Vai al contenuto
Angelo98

Modifica impianto elettrico 50 special

Messaggi consigliati

Sto modificando l'impianto della mia Vespa montando il regolatore auto costruito tramite le guide ma volevo collegarci anche una batteria in parallelo per aumentare un po i watt delle lampadine e montare anche la luce di stop

Quindi dalla scatolina bt  vado al regolatore e subito dopo l'uscita del regolatore montero la batteria cosi da arrivare al devioluci ovviamente so che in questo modo dovrò mettere un clacson in cc o se si può modificare ulteriormente per far andare solo il clacson in ca . 

Volevo sapere se e sempre meglio modificare il devioluci visto che vi devo anche montare lo stop e se non ci sono problemi alla bobina montando la batteria visto che ci sono i diodi nel regolatore che sono polarizzati 

Se avete qualche consiglio o ulteriori modifiche fatevi avanti  grazie anticipatamente a tutti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma il regolatore alla fine è un ponte diodi (un raddrizzatore ) o è altro...che statore hai

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ho specificato perché il regolatore della guida fa da raddrizzatore e da stabilizzatore portando la corrente in continua e con una tensione di 6 volt  comunque ho una accensione a puntine 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ovviamente dovrò montare una batteria da 6 volt avevo pensato ad una piccola batteria giusto per avere un po di watt in più come avevo già detto .

Il mio pensiero è che posso andare in sovraccarica e si bruci  

21hKzUOCbXL.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non capisco la scelta del 6 volt ,a cosa serve ? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perche per il momento l'accensione dovrà rimanere quella e quindi avevo pensato di "potenziarla" in questo modo , cosa non ti  convince ? Proprio la corrente a 6 volt?  Poi ho trovato delle lampadine a led da 6 volt quindi avevo pensato di metterci quelle .  Non conosco un trasformatore/regolatore che me la porti a 12volt senò avrei modificato tutto in 12  montandoci sempre le lampadine a led  

@claudio7099 a questo punto che dirti illuminami 😂

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

con il 6 volt non ci fai nulla con la batteria ,complichi solo l'impianto per nulla ,al massimo metti solo il regolatore autocostruito senza portare tutto in dc per un voltaggio che in futuro non ti serve a nulla ,aggiungi lo stop con doppia lampadina nel faro posteriore e basta ,lasci la lampada anabbagliante a filamento e sostituisci posizione e le due lampadine dietro a led così togli dei watt che ti aiuteranno con la lampadina anabbagliante ,sempre se i led a 6 volt funzionano così non devi aggiungere il contatto a chiave e sbatterti per il clacson 

in alternativa passi a un accensione piaggio 6 poli a 12 volt con il suo regolatore e porti tutto l'impianto a 12 sempre in corrente alternata o misto nel senso che porti solo le luci a 12 volt in continua sotto batteria e una presa usb se serve mentre lasci il clacson in alternata così hai meno sbattimenti 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Va bene allora niente batteria , farò la modifica dello stop insieme a quella del regolatore invece per modificare il devioluci da normalmente chiuso a normalmente aperto è una modifica da effettuare o è sempre meglio lasciarlo cosi  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il devio luci è aperto ,non può essere chiuso per le luci

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao

Esiste un kit di conversione 6-12 v, disponibile sia con batteria che senza, anche se io non l'ho mai provato e non ricordo le modifiche da fare al devioluci

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non so Claudio forse non mi sono spiegato al meglio purtroppo su questa foto c'e la scritta di un altro forum scusatemi . Spero di non aver detto qualche fesseria per questa modifica visto che in elettronica non sono proprio il massimo  

Grazie comunque dei consigli 

image.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

si ,la modifica consiste nel separare il comune clacson con 2 fili singoli ,il bianco e il nero in foto ,ma il resto è uguale 

questo originale special ,si capisce abbastanza anche a occhio 

100_0870.JPG

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Quindi questa modifica la posso fare comunque va bene perfetto ma quindi devo invertire il nero con il verde , spostare il bianco e tagliare la lamella ? Tutto corretto vero .

allora grazie mille appena finirò il tutto aggiornerò grazie mille ancora 

20190521_124303.jpg

Modificato da Angelo98

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

prima di tagliare aspetta perchè il rosso spegne la vespa verso massa ,cè qualcosa che non mi torna nel disegno a parte il clacson

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Si si so bene che il rosso collegato a massa serve a spegnere la vespa in effetti ho creato un interruttore che uso quando parcheggio la vespa in mezzo alla strada per avere un po di sicurezza in più.

Ho notato anch'io che la posizione del rosso è diversa vabbè controllerò da altri che hanno effettuato questa modifica ma per il momento non faccio nulla 

Grazie per la precisazione 

Scusatemi ancora se posto un foto presa da altrove comuqnue qua lo porta diverso sin dal principio quindi io andrei a modificare solo il nero e il bianco lasciando il rosso li dovè , quindi penso che abbiano fatto un'errore nel fare questi disegni 

Screenshot_20190522-224612_Samsung Internet.jpg

Modificato da Angelo98

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 21/5/2019 in 22:40 , Angelo98 ha scritto:

Ovviamente dovrò montare una batteria da 6 volt avevo pensato ad una piccola batteria giusto per avere un po di watt in più come avevo già detto .

Il mio pensiero è che posso andare in sovraccarica e si bruci  

21hKzUOCbXL.jpg

Per evitare di danneggiarla ti serve un regolatore di carica tipo quelli dei pannelli solari. Comunque ti converrebbe avere un impianto a 12v, con 6v fai ben poco. 


in terza non si sterza..in quarta, la gomma si squarta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@teddboy avevo pensato anch'io a questa centralina ma non saprei come montarla , avevo pensato che in quel caso il regolatore auto costruito non andrebbe montato perche i pannelli o le pale eoliche creano corrente alternata ora non so aspetto vostri pareri.

Poi ho visto anche questo ragazzo che ha fatto un impianto davvero complesso proprio usando una centralina dei pannelli solari può essere una buona base di partenza per per creare il mio impianto spero in altre vostre spiegazioni grazie 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Angelo98 ha scritto:

@teddboy avevo pensato anch'io a questa centralina ma non saprei come montarla , avevo pensato che in quel caso il regolatore auto costruito non andrebbe montato perche i pannelli o le pale eoliche creano corrente alternata ora non so aspetto vostri pareri.

Poi ho visto anche questo ragazzo che ha fatto un impianto davvero complesso proprio usando una centralina dei pannelli solari può essere una buona base di partenza per per creare il mio impianto spero in altre vostre spiegazioni grazie 

 

Non è corretto. I pannelli solari generano una tensione continua, che per poter essere immessa in rete necessita di un inverter. Turbina eolica è in alternata ma la faccenda si complica. Quindi lasciamo perdere.

 

L'impianto in quel video è ottimo. Trasforma la corrente dello statore in continua con un regolatore 12v dell'accensione (tipo parmakit, polini, malossi, vmc) utilizza una batteria ricaricata dal regolatore 12v, e il regolatore di carica (che funziona in corrente continua 12v) stacca e attacca la ricarica della stessa, così si allunga la via della batteria. 

Tutte cose fattibilissime se capisci qualcosa di elettronica, e il costo intorno ai 150 euro.

 

Il regolatore auto costruito è una bella sfida, online ci sono diversi tutorial ma spesso sono incompleti e comunque non facilissimi.


in terza non si sterza..in quarta, la gomma si squarta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si in effetti si vede che è un impianto studiato per bene,  per il resto va bene allora dovrò comunque farci il regolatore ma il mio pensiero è se riesca ad alimentare la centralina e caricare la batteria visto che hanno un entrata a 12 volt a meno che non supporta fino ai 12volt e quindi funzionerebbe  

Comunque il regolatore l'ho trovato qui sul forum ed è nelle guide lo allego cosi da poterlo visionare subito 

GUIDA REGOLATORE 6V.pdf

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, teddboy ha scritto:

Per evitare di danneggiarla ti serve un regolatore di carica tipo quelli dei pannelli solari. Comunque ti converrebbe avere un impianto a 12v, con 6v fai ben poco. 

Io ormai sono 12 mesi giro con batteria senza centralina di gestione ma con un semplice regolatore bgm pro e un fusibile a protezione di sovratensioni ma successo nulla, io sono a 12v in cc tutto l’impianto lo spegnimento tramite interruttore e devio modificato con clacson in cc

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@Lop1994 ma tu parti già dalla 12 volt ? Io avendo le puntine che ho già modificato cambiando il condensatore come mi ha consigliato @Clear al momento non ho intenzione di cambiare accensione  perché va bene per la mia elaborazione 

Comuqnue questo fine settimana farò delle modifiche alla vespa montando il regolatore autocostruito (sto tranquillo mostrandoci quello) e sto cercando di fare un telaio per un nuovo sellone speriamo bene 😁

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che tu parta da 6 o da 12 il principio non cambia se la fai in cc ti serve di modificare tutto l’impianto e il devio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Lop1994 ha scritto:

Che tu parta da 6 o da 12 il principio non cambia se la fai in cc ti serve di modificare tutto l’impianto e il devio

esatto ,tranne in clacson che deve restare in ca ,per quello si modifica il devio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si si in effetti devo modificare il devioluci e collegarci subito il regolatore autocostruito, mi sono messo alla ricerca di una centralina per pannelli ma il dubbio è sempre quello chissà non riesca a caricare visto che é a 6 volt e non 12 come i pannelli solari 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!