consiglio elaborazione vespa 50
6 6

17 messaggi in questa discussione

buonasera a tutti, chiedo dei consigli su come elaborare la mia vespa.

sarei intenzionato a montare un gt allegro ma il piu possibile affidabile, non ho un budget prefissato per cui accetterò qualunque consiglio.

voglio che le modifiche non siano molto visibili, questo mi porta a scegliere un 102cc, ma accetto anche altri consigli su altri gt; 

rapportando la scelta al 102, quale mi consigliate? (polini, dr, pinasco alluminio o ghisa, e altri)

in oltre cosa abbino al gt? che tipo di albero? rapporti? devo effettuare travasi? 

insomma consigliatemi una modifica completa, affidabilissima e duratura 

grazie 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

ci sono dei kit già fatti con tutto ,dipende solo dal portafoglio ,tipo questo https://www.ebay.it/itm/MAXI-KIT-GRUPPO-TERMICO-POLINI-ALBERO-FRIZIONE-VESPA-50-PK-R-SPECIAL-102-cc/401228961501?hash=item5d6b1c16dd:g:YRoAAOSwj85YMYXt ,c'è anche il kit completo rms ,pinasco ,dr,ecc.....dagli uno sguardo

anche 10" ha qualcosa https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/kit-elaborazione-motori/products.1.1.282.sp.uw

Modificato da claudio7099
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

salve, grazie della risposta, so che sono reperibili dei kit già completi, io pero avrei bisogno di consigli su quale acquistare 😁

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il polini di sicuro è il più affidabile come 102 ,un altro cilindro che a me personalmente piace molto è anche il malossi sempre 102 .........................poi tutti gli altri ,il dr ha cambiato la produzioni dei pistoni e assomigliano agli rms di derivazione orientale ,io ho montato personalmente 3 rms sempre 102 e uno di questi ha superato indenne i 15.000 km ,c'è da dire che è sempre stato trattato bene ,ogni 5000 km lo smonto e lo pulisco ,è un ragazzo che lo usa su ape per lavoro ,quindi di km ne fà parecchi ,gli altri non ti so dire ,probabile che abbiano fatto cassa vendendo la vespa ,io non li ho più visti

in sintesi l'affidabilità è in mano tua ,che olio usi ,se la fai scaldare ,ecc...ecc...

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora, come gt ti consiglio il classico Polini in ghisa, ma non sottovalutare il pinasco in alluminio che essendo appunto in alluminio dissipa meglio il calore ed è più "flessibile" per intenderci... ma ricordati che se grippi con uno in ghisa fai una rettifica e via, mentre con l'alluminio devi far cromare il cilindro e non ne vale la pena in termini di soldi...

Carburatore 19 o 24 (se non raccordi il cilindro al carter non vale molto la pena montare un 24)

Come albero ti consiglio un bel pinasco oppure se vuoi qualcosa di più economico, punta su un Mazzucchelli o un jasil, ma alcuni, compreso me hanno avuto problemi con i Mazzucchelli quindi a te la scelta.

Rapporti 24/72 oppure 22/63 la differenza tra le due campane sono che una è a denti dritti (la 24/72) l'altra è a denti elicoidali o "storti" (la 22/63)...Se vuoi più allungo prendi la 22/63 se vuoi un po' più di ripresa ma comunque un buon allungo prendi la classica 24/72... C'è da ricordare però che quella a denti elicoidali ha uno svantaggio, cioè: essendo a denti storti mette di più sotto sforzo i cuscinetti ma a differenza dei denti dritti non fa quel classico fischio (che a me non dispiace).

La frizione lasciala originale ma con molla rinforzata e se slitta (cosa difficile su un 102) prendi una Polini 4 dischi o una newfren, insomma c'è una vasta scelta.

Se la tua Vespa è a puntine, fai un pensierino ad un'accensione elettronica derivata da Vespa v o hp o pks... Oppure se vuoi prendine una ad anticipo variabile.   Ps: se hai le puntine non sei obbligato a montare per forza un'accensione elettronica, anche quelle vanno bene

Come marmitta prendi una proma, oppure se la proma fa troppo casino prendi una Polini a banana che dovrebbe essere più silenziosa grazie al silenziatore, altrimenti prendi una sito siluro che è la più antisgamo dalle forze dell'ordine e la più silenziosa ma naturalmente è un po'meno performante rispetto alle altre 2

Se vuoi sfruttare al massimo il gruppo termico rendendolo anche più affidabile, raccorda i travasi del carter al cilindro, allunga la valvola d'aspirazione e monta un carburatore 24, ma anche se non lo fai andrà bene.

Se vuoi puoi montare anche un pacco lamellare, ma ricorda che se non hai un minimo di esperienza non mettere le mani nel carter oppure fai fare i lavori ad un meccanico, ricorda però che se monti un pacco lamellare, bisogna eliminare la valvola di aspirazione e non si potrà più ripristinarla, a te la scelta...

Le modifiche che ti ho elencato sopra, ti consiglio vivamente di farle su un altro blocco e di lasciare quello originale per l'appunto originale sia per un fatto di revisione, sia per un fatto di valore cioè di non "rovinare" quello originale mettendo a slimazzare e ad asportare, tanto i motori della smallframe sono "intercambiabili" tranne quello della Vespa V o la Vespa HP a causa del cambio monofilo

Spero di esserti stato d'aiuto, se hai altre domande chiedi pure, ciao

 

 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille dei consigli datemi, molto dettagliati e chiari, 

effettivamente ero in bilico proprio tra il 102 polini e 102 pinasco in alluminio, ora sono un po più propenso ad optare per il polini anche se considerando i prezzi se, toccando ferro, dovessi grippare, non vi è molta differenza tra rettificare o acquistarlo nuovo 😁

per quando riguarda gli alberi invece, ho letto molti pareri negativi verso il mazzuchelli, non conosco il jasil ma ho letto essere molto economico ma a sua volta molto robusto e valevole, non so, se qualcuno lo conosce o potrebbe consigliarmene uno in particolare, cosi da non avere confusione 😂

in riferimento agli alberi, anticipato? spalle piene? cono 19 o 20? corsa?

come carburatore andrei di 19 in quando il 24 da quello che ho capito, se non faccio lavori sui carter non ne vale la pena, giusto?

in oltre volevo chiedervi, il mio meccanico mi ha consigliato di passare da 3 a 4 marce per sfruttare meglio il motore, che ne pensate? 

la frizione ho letto che va bene quella originale, dato che devo cambiarla posso optare anche per l acquisto differente o va bene riprendere un altra originale?

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh una rettifica con pistone qua con 60€ la fai non so da te ma se costa quasi quanto il gt nuovo sono un po cari

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

https://www.officinatonazzo.it/default.asp?l=1&cmd=getProd&cmdID=9907&rr=GoogleMerchant&utm_source=GoogleMerchant&utm_medium=cpc 

cono 20 per l'albero sei più sicuro. Ne ho montato uno proprio ad un Polini 100 di un utente del forum( sommo Alogeno) ed é fatto molto bene soprattutto l'imbiellaggio.

il cambio a 4 rapporti se ne reperisci uno é una grossa miglioria del tuo motore proprio per quel che dice il meccanico. 

Frizione puoi tranquillamente tenere l'originale, revisionata con dischi e infradischi nuovi.Personalmente con certe potenze i new freen costano poco e vanno benissimo e ti danno anche una molla un po' più robusta. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io non ne ho mai montati di jasil quindi non ti saprei dire però ho visto alcuni con jasil e 130 Polini, quindi dovrebbe essere abbastanza robusto...

Il cono dell'albero lo devi scegliere in base al modello di Vespa che hai, mi spiego meglio, la special ha il cono 19 mentre la hp monta cono 20. Come faccio a capire se è cono 19 o 20? Semplicemente misuri con il calibro la filettatura dell'albero lato volano.

Ti starai chiedendo perché devo prendere un albero con cono uguale all'originale? Perché se compri un albero cono 20 e magari il volano montava su un albero cono 19 è intuibile che non ci monterà mai.

Prendi un albero anticipato perché lo spalle piene monta *solo* con aspirazione lamellare...

Corsa dell'albero 43mm

Se non lavori i carter va benone un carburatore 19

Come ha detto il tuo meccanico monta un cambio 4 marce che è fondamentale per sfruttare al meglio il motore e divertirsi di più

Dato che devi cambiare frizione, o ne compri una originale con molla rinforzata oppure visto che ti trovi e hai quei 30 euro da spendere vai per una frizione Polini 

Montando la Polini magari più in là potrai montare gruppi termici più potenti senza avere problemi di frizione, ma comunque frizione originale e molla rinforzata vanno più che bene per un 102 peraltro non raccordato... 

Saluti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Fredrick ha scritto:

Come faccio a capire se è cono 19 o 20? Semplicemente misuri con il calibro la filettatura dell'albero lato volano.

mi permetto....non é la filettatura che devi misurare ma il tratto di albero  dopo la base del cono 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, filipporace ha scritto:

mi permetto....non é la filettatura che devi misurare ma il tratto di albero  dopo la base del cono 

Mea culpa, mi scuso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque sia, se cerchi sul forum ci sono discussioni molto dettagliate su ogni cosa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, io ho montato sulla vespa i seguenti componenti:

102 dr

19.19 lamellare

22/63

Proma

I carter non sono allargati, l'albero è leggermente anticipato ma dato che la valvola si è rotta ho montato un lamellare senza rimuoverla. Il motore va bene, buona coppia ai bassi e velocità massima all'incirca 95-100 indicati da strumento. Col padellino è molto molto più silenzioso, coppia ai bassi incredibile riprende in 4a da 25 kmh anche in 2 senza affondare il gas, velocità massima 80-82 sempre segnati. Il cilindro ad ora ha 7000km, il blocco 15000 dall'ultima chiusura

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Special2000 ha scritto:

Ciao, io ho montato sulla vespa i seguenti componenti:

102 dr

19.19 lamellare

22/63

Proma

I carter non sono allargati, l'albero è leggermente anticipato ma dato che la valvola si è rotta ho montato un lamellare senza rimuoverla. Il motore va bene, buona coppia ai bassi e velocità massima all'incirca 95-100 indicati da strumento. Col padellino è molto molto più silenzioso, coppia ai bassi incredibile riprende in 4a da 25 kmh anche in 2 senza affondare il gas, velocità massima 80-82 sempre segnati. Il cilindro ad ora ha 7000km, il blocco 15000 dall'ultima chiusura

Non so quanto sia rovinata la valvola, ma ti consiglio di asportare completamente la valvola perché l'apertura e la chiusura tra la valvola e il pacco lamellare è un bel po' diversa...

Con il padellino ci credo che hai tanta coppia ai bassi, ma monta almeno una siluro così da liberare un po'il motore dato che tappa abbastanza (il padellino)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, Fredrick ha scritto:

Non so quanto sia rovinata la valvola, ma ti consiglio di asportare completamente la valvola perché l'apertura e la chiusura tra la valvola e il pacco lamellare è un bel po' diversa...

Con il padellino ci credo che hai tanta coppia ai bassi, ma monta almeno una siluro così da liberare un po'il motore dato che tappa abbastanza (il padellino)

Infatti ho scritto che ho la proma, il padellino ce l'avevo prima, ma andava comunque bene anche tirando per abbastanza tempo. comunque so che bisogna asportare la valvola, ma su un motore del genere credo sia inutile aprire e asportare, non è un motore dalle grandi pretese

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,aggiungo,se grippi per strada,un ghisa hai 80% possibilità che fai raffreddare e torni a casa in moto,un alu. hai 80% possibilità che stai a piedi .

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
2 ore fa, Special2000 ha scritto:

Infatti ho scritto che ho la proma, il padellino ce l'avevo prima, ma andava comunque bene anche tirando per abbastanza tempo. comunque so che bisogna asportare la valvola, ma su un motore del genere credo sia inutile aprire e asportare, non è un motore dalle grandi pretese

Non ci avevo fatto caso...

Comunque dovresti asportare la valvola per un fatto di rendimento del motore e in un certo senso anche per affidabilità

Modificato da Fredrick
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
6 6

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione