Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Inviata (modificato)

Quando la passione non è mai abbastanza ci si fa un due per gli amici.. M1 d60 valvolare terzo step rivisto ulteriormente cilindro collettore fase albero 210 😂

IMG_20190404_231741.jpg

Modificato da Gigi1993
  • Like 1

e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con il cartello “zona pericolosa” mi lasci senza parole😂

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, Garex ha scritto:

Con il cartello “zona pericolosa” mi lasci senza parole😂

Haha diciamo che fa parte dell'arredo non presuppone nulla 😎😂😂


e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Gigi1993 ha scritto:

Quando la passione non è mai abbastanza ci si fa un due per gli amici.. M1 d60 valvolare terzo step rivisto ulteriormente cilindro collettore fase albero 210 😂

IMG_20190404_231741.jpg

come hai ottenuto una fase del genere, segando l'albero con il frullino?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Frullino? Togli il più grosso col flex poi rifinisci con dremel e alla fine si bilancia

  • Haha 1
  • Confused 1

e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, Gigi1993 ha scritto:

Frullino? Togli il più grosso col flex poi rifinisci con dremel e alla fine si bilancia

😅frullino= flex.       come lo hai bilanciato? e soprattutto come fa a funzionare una fase di aspirazione più ampia della fase di scarico ......a valvola rotante!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, filipporace ha scritto:

😅frullino= flex.       come lo hai bilanciato? e soprattutto come fa a funzionare una fase di aspirazione più ampia della fase di scarico ......a valvola rotante!

🤣🤣🤣

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, filipporace ha scritto:

😅frullino= flex.       come lo hai bilanciato? e soprattutto come fa a funzionare una fase di aspirazione più ampia della fase di scarico ......a valvola rotante!

Haha grande filippo.. si è un po' costretti ad usare fasature molto ampie per compensare la minuscola e mal posizionata valvola vespa.. Si potrebbe mantenere anche una fase più stretta ma devi accordare molto bene l espa e non tutti sono in grado di fartene una a doc..chi è che dice che non deve superare la fase di scarico? Che poi anche quella dipende dal rapporto di compressione .. L'albero lo spedisco a vesparacing (Andrea siamesi) bilancia per appesantimento

  • Like 1

e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, Gigi1993 ha scritto:

Haha grande filippo.. si è un po' costretti ad usare fasature molto ampie per compensare la minuscola e mal posizionata valvola vespa.. Si potrebbe mantenere anche una fase più stretta ma devi accordare molto bene l espa e non tutti sono in grado di fartene una a doc..chi è che dice che non deve superare la fase di scarico? Che poi anche quella dipende dal rapporto di compressione .. L'albero lo spedisco a vesparacing (Andrea siamesi) bilancia per appesantimento

ok dai che siamo già ot....parliamo del Dea, poi magari apri un'altra discussione dove ci illustri queste teorie e ci fai vedere😉

  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sono teorie ma solo frutto di quello che ho provato e sperimentato.. Se vuoi possiamo sentirci in mp


e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Gigi1993 ha scritto:

Non sono teorie ma solo frutto di quello che ho provato e sperimentato.. Se vuoi possiamo sentirci in mp

non prenderla come una sfida Gigi....che a sperimentazioni mi sono sempre prodigato a farle e descriverle.   Il forum é fatto di condivisioni. Poi se ci si sente per una birra parlando di motori volentieri😉

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, filipporace ha scritto:

non prenderla come una sfida Gigi....che a sperimentazioni mi sono sempre prodigato a farle e descriverle.   Il forum é fatto di condivisioni. Poi se ci si sente per una birra parlando di motori volentieri😉

Ma non era una battuta quella della fase di aspirazione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, drop ha scritto:

Ma non era una battuta quella della fase di aspirazione?

130 anticipo ritardo circa 80


e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, Gigi1993 ha scritto:

130 anticipo ritardo circa 80

dicevo a filippo, non metto in dubbio i 210 gradi di aspirazione

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io sono di parere differente invece. Perché oggi ho provato a far 2 segni con il pennarello su un albero e replicare 210° gradi complessivi con valvola allungata oltre limite della decenza e non assomiglia piu6 ad un albero....se non ché con un ritardo di 80° sei sullo spinotto. Togli un peso enorme dalla spalla ( ma quello forse lo recuperi speculare dall'altra parte) a rischio e pericolo della durata dell'albero. Questo tecnicamente su una prova effettuata ad un albero originale. 

Seconda motivazione e ragion di dubbio da parte mia: il rifiuto che provoca gli almeno 20° di troppo che ci sono in una valvola rotante di questo tipo.  capirei su un lamellare una lavorazione cosi invasiva , ma a me sembra un albero special lip una cosi ampia fase.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prima di tutto gigi... di che albero stiamo parlando?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non volevo creare nessun polverone aprendo un'altra discussione.. È da anni che si usano fasature del genere su motori spinti (anche più ampie) e non credo di essere il primo.. Fil il punto morto lhai trovato a occhio o con il comparatore perché a occhio puoi sbagliare anche di 3 4 gradi.. Comunque si va a finire in ogni caso in prossimità dello spinotto la valvola va lavorata molto.. Puoi andare anche oltre gli 80 ma l'area di passaggio sarà minore visto lo spinotto e quindi il gioco non vale più la candela.. Ho visto anche lo spinotto saldato lato valvola per ovviare a sto problema.. Stiamo parlando sempre di alberi c51 non importa quali basta che siano buoni ets vanno benissimo

  • Like 1

e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

buongiorno, Gigi nessun polverone tranquillo, tutto si può dire con i giusti modi e tutto si può fare. Non é necessario scannarsi per scambiare opinioni se pur contrastanti.

Come ti dicevo anch'io sono uno sperimentatore e di prove empiriche ne ho fatte a uffa. A mio modesto parere, con albero ets hai sorpassato il limite massimo delle prestazioni cinematiche e fluidodinamiche quando sei circa a 195° complessivi di aspirazione. Oltre non serve andare per due motivi: non aumentano le prestazioni anzi con un eccessivo ritardo il motore diventa poco sfruttabile e si sposta la coppia talmente in alto da divenire quasi fastidioso da utilizzare su strada.   2 l'affidabilità dell'albero andando cosi vicino allo spinotto, anche saldato e maggiormente sollecitato dalle vibrazioni e flessioni a cui sarà soggetto ha vita breve. Anche se l'ets é monumentale come albero a livello cinematico non dà sufficienti garanzie.    Per semplice pur parlè, qualche anno fa 🤔... decennio fá, su un motore da sparo con albero oltre i 200° motore a valvola ho perso gli ingranaggi in pista proprio per la rottura dello spinotto e la spalla dell'albero che ha sfondato il carter.....si  non c'erano gli accorgimenti che si prendono adesso, ma nemmeno la potenza era quella attuale dei gt.    

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, filipporace ha scritto:

Per semplice pur parlè, qualche anno fa 🤔... decennio fá, su un motore da sparo con albero oltre i 200° motore a valvola ho perso gli ingranaggi in pista proprio per la rottura dello spinotto e la spalla dell'albero che ha sfondato il carter.....si  non c'erano gli accorgimenti che si prendono adesso, ma nemmeno la potenza era quella attuale dei gt.   

Accidenti che incidente,
Se non lo avessi scritto e descritto non ci crederei.
Orcocan  per fortuna che asaspacamaiii. 😲

Scusate il piccolo ot.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, filipporace ha scritto:

Come ti dicevo anch'io sono uno sperimentatore e di prove empiriche ne ho fatte a uffa. A mio modesto parere, con albero ets hai sorpassato il limite massimo delle prestazioni cinematiche e fluidodinamiche quando sei circa a 195° complessivi di aspirazione. Oltre non serve andare per due motivi: non aumentano le prestazioni anzi con un eccessivo ritardo il motore diventa poco sfruttabile e si sposta la coppia talmente in alto da divenire quasi fastidioso da utilizzare su strada.   2 l'affidabilità dell'albero

sei sicuro di non aver cannato qualcosa in tutte le tue empiriche prove? 😂

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, filipporace ha scritto:

buongiorno, Gigi nessun polverone tranquillo, tutto si può dire con i giusti modi e tutto si può fare. Non é necessario scannarsi per scambiare opinioni se pur contrastanti.

Come ti dicevo anch'io sono uno sperimentatore e di prove empiriche ne ho fatte a uffa. A mio modesto parere, con albero ets hai sorpassato il limite massimo delle prestazioni cinematiche e fluidodinamiche quando sei circa a 195° complessivi di aspirazione. Oltre non serve andare per due motivi: non aumentano le prestazioni anzi con un eccessivo ritardo il motore diventa poco sfruttabile e si sposta la coppia talmente in alto da divenire quasi fastidioso da utilizzare su strada.   2 l'affidabilità dell'albero andando cosi vicino allo spinotto, anche saldato e maggiormente sollecitato dalle vibrazioni e flessioni a cui sarà soggetto ha vita breve. Anche se l'ets é monumentale come albero a livello cinematico non dà sufficienti garanzie.    Per semplice pur parlè, qualche anno fa 🤔... decennio fá, su un motore da sparo con albero oltre i 200° motore a valvola ho perso gli ingranaggi in pista proprio per la rottura dello spinotto e la spalla dell'albero che ha sfondato il carter.....si  non c'erano gli accorgimenti che si prendono adesso, ma nemmeno la potenza era quella attuale dei gt.    

Il ritardo è fo fondamentale se si vuole far andare un motore.. Calcola che i motori aprilia disco viaggiano a 82..sicuramente non avrai garanzie di super durata e affidabilità sfollatte ecc meglio evitarle.. Ma si sa se vuoi prestazioni e cerchi il limite la durata passa in secondo piano.. Comunque non è un discorso solo di fasatura con quella non vai da nessuna parte.. É il motore marmitta/testa che completa l'opera 

  • Like 1

e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questo per dire è uno che avevo 130/70 lasciando 3 mm di tenuta sulla valvola..altre foto non ne ho.. Se noti c'è ancora materiale

post-1976-0-83791300-1404905433.jpg


e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Gigi1993 ha scritto:

Questo per dire è uno che avevo 130/70 lasciando 3 mm di tenuta sulla valvola..altre foto non ne ho.. Se noti c'è ancora materiale

post-1976-0-83791300-1404905433.jpg

ma va bene ok che si possa fare, ma spiegami l'utilità e quanto può resistere un'albero del genere. Facciamo tutti motori da gara (1 gara) con fasature e squish ed rcd da nitrometano?caricato di bilanciatura in quel modo, non tenete conto delle flessioni o deformazioni elastiche? poi sono concorde nel dire che non solo quello fa la differenza, anzi é la punta di un iceberg. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, drop ha scritto:

sei sicuro di non aver cannato qualcosa in tutte le tue empiriche prove? 😂

no. non ne sono sicuro....se sei a conoscienza di cosa sono le prove empiriche. Mi limito ad esporre quelle che sono le mie esperienze giuste o meno che esse siano. e mi limito nell'esporre regole motoristiche di cui nessuno é esente o al di sopra😉

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!