modificare il lamellare
6 6

34 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Salve a tutti , volevo chiedere un info in merito ad un lamellare polini per il 19/19.
ho appena montato un gruppo termico polini 130 su carter non raccordati nei travasi e nemmeno la valvola di aspirazione visto essere Perfetta.
questo perché in futuro ritornerà originale  e quindi non mi va di cannibalizzare i carter. premetto che ho messo il 130 e gli altri componenti solo perché li avevo già e per dare un pochino di più brio al motore. quindi non mi interessano affatto le prestazioni.  Tornando al dunque ho notato che con il collettore originale il carburatore mi va a sfiorare il gruppo termico e con cuffia di raffreddamento installata dovrei metterlo leggermente in diagonale "" cosa che non mi piace affatto"" detto questo io ho gia un collettore lamellare della polini e provandolo sul banco ho visto che stà decisamente meglio come distanze ecc.. "" leggemrente più spostato a sx""  ora vi chiedo ho 2 alternative non linciatemi perfavore. lascio il lamellare con le sue lamelle e valvola perfettamente funzionante o mi darà problemi? oppure pensavo di lasciare sempre il lamellare ma eliminare le lamelle lasciando solo il collettore vuoto.. Cosa mi consigliate?

P.S: ho modificato il post solo per aggiungere questo: Premetto che non vorrei comperare un collettore più lungo ma riutilizzare il lamellare visto che stà li a marcire sullo scaffale
 

Modificato da ErPatata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se la valvola è ok funziona in tutti e due i casi, io toglierei il porta lamelle del tutto se è possibile e magari fai una piastrina o qualcosa assemblare il collettore (magari no è necessario solo che non ho sotto mano quel collettore) e lo usi come se fosse un collettore normale, così hai meno impedimenti nel passaggio della miscela alla valvola.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se non elimini la valvola il lamellare è inutile se non controproducente . Non capisco come faccia il carburatore a sfiorare il gruppo termico visto che è distante diversi centimetri da questo con il collettore originale 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
37 minuti fa, FedeBO ha scritto:

Se non elimini la valvola il lamellare è inutile se non controproducente . Non capisco come faccia il carburatore a sfiorare il gruppo termico visto che è distante diversi centimetri da questo con il collettore originale 

inanzitutto grazie delle risposte, ad essere sincero penso non sia un collettore originale perché ho notato pulendolo che cè scritto D19 e misurandolo col calibro internamente mi da 19mm ed esternamente 23 e la lunghezza è di 117mm

image.jpeg

image.jpeg

Modificato da ErPatata
Modificato per inserire le foto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Montando il 130 se vuoi montare collettore tradizionale cioè non lamellare devi per forza allungarlo di circa 3cm e normale tocchi nel termico 

Quindi prendi l originale lo tagli a metà poi lo risaldi aggiungendo un pezzo di tubo del medesimo diametro 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate il ritardo nella risposta ma ho avuto un piccolo incidente sugli sci..  

Alla fine ho ordinato un collettore nuovo più lungo senza aver sbattimenti nel modificare . Ora vi chiedo un ultima cosa così forse sto benedetto blocco riesco a finirlo e montarlo sulla mia apetta da soma ""la uso come mulo nel bosco"" ho montato un classico 130dr ed ora mi sorge il dubbio sull'anticipo, ho cercato ovunque sia qui sul forum che su google ma sono arrivato alla conclusione che non ci ho capito una benemerita mazza.. Qualcuno è così gentile a dirmi se può andar bene messo in questa posizione?? Non cerco prestazioni al limite, cerco solamente un motorello affidabile senza nessuna pretesa.

grazie ancora e buona domenica 

image.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

sì lo statore va bene messo cosi, meglio ancora se lo metti proprio in corrispondenza della tacchetta statore più in basso, (mentre quella con la A è per avere un'anticipo)il lamellare della polini se leggi bene ne foglietto istruzioni, c'è scritto che bisogna togliere un pò di alette del cilindro con il flessibile. Poi il tuo porta motore gli hai saldato sopra una lamiera che te lo ha alzato di 1 cm visto così ad occhio, è per quello che non ci stà, O cambi il telaietto porta motore con uno  aperto tipo Polini oppure ce ne sono in giro tanti modelli anche artigianali.
25381_1.jpg

mentre quello piaggio è cosi, non come quell'accrocchio che hai fatto.

533548.jpeg

Modificato da Alogeno
  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Alogeno ha scritto:

sì lo statore va bene messo cosi, meglio ancora se lo metti proprio in corrispondenza della tacchetta statore più in basso, (mentre quella con la A è per avere un'anticipo)il lamellare della polini se leggi bene ne foglietto istruzioni, c'è scritto che bisogna togliere un pò di alette del cilindro con il flessibile.
 

Grazie mille Alogeno della risposta. Ricapitolando: devo mettere la tacca sotto in corrispondenza di quella sul carter, quindi ruotare in senso antiorario di quei 2/3 mm giusto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ErPatata ha scritto:

Grazie mille Alogeno della risposta. Ricapitolando: devo mettere la tacca sotto in corrispondenza di quella sul carter, quindi ruotare in senso antiorario di quei 2/3 mm giusto?

sì 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quel telaietto polini è fatto apposta per mettere tutti i collettori e carburatori che vuoi, io il mio (artigianale l' ho pagato 60 euro.

IMG_20190414_104926.thumb.jpg.b1723f9228dc068a92c3bdbcadc3e362.jpg

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Alogeno ha scritto:

quel telaietto polini è fatto apposta per mettere tutti i collettori e carburatori che vuoi, io il mio (artigianale l' ho pagato 60 euro.

IMG_20190414_104926.thumb.jpg.b1723f9228dc068a92c3bdbcadc3e362.jpg

Per il collettore ho già risolto ne ho preso uno più lungo NON LAMELLARE, il supporto motore era già così, ho preso un apetta molto malconcia ma non marcia, a mè interessava solo il motore visto che girerà su pendenze anche di 40% e in bosco privato , ma Son rimasto un po' deluso perché con il 102 che montava in precedenza non ce la faceva nemmeno in prima con un po' di carico sul cassone il precedente proprietario aveva allungato i rapporti con una 24/72 e si sedeva in pianura ingranando la quarta. Ora ho messo una 18/69 per il supporto motore si l'ho presente li vedo spesso  ho dei ragazzi a 200 metri da casa che sanno il fatto loro un pó carucci ma vedo che fanno delle belle apette mi sembra che si chiamino thr o na cosa simile,sui prototipi hanno questa scritta.. Comunque ritornando a noi grazie ancora delle dritte e conigli che mi avete dato. Pomeriggio vedo se riesco a fare la prima accensione, dolore permettendo grazie ancora 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, ErPatata ha scritto:

il supporto motore si l'ho presente li vedo spesso  ho dei ragazzi a 200 metri da casa che sanno il fatto loro un pó carucci ma vedo che fanno delle belle apette mi sembra che si chiamino thr o na cosa simile,sui prototipi hanno questa scritta

Si sono quelli di Thr,me lo hanno fatto loro il supporto motore, Ultimamente son un pò esagerati coi prezzi, quello è vero.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bene pomeriggio ho montato il blocco lo accendo e sembra un orologio svizzero non perde un colpo, fumava come una ciminiera e ho pensato che fosse x via dell'olio usato per lubrificare le varie parti di montaggio.. Lo lascio al minimo un paio di minuti e non cambia nulla, do una leggera accelerata e lo sento borbottare ma sale discretamente di giri, fumo a non finire ovviamente, per curiosità tiro l'aria e.... Il nulla non succede nulla. Tolgo la scatola filtro e ne metto una che avevo li vuota e sembra andare meglio ,tiro l'aria e si spegne allora ho pensato di essere troppo grasso provo a chiudere la vite totalmente x farla spegnere e in pochi secondi lo fa. Svito la vite di 1 giro riaccendo e borbotta ancora in accelerazione mi inizia la tremarella, vorrai mica vedere che il paraolio nuovo sè rovinato nel l'installazione ??? Prova del nove tolgo bullone del carico olio e nulla non sale di giri al minimo... Verifico paraolio lato volano ed è perfetto... Ora mi chiedo non è che ho il getto troppo grosso??? Monto un 90 sul carburatore simil originale ma 19/19.. Premetto che non ci ho pensato prima per via che sul 18/16 e il 102 dr ci stava il 90 quindi ho pensato che come base di partenza sia abbastanza discreta... 

Secondo voi che getto dovrebbe montare?

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma certo che é troppo ricca. Cala almeno fino a 86, più probabile che arriverai anche a 84 con filtro originale o simile.

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, filipporace ha scritto:

ma certo che é troppo ricca. Cala almeno fino a 86, più probabile che arriverai anche a 84 con filtro originale o simile.

Grazie della risposta. Domani mattina mando la moglie a fare la spesa "" getti"" e poi proviamo a calare di 2 alla vokta. 

Sinceramente avrei pensato di essere magro sapendo che col 18/16 montava il 90 ed era perfetta, non capisco perché col 19 e sempre 90 è grassa... 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

aggiornamento... sto letteralmente impazzendo ieri quasi tutta la mattina e tutto il pomeriggio per cercar sta benedetta carburazione. con il getto 86 fuma come na ciminiera ma mantiene il minimo come un orologio. con il getto 84 idem come sopra monto il getto dell'80 FUMA come na ciminiera mantiene il minimo ma se tiro aria sale leggermente di giri e non si spegne.. ho verificato il paraolio lato frizione facendo la prova di aprire il tappo carico olio e non sale di giri e non soffia aria quindi quello è ok.. ho tolto il volano per verificare l'altro paraolio e anche li tutto ok nessun trafilamento ne sbuffatura.. la vite della carburazione ho provato in una marea di modi dal mezzo giro "" sale di giri e poi tende a spegnersi"" ad un giro ma nulla... esce una nume tossica di fumo ugualmente..  ora mi sorge un piccolo dubbio.. io quando ho assemblato il motore ho fatto lubrificare a mio figlio rendendolo partecipe  ha 6 anni  paraoli e albero motore e cuscinetti... li ha letteralmente immersi nell'olio nel vero senso della parola.. secondo voi il problema potrebbe essere quello?? che cè ancora dell'olio che gira?? premetto che la prova su strada non l'ho ancora fatta perché ho l'ape in cantina e per portarla in strada bisogna letteralmente sollevarla ed essere almeno in 3 persone per questo non ho potuto provarla..
l'ape monta un 130 dr  senza raccordature al carter e nemmeno all'aspirazione il carburatore è un shbc dell'orto 19/19 con attacco del miscelatore tappato con il piombo ribattuto e idem il recupero dal carter.. dite che potrebbe essere l'anticipo?? io l'ho messo come consigliatomi sopra.. in particolare ho allineato la tacca segnata in foto con freccia color verde alla tacca del carter segnata in foto con freccia color rosso come consigliatomi da alogeno

image_jpeg_12a18db77fdafcfa2db6a0d7b8e301b5.jpg

Modificato da ErPatata
inserito foto statore
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, ErPatata ha scritto:

io quando ho assemblato il motore ho fatto lubrificare a mio figlio rendendolo partecipe  ha 6 anni  paraoli e albero motore e cuscinetti... li ha letteralmente immersi nell'olio nel vero senso della parola.. secondo voi il problema potrebbe essere quello?? 

a me il ragazzino piace! 😉il mio mette la terra del giardino dove trova!! 

Porta in strada l'Ape e cerca di pulire un po'...se ci sono residui di abbondante lubrificazione vanno via e senti subito la carburazione....trafilaggi di aria provocano spesso poca fumosita e vuoti; ritorno al minimo incorretto. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, filipporace ha scritto:

a me il ragazzino piace! 😉il mio mette la terra del giardino dove trova!! 

Porta in strada l'Ape e cerca di pulire un po'...se ci sono residui di abbondante lubrificazione vanno via e senti subito la carburazione....trafilaggi di aria provocano spesso poca fumosita e vuoti; ritorno al minimo incorretto. 

il ritorno è perfetto l'unico problema è la fumosità non indifferente..  a sto punto provo a rimettere  84 e provarla in strada.. al massimo mi fermerò in qualche piazzola per cambiare il getto...  da quando ho preso l'ape mio figlio continua a stressarmi ed ha stressare il resto della famiglia.. poi quando ha visto che ho smontato il motore è scoppiato in una valle di lacrime allora me lo son tenuto in cantina per tutto il tempo dell'apertura e sostituzione organi interni bhè... era felicissimo... grazie ancora del consiglio..

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ri.....ri aggiornamento... Montato getto da 86 provata in strada a bassi giri e per 2 km ho lasciato una scia di fumo mostruosa.. Dopo tutto si è sistemato niente più fumo ma il minimo si è leggermente alzato.. Regolato minimo data una carburazione di ben 3 giri e un quarto e Son ripartito. Ho fatto un altro paio di km e il motore sembrerebbe andar bene poi ho tirato una 3 e spenta al volo con prova candela ed il risultato è quello in foto.. Troppo magra?? I puntini che vedete sulla candela è perché mi è caduta, scottava troppo 😂

image.jpeg

image.jpeg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ri ri ri aggiornamento. Girando per il paese a giri bassi circa 35km/h e senza mai tirarlo in alto ad un certo punto inchiodata di ruote e processione di imprecazioni al seguito... Riaccendo parte al primo colpo e torno a casa. 

Domattina smonteró il cilindro e vedremo i danni... Poi posteró foto

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

il dr non gradisce anticipi elevati ,torna sulla tacca A per posticipare ,che marmitta hai ??

sulla testa hai messo del sigillante o niente ??

purtroppo non sono più fatti in italia 

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

il dr non gradisce anticipi elevati ,torna sulla tacca A per posticipare ,che marmitta hai ??

sulla testa hai messo del sigillante o niente ??

purtroppo non sono più fatti in italia 

Ciao, come marmitta ho una leovince sulla testa non ho messo nulla e tirato in più riprese e incrociando i dadi  a 1,5 con dinamometrica e non vedo nessuna perdita. Ok domani sposto nuovamente lo statore sull'altra tacca vicino alla A

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

la carburazione su ape e non solo si fà per strada non da fermi puoi giocare anche togliendo retine dal filtro se quello per ape o in alcuni casi usare una spugna da filtri al posto delle tre retine ,purtroppo con quei carburatori a ghigliottina senza lo spillo conico bisogna trovare dei compromessi tra getto max e filtro

io comunque un filino di pasta rossa sulle teste lo metto sempre ,non mi piace senza nulla che sia il 50ino o un 200cc

Modificato da claudio7099
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
26 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

la carburazione su ape e non solo si fà per strada non da fermi puoi giocare anche togliendo retine dal filtro se quello per ape o in alcuni casi usare una spugna da filtri al posto delle tre retine ,purtroppo con quei carburatori a ghigliottina senza lo spillo conico bisogna trovare dei compromessi tra getto max e filtro

Si sì l'ho fatta per strada infatti avevo messo 86 di getto e la vite svitata di 3 giri... Domani monterò il 90 da essere bello grassoccio.. Ma prima voglio verificare il danno... Praticamente dal sedere che ho sarà da buttare.. 

Ma avendo messo lo statore Nella posizione attuale cioè freccia rossa diritta alla freccia verde che ho postato poco sopra in foto a quanti gradi sono all'incirca??

Modificato da ErPatata
Ho aggiunto una frase

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bene, ero troppo in pensiero per il danno allora ho smontato la testa e guardato dentro, risultato che mi Son quasi venute le lacrime agli occhi...  Son passato con un unghia sul cilindro e solchi non se ne sentono, domani vedremo il pistone come è messo... Ho dimenticato di fare la foto alla testa ed è tutta annerita. Rischio di rimanere a piedi se lo lascio così ?? 

image.jpeg

image.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
6 6

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione