Paste e siliconi sigillanti
6 6

17 messaggi in questa discussione

Dato che non trovo una sezione adatta apro qui la discussione.

per porre 3 domande

1 che differenza c’è tra la arexons motorsil d e la mortorsil d alte prestat?

2 la pasta sigillante per giunti delle marmitte la volevo usare tra collettore e pancia della barone visto che sembra un po perda da li, ne avete una da consigliare? Ho provato col nastronda marmitte si scolla dopo 2km

3 voi che paste usate e per quali utilizzi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la differenza tra Arexon e le altre guarnizioni siliconiche adatte alle alte temperature é che non ti danno il beccuccio da avvitare nel tubetto e puntualmente faccio un danno con le dita. L'odore nauseabondo é uguale per tutte.

Io per i carter(della Vespa) uso silicone sanitario grigio Saratoga,resistente fino ai 150° ....si non scerzo proprio quello😅 c'è anche color alluminio e con 6€ ne hai per chiudere 10 motori e due bagni all'occorrenza. Mai successo niente anche in utilizzo gravoso anche gara.   Non diventi scemo quando devi riaprire i carter.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La arexons ne fa due chiedevo quella di differenza, la cosa del beccuccio te l’ho detta pure io che son tirchi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

io le ho provate tutte ,dal trebond alla loctite ,di tutti i tipi anaerobica ,bianca ,blu,nera,grigia,ecc....ma credo che come il motorsil alta temperatura non ci sia nulla ,la pasta rossa per intenderci ,và bene dovunque

la nera di solito polimerizza in 24 ore e non mi va di aspettare giorni per stringere i bulloni e sentire brim brim

 

Modificato da claudio7099
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io uso la loctite 5699 grigia.

Se non aprite spesso i motori va bene.

in alternativa pasta nera arexons.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, Lop1994 ha scritto:

quella é la classica motorsil d....con scatola e tubetto di nuova livrea😂😂

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no infatti non l'ho cagata pari ho ricomprato quella classica che ero sicuro facesse al caso mio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

la classica rossa è più versatile ,nel senso che la usi sui carter se serve ,sui cilindri se non usi guarnizioni e sulle teste oltre che sulle marmitte ,se ci si prende la mano e non si esagera con le spalmate tipo nutella non si vede neanche ,io ho persino sostituito degli or ,l'ho stesa ,aspettato un giorno e rimontato ,tiene alla grande

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io non uso piu la rossa da 20 anni,oltre a macchiare in profondita' l'alluminio tiene meno della meta' delle temperature dichiarate. un qualsiasi silicone trasparente acetico-alcolico purche non acrilico da 3 euro a cartuccia e' piu che valido,resiste anche alla booomba! atomica e se sbavi non si vede,unica pecca e' che x aprire i carter poi serve un piede di porco. oppure in alternativa pasta nera della berner ,costa un po di piu ,una volta aperti i carter si toglie che e' una meraviglia,e se usata nelle marmitte nel giro di mezzora ha gia sigillato e non perde

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 16/3/2019 in 19:21 , Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

io non uso piu la rossa da 20 anni,oltre a macchiare in profondita' l'alluminio tiene meno della meta' delle temperature dichiarate. un qualsiasi silicone trasparente acetico-alcolico purche non acrilico da 3 euro a cartuccia e' piu che valido,resiste anche alla booomba! atomica e se sbavi non si vede,unica pecca e' che x aprire i carter poi serve un piede di porco. oppure in alternativa pasta nera della berner ,costa un po di piu ,una volta aperti i carter si toglie che e' una meraviglia,e se usata nelle marmitte nel giro di mezzora ha gia sigillato e non perde

io personalmente con quella arexons non ho problemi a pulire l'alluminio dei carte dove la uso, anche preferisco il mastice arexons per carer e base cilindro a meno che non debba sigillare un graffio profondo. la rossa la uso su marmitte e testa cilindro senza alcun tipo di problema. seu carter preferisco le guarnizioni della bgm pro in silicone che metterci la pasta rossa o altri sigillanti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma sono solo io a chiudere i carter con una semplice guarnizione ben oleata e niente pasta?

perchè io onestamente non ho mai avuto problemi di trafilaggio anche senza usare paste strane

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, mdallas182 ha scritto:

ma sono solo io a chiudere i carter con una semplice guarnizione ben oleata e niente pasta?

perchè io onestamente non ho mai avuto problemi di trafilaggio anche senza usare paste strane

no non sei l'unico ma come ben saprai ogni carter puo presentare problemi diversi.

sul mio per esempio ci sono guarnizioni bgm nel carter i carta con mastice alla base e al collettore e pasta rossa sulla testa solo cosi sui miei personali con il 130 non fila nulla

sui corsa corta per esempio miei solo guarnizioni in cartone.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mdallas182 ha scritto:

ma sono solo io a chiudere i carter con una semplice guarnizione ben oleata e niente pasta?

perchè io onestamente non ho mai avuto problemi di trafilaggio anche senza usare paste strane

dipende dai carter e da quanto sono massacrati ,se nuovi o perfetti anche io non uso niente ,ma alcune volte non c'è verso e girano le cosiddette perche monti il motore sulla vespa neanche una goccia ,fai un giro di prova ,torni e 30 secondi la goccia maledetta e vengono giu tutti i santi.......io mi stò trovando molto bene con le guarnizioni e i dischi frizione bgm e in questo caso non metto niente 

dipende sempre dall'ultimo che ha aperto il motore ,purtroppo c'è qualcuno che usa ancora i cacciaviti e il martello

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cerco di usarne sempre poca, specialmente quando i piani sono Ok.

Gli unici tre posti in cui non riesco a farne a meno, sono la base cilindro, tra testa e cilindro e tra cono di scarico e marmitta, perchè se non metto qualcosa, non riesco a non farli sfiatare, malgrado i piani siano a posto ed il serraggio giusto.

Sulla base cilindro, metto la threebond e tra testa e cilindro loctite 510 e tra cono di scarico e marmitta il silicone motorblack dell'arexons...

Da quando faccio così,  mai una perdita o sfiato....

I problemi, purtroppo, vengono quando devo riaprire: ci metto più tempo per ripulire il tutto, che per smontare e rimontare....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
6 6