Carter pinasco slave 8x
9 9

17 messaggi in questa discussione

Ciao ragazzi, 

ho avuto una bella occasione per quanto riguarda dei prodotti pinasco, cosí ora mi ritrovo in possesso dei carter pinasco in oggetto, primaria estraibile e pacco 8 petali. 

In abbinata ho acquistato anche l’albero dedicato, cod. 17517, biella 105 e volani 88.

mi sembrano ben fatti, adesso però vorrei capire che cilindro montarci 😎😎

ho uno zuera ss candela centrale, perchè mi sembrava una logica conseguenza. Avere una valvola del genere, con un pacco a 8 petali per poi tapparla mi sembrava un’atrocità. 

Ma continuo a chiedermi se sia la strada giusta. Non vorrei spender un capitale per poi trovarmi a dire “era meglio un lamellare al cilindro”

che dite? 

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao.     beh sarebbe un peccato un lamellare al gt con quei carter. Come lo tappi un cratere del genere?   Se l'albero é in corsa 51 lo Zuera sarebbe una scelta logica e poi lo possiedi già.     A me piace molto il Polini Evo. 

Metti qualche foto dei carter che mi incuriosice il cambio estraibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...fondamentalmente quel pacco disposto così non vi ricorda i carter "custom" che Lauro fece per il 180 di Bergo? a me sembra un'ottima idea industrializzata.

Detto questo direi che da un 60x51 (al carter) in su sia tutto gestibile..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, ci sono andato vicino a prendere questi carter , ma visto le poche informazioni , mi sono buttato sui quattrini, facci sapere che sono curioso anche io. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, scusate l’attesa ma sono stato un po’ impegnato. 

Ecco le foto 😎 

 

 

BB8DC541-1F0F-484D-8A7F-D2374811CDB9.jpeg

84845D36-30C5-4707-8606-5E9C14DD8B42.jpeg

72EE3BBD-2251-4771-9F33-81704E806A83.jpeg

EE215E49-553E-4BA4-9CB2-A8C1D661D9C7.jpeg

FAA88BF5-ACAB-4057-9CF4-185D88B48F99.jpeg

D6AD86E9-7DED-40BC-9EC1-D5D62DD0227D.jpeg

1E14E519-891A-4CED-8DB1-F3EA8C7B280E.jpeg

  • Like 5

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cosa dite? Riusciamo a farci un motore che a prestazioni possa competere con un lamellare al cilindro?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bellissimi! Sembrano anche di ottima fattura😁

un lamellare al carter non è semplice... ma secondo me può dare più soddisfazioni di uno al cilindro... parere personale ovvio👍🏻

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Belli, devo dire che sembrano curati e robusti. 

Il  controllo delle sedi è d'obbligo.

Per la termica, mi sembra che di commerciale si trovi il suo albero n C.51 e C.54, quindi già in partenza ci sarebbero molte possibilità, ma il codice che hai indicato è in corsa 51... hai comunque l'imbarazzo della scelta..

 

Modificato da pikappino
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Belli, a vederli son fatti bene , seguo per vedere i sviluppi .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Belli...anche secondo me bell'acquisto Daniel

se ti può rassicurare in Germania un tedesco gli stessi carter ci ha montato un falc 58x56 da poco oltre quaranta cv

secondo me potresti provare il kit che hai già, poi sostituirlo in seguito fain sempre a tempo....dovrai scegliere anche la bilanciatura dell'albero. e potrai pure modificarla...cosa assolutamente unica per una elaborazione vespa...Pinasco ha delle soluzioni che trovo interesanti

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sembrano molto solidi e ben fatti, sinceramente ero stanco di carter che trafilavano olio 😂

non ho visto resti di lavorazione e le sedi cuscinetti hanno ottime finiture.

Oramai ho acquistato l'albero in spalle piene, in corsa 51. se compravo un corsa lunga forse era meglio. Dovrò anche capire come regolare lo sbilanciamento. 

Ora veniamo al sodo, secondo voi come lavoro sulle fasi del cilindro? Come possiamo far esprimere al meglio questa configurazione total pinasco. 

Come campana monterà 27/69 Pinasco Racing rapporti con 3/4 corta o solo 4 corta. 

Carburatore 28 phbh, con rapido drt.

frizione della pinasco a 12 molle, con piattello e cremagliera crimaz come tutte le chiavette.

Per l'accensione e lo scarico non ho ancora deciso, anche se per quest'utlimo pensavo di orientarmi su vmc, rapporto qualità prezzo mi sembran ottimi prodotti

All'anteriore forca zip con pompa manubrio crimaz. Se mi resta qualche soldino anche disco al posteriore.

Diciamo che sarà una vespa no budget, come si può ben capire. 

Rinforzerò anche l'intero telaio, con un tubolare interno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi sembra di ricordare che ci vadano i suoi cuscinetti di banco anche ,hanno  una tolleranza diversa dagli altri

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche cuscinetti di banco dedicati.

domani o al più tardi martedì posto foto del pacco e del collettore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ci vanno anche i pignoni dedicati pinasco, visto che l'albero è calettato, vero?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

salve perchè un 28 ? quando il " bocchettone " fornito nel kit è per carburatore da 30  altresi' è possibile acquistare " solo il bocchetone da avvitare " per carburatori piu' generosi da 34  o addirittura da 38  senza dover cambiare tutto , percui ,,quantomeno  ti consiglio un 30 ..di carburatore !

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
9 9