Vai al contenuto
davidino92

fine restauro vespa sprint, problema bolli

Messaggi consigliati

salve a tutti, ho terminato il restauro di una vespa sprint del 68 (veicolo radiato per demolizione ma del quale FORTUNATAMENTE sono riuscito a ritrovare la targa originale, procedura B per intenderci) ma prima di tornare in circolazione devo sistemare la questione del bollo; in particolare devo pagare i 3 bolli dei 3 anni precedenti alla re-immissione in circolazione (15,50€ per ogni bollettino postale, 3 differenti bollettini postali mi hanno specificato all'ACI) con dei moduli che ho ritirato in posta (bollettino TD 123): è la procedura giusta? qualcuno mi può dare qualche delucidazione sulla corretta compilazione degli stessi? E poi..il bollo 2019 (da come ho letto online) non dovrebbe essere da pagare (essendo oltre 30anni) o sbaglio?

Fatto ciò al PRA mi hanno detto di recarmi in seguito da loro con: il venditore fisicamente presente (per autenticare la firma,deduco?!), iscrizione motociclo FMI, iscrizione motoclub federato FMI (è necessario?) ed appunto i 3 bollettini pagati.

Sono sulla giusta strada? Grazie a chi potrà aiutarmi a terminare questo restauro (che dura omai da 14mesi)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Se la vespa è stata demolita e non si tratta di una radiazione d'ufficio (hai fatto la visura al PRA? Meglio ancora un estratto cronologico, se è demolita dovrai farlo comunque) non devi pagare nessun bollo passato.

La procedura per la reimmatricolazione con la stessa targa la trovi al primo post di questo topic: REIMMATRICOLAZIONE VEICOLI DEMOLITI o SCONOSCIUTI , in cima a questo forum: https://www.et3.it/forum/3-vespa-restauri-e-burocrazia/

Ma accertati in maniera precisa di qual'è la situazione amministrativa prima di procedere.

Ciao, Gino

Modificato da GiPiRat
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve .ma giustamente come ha scritto GIPIRAt ..PERCHè ancora oggi nel 2019  tante persone affrontano " alla leggera " un oneroso restauro  senza aver prima capito ed avere  con la max sicurezza lo stato amministrativo del mezzo ? Nel caso rappresentato , ok mezzo demolito >= hai una visura o meglio un estratto cronologico ?  scrivi che è presente la targa benissimo  da qualche tempo anche il demolito " nonostante in teoria non dovrebbe avere i documenti al seguito ovvero ne targa ne libretto ecc puo' conservare la targa se presente ! Orbene dopo che hai effettuato l'iscrizione FMI " procedura B" devi prenotare la visita in MCTC  ed è li che ti danno uno stampato e i bollettini ecc ecc N.B : puoi recarti presso qualciasi mctc  d'italia" sempre che il veicolo non sia ante 1960 in codesto caso cè un centro per ogni regione a cui occorre rivolgersi "Presta attenzione che alla mctc  ove andri a visita il meccanico che ti firma la pratica " anche su quella FMI " abbia la firma depositata ! Quindi in sintesi : 1) iscrizione FMI - 2) prenotazione e visit mctc - 3 superato l'esame dopo qualche giorno andrai a ritirare in  questo caso il libretto su cui ci sara' scritto : mezzo iscritto al registro storico FMI " avendo la targa d'origine " ovviamente non ci sara' scritto gia ' targato xxxxxx" come con  i demoliti senza targa originale"  ma semplicemente targato......STOP !  Poi ovviamente  vai al PRA e  o col propietario intestatario della targa  se esiste o semplicemente con un 'amico o persona di famiglia " farai la cosidetta vendita fittizzia " ossia quella con la quale ti intesti il mezzo che riporta gia' sul libretto i tuoi dati ! Spero di essere stato sufficientemente esaustivo: SINTETIZZANDO COME IN ITALIANO : SOGGETTO -PREDICATO E COMPLEMENTO =  segui pedessicuamente i passaggi come ti ho scritto ossia cambiando l'ordine degli addendi purtroppo il prodotto cambia !! Se ti occorre qualcosa chiedi !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ho  fatto questa procedura + volte qui a Roma....

ma che io sappia i veicoli RADIATI o DI ORIGINE SCONOSCIUTA si possono reimmatricolare tramite FMI, allegato B senza pagamentop dei bolli arretrati!!!

1 - restauri il veicolo

2- a) tramite Vespaclub "se sei tesserato" Ergo rpima devi TESSERARTI per l'anno in corso, compili la modulistica e spedisci alla FMI 

    b) se non sei iscritto Vespaclub tramite iscrizione FMI (tessera) compili il modulo e spedisci alla FMI

3- quando arrivato il Certificato Storico FMI per fini di Reimmatricolazione vai alla MCTC (io non vado al PRA perchè al PRA non ti fanno il collaudo!)

4- alla MCTC richiedi allo specifico sportello "modulistica e  bollettini"  per COLLAUDO A FINI DI REIMMATRICOLAZIONE, li compili vai in Posta paghi e torni in MCTC, consegni il tutto e ti danno appuntamento per il collaudo.

5- il "collaudo" non è una semplice revisione e và firmato ed effettutao da un Ingegnere dela MCTC, la Vespa quindi non serve solo restaurata, luci numeri di telaio freni e tutto davvero Ok , cerca di farla fumare poco dallo scarico, aiuta un getto  minimo piccolo e benzina fresca all'1% in questi casi.

6- superato il collaudo ti diranno quando tornare per ritirare la nuova carta di circolazione su cui è scritta la data di rimessa in cicolazione e la dATA DELLA RPIMA IMMATRICOLAZIONE DEL VEICOLO.

7- alla data fissata ritiri il tutto ed hai ; LIBRETTO NUOVO , TARGA ORIGINALE, CERTIFICATO FMI, REVISIONE OK (valida due anni)...

 

ovvaimente il libretto viene intestato a chi è il tesserato FMI o VESPACLUB che presenta domanda di certificazione allegato "B", ma i giri per collaudo e scartoffie li può fare chiunque con una delega... spero tu non sia a Roma, dove c'è la sola MCTC di Laurentina che fà simili lavori ed ha orari ridicoli per il 3^ millennio, file indescrivibili e tempi biblici!

 

Per il discorso BOLLI io non sono un grande esperto ma immagino si tratti di pagare con mora gli ultimi tre bolli e poi eventualemnte di recarsi al PRA qualora il veicolo (RECENTE) sia stato cancellato-radiato d'Ufficio per mancato pagamento degli ultimi 3 bolli, non è il tuo caso, la PRA ti hanno dato questa indicazione sbagliando, tu non hai nè libretto nè nulla e non sei il proprietario e forse quella vespa del 1965 nemmeno risulta iscritta al PRA e se lo fosse stata è in un qualche registro cartaceo sepolto chissà dove!

Reimmatricoli a mio dire solo tramite allegato B

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/1/2019 in 19:24 , GiPiRat ha scritto:

Se la vespa è stata demolita e non si tratta di una radiazione d'ufficio (hai fatto la visura al PRA? Meglio ancora un estratto cronologico, se è demolita dovrai farlo comunque) non devi pagare nessun bollo passato.

La procedura per la reimmatricolazione con la stessa targa la trovi al primo post di questo topic: REIMMATRICOLAZIONE VEICOLI DEMOLITI o SCONOSCIUTI , in cima a questo forum: https://www.et3.it/forum/3-vespa-restauri-e-burocrazia/

Ma accertati in maniera precisa di qual'è la situazione amministrativa prima di procedere.

Ciao, Gino

Ho fatto visura ed estratto cronologico (necessari per tutta la procedura); lo stato è (riportato sulle 2 visure che sono state fatte): RADIATO PER DEMOLIZIONE.

La guida della re-immatricolazione di veicoli demoliti o sconosciuti la ho usata come vademecum e seguita passo a passo per completare tutto; non a caso l'unico problema che ho trovato seguendola pedissequamente è alla fine, il bollo/registrazione al PRA

Ciao Davide

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/1/2019 in 09:56 , FREE TUNING ha scritto:

Salve .ma giustamente come ha scritto GIPIRAt ..PERCHè ancora oggi nel 2019  tante persone affrontano " alla leggera " un oneroso restauro  senza aver prima capito ed avere  con la max sicurezza lo stato amministrativo del mezzo ? Nel caso rappresentato , ok mezzo demolito >= hai una visura o meglio un estratto cronologico ?  scrivi che è presente la targa benissimo  da qualche tempo anche il demolito " nonostante in teoria non dovrebbe avere i documenti al seguito ovvero ne targa ne libretto ecc puo' conservare la targa se presente ! Orbene dopo che hai effettuato l'iscrizione FMI " procedura B" devi prenotare la visita in MCTC  ed è li che ti danno uno stampato e i bollettini ecc ecc N.B : puoi recarti presso qualciasi mctc  d'italia" sempre che il veicolo non sia ante 1960 in codesto caso cè un centro per ogni regione a cui occorre rivolgersi "Presta attenzione che alla mctc  ove andri a visita il meccanico che ti firma la pratica " anche su quella FMI " abbia la firma depositata ! Quindi in sintesi : 1) iscrizione FMI - 2) prenotazione e visit mctc - 3 superato l'esame dopo qualche giorno andrai a ritirare in  questo caso il libretto su cui ci sara' scritto : mezzo iscritto al registro storico FMI " avendo la targa d'origine " ovviamente non ci sara' scritto gia ' targato xxxxxx" come con  i demoliti senza targa originale"  ma semplicemente targato......STOP !  Poi ovviamente  vai al PRA e  o col propietario intestatario della targa  se esiste o semplicemente con un 'amico o persona di famiglia " farai la cosidetta vendita fittizzia " ossia quella con la quale ti intesti il mezzo che riporta gia' sul libretto i tuoi dati ! Spero di essere stato sufficientemente esaustivo: SINTETIZZANDO COME IN ITALIANO : SOGGETTO -PREDICATO E COMPLEMENTO =  segui pedessicuamente i passaggi come ti ho scritto ossia cambiando l'ordine degli addendi purtroppo il prodotto cambia !! Se ti occorre qualcosa chiedi !!

Ciao, prima di partire in quarta con suggestioni su chi intraprende che progetti e come...chiedi (e ti sarà sicuramente risposto). Come ho risposto sopra: "Ho fatto visura ed estratto cronologico (necessari per tutta la procedura); lo stato è (riportato sulle 2 visure che sono state fatte): RADIATO PER DEMOLIZIONE."

Forse mi sono spiegato male: sono ormai alla fine della procedura B che ho seguito nel post da GiPirat indicato ed il problema ora è la compilazione dei bollettini dei 3 bolli, non il resto. In ogni caso ho ricontrollato e tra la mia documentazione non ho nessun bollettino consegnatomi in MCTC per questo appunto; che se ne siano scordati (ipotesi MOLTO plausibile)??!

confermo sulla dicitura riportata nel libretto: VISITA E PROVA DI RIAMMISSIONE ALLA CIRCOLAZIONE DI VEICOLO GIà TARGATO xxxxx E RADIATO PER DEMOLIZIONE.

E  per l'ultima parte del PRA la ho capita tutta, me la hanno correttamente spiegata nella stessa maniera..ma con i bollettini, il mio attuale "problema".

Ciao, Davide

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/1/2019 in 10:31 , poeta ha scritto:

ho  fatto questa procedura + volte qui a Roma....

ma che io sappia i veicoli RADIATI o DI ORIGINE SCONOSCIUTA si possono reimmatricolare tramite FMI, allegato B senza pagamentop dei bolli arretrati!!!

1 - restauri il veicolo

2- a) tramite Vespaclub "se sei tesserato" Ergo rpima devi TESSERARTI per l'anno in corso, compili la modulistica e spedisci alla FMI 

    b) se non sei iscritto Vespaclub tramite iscrizione FMI (tessera) compili il modulo e spedisci alla FMI

3- quando arrivato il Certificato Storico FMI per fini di Reimmatricolazione vai alla MCTC (io non vado al PRA perchè al PRA non ti fanno il collaudo!)

4- alla MCTC richiedi allo specifico sportello "modulistica e  bollettini"  per COLLAUDO A FINI DI REIMMATRICOLAZIONE, li compili vai in Posta paghi e torni in MCTC, consegni il tutto e ti danno appuntamento per il collaudo.

5- il "collaudo" non è una semplice revisione e và firmato ed effettutao da un Ingegnere dela MCTC, la Vespa quindi non serve solo restaurata, luci numeri di telaio freni e tutto davvero Ok , cerca di farla fumare poco dallo scarico, aiuta un getto  minimo piccolo e benzina fresca all'1% in questi casi.

6- superato il collaudo ti diranno quando tornare per ritirare la nuova carta di circolazione su cui è scritta la data di rimessa in cicolazione e la dATA DELLA RPIMA IMMATRICOLAZIONE DEL VEICOLO.

7- alla data fissata ritiri il tutto ed hai ; LIBRETTO NUOVO , TARGA ORIGINALE, CERTIFICATO FMI, REVISIONE OK (valida due anni)...

 

ovvaimente il libretto viene intestato a chi è il tesserato FMI o VESPACLUB che presenta domanda di certificazione allegato "B", ma i giri per collaudo e scartoffie li può fare chiunque con una delega... spero tu non sia a Roma, dove c'è la sola MCTC di Laurentina che fà simili lavori ed ha orari ridicoli per il 3^ millennio, file indescrivibili e tempi biblici!

 

Per il discorso BOLLI io non sono un grande esperto ma immagino si tratti di pagare con mora gli ultimi tre bolli e poi eventualemnte di recarsi al PRA qualora il veicolo (RECENTE) sia stato cancellato-radiato d'Ufficio per mancato pagamento degli ultimi 3 bolli, non è il tuo caso, la PRA ti hanno dato questa indicazione sbagliando, tu non hai nè libretto nè nulla e non sei il proprietario e forse quella vespa del 1965 nemmeno risulta iscritta al PRA e se lo fosse stata è in un qualche registro cartaceo sepolto chissà dove!

Reimmatricoli a mio dire solo tramite allegato B

Non sono di Roma ma la procedura seguita è la medesima, al punto 4 non mi hanno dato però dei bollettini da pagare ma ho pagato con bancomat (penso la medesima cosa con metodo di pagamento diverso).

Quello che non mi torna ancora è: i 3 bolli arretrati che paghi sono per la re-iscrizione al PRA del veicolo? Poi non devo pagare più bolli?boh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

io ho fatto tutta la procedura a Modena per re-immatricolare la mia primavera demolita volontariamente, ma confermo nessun bollo arretrato da pagare.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, davidino92 ha scritto:

Ciao, prima di partire in quarta con suggestioni su chi intraprende che progetti e come...chiedi (e ti sarà sicuramente risposto). Come ho risposto sopra: "Ho fatto visura ed estratto cronologico (necessari per tutta la procedura); lo stato è (riportato sulle 2 visure che sono state fatte): RADIATO PER DEMOLIZIONE."

Forse mi sono spiegato male: sono ormai alla fine della procedura B che ho seguito nel post da GiPirat indicato ed il problema ora è la compilazione dei bollettini dei 3 bolli, non il resto. In ogni caso ho ricontrollato e tra la mia documentazione non ho nessun bollettino consegnatomi in MCTC per questo appunto; che se ne siano scordati (ipotesi MOLTO plausibile)??!

confermo sulla dicitura riportata nel libretto: VISITA E PROVA DI RIAMMISSIONE ALLA CIRCOLAZIONE DI VEICOLO GIà TARGATO xxxxx E RADIATO PER DEMOLIZIONE.

E  per l'ultima parte del PRA la ho capita tutta, me la hanno correttamente spiegata nella stessa maniera..ma con i bollettini, il mio attuale "problema".

Ciao, Davide

SALVE : NESSUNA SUGGESTIONE O PARTENZA IN 4° 😋 MA ALLA LUCE DI :"salve a tutti, ho terminato il restauro di una vespa sprint del 68 (veicolo radiato per demolizione ma del quale FORTUNATAMENTE sono riuscito a ritrovare la targa originale, procedura B per intenderci) ma prima di tornare in circolazione devo sistemare la questione del bollo; in particolare devo pagare i 3 bolli dei 3 anni precedenti alla re-immissione in circolazione (15,50€ per ogni bollettino postale, 3 differenti bollettini postali mi hanno specificato all'ACI) con dei moduli che ho ritirato in posta (bollettino TD 123): è la procedura giusta? qualcuno mi può dare qualche delucidazione sulla corretta compilazione degli stessi? E poi..il bollo 2019 (da come ho letto online) non dovrebbe essere da pagare (essendo oltre 30anni) o sbaglio?" ..ho espresso  solo una considerazione  " di carattere  generale  non personale " sul fatto che purtroppo  capita spesso  in rete o di persona di incrociare persone che stanno dentro dei gineprai  che nemmeno immagini  solo perchè si sono " diciamo enfatizzati su di un mezzo non conoscendone la storia tutto qui ' .Ti faccio un'esempio lampante ..sono contento per te che hai recuperato la targa originale e potrai  conservarla anche se demolita  ..SAI cosa accadeva se la tua  vespa era RADIATA  per non pagamento bolli ? e come oggi eri senza libretto e senza complementare ? ..e non risulti ne te ne uno di famiglia propietario intestatario del mezzo ? = denuncia di smarrimento per entrambi BENE se non sei il vero propietario intestatario FAI UN FALSO IN ATTO PUBBLICO ..certamente  in linea generale chi  verra' a verificare ..non lo so' pero ' personalmente  una vespa del genere  non la prenderei senza qualcuno che fa le denunce ecc ecc..! Sai quante innumerevoli magagne possono nascondersi dietro una vespa ? TANTE : FURTO/ PERDITA DI POSSESO / DEMOLITA PER ESPORTAZIONE / DEMOLITA PER INCENTIVI , FERMO AMMINISTRATVO O GANASCE FISCALI  / BENE INSERITO IN UN FALLIMENTO / bene gravato da ipoteca ECC ECC😉😋= " scusandomi per il francesismo " possono essere uccelli per diabetici ""

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 31/1/2019 in 15:37 , davidino92 ha scritto:

Ho fatto visura ed estratto cronologico (necessari per tutta la procedura); lo stato è (riportato sulle 2 visure che sono state fatte): RADIATO PER DEMOLIZIONE.

La guida della re-immatricolazione di veicoli demoliti o sconosciuti la ho usata come vademecum e seguita passo a passo per completare tutto; non a caso l'unico problema che ho trovato seguendola pedissequamente è alla fine, il bollo/registrazione al PRA

Ciao Davide

Ritorna al PRA e chiedi di parlare col dirigente, spiegagli che la vespa era radiata per demolizione e non per radiazione d'ufficio, infatti si tratta di reimmatricolazione con la stessa targa, non di reiscrizione al PRA (cacchio, l'estratto cronologico l'hanno rilasciato loro! Portagliene una copia).

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

traduco devi dirgli che non è stata radiata per NON AVER PAGATO I BOLLI, ma è stata volontariamente radiata DEMOLIZIONE proprio per congelarla e NON PAGARE TASSE, 

quindi non è stata RADIATA D'UFFICIO per mancato pagamento dei bolli e quindi non vano pagati,


Diversamente un veicolo del Sig BIANCHI, qualora Bianchi non avesse pagato i BOLLI PER TRE ANNI potrebbe venir RADIATO D'UFFICIO per mancato pagamento dei BOLLI e per reiscriverlo quindi e tornarne in POSSESSO ovvero per rimetterlo in CIRCOLAZIONE vano pagati i BOLLI e le MORE e richiesta previa presentazione dei pagamenti ed altro la RIMESSA IN CIRCOLAZIONE ovvero la REISCRIZIONE AL PRA, cioè far tornare il VEICOLO VIVO, ma questo solo su veicoli che pagano il BOLLO e non certo su una SPRINT che ha minimo 50 anni ed è esente dal BOLLO da minimo 20 anni!!!

Digli che TU la vuoi reimmatricolora a tuo NOME, e ti sei AUTODICHIARATO PROPRIETARIO nella compilazione dell'allegato B.... chiedi che fatta la pratica venga iscritta a tuo nome NON avendo di fatto PROPRIETARI se non altro chi la POSSIEDE, ovvero TU., stampati la legge diqualche anno fà e portagliela, ma loro sanno bene tutto, secondo me sei tu che devi leggerti la normativa per chiarimenti ulteriori...

 

tranqui, se pò fà, se pò fà!

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo che se pò fà, ma non con l'autocertificazione di proprietà, che è valida solo se si risulta essere l'ultimo intestatario, ma vogliono una scrittura privata di vendita in bollo con firma del venditore autenticata.

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti scusate il ritardo nella risposta; alla fine dei conti, nonostante abbia discusso ampiamente con la responsabile del PRA con argomentazioni da voi dette, se non pagavo i bolli arretrati LORO non mi facevano concludere il tutto.

e si, ho pagato quei 3bolli, una 50ina di euro pur di finire la storia.

Sbagliato? si assolutamente si, me lo dico. Il punto è che dopo troppo tempo fermo con il progetto (e quindi attualmente a piedi di 2 ruote) ho deciso di concludere, non ne potevo più di uffici e smenate varie. Sentite poi svariate opinioni in merito al PRA dove sono stato, non solo da residenti di vari moto-club ma anche da province vicine, me li rimpiango ancora meno, mettiamola così.

W LA SINCERITA'.(fatto sta, RIPETO, che non sono assolutamente da pagare).

ora a progetto finito e a breve marciante su strada, si può cambiare il post in modo da mettere qualche foto di questo restauro?

Grazie

Davide

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cosa fatta capo ha!

L'importante è che tu sia soddisfatto.

Ciao, Gino

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!