falc 60x54 booster
5 5

24 messaggi in questa discussione

E va bhe, riniziamo un altro progetto, siccome "non ho niente da fare" e ho reperito una termica abbastanza importante ho deciso di iniziare un nuovo motore.

Premetto che ho già avuto un falc (aspirato al carter) ma non mi sono trovato benissimo, ho voluto nuovamente dare fiducia al marchio (sotto pressione di fagio).

l'idea iniziale era metterlo sul carter quattrini che ospitava l'R portato in c56, quindi provarlo appunto in corsa 56, ma purtroppo non è possibile, per 2 motivi, il primo : i travasi sul carter sono più grandi (di pochissimo) del basamento del cilindro, quindi ho deciso di basettarlo per aumentarne il basamento (siccome monto un albero biella 110) ma il secondo motivo, legato al primo, è che il cilindro è cerato per carter piaggio, i quattrini sono 5mm più alti e mi ritrovo col cilindro che deve appoggiare direttamente sui carter, ma non può perchè sfiaterebbe, quindi questa prova salta.

va bhe, creiamo un motore apposito per questo cilindro, i carter ci sono già quasi completamente lavorati, appena posso li mando da fagio a saldare e rinforzare, e visto che per colpa sua ho sul gobbo un cilindro che non volevo (scherzo😂)

marmitta c'è, una raven cerata per una termica di uguali volumetrie e per fasature 130 190, e va bene. 

accensione una idm da 1kg con la solita ventola in alluminio fatta da me

27/69 secca con parastrappi e cestello sempre fatto da me, frizione, la mia con i dischi in alluminio carterino a leva corta trasformato in leva lunga

cambio 10/55 14/originali 17/originale 19/47 crociera DRT nuova con la molletta rinforzata

pacco e collettore sono gli originali, carburo un vhsa 32

2 fotarelle

WhatsApp Image 2019-01-12 at 18.32.04.jpeg

WhatsApp Image 2019-01-12 at 18.38.51.jpeg

WhatsApp Image 2019-01-16 at 20.30.43 (1).jpeg

WhatsApp Image 2019-01-16 at 20.30.43 (2).jpeg

WhatsApp Image 2019-01-16 at 20.30.43 (3).jpeg

WhatsApp Image 2019-01-16 at 20.30.43.jpeg

WhatsApp Image 2019-01-16 at 21.43.02.jpeg

WhatsApp Image 2019-01-16 at 22.21.40.jpeg

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bravo Enrico ,complimenti,e dai ascolto al Fagio 👍😁

Gran termica ti divertirai di sicuro,l'ho avuta in versione traversino con 27/69 tirava anche una quarta 20/47 ma vedrai te strada facendo e come lo preferisci 😉

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bravo Enrico,  dammi senpre retta 🤦‍♂️

Peccato per la prova saltata, sarebbe venuto fuori un bel confronto,pazienza! 

Per i carter mandali pure che ci penso io a renpirli di alluminio 

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dimenticavo! Il 32 mettilo sul taglia erba, qui ci montiamo qualcosa di più vivace 😜

  • Like 3
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

volevo chiedere: come mai una cosi differenza nei traveasi da farti cambiare idea sui carter da utilizzare?   Filosofie costruttive delle due termiche differenti o l'R lo avevi aperto di brutto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
2 ore fa, filipporace ha scritto:

volevo chiedere: come mai una cosi differenza nei traveasi da farti cambiare idea sui carter da utilizzare?   Filosofie costruttive delle due termiche differenti o l'R lo avevi aperto di brutto?

il cilindro non l'ho toccato (l'R) esce di scatola con i travasi diametro interno 100mm il falc 90mm

Modificato da The Armageddon
  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

fasi misurate, sia in c54 sia in c56 (tanto per fare un test)

c54 biella 105 : 126 189, senza alcuna basetta ne guarnizione, da portare a 129 192 con basettame e guarnizioname vario

c56 biella 105 : 130 189, tho, sarebbero interessanti ma non se ne fa niente😁

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Frizione ibrida pronta

Per ibrida intendo con infradischi e disco bombato in acciaio e dischi guarniti in alluminio, per mantenere il cestello in ergal, la trasmissione è ok.

Tutti i pezzi ci sono, manco solo l'albero, che ho già provveduto nel reperirlo😎

IMG-20190120-WA0023.jpeg

Modificato da The Armageddon
  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me quella frizione li lo tiene bene un 60x56

Il 18/1/2019 in 22:13 , The Armageddon ha scritto:

129 192

ce l'hai servito su un piatto d'argento.Si lo só ho detto anch'io più volte che cambiare la corsa nativa ai Falc non é semplice e spesso deleterio.    

  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Collettore arrivato, ci ho dovuto dare di flex per farci entrare il pacco, e questo è ok

Lamelle fatte sta mattina spessore 0.3mm, inutile andare su di spessore, tanto sarà un motore che non farà milioni di giri

IMG-20190121-WA0033.jpeg

IMG-20190121-WA0000.jpeg

IMG-20190121-WA0036.jpeg

IMG-20190122-WA0003.jpeg

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

detto tra i denti: quel collettore lí non mi piace. Si che sono termiche che dovrebbero potersi usare su telai poco tagliati o pressoche originali; e li mi spiego e giustifico la forma.  Che non si addice comunque ad un motore ad alte capacità!   

Discorso assolutamente opinionabile eh!   Che magari riesci a rapportare con un collettore fatto da Te, che segue un'altro andamento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Allora, se il motore fosse andato  sul telaio dove ora c'è l'R allora il collettore me lo sarei fatto home made, ma visto che il tutto andrà montato su un telaio non tagliato ho dovuto per forza prendere il suo.

😌

Modificato da The Armageddon
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/1/2019 in 10:07 , The Armageddon ha scritto:

 

Lamelle fatte sta mattina spessore 0.3mm, inutile andare su di spessore, tanto sarà un motore che non farà milioni di giri

IMG-20190122-WA0003.jpeg

IArmageddon non vorrei portar sfiga ma io con quelle lamelle (polini) che poi sono in vetronite, ho avuto un sacco di problemi, cioè dopo circa 70km eran già rotte. Ho provato anche a fargli dei balestrini ma niente, mai risolto, Poi ho cambiato pacco e messo MRT e sono ancora lì adesso dopo qualche migliaia di km.
\m/ facciamo le corna. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ho montato le stesse su un pacco al carter tempo fa e non ho avuto mai problemi per circa 9000km, però erano più corte, in ogni caso vediamo come si comportano, a cambiarle nel mentre si fa sempre in tempo

😉

per il discorso del materiale, a me non sembravano di vetronite quando le ho fresate fuori, e di vetronite ne freso tutti i giorni

o, nel caso che facciano schifo prendo il carbonio malossi e via andare😀

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
2 ore fa, The Armageddon ha scritto:

se le cambio perche non valgono una cippa verrete sicuramente informati👍

Okkeeyy 😏,
comunque non ho mai capito perchè si rompevano, anche le mi erano più corte, A dirla giusta per un bel pò di km con il pacco nuovo sono andate bene per un bel pò, poi hanno cominciato a spezzarsene una delle 2, le rifacevo io (erano quadrate non 3petali ) e poi succedeva quel che ho detto, ho provato sia con fogli Polini 0,35mm che malossi 0,30) Mi sta sul gozzo ancora adesso quella cosa, chissà da cosa dipendeva, se materiale o qualcos' altro.

1204201516082.jpg.903d26c314a48571e7a5b85531e53e0d.jpg boooo
Scusa se mi sono dilungato troppo nel tuo post,
casomai i mod e supermod sapranno cosa fare. 

Per finire, seguo con interesse visto che sto facendoci un pensierino al Falc 60x54 😄

Modificato da Alogeno
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se succede sempre nello stesso posto vuol dire che la lamella sbatte sull'alluminio ,mi è successo su alcuni collettori polini senza stopper

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Alogeno ha scritto:

Okkeeyy 😏,
comunque non ho mai capito perchè si rompevano, anche le mi erano più corte, A dirla giusta per un bel pò di km con il pacco nuovo sono andate bene per un bel pò, poi hanno cominciato a spezzarsene una delle 2, le rifacevo io (erano quadrate non 3petali ) e poi succedeva quel che ho detto, ho provato sia con fogli Polini 0,35mm che malossi 0,30) Mi sta sul gozzo ancora adesso quella cosa, chissà da cosa dipendeva, se materiale o qualcos' altro.

1204201516082.jpg.903d26c314a48571e7a5b85531e53e0d.jpg boooo
Scusa se mi sono dilungato troppo nel tuo post,
casomai i mod e supermod sapranno cosa fare. 

Per finire, seguo con interesse visto che sto facendoci un pensierino al Falc 60x54 😄

Nessun problema, non ti dilunghi affatto, ogni problema riportato è un bene👍

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 23/1/2019 in 19:10 , The Armageddon ha scritto:

Allora, se il motore fosse andato  sul telaio dove ora c'è l'R allora il collettore me lo sarei fatto home made, ma visto che il tutto andrà montato su un telaio non tagliato ho dovuto per forza prendere il suo.

😌

Ciao Enrico,anche io sulla mia et3 non volevo allargare il foro,avevo preso anche un'altro collettore che era marchiato 11,ma purtroppo bisognava allargare lo stesso,piu sopra che di fianco,e alla fine ho tenuto il mio collettore gia modificato senza guidaflussi...

Il cerchio con il pennarello è la circonferenza della guarnizione di rame di testa...

Spero che te hai più fortuna..

IMG-20190127-WA0010.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie paolo, non appena possibile ti farò sapere se e quanto taglierò il buco del culm di cicciolina😂

sul mio R tutta quella paratia non c'è più😆

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
5 5

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione