Kit freno a disco quarta
2 2

6 messaggi in questa discussione

https://www.quarta-lab.com/portfolio/pinza-freno-quarta-lab/

Ho cercato info ma non ho trovato niente... 

Qualcuno di voi lo monta? Se si come va? 

Molto bello,  questo lo considero Plug & play.. Non come altri kit che snaturato il manubrio (non mi piace affatto vedere attaccato al manubrio il serbatoio dell'olio) ... 

Grazie a chi saprà darmi info soprattutto se testato! 

 

https://www.quarta-lab.com/portfolio/pinza-freno-quarta-lab/

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Niente male come soluzione , vediamo se qualcuno ne sa qualcosa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ognuno preferisce ciò che meglio crede... Chiedevo più info su questa nuova soluzione più pulita... Peccato per i 700 euro ivati... Se costasse 400 un pensierino ce lo farei visto che si tratta di una pinza ricavata dal pieno (che fa sempre figo) e un disco... 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il prezzo in effetti è eccessivo , può essere una via di mezzo , il fatto che lasci il mezzo invariato non è male bisognerebbe vedere quanto è realmente efficace insieme ad un antiaffondo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

questo è un kit  come quelli in origine usciti per i  px prima serie ..ossia " a filo " certamente  non è una frenata da moto GP  ossia noon confrontabile con l'idraulico pero' indubbiamente   ha il pregio di non snaturare  il manubrio ecc ecc ..probabilmente  con un p'o' di " fantasia " si riesce a occultare dentro la carrozzeria   ed è un bene sia per l'integrita' del pezzo non soggeto ad urti che per l'estetica .iL ROVESCIO  della medaglia è un costo  non propio abbordabile .. che dire ? Provocatoriamente  DICO  che se  i vari progettisti  spremessero le meningi  per migliorare  cio' che si ha' prbabilmenente con una spesa molto  minore e rimanendo " nella legalita' " si possono ottenere i medesimi risultati  ossia vi faccio un 'esempio calzante  " su esperienza personale "  quando acquistai la pk 125 s   notai che nonostante  fosse una fine serie  1986  . montava ancora il freno anteriore monocamma .. orbene sostituendo  solo il piatto portaganasce   con una di una xl / v / hp ecc  HO  realizzato il freno anteriore doppia camma come ad esempio montato  SULLA ETS  .che vi fgarantisco non mi fa assolutamente rimpiangee di dono avere il disco all'anteriore ! Orbene  domando  per una migliore frenata  possibile che non sia realizzabile un piatto portaganasce  " specifico per tamburo special  / et3/primavera "  con la doppia camma ?  ci aggiungiamo un anti affondamnto  o un ammortizzatore degno di nota .e non ci siamo svenati ! 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
2 2

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione