Vai al contenuto
ilTrevigiano

Motorello "turistico"....M1L60-R c53

Messaggi consigliati

Inviata (modificato)
53 minuti fa, ZΔmbe ha scritto:

L'elle da quello che ho visto io è fasato circa 125-185 di scatola (grado più grado meno, non 188-128, a meno che non basetti sotto), l'erre l'ho visto da 192 a 195 di scarico, poi @The Armageddon spianandolo sotto lo ha portato fino a 188, ma appunto spianandolo... Resta comunque il fatto che l'erre è tutto un altro mondo a livello di travaseria rispetto l'elle, anche per la corsa (53 contro 51) il che rende la m3xc non adatta a tale termica, punto

io ho un morore completo quattrini carter e albero dedicato in biella 102 m1l d60 gtr,con guarnizione sotto al cilindro da 0,5 mi da 129 /188 circa poi ho rifasato ma questo e’ un altro discorso....di scatola avevo queste misurazioni,la marmitta m3xc gtr 2018 e’ perfettta x quella termica anche leggermente con fasi piu alte 132/192,poi se leggi bene ho scritto che la marmitta dedicata all M1L R esiste ed e’ la m3 R,qua non ci inventiamo niente nessuno,quattrini per ogni termica ha la sua espansione dedicata che piaccia o no,poi ognuno e’ libero di fare e pensare quello che vuole.

Non ho capito cosa vuoi dire fasato da 192 a 195....se parliamo di fasature standard non esiste da/a,sono quelle stop

Modificato da Lonnye3870

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La M3r era dedicata al vecchio m1r in corsa 51 pacco piccolo e se non sbaglio precisamente per il modello d56 (correggetemi se non è così), non è nemmeno più prodotta attualmente, infatti. Fasi da 192 a 195 perché una persona che conosco ha misurato 195 di scarico sul modello 2018, un altra persona ha trovato 192 sul modello 2016. Ogni tanto cambiano qualcosa, ad esempio nel 2015 l'm1r era già in c53 ma aveva i condotti dei travasi simili a quelli dell'elle, dal 2016, hanno cambiato completamente la travaseria che è come la vediamo ora.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chiariamo un po sta faccenda.

Se pensiamo che l' m1L60 sia simile a questo R siamo fuoristrada in ma maniera abominevole, cambia completamente la travaseria di base, i lanci in canna e lo scarico, è vero che montandolo di scatola sui carter quattrini esce una fase di 188 128, ma sono 2 cose differenti, questo R con quelle fasi (p&p) fa 12500 giri, un L per fargli fare quei giri devi darci di fresino.

Ripeto, questo R non ha una marmitta che quattrini produce appositamente per lui.

  • Like 2

Ma perchè non funziona questo motore???? bè forse è un particolare motore che funziona a benzina, Forse!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

buonasera ragazzi! io leggo molto e scrivo poco, ma ogni tanto chiedo aiuto.... In attesa della marmitta per sto benedetto motore, sto facendo delle prove con una proma arrabattata...

L altro giorno ho avuto la malsana idea di fare una prova collegando l'impianto elettrico della vespa con l'accensione sip e ho notato che a valle del regolatore mi esce un voltaggio non costante, che al minimo (circa 2500 giri) è sui 14 v, mentre accelerando un po' (il contagri segna 8k) sale tranquillamente a 20/22 v... 

Adesso, le cose sono 3:

1. ho collegato male il circuito e il regolatore --> non credo ho seguito le istruzioni peraltro abbastanza elementari. Forse ci potrebbe essere qualche problema con la terra ma boh...

2. il regolatore SIP è rotto --> considerando che è nuovo di pacca e non l ho mai montato prima d'ora sarei propenso a scartare questa opzione, ma non si sa mai

3. è normale e mi sto facendo pippe mentali inutili...

A voi la parola!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

IL dottore del sip è Lop , se riesci a mantenere il minimo vai nel menù 4 e imposta la sesta funzione , hai lampade? montale , e vedi se le brucia , che salga la tensione è normale quando accelleri.

Io non ho misurato niente ho seguito lo schema montato e via.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Bubu7 ha scritto:

IL dottore del sip è Lop , se riesci a mantenere il minimo vai nel menù 4 e imposta la sesta funzione , hai lampade? montale , e vedi se le brucia , che salga la tensione è normale quando accelleri.

Io non ho misurato niente ho seguito lo schema montato e via.

Dallo statore è normale che la tensione vari in funzione dei giri, ma è proprio per questo che metti il regolatore prima di andare all'impianto luci... a me la tensione varia a valle del regolatore (diciamo sulla lampadina). Per il momento le luci non si sono fulminate, ma non sono state accese per più di 20/30 secondi... Forse ho collegato male io il regolatore oppure serve una massa più "importante"... 

@Bubu7, non so come e perchè ma credo che anche senza settare la funzione nel menù 4, i giri siano corretti... al minimo mi segna 2500 e se salgo va a 8000... boh... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La vespa si spenge con il tasto sul manubrio? Non credo tu abbia confuso il bianco celeste che va al filo spengimento con il celeste che va al regolatore e poi alle luci (vedi schema)

20190319_112707.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Considera il mio manuale d'uso è diverso... non nella sostanza, ma manca tutta la parte a valle della scatola (lo schema luci sostanzialmente...)

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto che non stabilizzi la corrente potrebbe essere dato dal fatto che L ho messo a massa sulla pedana?

C33C57EC-8CE0-463E-A9BD-E669793D9666.jpeg

C12738BC-0D16-43D7-B346-B3BD12539598.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Non credo, a meno che la massa non tocchi sulla vernice che isola  cioè deve stare sul metallo nudo evita punti con ruggine  , la pedana a regola è saldata per cui non dovresti avere problemi.

Modificato da Bubu7

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una prova veloce , prendi un filo sbuccialo 4/5 cm per lato una ci fai un ricciolo e lo fai schiacciare tra bullone e stabilizzatore , l'altro fai un altro ricciolo e mettilo sotto il bullone della sella , avvitalo fino a schiacciarlo, la filettatura della sella non dovrebbe avere vernice.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fagli fare massa sul carter e riprova

  • Like 1

Ma perchè non funziona questo motore???? bè forse è un particolare motore che funziona a benzina, Forse!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma il regolatore ha un verso? Cioè i due cavi gialli sono indifferenti o c è in e out? Miki te come li hai messi?

 

ps. Già fatto la prova sul carter e non è cambiato nulla 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ilTrevigiano ha scritto:

Ma il regolatore ha un verso? Cioè i due cavi gialli sono indifferenti o c è in e out? Miki te come li hai messi?

 

ps. Già fatto la prova sul carter e non è cambiato nulla 

Secondo me non hanno un verso altrimenti li facevano di due colori diversi o li segnavano in qualche modo , io li ho messi e via, puoi provare a invertire ma secondo me non cambia nulla.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È la stessa considerazione che ho fatto io... vabbè se va va, sennò sti gran cazzi delle luci! Si fulmineranno! Io voglio cavalli, no lumen!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le bestemmie non sono mai abbastanza.... con l abbondante record di zero ore all'attivo il sensore SIP mi abbandona... semplicemente avvitandolo in una filettatura appena fatta....
Tralasciando la fragilità di questo componente, avete suggerimenti per levare il pezzo incastrato nell'aletta? ho provato a trapanarlo, a piantarci una vite, a tirarlo con le pinze, ecc...

Diciamo che vorrei salvare la filettatura che avevo fatto per evitare di bucare nuovamente l aletta del motore...

 

D3IzmkrdQBeG7afan69ZoQ.jpg

EQKeLPLKTpW1UvukTofPJg.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Capovolgendo la testa da smontata fai leva tra pezzo ed aletta.. verrà giù.  Magari smonta anche la candela

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La filettatura si rovinerà però. Perché alla fine si tratta di forzare su un filo di alluminio 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

O lo abbandoni dove è  e fori più a destra facendo un foro più grande mettendo una rondella normale e una rondella spaccata , oppure provi con metodo blaps che francamente avrei paura , ma se riesci puoi adottare la soluzione che ti ho detto sopra. , ma dove il prigioniero non ti ci andava? hai una bella rimanenza al contrario di me che è preciso con il dado.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, ilTrevigiano ha scritto:

Le bestemmie non sono mai abbastanza.... con l abbondante record di zero ore all'attivo il sensore SIP mi abbandona... semplicemente avvitandolo in una filettatura appena fatta....
Tralasciando la fragilità di questo componente, avete suggerimenti per levare il pezzo incastrato nell'aletta? ho provato a trapanarlo, a piantarci una vite, a tirarlo con le pinze, ecc...

Diciamo che vorrei salvare la filettatura che avevo fatto per evitare di bucare nuovamente l aletta del motore...

 

D3IzmkrdQBeG7afan69ZoQ.jpg

EQKeLPLKTpW1UvukTofPJg.jpg

estrattore per filettature.   sembra un maschio per filettate, ma é l'esatto opposto cioè lo si svita per avvitarlo. esiste da 1mm un su

Screenshot_20190321-074549_Gallery.jpg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
1 ora fa, filipporace ha scritto:

estrattore per filettature.   sembra un maschio per filettate, ma é l'esatto opposto cioè lo si svita per avvitarlo. esiste da 1mm un su

Screenshot_20190321-074549_Gallery.jpg

é esattamente quello di cui ho bisogno! thanks!!

ps. il sensore SIP con i primi 3 mm spezzati, funziona ancora o è andato definitivamente?

Modificato da ilTrevigiano
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, ilTrevigiano ha scritto:

Ma il regolatore ha un verso? Cioè i due cavi gialli sono indifferenti o c è in e out? Miki te come li hai messi?

 

ps. Già fatto la prova sul carter e non è cambiato nulla 

mannaggia, comunque i 2 poli dovrebbero essere in parallelo

8 ore fa, ilTrevigiano ha scritto:

Le bestemmie non sono mai abbastanza.... con l abbondante record di zero ore all'attivo il sensore SIP mi abbandona... semplicemente avvitandolo in una filettatura appena fatta....
Tralasciando la fragilità di questo componente, avete suggerimenti per levare il pezzo incastrato nell'aletta? ho provato a trapanarlo, a piantarci una vite, a tirarlo con le pinze, ecc...

Diciamo che vorrei salvare la filettatura che avevo fatto per evitare di bucare nuovamente l aletta del motore...

 

D3IzmkrdQBeG7afan69ZoQ.jpg

EQKeLPLKTpW1UvukTofPJg.jpg

smartellalo brutalmente fuori, fora e filatta una aletta da m10x1.25 e mettici questo, non si rompe piu 

https://www.ebay.it/itm/Sensore-temperatura-KOSO-JST-0-250-C-M10x1-25mm/152321317621?hash=item23770edaf5:g:3ywAAOSwux5YLYpg

  • Like 2

Ma perchè non funziona questo motore???? bè forse è un particolare motore che funziona a benzina, Forse!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho finalmente acceso la bestia con un setting "quasi definitivo"....

Mi sembra estremamente grasso (come prevedibile) - si accettano consigli per la carburazione. Al momento ho VHSH 30 di scatola quindi con:

  • max 180
  • min 60
  • spillo k98 (credo)
  • polverizzatore DP268
  • emulsionatore b60 

Inoltre mi sembra un po' lento a scendere di giri... non so se è un po' ingolfato oppure tira aria da qualche parte. Se tira anche aria mi butto dal cavalcavia!

Allego un video

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/3/2019 in 08:02 , Bubu7 ha scritto:

IL dottore del sip è Lop , se riesci a mantenere il minimo vai nel menù 4 e imposta la sesta funzione , hai lampade? montale , e vedi se le brucia , che salga la tensione è normale quando accelleri.

Io non ho misurato niente ho seguito lo schema montato e via.

addirittura dottore del sip?😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, ilTrevigiano ha scritto:

Ho finalmente acceso la bestia con un setting "quasi definitivo"....

Mi sembra estremamente grasso (come prevedibile) - si accettano consigli per la carburazione. Al momento ho VHSH 30 di scatola quindi con:

  • max 180
  • min 60
  • spillo k98 (credo)
  • polverizzatore DP268
  • emulsionatore b60 

Inoltre mi sembra un po' lento a scendere di giri... non so se è un po' ingolfato oppure tira aria da qualche parte. Se tira anche aria mi butto dal cavalcavia!

Allego un video

Dov'è il video?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!