Cilindro VMC 100cc
5 5

101 messaggi in questa discussione

Bene!

Il messaggio precedente ragionavi sulla rapportatura,alla fine come hai chiuso il tutto?pignone/campana e cluster scelti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cluster 3 e 4 corta Malossi, e primaria 27/69 con parastrappi rinforzato per il momento...poi vedremo se c'è da sistemare con i pignoni

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sto facendo un po' di rodaggio al VMC, per ora devo dire che va benone anche se non lo sto sforzando troppo, come immaginavo con la d&f che svuota parecchio sotto sono lungo eterno di rapporti e prima di cambiare espansione volevo accorciare la primaria.

So che per la 27/69 surflex facevano anche il pignone z 24 ma non lo trovo più, qualcuno di voi sa dove si può acquistare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no ,24 no ,si parte da 25-26-27-28-29..........ma non hai anche 3°e 4° corte 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si dal 27 passare subito al 24 è un bel salto,poi anche come fattura,io proverei il z25.Però la d&f dicono sotto sia proprio vuota anche per i 130cc,e hai già un bel cambio,forse se provi un'altro scarico?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Allora credo che passerò al Z 25, poi sto valutando appunto un espansione che svuoti meno ai bassi sacrificando un po' di allungo, avevo sentito tempo fa Egig che mi proponeva la python per corsa corta che dovrebbe rendere ai medio bassi e vista la fasatura originale del mio cilindro dovrebbe essere la sua.

Qualcuno l'ha mai provata?

IMG-20181211-WA0018.jpg

Modificato da Mattiasim

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

....ma non avevi già una D&F Simonini !?

Và benone quella marma, ovviamente dipende dal rapporto che adotterai,  per capirci meglio su di un 102 cc  ben fatto standart tipo il Polini o il Pinasco alu a valvola con 24/72 vanno bene, ma potrebbero richiedere pignoni di accorcio se si usa una marma più aperta o un carburo più grande del solito 21 CP o 19 SHBC, quindi i 24/72 sui 102cc standart capaci dei soliti 7000 g/min circa sono già al limite ovvero giusti sul pelo lunghi già con una banale PROMA, tu se adotti e mi par di capire che lo hai già un cluster con quarta corta da 20 denti,  dovresti invece digerirli meglio anzi andranno benone con la tua Simonini D&f e il bel lamellare VCM, sempre rimanendo la possibilità di accorciare qualora girasse davvero forte ed alto con un pignone da 23 specifico.

Si tende infatti sempre a montare un rapporto lungo sperando in velocità massime maggiori, ma poi di quarta si siede e ci si pente, per non aprire si cerca dunque una costosa marmitta che faccia miracoli che di solito NON avvengono, o pignoni corti in soccorso che si rivelano spesso (non sempre) comunque lunghi, 

ragionando:  72/24=3,0  72/23=3,13  69/27=2,55  69/25=2,76

più sei alto di risultato più è corta e comunque la 25/67 pignone corto da 25 al posto del 27 è comunque ben più lunga di una 24/72 che sarebeb a mio dire giusta... anche con quarta da 20 di cluster...

più che una marma serve aprire e cambiare primaria, prova il pignone da 25 e spendi altri 35 euro... tanto per.....

 

 

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragionamento corretto @poeta è la stessa cosa che pensavo io chiudendo, ma avendo a disposizione i 27/69 con parastrappi rinforzato ho detto metto quelli che pur lunghi con cluster quarta z20 dovrebbero essere i suoi, al limite accorcio col pignone z25.

Premettendo che sono in rodaggio e non ho forzato molto mi sono reso conto che sono lungo, cosa che già pensavo.

Ora come ora prendo un pignone z25 e provo a vedere cosa salta fuori

Però ti devo dare ragione sul fatto che bisognava chiudere con i 24/72 e regolarsi poi di conseguenza... mannaggia a me... ma non disperiamo...provo il pignoncino e vi faccio sapere

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Appunto se con la Simo era lunga anche la 24/72........ con sti motori ci vogliamo andare per strada immagino,a che serve una marmitta sfruttabile solo a un range molto ristretto ed elevato?..........a grippare  e rimanere piantati alle rotonde...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Forse non mi sono spiegato, io la 24/72 non l'ho mai provata con la simonini, prima sul 102 Polini rifasato con simonini avevo i 22/63 elicoidali e cluster originale e tirava benone a parte la 4 ma per poco veramente.

Per questo ho ragionato così:

22/63 de ratio 2,86

25/69 dd ratio 2,76

Sono molto simili, in più la 69 dd dovrebbe avere meno perdite avendo la dentatura dritta seppur un filo più lunga, ora montando il cluster con terza e quarta corta la faccenda diventa la seguente, allego gli screenshot di gearing calc

 

SmartSelect_20190204-205248_Chrome.jpg

 

SmartSelect_20190204-210931_Chrome.jpg

Modificato da Mattiasim

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi con la 25/69 ed il cluster la quarta risulta di poco si ma più corta di quando avevo il Polini ed ho pensato che avendo pure le fasi più basse e più coppia disponibile sul VMC dovrei riuscire a tirare bene anche la quarta.

Poi comunque io resto dell'idea che non mi serve un motore da sparo che si mangia 4 marce in 150 metri e per viaggiare ad 80 km/h sono quasi a manetta ma una via di mezzo anche per sfruttarlo bene in strada.

Il limite è pur sempre dato dalla simonini che rende bene si agli alti ma è troppo vuota ai medi regimi a mio avviso

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il lamellare dovrebbe attenuare quel vuoto sottocoppia fastidioso di quella marmitta ,non è che sei ancora grasso di carburazione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Sicuramente sono grasso di carburazione perché in rodaggio non mi fido ancora a smagrire più di tanto, comunque per quello che ho potuto provare fin'ora di coppia ai medi ne ha più del Polini 102 però finché non ho finito il rodaggio non voglio forzare troppo la mano

Modificato da Mattiasim

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Insomma cosi come sei hai provato e ti manca un po' di tiro sotto,anche se hai ragionato bene secondo me.....

Eeeee col polini rifasato dici ti mancava poco.....misura relativa,ma di fatto in quarta ancora con 24/72 faceva fatica.....

Ps:il tuo programma speedcalculator ha una grafica diversa da quelli presenti in sezione guide tecniche,dai un'occhiata se ti sembrano più semplici da leggere,uno soprattutto di Iceman anche se ha le opzioni più limitate se ti ritrovi é molto comodo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Avevo sempre la 22/63 anche sul Polini...

Ok darò un occhio nella sezione guide grazie

Vi tengo aggiornati, appena monterò il pignone da 25 per vedere se quello che ho pensato è corretto, grazie come sempre dei vostri consigli

Modificato da Mattiasim

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hei ciao Andrea! Certo ho montato il tuo disco bombato e la frizione stacca a meraviglia e permette di inserire le marce anche da fermi, molto consigliato😉

E poi con l'albero che mi hai bilanciato il motore è molto reattivo e non vibra assolutamente💪

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

se metti un rapporto lunghissimo lo speed calculator ti dirà che la tua vespa a 9000 giri fà 176 km/h ovviamente, peccato non abbia la potenza sufficiente a spingere un rapporto tanto lungo...

 

1 messa a punto impeccabile

2centrare il rapporto in ragione della marmitta utilizzata con D&F scarico min 180° max 190° , roba tipo 178 o 172 NO_BUONO... e del carburatore utilizzato

3se gira alto tra 8000 e 9000 accensione elettronica quale che sia ma volano peso minimo 1,4 KG (se rapporto cortissimo e alti regimi di rotazione anche 1,2)

 

ora gira forte e serve frizione azzutissima perchè seppur lamellare (con la giusta rigidità di lamella rimane pulito in basso e ben lineare nell'erogazione) dicevo seppur lamellare devi spingerlo ed aiutarlo di frizione per guidarlo agile e ben brillante, la coppia è altina, ma cavolo i 9000 di quarta la fanno volare e ad elasticità e prontezza (seppur la coppia si attesta sui 4000 Giri poco prima o dopo a seconda del setting) sei su un piccolo missile che urla.... in corsa corta.

 

Tu dei fasare lo scarico smagrire ed accorciare di troppo il tuo rapporto sbagliato sul nascere a mio dire.

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, poeta ha scritto:

se metti un rapporto lunghissimo lo speed calculator ti dirà che la tua vespa a 9000 giri fà 176 km/h ovviamente, peccato non abbia la potenza sufficiente a spingere un rapporto tanto lungo...

 

1 messa a punto impeccabile

2centrare il rapporto in ragione della marmitta utilizzata con D&F scarico min 180° max 190° , roba tipo 178 o 172 NO_BUONO... e del carburatore utilizzato

3se gira alto tra 8000 e 9000 accensione elettronica quale che sia ma volano peso minimo 1,4 KG (se rapporto cortissimo e alti regimi di rotazione anche 1,2)

 

ora gira forte e serve frizione azzutissima perchè seppur lamellare (con la giusta rigidità di lamella rimane pulito in basso e ben lineare nell'erogazione) dicevo seppur lamellare devi spingerlo ed aiutarlo di frizione per guidarlo agile e ben brillante, la coppia è altina, ma cavolo i 9000 di quarta la fanno volare e ad elasticità e prontezza (seppur la coppia si attesta sui 4000 Giri poco prima o dopo a seconda del setting) sei su un piccolo missile che urla.... in corsa corta.

 

Tu dei fasare lo scarico smagrire ed accorciare di troppo il tuo rapporto sbagliato sul nascere a mio dire.

Se posso dire la mia Ti faccio notare che la d&f Simononi é scarico adatto a fasature degli 130cc dell'epoca.   Senza rifasare le termiche in questione veleggiavano sui 115/118- 172/175.  Il gt in questione pur essendo interessante non potra mai avere un arco di utilizzo che parte da una coppia espressa a 4000g/m e un allungo over 9000.   montato di scatola lavora bene ai bassi,ma la conformazione dello scarico(traversino) e l'ampio travaseria frontescarico gli fanno dare il meglio sui 5500g/m fino a 8700 poi più su se non lo rivisiti si perde.   Detto questo bisogna stabilire cosa si vuol ottenere dall'elaborazione.....rapporti lunghi pochi giri e Polini banana o simili per un motore divertente e turistico.   Rappprti corti espansioni e rivisitazione votata ai giri per un motore rabbioso che però ti costringe ad una guida più race.

  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
14 ore fa, filipporace ha scritto:

Se posso dire la mia Ti faccio notare che la d&f Simononi é scarico adatto a fasature degli 130cc dell'epoca.   Senza rifasare le termiche in questione veleggiavano sui 115/118- 172/175.  Il gt in questione pur essendo interessante non potra mai avere un arco di utilizzo che parte da una coppia espressa a 4000g/m e un allungo over 9000.   montato di scatola lavora bene ai bassi,ma la conformazione dello scarico(traversino) e l'ampio travaseria frontescarico gli fanno dare il meglio sui 5500g/m fino a 8700 poi più su se non lo rivisiti si perde.   Detto questo bisogna stabilire cosa si vuol ottenere dall'elaborazione.....rapporti lunghi pochi giri e Polini banana o simili per un motore divertente e turistico.   Rappprti corti espansioni e rivisitazione votata ai giri per un motore rabbioso che però ti costringe ad una guida più race.

 

....la D&F se mette lo scarico a 180° suona ben altra musica però!

Provata e riprovata sui 130 ghisa credo faccia lo stesso anche su questo cilindro VCM, rimane ovvio ampia e panciuta per un cilindro da soli 100cc, ma potrebbe ben funzionare lo stesso se lo scarico sale di fase, il rapporto cortissimo è quindi d'obbligo cosi' come la ricerca della prestazione nel numero dei giri, le migliori performance tra 5500 e 8500 stanno appunto a significare che questo KIT è tutto tranne che un cilindro da TIRO BASSO, e in effetti solo guardando le immagini questo "cilindretto" lamellare, in alluminio, megatravasi e ampio foro scarico con traversino, collettore classico per un bel 24mm..... tutto mi pare tranne che motore da rapporti lunghi!!!

 

cilindro lamellare VMC RV-A 100 - 54mm per Small frame candela centrale 'testa oro'cilindro lamellare VMC RV-A 100 - 54mm per Small frame candela centrale 'testa oro'

 

altrimenti c'era il 102cc  RMS a pochi spicci che di tiro basso ne ha a volontà e và pure discreto con siluro 19SHB e pignone 25 su 27/69....  insomma non conosco questo cilindro, ma se lo acquistassi non sarebbe certo per farci turismo o meglio per andarci a filo gas.... sembra fatto apposta per STRILLARE!

Andrei di 24 PWK  alzare scarico a 180/182°+ marma simonini, 24/72DD e cluster quarta cortissima da 20..... albero spalla piena, elettronica con volano da 1,2/1,4Kg

 

mo' canta!

 

Modificato da poeta
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi ieri ho montato il pignone da 25 e fatto due prove, con Simonini e la Egig python

Simonini sempre un filo vuota sotto ma prende più giri, almeno 7/800 mentre la python è molto più piena a medi regimi e comunque allunga molto ma molto bene.

Risultato è che ho trovato la configurazione ideale con la python ed il pignone da 25

Vespa bella bella da guidare e la 4 la tira benone , anche se non ho insistito causa rodaggio, comunque il VMC è una piccola bestia assatanata, spinge molto sotto ed allunga forte, montato con fasi originali è un bel compromesso sia in accelerazione che allungo e va davvero forte, 80km/h in 4 a neanche metà acceleratore.

Per le prove definitive aspetto fine rodaggio

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

OTTIMO! alla fine con pignone parecchio più corto e una marmitta più chiusa sembra di capire che vada bene...  80 è una buona velocità in quarta e rodaggio....

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno ragazzi, ho finito il rodaggio e fatto un paio di tirate, volevo condividere con voi i risultati per chiudere il cerchio,

Allora coppia meravigliosa tira bene bene sotto e allunga fino a 8700 giri, misurati.

Penso sia da ritardare ancora un po' l'accensione e smagrire un pelo al massimo e credo di prendere magari qualche giro in più.

La terza è veramente bella e la tiro tutta anche sulle salite viaggiando a 70/75 km/h che con le salitone che ci sono da me è un bel andare.

La quarta sui rettilinei la tiro tutta e a manetta sono 100 km/h di GPS! (99.7) per la precisione. E fondo scala del tachimetro special quello da 120...per farvi capire quanto siano starati...

Sono molto soddisfatto adesso sperando nella bella stagione farò un po' di chilometri e lo metto sotto per bene e vediamo la durata nel tempo

 

Modificato da Mattiasim
  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' quindi un pelino lungo mi par di capire comunque....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No non direi di essere lungo, anzi secondo me sono perfetto di rapporti per le mie esigenze e le strade dove giro di solito

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
5 5

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione