FRENI A TAMBURO -difetti e rimedi-
1 1

4 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Abbiamo fatto un breve video per parlare dei difetti dei freni a tamburo e come poter porrerervi rimedio, spero possa esservi utile.

Modificato da Damiano_W1R

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

SALVE ..CON  tutta la buon volonta ' e fantasia ..le " soluzioni  proposte " onestamente non credo possano alzare l'asticella dell'affidabilita' o ancor meglio della maggior forza frenante ..percui colgo l'occasione di codesto  post  per " lanciare una pietra nell'appiatito stagno  della elaborazione per mezzi old " mi spiego meglio come ben sappiamo purtroppo siamo in europa " solo per quello che fa' comodo " per quanto concerne le modifiche seppur migliorative della sicurezza .." non esiste " ergo evitando sia per una questione prettamente legale nonchè per una non coerenza estetica o se preferite " spazio temporale " ed altresi' per tutte le vespe con ruote da 8 e taluni modelli gs  questi tamburi " della gs  IN LEGA  all'epoca sviluppati per raffreddarsi meglio ecc ecc , che sono sia rari che costosi, ..percui non adottabili ...Prendendo spunto dalle moto :domanda come mai nessuno ha sviluppato dei freni a tamburo seguendo codeste linee:http://www.motocicliveloci.it/italiano/catalogo/frenitamburo.htm  " inteso come fonte di ispirazione ...Altresi' aggiungo ....se ad esempio per la lambretta è stato sviluppato un valido freno posteriore a disco vedi https://www.stflambretta.com/wp-content/uploads/2017/01/istruzioni_montaggio_freno_02.pdf    nonchè all'anteriore https://www.stflambretta.com/shop/freni-e-ruote/freno-a-disco/  ..se si progetta ad hoc le feritoie non saranno piu' anteriori ma posizionabili diversamente in modo anche piu'' discreto " ..Ecco questi esempi a mio modesto parere coniugano perfettamente  tutte " le esigenze "..p.s: codesto post naturalmente non intende criticare nessuno ma vuole solo essere uno sprono a migliorare ! 98970156409601.jpg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, FREE TUNING ha scritto:

SALVE ..CON  tutta la buon volonta ' e fantasia ..le " soluzioni  proposte " onestamente non credo possano alzare l'asticella dell'affidabilita' o ancor meglio della maggior forza frenante ..percui colgo l'occasione di codesto  post  per " lanciare una pietra nell'appiatito stagno  della elaborazione per mezzi old " mi spiego meglio come ben sappiamo purtroppo siamo in europa " solo per quello che fa' comodo " per quanto concerne le modifiche seppur migliorative della sicurezza .." non esiste " ergo evitando sia per una questione prettamente legale nonchè per una non coerenza estetica o se preferite " spazio temporale " ed altresi' per tutte le vespe con ruote da 8 e taluni modelli gs  questi tamburi " della gs  IN LEGA  all'epoca sviluppati per raffreddarsi meglio ecc ecc , che sono sia rari che costosi, ..percui non adottabili ...Prendendo spunto dalle moto :domanda come mai nessuno ha sviluppato dei freni a tamburo seguendo codeste linee:http://www.motocicliveloci.it/italiano/catalogo/frenitamburo.htm  " inteso come fonte di ispirazione ...Altresi' aggiungo ....se ad esempio per la lambretta è stato sviluppato un valido freno posteriore a disco vedi https://www.stflambretta.com/wp-content/uploads/2017/01/istruzioni_montaggio_freno_02.pdf    nonchè all'anteriore https://www.stflambretta.com/shop/freni-e-ruote/freno-a-disco/  ..se si progetta ad hoc le feritoie non saranno piu' anteriori ma posizionabili diversamente in modo anche piu'' discreto " ..Ecco questi esempi a mio modesto parere coniugano perfettamente  tutte " le esigenze "..p.s: codesto post naturalmente non intende criticare nessuno ma vuole solo essere uno sprono a migliorare ! 98970156409601.jpg

Quanto hai proposto, è interessante ma le modifiche suggerite nel video migliorano nettamente il potere frenante. Provare per credere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, Damiano_W1R ha scritto:

ok tutto l'impegno ecc .che avete profuso nel riportare  in auge una tecnica " antelitteram " usata dai vecchi meccanici auto " in particolar modo " Pero' ..scusate la franchezza ..personalmente non adotterei mai una soluzione del genere ossia o rimango standard eventualmente ganasce intagliate ecc ossia " ottimizzate ..ecc altrimenti h scritto sopra quale è la via maestra per il futuro !!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
1 1

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione