Un pò di sprint per una primavera troppo lenta
6 6

16 messaggi in questa discussione

Hola ragazzi, sono un quasi felice possessore di una primavera 125 completamente originale. Al momento ho montato da poco una polini a banana con silenziatore, ma continua ad essere ferma, veramente non si muove. Prima con la padella sfioravo a malapena i 65 km/h e ora i 73 con la marma ma davvero più di così non va. Stavo pensando di dargli un pò più di brio, ma mio babbo sembra abbastanza contrariato davanti a qualunque tipo di elaborazione. L'unica opzione fattibile sarebbe un pinasco 122 o un cilindro et3 (tra l'altro di nuovo non c'è nulla, quindi mi dovrei buttare sull'usato vero?). Al momento riuscirei solo a cambiare il cilindro o qualche componente meno in vista in attesa dell'estate, dove riuscirei avendo più tempo ad aprire il blocco e provare a cambiare albero, volano, frizione e qualche lavoretto soft ai carter... Dite che intanto cambiando il cilindro riuscirei a guadagnare qualcosina (90 dai)? anche perchè mi rode parecchio stare dietro ai 50 dei miei amici...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao e benvenuto,coi 2 cilindri che hai citato ci fai poco anche lavorandoci un po' dietro,la prima elaborazione di tanti è stato il buon vecchio ghisone Polini anche se montato senza lavorare i carter regala sicuramente qualche emozione in più dell'originale che hai ora,poi quando hai tempo revisioni il blocco e fai le cose per bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

salve , l'unico cilindro che potrebbe anche montato p&p dare brio al mezzo è il polini 130 doppia ..comunque fammi capire questo motore quanti km ha ? ..poi comunque considera che i rapporti originali 24/61 sono alquanto lunghi ..il volano originale è sui 3 kg circa ..percui se il motore in generale è ben messo un soft tuning senza aprire il motore : polini 130 doppia  lamellare  almeno con un 22 phbl " se non raccordato altrimenti anche24 phbl " accensione : soluzione 1 trovi un volano ape a puntine = 1600 grammi circa..altrimenti una accensione pk s 4 poli cono 19  o " botta di C,,,,,una accensione ape cono 19 6 poli da circa 1600 grammi " una molla frizione piu' robusta = ad esempio molla malossi ..se sei troppo lungo esiste anche il pignone per accorciare la 24/61  cè da 22 https://www.ebay.it/itm/183143874068   ecc marmitta vedi come va' con la polini banana ....altrimenti una proma ..ALTRA SOLUZIONE :un cilindro da coppia " classico " https://www.officinatonazzo.it/cilindri-e-pistoni-3116326-cilindro-malossi-135cc-in-ghisa-aspirazione-a-carter-o-lamellare-per-vespa-primavera-et3-ape-50.1.17.46.gp.541.uw... naturalmente sia ben chiaro la situazione ottimale sarebbe aprire il motore ecc ecc .., fondamentalmente dipende dal budget che ti sei prefissato ..il 2 travasi del primavera è spompo ..di suo gia' un semplice DR  farebbe meglio se ad es fosse leggermente polinizzato " = maggiore compressione e lavoretti del caso ..con un costo non " invasivo " 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il primavera è un due travasi ,tutto quello che monterai di nuovo andrà meglio di sicuro ,anche il semplice dr con la polini a banana e 19 sei già quasi a 90 kmh ottimistici ,diciamo 85 va

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io direi malossi in ghisa, con il collettore lamellare Mrt e carburatore del 24 tappi la valvola sul carter con una piastrina, e dovresti essere apposto! La spesa può sembrare altina, ma andrà bene anche in futuro questo kit 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io vado controcorrente visto che il babbo non si fida:

Un Et3 con scarico leggermente allargato ed alzato (poco alzato), carter raccordati (e si anche l'originale ET3 ha i travasi più larghi dei carter), carburi tutto per bene (max 78/80, min 42) ed andrà mooolto meglio del tuo 2 travasi

Se poi riesci a trovare un volano ape 6 poli (1,6kg) a puntine che è compatibile al 100% con la tua accensione diventa perfetto ed immortale e sopratutto ancora tutto PIAGGIO ?

Siccome ET3 dici che non si trova, un 125 PK è uguale se non per la testata che in alcune versioni (credo le più recenti) è migliorata e vuole la candela passo lungo.

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quoto Andrea, anzi sono ancora più conservatore!!!!

Identico problema ho avuto con la mia Primavera.....

sfila solo il cilindro originale a due travasi.... una bella rogna perchè per farlo devi scollegare il motore dal telaio...

due fasce nuove, basetta per cilindri small da 0,8mm, testata del KIT 130 POLINI (la compri usata o nuova) compensa il fatto che hai alzato essendo più compressa dell'originale.

Via il filtro aria originale e monta il filtro POLINI a conchiglia vuoto, getto max da 74 a 78 punti, hai poi sbagliato marmitta con la banana polini, quella giusta era la siluro tipo ET3 marca SITO per 125 Primavera-Et3...

Il volano ape è leggero e non si trova, il tuo lo porti dal tornitore e gli fai pelare qualcosina dietro.... vedo di trovare la foto.... poca roba ma rimani con poco originalissimo e perdi quei 150Gr di troppo, quello Ape in vero è anche troppo leggero....

da 65Km/h a 73Km/h è già un buon risultato, da 73 a 78-80Km/h sarà un ottimo risultato e più che altro si SVEGLIA ed è meno SORNIONA, sarà più il brio che non la velocità a rendere la tua Primavera più attuale!

Rimanendo originalissimo, diciamo che è una messa a punto più che una vera elaborazione.

 

11 ore fa, Andrea78153 ha scritto:

Io vado controcorrente visto che il babbo non si fida:

Un Et3 con scarico leggermente allargato ed alzato (poco alzato), carter raccordati (e si anche l'originale ET3 ha i travasi più larghi dei carter), carburi tutto per bene (max 78/80, min 42) ed andrà mooolto meglio del tuo 2 travasi

Se poi riesci a trovare un volano ape 6 poli (1,6kg) a puntine che è compatibile al 100% con la tua accensione diventa perfetto ed immortale e sopratutto ancora tutto PIAGGIO ?

Siccome ET3 dici che non si trova, un 125 PK è uguale se non per la testata che in alcune versioni (credo le più recenti) è migliorata e vuole la candela passo lungo.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se si tratta di un motore completo, originale, e marciante: 

é un valore aggiunto enorme sulla tua Vespa; non rischierei di trafficare con termiche e revisioni approssimative.    pazienza se vai a 70kmh!!!      

cerca un blocco completo da revisionare e sostituire al tuo ORIGINALE PIAGGIO che se spaca mai?     

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io ho una primavera con sotto il motore completo et3 (accensione elettronica, 19 e siluro), ha i suoi chilometri, ma i 94.6KM/H di gps li ho presi (era un falso piano ok, ma lasciami sognare). Direi che se riesci a trovare anche solo un cilindro et3 con la siluro, lasciando l'accensione a puntine, potresti avere dei discreti miglioramenti ovviamente non al livello di un 130 polini che ti è stato consigliato sopra

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, poeta ha scritto:

Quoto Andrea, anzi sono ancora più conservatore!!!!

Identico problema ho avuto con la mia Primavera.....

sfila solo il cilindro originale a due travasi.... una bella rogna perchè per farlo devi scollegare il motore dal telaio...

due fasce nuove, basetta per cilindri small da 0,8mm, testata del KIT 130 POLINI (la compri usata o nuova) compensa il fatto che hai alzato essendo più compressa dell'originale.

Via il filtro aria originale e monta il filtro POLINI a conchiglia vuoto, getto max da 74 a 78 punti, hai poi sbagliato marmitta con la banana polini, quella giusta era la siluro tipo ET3 marca SITO per 125 Primavera-Et3...

Il volano ape è leggero e non si trova, il tuo lo porti dal tornitore e gli fai pelare qualcosina dietro.... vedo di trovare la foto.... poca roba ma rimani con poco originalissimo e perdi quei 150Gr di troppo, quello Ape in vero è anche troppo leggero....

da 65Km/h a 73Km/h è già un buon risultato, da 73 a 78-80Km/h sarà un ottimo risultato e più che altro si SVEGLIA ed è meno SORNIONA, sarà più il brio che non la velocità a rendere la tua Primavera più attuale!

Rimanendo originalissimo, diciamo che è una messa a punto più che una vera elaborazione.

Eh dai, ci siamo, l'idea era quella... Mi basterebbe poter star dietro ai 102 o ai 50, giusto per non essere sempre l'ultimo del gruppo. In alternativa il pinasco 125 come si comporta? ho letto che è la copia dell'et3, ma mio babbo sarebbe disposto a comprarlo, a lui diciamo che importa la cilindrata, se vede 130cc aaaarg, nono

11 ore fa, poeta ha scritto:

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, io sono della stessa idea di Filipporace. Il blocco originale non lo devi assolutamente modificare, do ragione a tuo padre.se lo farai secondo me un giorno te ne pentirai. Quello che devi fare invece e farti un’altro blocco e se non vuoi spenderci tanto con il Polini doppia ,24 ,proma e frizione 4 dischi. va forte e super collaudato da generazioni,me compreso. Poi fai te come meglio credi, è solo un consiglio 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quello originale sarà incrostato da fare schifo per fare solo quella velocità ,con una rettifica e una pulita torna nuovo se vuoi solo ripristinare quel motore ,poi con calma ti cerchi un altro motore come ti hanno consigliato 

anche questo ragazzo si lamentava delle prestazioni ,alla fine l'ho sostituito con un dr ,eppure andava in giro tranquillamente ,ci sono dei solchi su tutti e due i lati non so quante volte ha grippato o scaldato ,tante 

100_0779.JPG

100_0781.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esattissimo......

 una basetta sotto al cilindro da 0,5-0,8mm è in pratica una guarnizione, una rettificata eventuale al cilindro ed una occhiatina al tuo PISTONE ORIGINALE (sostituzione delle fasce elastiche d'uffico anche se non rettifichi), augurandosi che non sia combinato come quello in foto qui sopra inviato da Claudio 7099 , una lucidatina e pulizia del foro di scarico ed una testata POLINI od un'altra Primavera o ET3 Piaggio da abbassare di quanto alzi (proprio in ragione di non toccare-abbassare la sua Originale e ricordati di molare la scritta POLINI o DR sotto in caso).... non sono poi certo così compromettenti al fine della originalità!

La marmitta.....

a SILURO (marca SITO o SIP), in fin dei conti è necessaria non solo per un discorso di prestazione (scaricando meglio il cilindro rimane più fresco e ne giova) ma anche di longevità, per altro era una marmitta studiata per la ET3 e sotto alla PRimavera quella ci và in alternativa del padellino per cooerenza, il suo padellino poi mi pare (IGM4033) è un vero tappo e se proprio la vuoi originalissima di aspetto sostituisci l'originale con la Padella RMS, vedrai sarà una benedizione sin da subito e poi costa davvero pochissimo, non ha però il DGM ma nessuno ci farà mai caso, mentre sia il SILURO SITO che il PADELLINO MARCA SITO (eventuale alternativa di ripiego all'RMS) hanno l'omologazione,

-con siluro sito e filtro aria orig getto max 80- con siluro sito ed air box POLINi (very good) getto max 82

- con padella RMS e filtro orig, getto 76 - con padella ed air box Polini getto max 80.

 

L'originalità a tutti i costi....

io ne sono un fautore e come diceva un Vespsita anni fà : "nulla è mai meglio dell'originale!" PDD, parole sante ma.... oggi ci sono prodotti in linea con l'origianle di molto più affidabili e migliori, una benzina diversa e per strada l'ultimo dei PEOPLE 50cc supera i 60 GPS come nulla! Bisogna quindi necessariamente aggiornare sia per vetustità, sia per migliorare sia il confort che la prestazione la nostra piccola Vespa "per certo nata perfetta", ma oggi forse richiedente cure ed aggiornamenti, montare cavi, ammo e ruote migliori non è MODIFICARE ma solo rendere più affidabile la nostra amatissima-imprescindibile Vespa! E puoi averci anche l'SH nuovo, la tua vecchia vespa stanne certo gli sarà sempre preferita e sempre ci troverai qualcosa di migliore non tanto nella sfera della logica quanto in quella della PASSIONE!

La tua Primavera.....

dunque, la tua Primavera originale a tutti i costi, intanto vediamola in due o tre foto avanti dx e sx.... magari mi stanno crocifiggendo per una testata che nessuno vedrà mai e sei in colore viola con manubrio Special!!!! Foto innanzi tutto, solo vedendo al tua vespa potrò capire.... cosa mi chiede, questione di Vespasenso, un senso aggiunto che hanno piccoli insetti sociali che amano radunarsi in sciame... li chiamano Vespisti.

 

 

VEDO PREVEDO STRAVEDO.

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

naaaaaahhhhh.      senti: dai retta ad un cretino!     (me medesimo eh)

prima di andare a parlare di marmitte adatte e basette e teste e quant'altro: che se non supportate da una adeguata revisione generale del motore

non fanno altro che scaturire un effetto domino.     Sfili il gt, ne metti un altro, rettifichi, basetti!!!!???  e il resto che vogliamo fare, lasciarlo al caso?      Se su un motore battagliato(seppur robusto) migliori o ripristini la termica, senza toccare null'altro ad effetto catena si rompe tutto il resto. 

TOGLILO.       con calma lo riporti agli antichi splendori: TUTTO....cosi dura per altre 3 generazioni?

Modificato da filipporace
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una primavera decisamente tranquilla, come lo era la mia ? 

@Radicaal Sulla mia primavera del '77 avevo il tuo stesso problema. Si trattava di un motore mooolto lento e tranquillo, anche troppo. Ma questa tranquillità ha poi fatto nascere un'amara scoperta. Il cilindro non stava affatto bene e il pistone tantomento. Per dargli il brio che cerchi, ti consiglio di sostituire cilindro e carburatore senza smadonnare con teste, guarnizioni ecc (anche se le idee esposte sono molto valide e conservative). 

Quindi, smonta il tuo cilindro originale e conservalo con cura (non serve buttarlo via. Lo rettifichi e lo tieni su uno scaffale, sempre a disposizone).

Sulla mia monto un 130 Polini mono (senza testa R), PHBL 24 e tutto il resto originale Primavera (padellino, primaria, volano, carter non raccordati...pure la frizione ecc) e i suoi 100 (di tachimetro, naturalmente) li fa. Per essere un kit preso e montato, senza guardare squish e altri valori sono più che contento. I raduni non li teme e in due si passeggia con facilità, accompagnati dal mitico scoppiettio del padellino. Se tu hai la polini, ancora meglio. Avrai più brio. 

E' una modifica super soft e poco dispendiosa. Si può cercare qualcosa in più con un cilindro doppia e per risparmiare ti direi di optare per il DR...ma non avrai lo stesso brio di un Polini preso e montato al volo, quindi te lo sconsiglio. Lascerei stare i Malossi...sono un pò troppo briosi per quello che cerchi e per andare bene, necessitano di tanti altri lavori. Andrebbe ugualmente, ma lo troverei sprecato.

Il tutto lo suppongo con il motore in buono stato, senza strani suoni metallici o altri problemi

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
6 6

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione