Forcella vespa primavera e freno a disco
3 3

10 messaggi in questa discussione

Salve a tutti, mi presento: ho 17 anni e un anno fa, una volta presa la patente ho convinto i miei genitori a prendermi una bellissima vespa primavera del '78 che uso tutti i giorni per andare a scuola. Sulla vespa ho già speso un bel po' di soldi : monta polini 130 travasato con carter lavorati, carburatore 24 dell'orto, accensione polini, marmitta espansione parmakit... e va veramente da colui_il_quale: L'unico problema è che sarà per le buche e per la pessima condizione delle strade qui in sicilia, non sono mai riuscito a godermi la vespa, a spremerla per bene come piace a me. Ho provato anche mettendoci sù un Bitubo, ma niente da fare e da un mese a questa parte la vespa è sempre meno guidabile: la forcella anche a basse velocità sembra instabile e al minimo dosso la vespa è instabile ed inoltre con vespa sul cavalletto e al minimo il manubrio trema vistosamente e un fastidioso rumore viene dalla curva della forcella (tra attacco parafango e scudo). Pensando di sostituirla, mi chiedevo se valesse davvero la pena spendere 200 e passa euro per la forcella modificata della sip o se è meglio adattare la forcella dell' et2/et4 o dello sfera 125 che tra l'altro ha già il freno a disco che è un mio chiodo fisso... Come detto prima la vespa la uso tutti giorni per andare a scuola, non devo correrci, però voglio poterla sempre spremere al massimo anche se l'asfalto non è perfetto (ovviamente non sui crateri). Inoltre per quanto riguarda il freno a disco, quelli di crimaz o della grimeca mi sembrano troppo costosi, ci sono alternative più economiche? https://photos.google.com/share/AF1QipPlhdSfp72RVAKQcDSof7rzpPWA9ZB_9-ZFaeUGbDiNgUnICK7Cr3jlKEQWZCyTSw?key=MWlkeWJDSGdaNDRDNVNuY3ZlX1NBdVBoVGJlQURn

IMG_20180714_125909__01.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la sip ti dà solo la forcella ,poi ci devi aggiungere tutto il resto ,nel tuo caso un antiaffondo penso che basti insieme a un kit cuscinetti sterzo completo e probabilmente dovrai sostituire la molla del monoammortizzatore con una più morbida ,se troppo dura non lavora il mono..........così almeno non snaturi la vespa con parafanghi strani visto che mi sembra bella anche di carrozzeria ,qualche segno del tempo ,ma ci stà

ma hai il bitubo a gas o il classico

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il bitubo è a gas. Grazie, in effetti di cambiare forcella non sono molto convinto perché ho paura che costi troppo e che sia troppo complicato, stavo pensando piuttosto di provare con freno a disco (ho visto dei kit brembo a 380€) e antiaffondo. La molla del mono io l'ho trovata abbastanza morbida, ho regolato il precarico e la compressione e ora mi sto trovando meglio, appena posso mi procuro una molla più morbida comunque per provare, grazie 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no ,la molla più morbida credo serva con l'antiaffondo ,ma se hai rumori strani sulla forcella una revisione e ingrassata alle sfrere non farebbe male ,ne ho trovate in certe condizioni che non sapevo come facevano a guidarla ,preferisco spendere 25-30 euri per un kit nuovo che almeno mi durerà per un po di anni ,lo stesso vale per il mozzo della ruota 

per i freni ganasce malossi e freni come il disco

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

frena benissimo l'originale però se sai metterci mano....

prima di spendere capitali..... ganasce originali, porti il tamburo alla rettifica e gli dici che NON DEVI RETTIFICARLO ma solo verificare che sia centrato... quindi devono solo  "pelarlo" appen appena....

 

leve manubrio PX lunghe, guaina e cavo nuovi, quelli classici evita il teflon, il cavo con testa girevole, pulisci bene interno tamburo piatto portaganasce e camma apertura ganasce sul piattello, ingrassala un pochino, e se la hai preferisci quella dal 1978 con gommino parapolvere che è di pochissimo flottante, se non la hai và bene la tua comunque.

 

gommino tampone dell'ammo posteriore montato sullo stelo dell'ammo anteriore small che hai ora, rinforza la molla aggiungendo due rondelle spessore 1,5mm (anche 2 o 2,5) ben lavorate in modo da fungere da spessore pèr la molla senza ostacolare il movimento dell'idraulica (il tampone più lungo ti limita l'affondo e la molla così caricata ti rende davanti più rigido, andrà quindi a battuta sulla gomma ad un certo punto e pur continuando a comprimersi in modo elastico un pelino si opporrà all'affondo in modo efficente evitandoti il classico Stock!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, poeta ha scritto:

prima di spendere capitali..... ganasce originali, porti il tamburo alla rettifica e gli dici che NON DEVI RETTIFICARLO ma solo verificare che sia centrato... quindi devono solo  "pelarlo" appen appena....

 

questo é un errore.    qualsiasi operatore farà in modo di attaccare il tamburo sul mandrino di un tornio DAL LATO ESTERNO  e per rendere l'interno del tamburo omogeneo  lo riprodurrá di diametro maggiore= maggiorazione ganasce.....che non vuol dire solo la guarnitura più spessa, ma arco di alluminio nuovo..

o rettifichi la superficie interna  e hai chi me fa uno staffaggio su macchina utensile o viene meglio con la carta vetro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le ganasce malossi costano 5 euri in più di quelle originali ,un pacchetto di sigarette ,non è un capitale a mio avviso e frenano bene

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 23/11/2018 in 18:39 , claudio7099 ha scritto:

le ganasce malossi costano 5 euri in più di quelle originali ,un pacchetto di sigarette ,non è un capitale a mio avviso e frenano bene

ecco un otimo consiglio....

per il tamburo è vero, 

Il 23/11/2018 in 13:21 , filipporace ha scritto:

questo é un errore.    qualsiasi operatore farà in modo di attaccare il tamburo sul mandrino di un tornio DAL LATO ESTERNO  e per rendere l'interno del tamburo omogeneo  lo riprodurrá di diametro maggiore= maggiorazione ganasce.....che non vuol dire solo la guarnitura più spessa, ma arco di alluminio nuovo..

o rettifichi la superficie interna  e hai chi me fa uno staffaggio su macchina utensile o viene meglio con la carta vetro.

probabile che in rettifica ti torniscano ROVINANDOLO per sempre il tamburo, meglio acrteggiare con abrasiva a secco grana 80 per bene....

onde non incorrere in spiacevoli disastri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io il tamburo l'ho staffato in fresa e centrato sulla boccola interna, una pelatina a di 2 decimi e i Solchi che si sentivano sono spariti oltre che era un po' conica... Adesso frena bene! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
3 3

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione