pitturare la vespa a bomboletta
7 7

83 messaggi in questa discussione

cos'è una Rally prima serie mix per il mercato americano?

O la tua vespa?

Bombolettae poi trasparente lucido sempre in bomboletta ma quelle con la linguetta che sono bi-componenti....

se usi un metallizzatodi base meglio, con il trasparente i pastelli fanno sempre un pò schifetto a mio dire...

 

dunque sarà arancione metalizzata o semplicemente candyblu Yamaha 4L0?

categgia con acqua e abrasiva da 600 per bene... fondo se serve anche a bomboletta, ma solo se fuori temperatura minima 25 Gradi meglio se 28.... in luogo pulito, il colre di fondo sparalo leggero non troppo vicino, dato che interessa poco venga lucido e corposo può rimanere anche un pò sabbiato, polveroso... qando ben asciutto passata di 1200 ad acqua e panno pulito asciutto per bene trasparente, non darlo troppo vicino, poi si stende, e diventa da solo lucido e bello, tre mani incorciando il verso senza esagerare o ti cola....

 

sì la colatura....

 

dannazione di ogni bombolettaro.

 

Verrà bene o male, dipende da quanta logica usi....

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 15/11/2018 in 18:03 , Alogeno ha scritto:

bastano anche solo -1°, -2°, alla fine sì sa, chi più spende (anche di poco) meno spende, Colori PPG . E' un consiglio, poi fai come vuoi chiaramente.      +10 GRADI NON -

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 15/11/2018 in 22:08 , PDD ha scritto:

cos'è una Rally prima serie mix per il mercato americano?

O la tua vespa?

Bombolettae poi trasparente lucido sempre in bomboletta ma quelle con la linguetta che sono bi-componenti....

se usi un metallizzatodi base meglio, con il trasparente i pastelli fanno sempre un pò schifetto a mio dire...

 

dunque sarà arancione metalizzata o semplicemente candyblu Yamaha 4L0?

categgia con acqua e abrasiva da 600 per bene... fondo se serve anche a bomboletta, ma solo se fuori temperatura minima 25 Gradi meglio se 28.... in luogo pulito, il colre di fondo sparalo leggero non troppo vicino, dato che interessa poco venga lucido e corposo può rimanere anche un pò sabbiato, polveroso... qando ben asciutto passata di 1200 ad acqua e panno pulito asciutto per bene trasparente, non darlo troppo vicino, poi si stende, e diventa da solo lucido e bello, tre mani incorciando il verso senza esagerare o ti cola....

 

sì la colatura....

 

dannazione di ogni bombolettaro.

 

Verrà bene o male, dipende da quanta logica usi....

CI SIAMO MESSI IN MOTO.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 21/11/2018 in 19:49 , vespacalabria ha scritto:

 

sì bastano anche solo 1-2 gradi sotto zero per far diventare il trasparente makota come nella foto, non 10 gradi sottozero.
.... forse .... ? ?
E lo dico con il sorriso , non perchè non l'ho capita....forse...?
 

Modificato da Alogeno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Alogeno ha scritto:

sì bastano anche solo 1-2 gradi sotto zero per far diventare il trasparente makota come nella foto, non 10 gradi sottozero.
.... forse .... ? ?
E lo dico con il sorriso , non perchè non l'ho capita....forse...?
 

perchè l'hai modificata?...l'ho letta tranquillamente...e come dici tu: simpaticamente , hai pensato che forse è partita mentre stavo scrivendo?

lo dico come fai tu simpaticamente, evita?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, vespacalabria ha scritto:

perchè l'hai modificata?...l'ho letta tranquillamente...e come dici tu: simpaticamente , hai pensato che forse è partita mentre stavo scrivendo?

lo dico come fai tu simpaticamente, evita?

partita cosa ?
Non capivo perchè hai quotato la mia risposta con un post vuoto.
evitare cosa ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

putroppo ho dovuto mollare, piu lavoravo piu faceva righe profonde in altre parti...la farò sabbiare e riportare a nuovo...luciderò l'altra...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
43 minuti fa, vespacalabria ha scritto:

putroppo ho dovuto mollare, piu lavoravo piu faceva righe profonde in altre parti...la farò sabbiare e riportare a nuovo...luciderò l'altra...

Una curiosità,
Come hai fatto a fare righe profonde?
Intendi la scocca vero?
Mi sembra impossibile, a meno che non hai usato la 40

Modificato da Alogeno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Alogeno ha scritto:

Una curiosità,
Come hai fatto a fare righe profonde?
Intendi la scocca vero?
Mi sembra impossibile, a meno che non hai usato la 40

si era messo un amico a farla ed una parte della pancia , l'ha fatta nuda a flex...secondo me è quella la causa, visto che è sempre la pancia sx "che spacca" fa delle righe come ad esempio il parafango in plastica anteriore a fare un lavoraccio...ora lucido l'altra e quando ho qualche soldo in piu la sabbio e la vernicio a compressore...meno male che non l'ho comprato...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

purtroppo sto tentativo è andato male, fondo, vernice lucido....non mi era capitato nelle 4 precedenti, secondo voi perchè? ormai credo che la sabbierò e la vernivìcerò---?

20180910_190818 (1).jpg

20181220_102031_resized (2).jpg

20181220_102040_resized (1).jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Uno degli strati sottostanti al lucido non era adeguatamente essiccato. Nell'evaporare i solventi contenuti  in esso han crepato gli stati soprastanti. A vederlo così  parrebbe il fondo il colpevole

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, enrico 83 ha scritto:

Uno degli strati sottostanti al lucido non era adeguatamente essiccato. Nell'evaporare i solventi contenuti  in esso han crepato gli stati soprastanti. A vederlo così  parrebbe il fondo il colpevole

il fondo l'ho lasciato essiccare mezza giornata, poi il colore , asciughiamo e poi il lucido, perfetto , solo dopo il lucido, il giorno dopo crepe a tutta forza. mi rompo le scatole e porto col flex a lamiera, passandola e pulendol con carta sempre piu fine e solvente , lo stesso risultato ma non davanti....non riesco a spiegarmelo...1823122436_20180910_184757(1).thumb.jpg.c2b6533638f1ff3cf4cbfb8a5932fb4b.jpg da questo punto in poi con carta abrasiva da piu grossa a piu fine

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con queste temperature potrebbe anche non bastare mezza giornata. Molto dipende dai prodotti  utilizzati e dalle quantità applicate. Un metodo empirico per controllare  la corretta essiccazione  può  essere  quello di passare della carta a grana fine è verificare che la vernicie non si impasti su di essa. Per avere la certezza che il problema  non si ripresenti è  bene sverniciare la vespa è ripartire  dal metallo nudo 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/12/2018 in 19:51 , enrico 83 ha scritto:

Con queste temperature potrebbe anche non bastare mezza giornata. Molto dipende dai prodotti  utilizzati e dalle quantità applicate. Un metodo empirico per controllare  la corretta essiccazione  può  essere  quello di passare della carta a grana fine è verificare che la vernicie non si impasti su di essa. Per avere la certezza che il problema  non si ripresenti è  bene sverniciare la vespa è ripartire  dal metallo nudo 

mi sono convinto a prendere un compressore...solo che le finanze sono limitate ...me indicate qualcuno sulle amazzoni? buon-anno!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, vespacalabria ha scritto:

mi sono convinto a prendere un compressore...solo che le finanze sono limitate ...me indicate qualcuno sulle amazzoni? buon-anno!

saggia decisione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è sempre il fondo a fare quegli scherzi insieme a temperature basse ,con i fondi in poliestere che isola completamente lo strato sotto da quello sopra non succede ad esempio ,con gli altri fondi bisogna fare prima una prova ...........non ti preoccupare non sei l'unico a essere stato fregato dal fondo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/12/2018 in 19:12 , vespacalabria ha scritto:

il giorno dopo crepe a tutta forza.

le crepe vengono quando vernici sopra a qualcosa che sotto non è secco, Almeno 24 ore di essicazione in estate 3 giorni in inverno, ma minimo di 6 gradi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Alogeno ha scritto:

le crepe vengono quando vernici sopra a qualcosa che sotto non è secco, Almeno 24 ore di essicazione in estate 3 giorni in inverno, ma minimo di 6 gradi

buon anno!

oggi me ne hanno detta un'altra: ho sbagliato fondo...entro un ora dal fondo dovevo passare il colore (opaco) , passare un trasparente 2k...non ci capisco piu niente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, vespacalabria ha scritto:

buon anno!

oggi me ne hanno detta un'altra: ho sbagliato fondo...entro un ora dal fondo dovevo passare il colore (opaco) , passare un trasparente 2k...non ci capisco piu niente

Assolutamente non è così.

Pensa che delle volte per dare degli effetti speciali a cose che pitturo passo il colore apposta su fondo o vernice non secca (bombolette Ral) per creare quel' effetto tipo CREPE O rottura di vetro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si seguirò i vostri consigli. dopo le ferie la smonterò e la farò sabbiare . a proposito sabbiata nuda quanto puo stare , dico senza vernice su?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

da profano direi che sabbiata debba stare il minor tempo possibile nuda.  Poi magari con un po' di wd40 scopri che é bellissima anche cosi.

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, vespacalabria ha scritto:

si seguirò i vostri consigli. dopo le ferie la smonterò e la farò sabbiare . a proposito sabbiata nuda quanto puo stare , dico senza vernice su?

quando fai sabbiare fatti mettere un velo di epossidico (meglio un fondo 2 komponenti professionale), così lo puoi tenere li anche un mese prima di fare i lavori, invece solo sabbiata il mio sabbiatore dice non più di 3-4 giorni max 1 settimana, pena l'umidità dell' aria comincerà a fare il suo bel lavoro aggressivo, LA ruggine, Una vespa sabbiata (poi dipende anche con cosa l'hanno sabbiata) è come un corpo senza pelle, perciò subito l'isolante.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
7 7

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione