Frizione indemoniata da esorcizzare al più presto
5 5

32 messaggi in questa discussione

Ciao a tutti ragazzi è un pò che non scrivo ormai sono un vespista della domenica e ho sempre meno a che fare con i nostri amati insetti metallici però diciamo che non ci ho mai rinunciato del tutto.. Ora voi che siete sicuramente più aggiornati di me avete avuto problemi con i cestelli frizione ricostruiti esempio cif o altri simili? Vengo al dunque vespa primavera con 130 polini 24 marmitta polini banana aspirazione a valvola, cilindro lavorato solo per avere più schiena(infatti a livello di allungo forse va meno di uno originale in scatola polini) con testa polini evo squish 0,9. Provato varie configurazione di frizione lasciando in comune solo il cestello e niente quando si fa una cambiata decisa soprattutto prima seconda la frizione tende sempre a slittare...diciamo che non va su di giri troppo ma resta quasi lineare di giri finchè non arriva in coppia. Provato la 4 dischi motorparts con la sua molla e con quella polini niente(tornito sia disco bombato che portamolla per metterli in piano) provata una doppia molla polini con 3 dischi alluminio e il risultato è uguale. Oggi volevo provare il cestello polini con le sedi per la doppia molla ma sfrega sulla campana per cui ho lasciato stare. Il pacco dischi in tutte le configurazioni fa sempre 10,5 mm. Guaina in teflon e cavo svedese nuovi e tutto perfettamente settato. Olio sae 30 briggs stratton e provato anche con bardhal 10w30 sempre minerale cambia niente riempito fino al foro circa 250 grammi... A sto punto mi vien da pensare al cestello frizione che è l'unica cosa che è rimasta in comune. Il carterino frizione è un carterino leva corta ma mi par tutto ok... Questa discussione serve solo a capire se questi cestelli han dato problemi simili a qualcuno.  Hola 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda l olio è un minerale sae 30 briggs stratton da tagliaerba.. oltretutto il bardhal che ho provato 10w30 lo usavo persino sulla mia quando avevo l m1elle 60 e problemi zero. E se mi metto in qualsiasi marcia e affondo il gas non slitta nulla ma se cambio deciso il discorso cambia...sembra che scivoli in cambiata appena dai gas

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, Isi(F.R.T.)89 ha scritto:

Guarda l olio è un minerale sae 30 briggs stratton da tagliaerba.. oltretutto il bardhal che ho provato 10w30 lo usavo persino sulla mia quando avevo l m1elle 60 e problemi zero. E se mi metto in qualsiasi marcia e affondo il gas non slitta nulla ma se cambio deciso il discorso cambia...sembra che scivoli in cambiata appena dai gas

devi prendere un sae 30 ma per ingranaggi non per motore, provato a cambiare anche lo spingidisco in ottone? puoi provare un olio come 80w90 per cambi manuali ma a meno che non sia obliquo il piano di appoggio della molla dentro al cestello dubito possa essere il cestello

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il rallino in ottone non l ho cambiato per me è apposto non ha nulla. L'olio sae 30 è sae 30 se è per motore o per cambio l importante è che sia minerale e che non abbia spefifiche elevate che possano includere la presenza di anti attriti. In ogni caso ho usato anche il bardhal che è apposito per trasmissioni e per frizioni in bagno d olio e come ho scritto sopra lo usavo anche per quattrini m1L 60 senza alcun problema... 80w90? È un olio da trasmissione auto non mi pare il top...Le moto due tempi da piu di 40 cavalli usano 10 30 o 10 40 minerale a cosa serve un 80 90 sulla vespa? Lo usavo anche io da ragazzo alle prime armi 15 anni fa ma poi ho smesso in quanto non lo ritengo un olio necessario... Sono anni che non lo uso più.. Sono indeciso se provare un carter leva lunga che ha un ritorno in posizione di riposo molto più forte del leva corta...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

provalo l'80/90,non lo ritieni necessario xche non lo hai testato a sufficienza,ma se lo provi ti rendi conto che e' un olio che e' in grado di donare un altro po di vita anche a quelle frizioni che sembrano da cambiare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho scritto che lo usavo anni fa l ho gia provato eccome. E le due frizioni che ho provato sono una nuova e una con 150 km...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il rallino in otone si consuma anche sotto via via che viene usato si affossa e si riduce la corsa 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dischi guarniti in sughero infradischi acciaio due da 0.8 e uno da 1... il pacco totale fa 10.5 la frizione stacca perfettissima. Il rallino si consuma solo sotto praticamente ma non ha nulla che mi faccia pensare a questo oltretutto se anche si riducesse la corsa avrei problemi nel farla staccare ma.non che mi slitta in cambiata. Ma usate tutti l 80 90 qui?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se hai gli infradischi di diverso spessore non è completamente sughero ,sono i kit chiamati racing e l'unico olio che funziona bene è quello rosso idraulico ,il sughero ha delle striscie tipo questi 

s-l1600 (6).jpg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da verificare,se non sono sughero,con gli infradischi in acciaio non vanno bene,stesso problema sui nuovi kit polini.

Monta dischi in sughero con infradischi in acciaio.I dischi non-sughero(sinterizzati o come li chiamano),vanno con infradischi in alluminio.

Io uso 80/90 Malossi.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Isi(F.R.T.)89 ha scritto:

Ho scritto che lo usavo anni fa l ho gia provato eccome. E le due frizioni che ho provato sono una nuova e una con 150 km...

le frizioni di ora non sono come quelle di una decina di anni fa,alcune son piu scadenti,altre piu ghignose e non vanno d'accordo con gli oli a cui sei abituato tu ;)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi i dischi sono in sughero normalissimo non sinterizzati l infradisco diverso ce lo metto io per arrivare a misura di 10.5 gioco con gli spessori per avere il pacco che voglio io. Ma ricordo a tutti che ho montato anche una polini doppia molla coi 3 dischi alluminio in sughero polini e infradischi acciaio da 1.5 i sintomi sono identici... Stessa cosa... L'unica cosa che resta è il cestello. L olio mi lascia perplesso usare un 80 90 come mi state consigliando sinceramente... 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sto cercando di capire come possa influire il cestello in una frizione che tende a slittare sul cambio marcia.

ipotizzo solamente e verrò sicuramente smentito: non é che hai un volano dal peso eccessivo e sul cambio rapporto senti molto la sua inerzia?

ps: non sbagliano a consigliarti olio80w90, è olio di transizione anche per mezzi pesanti ed esorcizza spesso anche gli insetti metallici(bella questa tua citazione).   provalo vedrai che funziona

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
1 ora fa, Isi(F.R.T.)89 ha scritto:

Ragazzi i dischi sono in sughero normalissimo non sinterizzati l infradisco diverso ce lo metto io per arrivare a misura di 10.5 gioco con gli spessori per avere il pacco che voglio io. Ma ricordo a tutti che ho montato anche una polini doppia molla coi 3 dischi alluminio in sughero polini e infradischi acciaio da 1.5 i sintomi sono identici... Stessa cosa... L'unica cosa che resta è il cestello. L olio mi lascia perplesso usare un 80 90 come mi state consigliando sinceramente... 

Utente @Isi(F.R.T.)89FRT .....come Ferro racing Team, sei tu ? :-)  Ricordo che Ferro non gli piaceva l' 80-90 malossi  perchè a suo dire era come l'acqua con sapone (aveva ragione.

Modificato da Alogeno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, filipporace ha scritto:

sto cercando di capire come possa influire il cestello in una frizione che tende a slittare sul cambio marcia.

ipotizzo solamente e verrò sicuramente smentito: non é che hai un volano dal peso eccessivo e sul cambio rapporto senti molto la sua inerzia?

ps: non sbagliano a consigliarti olio80w90, è olio di transizione anche per mezzi pesanti ed esorcizza spesso anche gli insetti metallici(bella questa tua citazione).   provalo vedrai che funziona

se il cestello e' storto i dischi hanno gioco e lavorano come gli pare,possono slittare,possono trascinare o entrambe.era il problema che avevo sempre da ragazzino quando estraevo il pacco frizione senza estrattore,o lo facevo scoppiare nei carter,o lo tiravo su con 2 cacciaviti e mazzetta.a 40000 lire a cestello ho poi capito che era meglio investire 8000lire in un bell'estrattore buzzetti.

 

52 minuti fa, Isi(F.R.T.)89 ha scritto:

Ragazzi i dischi sono in sughero normalissimo non sinterizzati l infradisco diverso ce lo metto io per arrivare a misura di 10.5 gioco con gli spessori per avere il pacco che voglio io. Ma ricordo a tutti che ho montato anche una polini doppia molla coi 3 dischi alluminio in sughero polini e infradischi acciaio da 1.5 i sintomi sono identici... Stessa cosa... L'unica cosa che resta è il cestello. L olio mi lascia perplesso usare un 80 90 come mi state consigliando sinceramente... 

se hai montato i polini in alluminio x campane in alluminio,quelli, a tenuta ormai non fanno piu testo,slittano gia in foto e non valgono cio che valevano una volta.x un amico abbiamo comprato 3 (e dico 3) kit polini e la frizione slittava gia in messa in moto con il cavo lento.abbiamo rimediato aggiungendo come disco di chiusura,un alluminio con sughero asportato da un lato e abbiamo sostituito un infradisco originale grosso con uno piu sottile di una friz a 4 dischi(altrimenti il pacco no chiudeva),ora tiene ,ha una regolazione molto particolare (se non si trova la tensione perfetta sul cavo diventa ON OFF)ma credo non avra' vita lunga.gli unici polini alluminio che reggono sono i vecchi marchiati ADIGE,ma quelli col marchio e col nome,quelli solo col marchio sono i gemelli di quelli che slittano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

ma è possibile che io sono l' unico con kit frizione Polini doppia molla a cui va bene e non slitta ?
Forse perchè ci ho messo il suo cestello ? 
Poi non slitta ne con dischi carbonio ne con sughero.124842_5.JPG.febd6099a635c3359db24b034a3ac468.JPG

Modificato da Alogeno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ce li ho anche io sulla mia e quella di mio fratello con il suo mozzetto ,sempre doppia molla ,sono solo andate in crisi di molle superati la soglia dei 20cv ,ma ho risolto con le molle crimaz ,le più dure in commercio credo per questo tipo di frizioni ,e naturalmente il rallino apposito per evitare la tendinite acuta alla mano sx

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

se il cestello e' storto i dischi hanno gioco e lavorano come gli pare,possono slittare,possono trascinare o entrambe.era il problema che avevo sempre da ragazzino quando estraevo il pacco frizione senza estrattore,o lo facevo scoppiare nei carter,o lo tiravo su con 2 cacciaviti e mazzetta.a 40000 lire a cestello ho poi capito che era meglio investire 8000lire in un bell'estrattore buzzetti.

 

se hai montato i polini in alluminio x campane in alluminio,quelli, a tenuta ormai non fanno piu testo,slittano gia in foto e non valgono cio che valevano una volta.x un amico abbiamo comprato 3 (e dico 3) kit polini e la frizione slittava gia in messa in moto con il cavo lento.abbiamo rimediato aggiungendo come disco di chiusura,un alluminio con sughero asportato da un lato e abbiamo sostituito un infradisco originale grosso con uno piu sottile di una friz a 4 dischi(altrimenti il pacco no chiudeva),ora tiene ,ha una regolazione molto particolare (se non si trova la tensione perfetta sul cavo diventa ON OFF)ma credo non avra' vita lunga.gli unici polini alluminio che reggono sono i vecchi marchiati ADIGE,ma quelli col marchio e col nome,quelli solo col marchio sono i gemelli di quelli che slittano

eh beh il martello e i cacciavite! ma cavolo ci davi giù di brutto eh😉vedi un po' negli anni 80 cosa escogitavo per non tritare tutto  a costo 0 .        molto agricolo, ma tutt' ora funzionante😁        ed ai tempi il trans-oli non esistevano

20181015_182255.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, filipporace ha scritto:

eh beh il martello e i cacciavite! ma cavolo ci davi giù di brutto eh😉vedi un po' negli anni 80 cosa escogitavo per non tritare tutto  a costo 0 .        molto agricolo, ma tutt' ora funzionante😁        ed ai tempi il trans-oli non esistevano

20181015_182255.jpg

ah pero'!bell'invenzioncina ;) no no alle'epoca non avevo tempo da perdere x studiare di inventare qualcosa,avevo fretta,sempre fretta,la vespa doveva essere funzionante x uscire alla sera,anche a costo di usare un cilindro col pistone carbonizzato,ma bene o male doveva portarmi in giro.e poi ti diro',con quella storia di cacciaviti e mazzetta ci ho rimesso un dente....

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

ah pero'!bell'invenzioncina ;) no no alle'epoca non avevo tempo da perdere x studiare di inventare qualcosa,avevo fretta,sempre fretta,la vespa doveva essere funzionante x uscire alla sera,anche a costo di usare un cilindro col pistone carbonizzato,ma bene o male doveva portarmi in giro.e poi ti diro',con quella storia di cacciaviti e mazzetta ci ho rimesso un dente....

idem con patate per me. piuttosto montavo dei pedali😂😉

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, filipporace ha scritto:

idem con patate per me. piuttosto montavo dei pedali😂😉

buhahah!io pur di averla sotto il culo una sera mi son fatto tirare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
5 5

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione