consiglio su volano PINASCO
3 3

17 messaggi in questa discussione

Ciao amici, volevo un consiglio da voi riguardo il volano pinasco da 1,2 kg.. intanto vi fornisco la configurazione; allora, gruppo termico 121 malossi con aspirazione lamellare a cilindro raccordato, squishi 1,25mm., carburatore 24 phbl, rapporti 27/69, marmitta polini banana, accensione a puntine e appunto volano pinasco.. La mia domanda è sapere se il volano è leggero a quale rischio vado in contro !! Il motore gira bene e spinge piu' che bene ed è un peccato non fare giri lunghi perchè scalda troppo, avendo avuto prima un 130 polini con volano originale, c'è una differenza di temperatura esorbitante. Vi ringrazio in anticipo!!20170516_204122.thumb.jpg.1d2196587dac71711fc8f783904fbb91.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è tanto il peso del volano che influisce sulla temperatura,piuttosto potrebbe essere la conformazione delle alette,anche se non ho presente nello specifico,magari qualcuno che ha provato ci conferma la tua esperienza.....oppure visto che hai cambiato anche termica,forse è quella che tende a scaldare di piu',insomma hai cambiato sia tipo di volano che cilindro ogni cosa puo' avere la sua influenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sicuramente la termica influisce, anche perchè il malossi vuole piu' giri e pur essendo di cc piu' piccolo spinge parecchio di piu' del polini, vi diro' che quando è calda calda la senti "scampanare" ma quello puo' essere perchè è monofacia, inoltre sul far della coppia vibra.. grazie Roberto,, sentiremo altri consigli..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

heila Yena

dunque....sono le alette del volano pinasco che ha poca alettatura che semmai non riescono a dare la giusta aria al kit in ghisa...ma comunque non capisco dovè che senti che scalda molto...tutti i cilindri in ghisa scaldano molto, non son mica come gli alluminio....la ghisa deve scaldarsi per lavorare alla temperatura voluta....

il 121 Malossi l'ho avuto e apprezzato....era lamellare al cilindro con Phbh 28 volano pinasco accensione et3 27/69 e proma, quasi config identica al tuo..lo usavo in un pistino e non solo e rispetto ai polini sia doppia che mono il mio aveva una erogazione molto bella e gestibile tant'è che, ehm, nelle nostre garelle li ho battuti...vabè a potenza eravamo tutti lì, nessuno aveva l'espansione...

i sintomi che dici possono essere tante cose, tanti km sul groppone e la tolleranza pistone/cilindro è aumentata, le vibrazioni non c'entra il gruppo termico semmai la bilanciatura albero che di solito (come io avevo) forse monti un albero anticipato...infatti la senti solo a  un certo regime, un classico

il volano pinasco però nel suo concetto fu una vera innovazione (lo chiamavano "volano in carbonio) perchè non solo il mitico Andrea ne ridusse il peso creandolo con una particolare resina nera ma ridusse le alette di raffreddamento di fatto riducento potentemente l'attrito per rotazione rispetto all'enorme volanone piaggio e di fatto regalando potenza perduta col volano piaggio

che scaldi comunque ci può stare, però mi sembra che lo usi bene e è un peccato che non ti fidi a usarlo nei giri lunghi perchè è anche molto affidabile se carburato giusto....il pistone del 121 malossi mi affascinò molto perchè ha una bassa altezza di compressione e il sotto spinotto si presta a essere completamente levato per far passare meglio la miscela ai travasi....

semmai controlla anche l'apertura della fascia nel cilindro con lo spessimetro e magari il pistone e la canna (serve alesametro e micrometro però) per determinare lo stato di usura...se non hai questi strumenti fa nulla però almeno il segmento andrebbe verificato

il 121 malossi comunque è un bel kittino, esistevano 2 versioni, il normale CVF e il CVF 2L, io avevo quest'ultimo....ricordo sulle istruzioni del kit c'era la bancata che, con la massima config tutta malossi dava con Phbl 25 lamellare al cilindro ecc ecc 13,5 cavalli...ricordo bene perchè erano superiori al 12 e rotti del polini mono....

vabbè scusa ste menate...tienila giusta di carburazione fai magari un controllino all'unico segmento pistone nella canna poi benza e gas che questi motoretti divertono ancora ;-)

ah se vuoi sostituire il pistone il sito Malossistore ha ancora i pistoni! con tanto di maggiorazioni per le rettifiche (e forse a ricambio anche solo il segmento) può avere ancora lunga vita questo kittino ;-)

 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

benche se ne dica male del vecchio volano pinasco a riguardo del raffreddamento ha un'ottima particolarita':dissipa (e dico "dissipa" non "muove piu aria") piu calore degli originali,e la prova e' facilmente attuabile se lo si ha montato e si fa un giro lungo o crto ma tirando abbastanza il collo al motore.un motore con volano originale dopo qualche minuto che e' fermo ha il volano stesso piuttosto "caldo" (calore di gt e attriti vari non ricevendo piu aria si espande in tutto il motore) mentre il pinasco rimane una via di mezzo tra il tiepido e il freddo.purtroppo di contro questo bellissimo volano ha che ti fa notare brucamente il salto tra terza e quarta avendo poca forza d'inerzia visto il peso esiguo

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao Alberto, intanto le tue "menate" mi piacciono ?.. poi volevo dire che il pistone è nuovo perchè volevo cambiare solo la fascia,ma a sto punto ho fatto anche il pistone (ti allego foto), si lo curo per bene il motoretto, sempre carburato sia sulla stagione e quando me lo chiede, candela NGK B8 e miscela al 2,5% con bardahl KGR,, l'unico problema che tiene benissimo il minimo ma quando parto è ingolfata, e si che le ho provate tutte, spillo, tacche, getti, ecc ecc non ho il filtro ho la trombetta coperta da calza 40 denari (calza da donna) .. il motore ha circa 700 km e comunque questo fine settimana vado a farmi un giro su per le colline,, ascoltando anche il consiglio di whitesnake's che in effetti quando il motore è caldo il volano è tiepido a differenza del polini con volano originale.. Intanto grazie, poi vi sapro' dire..

20170525_203820.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

uuh benissimo! che bello il pistone nuovo!!

Hai fatto benissimo a sostituirlo! ascolta non voglio insegnarti nulla ma non allargare i fori come sul vecchio, non gadagnerai in potenza ma ci prendi in affidabilità che comunque si sa i pistoni Malossi restano delicati......poi addirittura con la grafite sul mantello! aaah fantastico non ricordavo l'aveva!

bene son contento che lo tieni bene e ci credo che ti regala soddisfazioni...la ghisa è buona le fasi di scatola le ricordo ancora e erano superiori ai polini di scatola...bel kittino

purtroppo l'imbrodamento non è causa della carburazione ma sembra sia l'angolazione del pacco lamellare rispetto al cilindro....essendo a 90° rispetto al cilindro, quando montato rimane molto inclinato verso l'alto, questo fa si che la benzina a determinati regimi motore, bassi/medi,  ristagni, generando poi nella riaccelerata il classico imbrattamento...per risolverlo, ehm, una soluzione ci sarebbe....ma costa...montarci il collettore lamellare al cilindro Mrt...il Mrt l'ho montato qualche mese fa sul mio (ora ex) malossi 132 Mhr alu ed era perfetto nessun imbrodamento mentre pure sul mio 121 e 132 ghisa di anni fa col suo pacco e collettore Malossi come il tuo si imbrodava anche il mio ai bassi medi...

tra l'altro pure tu ti sei impegnato fermamente nel voler togliere quel difetto ma come noi tutti non ce l'hai fatta purtroppo...

vabbè fattostà che questo bel kit è bello vedere venga ancora apprezzato, inoltre ricordiamoci è appunto 121cc neanche 130... 55mm di alesaggio contro 57 eeeeh caspita, se va bene è un buon motore davvero ;-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve....l"

Accensione è stata settata con la stroboscopica? Mantieniti basso diciamo sui 18 Max 19 gradi. Olio miscela ad ESEMPIO Motul 800 al 2% ..anche TROPPO olio fa scaldare

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

benche se ne dica male del vecchio volano pinasco dissipa 

Perdonami ma il volano pinasco è fatto interamente di quel materiale tipo resina almeno sull' esterno  a vedere la foto?non è che quel tipo di materiale conduce meno il calore rispetto al metallo quindi rimane meno caldo perché di fatto ne assorbe meno dal cono ?perché con le ventole in nylon delle IDM abbiamo sempre detto dissipano meno e sostituirle con modelli in alu. aveva anche quel vantaggio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, yena73 ha scritto:

ho la trombetta coperta da calza 40 denari (calza da donna) .. il motore ha circa 700 km e comunque questo fine settimana vado a farmi un giro su per le colline,, ascoltando anche il consiglio di whitesnake's che in effetti quando il motore è caldo il volano è tiepido a differenza del polini con volano originale.. Intanto grazie, poi vi sapro' dire..

20170525_203820.jpg

forse e' proprio la calza che ti crea quel problema,in gioventu' ho provato varie volte a usarla ma soffoca troppo,meglio un ritaglio da zanzariera

 

1 ora fa, robertoromano ha scritto:

Perdonami ma il volano pinasco è fatto interamente di quel materiale tipo resina almeno sull' esterno  a vedere la foto?non è che quel tipo di materiale conduce meno il calore rispetto al metallo quindi rimane meno caldo perché di fatto ne assorbe meno dal cono ?perché con le ventole in nylon delle IDM abbiamo sempre detto dissipano meno e sostituirle con modelli in alu. aveva anche quel vantaggio.

direi che lo tira via piu in fretta,poiche e' freddo si il volano,ma pure il resto del motore.guarda,la fantomatica resina o come si diceva all'epoca "carbonio" (io e un mio amico lo definiamo "cartonio") altri non e' che un rivestimento plastico di qualche tipo,ma certamente non pregiato.d'altronde il resto del volano e' alluminio puro (eccetto il magnete che e' quella liquirizia nera che veniva montata sui volani special di alluminio)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Può darsi magari ad alti giri le alette funzionano meglio dell' originale,però che toccando la parte esterna in materiale plastico sia più fredda non credo dimostri che "estrae " ma semplicemente che quel materiale conduce e assorbe meno calore,e non permette neanche al materiale di supporto sottostante di entrare a contatto con l'aria per raffreddare su quella superficie...però ripeto se mi dici raffredda di più il motore ti credo ma secondo me può essere dovuto alla miglior efficienza globale dell' alettatura in fondo la portata di aria e' la funzione principale l'estrazione dal cono può essere un fenomeno supplementare ma di secondaria importanza. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Roberto di volani pinasco ne ho avuti e rispetto al pesante volano et3 non raffredda meglio, il Pinasco non raffredda così bene, sfrutta meglio del et3 la zona centrale più raccordata e le alette molto esterne ma di aria ne fa pochina e/o deve girare molto...fu concepito con motori di quel tempo degli anni 80 da pochi cv

ora in realtà può ancora starci su questo Malossi 121 ma se si inizia a montarci una vera espansione attualizzando tutto il motore (accensione carbu ecc) diventa insufficente........come sai l'arrivo delle ventole dal pieno ha migliorato l'aspetto raffreddamento in relazione al grandissimo incremento di prestazioni dei kit alluminio attuali

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok infatti come dicevo le ventole dal pieno sono in metallo oltre all'alettatura più curata il metallo estrae meglio rispetto alle ventole in plastica delle varie V.Tronic P.Kit ecc...perche' conduce maggiormente,poi se tocchi la ventola dal pieno è calda ma perché ha svolto conduzione termica durante il lavoro del motore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, robertoromano ha scritto:

Può darsi magari ad alti giri le alette funzionano meglio dell' originale,però che toccando la parte esterna in materiale plastico sia più fredda non credo dimostri che "estrae " ma semplicemente che quel materiale conduce e assorbe meno calore,e non permette neanche al materiale di supporto sottostante di entrare a contatto con l'aria per raffreddare su quella superficie...però ripeto se mi dici raffredda di più il motore ti credo ma secondo me può essere dovuto alla miglior efficienza globale dell' alettatura in fondo la portata di aria e' la funzione principale l'estrazione dal cono può essere un fenomeno supplementare ma di secondaria importanza. 

mah,che dire,a cosa in particolare puo' esser dovuto l'effetto non mi sono mai interessato di indagare sul xche fa cosi,mi e' sempre bastato vedere che lo stesso motore dopo un giro buttava fuori meno caldo di uno originale,ma magari su motori eccessivamente rabbiosi (i miei non sono mai stati motori a reazione) il discorso cambia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno mi fa notare, che il calore estratto da un volano in metallo si trasferisce all'aria che  poi viene spinta per raffreddare il gt,quindi sarebbe un fenomeno sconveniente....mmmh...

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh dipende dal metallo.certo se e' in acciaio e' conveniente all'inizio ma poi diventa sconveniente,ci mette un sacco a scaldarsi ma una volta scaldato ci mette un altro sacco a raffreddarsi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Wow che belle opinioni,, vi rispondo.. il volano sembra ricavato dal pieno, complimenti ragazzi, bei consigli e bei ragionamenti.. devo procurarmi il tester che misura la temperatura, curiosità.. giusto per capire le temperature.. intanto grazie!! 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
3 3

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione