Corsa corta, Alice vmc
21 21

392 messaggi in questa discussione

sto cercando di farmelo l'albero. In questo caso ho fatta un errore di calcolo. Avrei dovuto lavorare la spalla lato frizione circa 12 gradi disassata rispetto alla spalla lato volano o meglio ancora adottare una struttura della spalla trapezoidale cosi da aumentare l'inerzia ed avere una più ampia possibilità di equilibratura. oh,sbagliando si impara.....l'ho già fatto per il parabellum e mi era ben riuscito,se non riesco a RI bilanciarlo con il volano opto per il suo dedicato che di made in Italy non ha nemmeno la scritta in sovraimpressione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si lo avevo immaginato che non era piaggio ,no io dicevo di orientarsi o utilizzare un albero nato per il carter piaggio ,si possono segare ,saldare ,trasformare come ti pare ,io li ho già anche saldati senza nessun problema sulle spalle 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, claudio7099 ha scritto:

si lo avevo immaginato che non era piaggio ,no io dicevo di orientarsi o utilizzare un albero nato per il carter piaggio ,si possono segare ,saldare ,trasformare come ti pare ,io li ho già anche saldati senza nessun problema sulle spalle 

io non riesco con un albero originale. Come fai ? Per il corsa 43 hanno spalle differenti e nella forma e nel peso.differenza di spessore addirittura e se guardi bene le spalle non puoi riprodurre la stessa forma per entrambe perché il lato volano spesso ha delle asole che ne limitano alcune soluzioni. Su equilibratici dinamica non sono mai riuscito ad ottenere buoni valori se non partendo da uno spalle piene.

mi sa che devo

adottare il suo. Lavorarci un po' con inserti in teflon e gabbia rulli come colui_il_quale comanda.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io ho trasformato l'albero originale piaggio in uno spalle piene e poi scavi all'interno o fori dove ti serve ,se togli il dente lato aspirazione le spalle hanno il medesimo spessore circa 15mm mi pare ,è un impressione ottica che non sono uguali (simili diciamo)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

io ho trasformato l'albero originale piaggio in uno spalle piene e poi scavi all'interno o fori dove ti serve ,se togli il dente lato aspirazione le spalle hanno il medesimo spessore circa 15mm mi pare ,è un impressione ottica che non sono uguali (simili diciamo)

 

17 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

io ho trasformato l'albero originale piaggio in uno spalle piene e poi scavi all'interno o fori dove ti serve ,se togli il dente lato aspirazione le spalle hanno il medesimo spessore circa 15mm mi pare ,è un impressione ottica che non sono uguali (simili diciamo)

altro elemento da tenere d'occhio Claudio?

WP_20180714_17_57_23_Pro.jpg

WP_20180714_17_58_19_Pro.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

poi quando hai tempo e voglia mi spieghi però come far quadrare il tutto dopo aver saldato e segato.....ho come l'impressione che fai prima a e meglio a partire da 0, da una fusione ancora da lavorare. jasil sarebbe disposta a fornirla €65 albero completo di biella e cuscinetti,ma da lavorare spalle e dimensioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un paio di foto di Alice....vespa che ho comprato e che mi é stata descritta come "conservata"....il precedente proprietario ha ben pensato di rivestirla completamente di pellicola domopak....tutta.....anche le manopole e la sella....

ehh così si conserva!!

la tiro fuori per portarla in carrozzeria e vi mando altre foto;cosi dai sorrisi(che vedo anche se invisibili) si passa alle risate?

WP_20180714_17_59_28_Pro.jpg

WP_20180714_17_59_39_Pro.jpg

WP_20180714_18_00_19_Pro.jpg

  • Like 1
  • Confused 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

una volta spiantato lavori le spalle come ti pare ,tornisci a misura se c'è qualche decimo ,io ho scrito che ci assomiglia ,non sono identiche ,sta a te farle diventare uguali ,certo è un lavoronone ,ma vuoi mettere la soddisfazione di essertelo fatto come più ti aggrada partendo da un piaggio original

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma ci andava in giro così?

Da cecarsi solo a guardarla in pieno sole

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Clear ha scritto:

Ma ci andava in giro così?

Da cecarsi solo a guardarla in pieno sole

?....boh!!! É conservata?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

buonasera   vai  drt c47  e risparmi  tempo  lavoro e forse un po di soldi  fratello  ciao

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, vespaaaa ha scritto:

come procedono i lavori?

Ciao,conto di aggiornarvi sulle lavorazioni del Carter e termica al più presto possibile.  Sto aspettando mi venga riconsegnato un amt120 rivisto e riequilibrato,con cui vorrei stupirci per la scelta fatta in quanto ad alimentazione.

Tanto per farvi fantasticare un po': preso dalla curiosità ho tolto da una vespa un vecchio 102 Polini doppia ?....Non ho resistito ed ho installato il vmc alla"buona" con 25 dellorto in posizione standard...giusto per vedere di che pasta é fatta questa termica.

Ti dico solo che ho ancora il sorriso stampato  in viso....ed Polini era una buona termica seconda a poche se fatta bene?

Con fasi originali il vmc: che coppia! Bassi lussuriosi ...Ho forzato una seconda(poco eh) e con mio stupore ho visto che é nei medio alti che si distingue!  Mi piace, il tempo é poco, ma presto conto di farvelo sentire; con sorpresa?

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella prova montarlo alla veloce di scatola, così hai un riferimento ;-)

adesso con le zeppe che ci farai c'è da sperare non lo peggiori ?

si scherza eh, siamo curiosi di vedere come viene fuori ;-)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una regolata alle fasi...basettina alla base per non allungare troppo i travasi. Ora ci siamo quasi 180 scarico 124 travaso frontescarico 122 laterali. Domani spianata alla testa per recuperare il millimetroemezzo ?

20180722_103159.jpg

20180722_102810.jpg

20180722_102954.jpg

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, alberto.dm Tecnofalc ha scritto:

Bella prova montarlo alla veloce di scatola, così hai un riferimento ;-)

adesso con le zeppe che ci farai c'è da sperare non lo peggiori ?

si scherza eh, siamo curiosi di vedere come viene fuori ;-)

Dai cerco di essere morigerato ?

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, alberto.dm Tecnofalc ha scritto:

Filippo le fasi sono le originali?

No in origine ho rilevato 172 113 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scelta dei rapporti: ho optato per un quadruplo 10-14-17-20 Crimaz z49 ape sul primario in abbinamento a prima seconda terza originali Piaggio 50 special. Crociera Falc(Che ha già vinto 1000 battaglie)

20180729_104547.jpg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Albero amt120 rivisitato nel bilanciamento, saldato al laser, e a cui ho posticipato l'apertura della valvola di 5°

20180729_104558.jpg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una piccola anteprima per i curiosi. Colgo inoltre l'occasione per augurare Buona Domenica a tutti?

20180728_143816.jpg

20180728_140426.jpg

20180728_150440.jpg

  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora lo fai davvero a due carburatori Race?sto cilindro ha stuzzicato la tua fantasia eh eh,comunque vada sarà un successo ma so che non ti accontenti ?

Che diametri pensi di utilizzare?

Magari spiegaci un po' la tua idea su questa realizzazione perché qui si è sempre detto alla fine molto più semplice far andare bene uno grande di due più piccoli,a parte il nostro Freetunig che sul doppia doppio ci ha sempre puntato ?

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In effetti si può considerare questa elaborazione più come un esercizio, una fantasia....o meglio ancora come complicarsi la vita?.  Le termiche che ho visto con due carburatori erano tanto scenografiche, ma ho dei dubbi "andassero" di più rispetto ad un carburatore solo che é sicuramente più facile settare.

Penso che utilizzerò un 26 o 28 per il lamellare che rimane comunque l'aspirazione principale. E  un 16-10 per la valvola rotante a cui ho ritardato l'apertura apportando materiale sulla spalla dell'albero. La carburazione sarà tutta da vedere. I due carburatori si apriranno differenziati tra loro in pratica si aprono insieme ,ma il 16-10 sarà tutto aperto quando il 28 sarà a circa metà (per aiutare il passaggio?)

Vediamo dai....ora serve una gran marmitta. Volevo farla io, ma il tempo a disposizione non é molto.   Ho provato a cercare un qualcosa di adatto,ma per cuffia bassa non ho ancora individuato il prodotto  a parte la solita Simonini che comunque vá rivisitata per fasi un po' più alte

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il doppio carburatore è sempre molto affascinante ,ma aimè sempre a rischio carburazione e le configurazioni più affidabili e gestibili si sono ottenute con un carburatore a depressione e uno classico ,con 2 viti regoli il carburatore senza diventare pazzo ,anzi il carburatore a membrana lo piazzi direttamente sul carter o un piccolo collettore nel tuo caso perchè c'è anche la marmitta ,oppure due carburatori identici a membrana da 24 tipo kart ,li fai aprire simultaneamente e decidi tu a quale carburatore dargli più da bere ,fai tutto con 4 viti senza cambiare un getto  

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
21 21

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione