Aiuto carburazione 130 doppia polini
4 4

25 messaggi in questa discussione

Salve ragazzi ho un problema alla mia vespa, sale bene di giri fino a circa 3/4 di acceleratore, ma se accelero a fondo di colpo si spegne se non rilascio subito l'acceleratore. Potrebbe essere il getto di max? 

La configurazione è questa :

130 polini doppia aspirazione senza alcuna modifica

Carter purtroppo originali senza raccordature 

Albero originale piaggio anticipato 

Carburatore 38 mikuni o dell'orto 34, (con entrambi fa difetto, potrebbero essere troppo grandi?) mi trovavo solo questi e li ho adattati  

Getto max mikuni 135

Getto max dell'orto 140

Marmitta proma 

24/72

Volano special 1,3 kg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si beh con la proma non ha senso montare carburatori cosi' grossi,tanto il motore non puo' respirare a sufficenza.Sicuramente arriva troppa miscela quando apri a tutta,se mantieni quella marmitta secondo me fai prima a montare un carburatore piu' piccolo......pero' ca..o proma con 24/72 sei rapportato corto,o pesi almeno 80kg e la vuoi bella scattante....

In definitiva o cambi carburatore,oppure monti una espansione che sarebbe piu' indicato coi rapporti che hai montato e poi allora si vale la pena carburare quello che hai 👍

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rapporti corti si perché abito in montagna e non mi serve allungo ma una vespa reattiva, che espansioni mi consigli con carburatori cosi? Grazie delle risposte 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque se è tutto montato di scatola procurati un 24 e vedrai che andrà bene, i carburatori che già possiedi sono decisamente sovradimensionati per la configurazione che monti. 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I collettori per il doppia li fanno da 19 o 24 io ho modificato uno da 19 accorciandolo in modo da aumentare anche il diametro perché era molto piccolo originale e ho montato un manicotto in gomma

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi secondo voi anche cambiando i getti a questo punto metterli più piccoli non può risolvere il problema? 

@robertoromano mi consigliava delle espansioni invece, che ne pensate? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è anche strano che il Mikuni abbia un "135" di getto massimo perchè la numerazione che usa è completamente diversa...meglio il buon 24 come dicono ;-)

più avanti semmai 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si infatti credo sia un getto dell'orto montato sul mikuni invece quello di minino è originale infatti è da 20. 

Comunque ho dei getti di max più piccoli magari li provo e appena trovo qualche carburatore più piccolo lo prendo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sui mikuni non montano i dell'orto ,tocca lo spillo sul getto e rimane accelerato ,sono fatti propio diversi ........a meno di non montare un adattatore che ho visto in giro sul web

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho anche un problema solo con terza marcia, non ingrana mai bene e scappa, ho spessorato il cambio ma non va bene, potrebbe essere la crociera? 

Quale mi consigliate? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esistono molte espansioni dedicate ai ghisoni,vedi varie silent,o magari la copia vmc che costa poco anche nuova.

Un 24 comunque e' sufficente,poi se hai adattato un collettore da 19 se stringe troppo il condotto alla fine andare oltre ti crea solo svantaggi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

sui mikuni non montano i dell'orto ,tocca lo spillo sul getto e rimane accelerato ,sono fatti propio diversi ........a meno di non montare un adattatore che ho visto in giro sul web

esattamente....ma se monta getto dellorto sul mikuni deve proprio avere l'adattatore perchè son proprio due filettature completamente differrenti...l'adattatore sposterà fisicamente l'attacco getto dellorto più in basso evitando il fenomeno che dici

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, alberto.dm Tecnofalc ha scritto:

esattamente....ma se monta getto dellorto sul mikuni deve proprio avere l'adattatore perchè son proprio due filettature completamente differrenti...l'adattatore sposterà fisicamente l'attacco getto dellorto più in basso evitando il fenomeno che dici

ne ho viste così tante sui carburatori ,tra gomma del vero orto da zappare ,silicone vasca da bagno ,ecc..non mi stupirei che l'hanno avvitato a forza

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No il filetto è integro si avvita perfettamente, comunque per il problema del cambio può essere la crociera? E per questo cilindro consigliate candela filetto lungo (NGK b9es) o corto (champion l78c)? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per fare andare bene quel motore ci va un 24 e l'albero con la fasatura della piston valve. Ps é una mia personale riflessione qualcuno che ne sa di più mi corregga se ho detto stupidaggini...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se invece mantengo l'albero anticipato e vado a limare un po' il pistone in modo che le due aspirazioni aprono insieme? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no ,non fare queste minch..te .......è nato apposta così ,quello che non entra dalla valvola entra dal lamellare ,perchè limare il pistone ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi invece con le gomme 3,50 quanto si va ad allungare il rapporto finale, nel mio caso con 24/72? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per come la vedo io (ho fatto "qualche" doppia, il primo quasi 30 anni fa') questa termica, montata di scatola, ha caratteristiche che la rendono più efficace con rapporti lunghi (24-58 piuttosto che 29-68), mentre il suo carburatore per antonomasia è il 24, senza trascurare un volano di un certo "peso".

Partendo dal presupposto che è stata studiata per equipaggiare in primis la vespa pk 125 s (che ha un anticipo sull'albero di 20° superiore a quello del Primavera/ET3) e monta plug & play su ETS (che ha un anticipo sull'albero di 30° superiore a quello del Primavera/ET3, per non parlare del ritardo...), direi che l'anticipo sull'albero non darà eccessive noi, anzi..., purché montato con collettore provvisto di lamella.

Viste le tue necessità quindi, opterei almeno per una 22-63 con gomme 3.50, piuttosto che una 23-60 o una 27-69 con gomme 3.00, abbinate al 24 e ad un volano del peso di 1,6 - 2.0 kg, unitamente all'utilizzo della Proma.

Scarterei l'espansione perchè il punto dolente del doppia alimentazione è la lamella, "dura" poco e, con espansione, ancor meno, sarebbe troppo sollecitata dalle onde di depressione generate dallo scarico, specialmente se si tocca il pistone.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi secondo te si può limare il mantello del pistone in modo da far aprire l'aspirazione lamellare insieme a quella del Carter? Si guadagna o non cambia niente? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il doppia è un gruppo che, per come è fatto, regala belle soddisfazioni ma anche qualche grattacapo (vedi lamella che si rovina spesso), tuttavia, se montato plug & play, con anche albero originale, anche in caso di lamella rovinata, ti riporta a casa (anche se si imbroda un po' al minimo), se invece, si tocca il pistone e/o la luce di aspirazione, potrebbe andare di più, ma l'affidabilità ne risente e, in caso di rottura della lamella, la vedo dura tornare a casa :-(

Detto questo, è un gt sul quale si possono fare diverse cosette (se spulci il forum, troverai più di una discussione), ci sono utenti che l'hanno spippolato alla grande, bisogna però essere consapevoli di quello che si fa e di ciò a cui si va in contro in termini di affidabilità e rendimento complessivo.

Per come la vedo io, è importante partire dalla sua configurazione standard ben messa a punto ( tipo quella che ho riportato nel precedente messaggio) per valutare cosa e se migliorare e poi, eventualmente, procedere per step.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo voi devo abbasare il valore di squish? Ora il cilindro è tutto originale senza alcuna modifica

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
4 4

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione