Convenienza passaggio da 177 DR a 166 Malossi MK3
3 3

15 messaggi in questa discussione

Buongiorno, sulla mia 125TS, carter VNL3M cono 17, attualmente ho questa configurazione:

177 DR p&p

albero originale

accensione Pinasco Flytech 1.6kg

SI24/24E+filtro t5 originale

primaria 23 drt

Megadella 1.4 cl1

Ho a disposizione un albero anticipato Pinasco e un Malossi 166 MK3. L'albero è usato, il Malossi è nuovo, non è un cilindro che avrei comprato volentieri perchè a quel prezzo trovo i 177 Pinasco alluminio, però l'ho scambiato avendolo praticamente a metà prezzo quindi a questo punto potrebbe valere la pena provarlo.

Secondo voi, montandolo senza raccordare, riuscirei ad ottenere prestazioni superiori al DR tanto da giustificarne la sostituzione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono sui 100 km/h di gps

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che le prestazioni possano aumentare abbastanza, tutto dipende dall'entità delle lavorazioni che vuoi fare. Se vuoi mantenere l'albero originale e nemmeno raccordare il gt secondo me non ti conviene mettere il malossino al posto del dr.

Se invece sei disposto ad aprire il blocco, monti l'albero pinasco che già hai misurando le fasi che vengono fuori (ti suggerirei di spingerti tra i 65 e i 70 gradi di ritardo sull'aspirazione); così andresti a sfruttare i giri che è in grado di raggiungere il malox.

A questo proposito, sempre secondo me, la mega della 1.4 è un pochino troppo chiusa.

La flytech è ok.

Per quanto riguarda i rapporti...avevi i 22/67 sotto?se si per me saresti un pò corto con i 23/67 con il tuo cambio a denti piccoli (originale del Ts).

Altrimenti se hai il cambio denti grossi del px...i 23/68 dovrebbero andar bene.

Valuta se hai intenzione di fare queste operazioni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

guarnizione rigida per cilindri originali da 0.8mm sotto e testata Polini sul DR....

non aprire, rimonta il 20-20 al posto del 24-24 attuale, con max 160-BE3-108 e minimo 48-160 ghigliottina quella che vuoi ma meglio una magra tipo la 11 o la 13, và bene anche la 5 purchè abbia uno scasso (unghiata) comunque non la 1 del TS praticamente piatta (se ben ricordo)...

prova così il DR... 

il Malossi ha travasi unici, non potrai poi abbinarci nè il DR polinizzato, nè acun Pinasco, nè POLINI, quindi valuta bene è solo 166cc ricorda...

vedi tu, io scelgo il cilindro in baseal tipo di vespa la TS non ce a vedo con il Malox.... ma sono fisse mie personali....

 

il Malox per sagoma travasi lo vedrei invece benissimo sulla LML 2T, raccordando, ma quasi ci siamo e poi sul monolamella, quel cilindro da giri con cilindrata da 160cc... lo vedo bene.

ma sono solo mie fissazioni chiaramente.

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi grazie per le risposte...dunque, l'albero posticipato non ho problemi a montarlo, mentre non voglio raccordare in quanto non so farlo e a quel punto lo farei su carter PX.

Per i rapporti ho la 23/67..passando a 23/68 non sarei ancora più corto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se adesso lo hai, togliti il dubbio, montalo in sostituzione dell'attuale ( verifica carburazione ed anticipo e squish ), così da valutare come va: non rimpiangerai il dr.
E dopo tutti i lavori è un'altro pianeta.
Usando un albero con biella del 200 ( 110mm ), dovrai usare uno spessore da 5mm sotto al colindro, questo spessore ti aiuterà a raccordare con meno patemi sul rovinare il carter, aldilà dei vari discorsi sul volume e l'angolo di spinta. Ma a questo punto penso che sia più logico passare ad un carter px, con cono 20, e preservare cmnq il motore originale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, poeta ha scritto:

 quindi valuta bene è solo 166cc ricorda...

Se tutto si basasse solo sulla cilindrata, allora il Quattrini 172 dovrebbe andar meno di Polini 177 o DR 177

 

18 ore fa, poeta ha scritto:

 io scelgo il cilindro in base al tipo di vespa la TS non ce a vedo con il Malox.... ma sono fisse mie personali....

 

:M

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Considerazione personale: avete mai provato ad appoggiare un cilindro Malossi MK3 su un semicarter con travasi originali? Se lo fate, noterete che i travasi del cilindro, anche grazie alla forma del pistone, rimarranno comunque molto aperti.

Ergo, quel cilindro può funzionare bene anche P&P.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una buona frizione per un motore che sicuramente non supererà 20 cavalli?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se apri ed usi carter PX cono 20, raccordi ed albero anticipato (jasil vespa 200 con gabbia a rulli adattatrice e basetta da 5 sotto), carburo 24 ecc---servirà una denti dritti,  e servirà molto corta... elettronico ovvio con la modifica che si usa sulle RALLY a 12V.

 

è meglio del DR... vero, ma su una TS non ha senso, davvero non ha senso..

all'anteriore servirà il kit CARBONE molla+ammo...

al post alzo PX....

per frenare... purtroppo non c'è nulla.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi consigliate una buona frizione? Che non sia Pinasco...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/frizioni/largeframe/frizione-bgm-superstrong-cr-23-denti-per-67-68-denti-.1.1.35.gp.3676.uw

questa con pignone da 23 che però ingrana sulla corona 67-68 tu hai la 67...

le 23 che ingranano su Z65 sono per le primarie della vespa 200 e non montano sui 125/150...

oppure una più economica NEWFREEN sempre a 8 molle con dado di fissaggio DRT e  con pignone dedicato sempre DRT da 23 costa qualcosina meno...

ma puoi scegliere di tutto da un cestello sei molle originale con anello a quella 7 molle della 200cc con o senza anello (solo la 7 molle priva di anello però).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/4/2018 in 22:42 , poeta ha scritto:

https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/frizioni/largeframe/frizione-bgm-superstrong-cr-23-denti-per-67-68-denti-.1.1.35.gp.3676.uw

questa con pignone da 23 che però ingrana sulla corona 67-68 tu hai la 67...

le 23 che ingranano su Z65 sono per le primarie della vespa 200 e non montano sui 125/150...

oppure una più economica NEWFREEN sempre a 8 molle con dado di fissaggio DRT e  con pignone dedicato sempre DRT da 23 costa qualcosina meno...

ma puoi scegliere di tutto da un cestello sei molle originale con anello a quella 7 molle della 200cc con o senza anello (solo la 7 molle priva di anello però).

Non è il caso di spendere tutti quei soldi...invece silent block, cuscinetti e paraoli? Cosa consigliate?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

paraoli il kit della CIF è tutto Corteco o comunque la roba più simile all'originale.... quindi più che solo buoni,,,, 

i silent gli ORIGINALI sono IMPOSSIBILI se non hai attrezzatura specifica... vai di BGM gli arancioni sono rigidi, ma buoni, sopratutto al posteriore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
3 3

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione