ET3 finita.
7 7

57 messaggi in questa discussione

L'ultima Et3.... anno 1981 rosso arancio 5/2:

 

5a285fd3431a2_et33.thumb.jpg.0e20d91eaf8dc249493e3c7003ab60af.jpg

 

ammo post sebac rialzato (6) settaggio molla morbido,  anteriore originale con tampone lungo anti-affondamento, in pratica ci monto il tampone originale (43) dell'ammo posteriore Piaggio (disponibile come ricambio in Piaggio) + una rondella che carica appena di più la molla o in alternativa qualche molla più dura presa dalla rumaglia....

 

Ammortizzatore-Px.jpg.5768fa17ec1a99578c04b07afd3f4347.jpg        5a2865ea42bf4_et32.thumb.jpg.39d23756e946fc898ea9e82a04f0abc9.jpg

 

Attualmente monta carter originali raccordati con accensione originale, volano orig alleggerito di 200Gr, cilindro Dr alzato, scarico allargato e rifasato a 180°, testata della Polini,  siluro Sip Road, 27-69DD + ruote Michelin S1 da 90/90 basse (in foto coperture di serie d'epoca Pirelli s 23 anno 1978), carburatore shbc 19 ghigliottina 3 e getti 42- 82 con filtro Pinasco...

questa Et3 la userò per collaudare e mettere a punto un paio di 130cc da predisporre per la mia inevitabile prox Special ....

anche se in vero sono troppo cresciuto ed un pò fuori misura per le small.

 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

stupenda

però la linea della pedana è perfettamente orizzontale ma sul cavalletto, ma una volta giù rimane inclinata verso l'avantreno il che non è il massimo della vita.... e lo dico solo perchè trovo questa et3 fatta veramente molto molto bene rispettando tutti i minimi particolari come pure il colore direi perfetto degli accessori come il copriventola il copriviti mozzo anteriore e le strisce blu electronic...

infatti a mio ragiono (aiutooo) le linee della griglia del copriventola son troppo inclinate....appunto Poeta, solo perchè così rispettate nei colori da rifatte questa è rarissima fatta bene così

complimenti

ps; delitto elabburare il suo motore originale...delitto delitto delitto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vero .....

come detto l'ho volutamente alzata dietro  ma una volta seduto è perfetta...

assetto e comandi sono certo morbidi e perfetti.... 

le gomme sono solo per foto FMI, hanno 40 anni, ho altro per passeggiare Michelin S1  90/90

motore soft. per revisione Mctc....

ho ben altro sullo scaffale!

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dato che è soft lo tenevi originale poi ci montavi gl'altri sullo scaffale...non transigo su sta cosa....abbi pazienza;-)

rinnovo i complimenti

 

ps. anche la mia è colorata così per questo son critico :M

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

salve tutto bene ..MA se si vuol essere "pignoli " sino in fondo  gli ammortizzatori nn sono " a livello cromatico " corretti : l'anteriore deve avere sulle et3 il fodero nero , idem l'attacco del posteriore dovrebbe essere almeno fosfatato / ramato ..ma non >"zincato "..2 specchi >' mah che dire per la sicurezza? ." forse " sta' di fatto che personalmenet non mi garbano sulle large figuriamoci su  una small  !  La sella ...nella parte finale presenta " troppa luce " ossia i gommini di battutta  sono troppo alti ...percui si vede distintamente la  linguetta per aprire la sella " se aderente la si vedrebbe solo da dietro non osservando la sella lateralmente ! naturalmente sottoscrivo il delitto " nel ravanare dentro il motore originale "...vi sono tanti carter di ricambio senza matricola su cui sbizzarrirsi !!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella. Punto. 

Specchietti:.......basterebbe una mola...un seghetto....una mazzetta da 1kg...il cannello...o un taglio al plasma....:-D..... 

Per quello che vedo...una meraviglia. 

Non la userei mai come"cavia"

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, poeta ha scritto:

 

ruote Michelin S1 da 90/90 basse 

 

Perché esistono anche le 90/90 alte?...... :-D La misura del pneumatico e' data dalla sigla 90/90,punto(che poi son sempre più alte delle 3.00 originali),a parte qualche piccola differenza dovuta alle diverse marche o specifico modello,ma questo lo sai meglio di me,quindi ricordati di non creare confusione negli utenti poco esperti che potrebbero leggere,invece di cercare parole ad effetto...

Comunque gran bel lavoro,complimenti.

 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la sella è l'originale del 1981, cioè la sua, i gommini pure, non vedo luce tra sella e telaio, anzi ora che me lo fai notare mi viene il dubbio che tocchi, se fosse rovinerebbe vernice e tela di copertura (originale), verifico dunque...

 .....le ruote 90/90 di solito sono più larghe e più basse delle 300 ma dipende molto da marca e modello,  si usano appunto in caso si debba accorciare un pelino il rapporto, così come al contrario uso magari marche tipo le METZLER in misura 300 se voglio un copertone appena altino, giocando con la marca e la misura si riesce a variare quindi appena appena il rotolamento, oltre alla tenuta ecc... ovvio che sono aggiustamenti minimi, ed ovvio che ho un pò di tutto da montare come gomma,.... le S23 Pirelli solo per foto.

l'ammortizzatore posteriore in foto NON originale è un SEBAC o un CARBONE (non ricordo)  zincato che ho modificato  sia in altezza che nel carico adeguandolo alle mie esigenze, ho ovvio l'originale che è pure seminuovo.

Il fodero dell'ammo anteriore è il suo originalissimo, ed è grigio scuro, identico direi a quello che monta la PKs (forse un pelino più scuro sulla ET3) ma nero non saprei forse modelli precedenti?

Il motore trovato all'acquisto modificato  con POLINI 130, l'ho quindi riportato ad una originalità perlomeno estetica e ringrazio anche pubblicamente Psycovespa per avermi procurato uno scarico originale con DGM che certo restaurerò e proporrò in abbinamento al cilindro Et3 originale, parti che al momento del restauro non avevo, per questa ragione l'ho DR-izzata.....de-Polinizzando insomma!

Anche se poi il tuning mi ha preso la mano e devo dire che ora con questo DR slimazzato và più forte del POLINI che montava al momento dell'acquisto!

La siluro SIP a prestazioni un pò mi ha deluso ma il fatto che rimanga ben alta non mi dispiace, mi domando però di cosa sarebbe capace questo DR con una Proma.

Gli specchietti a norma di legge sono banali FAR vintage che oggi montano il 90% delle vespe circolanti in considerazione del loro rapporto prezzo/qualità, possono non piacere ma sono obbligatori sia in strada che sulle foto FMI (o perlomeno il SX).

 

Grazie per gli apprezzamenti.

 

Modificato da poeta
ortografia
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, poeta ha scritto:

 

 .....le ruote 90/90 di solito sono più larghe e più basse delle 300 ma dipende molto da marca e modello,  si usano appunto in caso si debba accorciare un pelino il rapporto

 

 

E' qui che ti sbagli,le 90/90 hanno superfice di rotolamento superiore alle 3.00,quindi allungano il rapporto su di una small,puoi verificare mettendole vicine che son più alte,oppure vedi i programmi di calcolo del rapporto.

Forse ti confondi con le 3.50 delle large,le 3.50 hanno si rotolamento superiore rispetto alle 90/90.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Verificato... le S1 michelin 90/90 sono alte praticamente uguali alle stesse in misura 300, sono però più larghine.... questo le fà sembrare più grandi...

 

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A pari condizioni cioè entrambe nuove non usurate,se misuri il rotolamento le 90/90 dovrebbero avere almeno un paio di cm in piu',che si traduce in una piccola differenza del rapporto.

Poi da marca a marca.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

esatto forse quasi 2 cm.....

sono davvero pochi ed il rapporto cambia pochissimo, infatti ho provato sia le 300 che le 90/90 e sopratutto su un motore rapportato sul filo corto come piace a me che vivo in città ed anche andando fuori porta vedo ben poca pianura nel Lazio, le strade son belle tutte, ma collinari sempre e sempre curva lunga breve rettifilo e altra curva...

 

Ah! A proposito dimenticavo!

L'ho battuta saldata verniciata rimontata e tutto con le mie manine taglia 11,5!

Ci tenevo a farla vedere su questo forum a lei dedicato nel nome...

aggiornerò in Primavera in sezione ELABORAZIONI con altri step e motori per cui questa ET3 nasce (bellissima certo ma farà in vita sua solo da mulo e un paio di raduni per testare e mettere a puntino 2/3 motori 130cc, poi ri-motorizzata in originale verrà riposta lasciando spazi a nuovi progetti ovvero una ennesima amatissima Special 4M. 004.thumb.JPG.99030384482429996f8037df5de3e30f.JPG

20170204_104658.thumb.jpg.4c77778da5292a318d0d4fcea39fc093.jpg

vespa-50-n-.thumb.jpg.bf5289be251af26dc100dcca5a66c1f5.jpg

o simili

Modificato da poeta
non
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

....verificate le Michelin S1 90/90 hanno 2,5/3,0 cm in meno di rotolamento rispetto alle stese in misura 300X10" (nuove entrambe) quindi confermo sembrano più grandi perchè più larghe ma sono (anche se di poco) minori in diametro.... ho misurato anche il diametro con un metro da sartoria in stoffa e ha dato ovviamente lo stesso risultato, esattamente 2,8cm in meno... ma sul diametro la differenza è praticamente impercettibile, roba di millimetri....

nel frattempo è arrivato il certificato FMI ma non mi hanno dato la targa metallica, (esaminatore incapace perchè questa Et3 rasenta la perfezione sia per verniciatura che dettagli ed ha persino bulloneria LOBO originale e gomme SC 28 pirelli di prima dotazione del 1981, mentre ai raduni vedo puri orrori con targa FMI in bella mostra), fatta ovvio la  REVISIONE ed anche l'ASSICURAZIONE, esco per un primo giro coprendo l'incredibile distanza che separa il box dal bar di fronte (circa 100 mt)

et3.jpg.e76c8855a697e9507d7fb5f4f51362e5.jpg

Come letto altrove:

".... aziono la pedivella, una nube di fumo mi avvolge, ho atteso troppo a lungo questo giorno e poco importa se fuori piove, eccomi dunque a 20 cm dal suolo con il mio sorriso migliore,  questo è "comunque" un giorno di sole!"

PDD

 

Quanto è vero!

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sono d’accordo sul discorso gomme, le mie 90/90/10 s1 misurano 1307 invece le s83 mi misurano 1270 sono un po’ fruste, queste sono quelle che ho io 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ioioio ti dico perchè non targa oro, scateniamo il forum :-PP

la sella....è quella spugnata o ha le molle?

il colore della siluro è originario opaco non lucido :-P

che la et3 uscisse con le SC28 questa mi è nuova...la mia immatr gen '82 davanti aveva la Ceat classica...

una cosa, il parafango è il suosuo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

17 ore fa, fagio 72 ha scritto:

Non sono d’accordo sul discorso gomme, le mie 90/90/10 s1 misurano 1307 invece le s83 mi misurano 1270 sono un po’ fruste, queste sono quelle che ho io 

.....siamo lì più o meno sono infatti di altezza molto simili, ma anche pochi millimetri sul diametro allungano il rotolamento anche se di pochissimo, credo dunque che a seconda della marca e del disegno, come per altro accade con gomme di stessa misura e marca differente, la isura pur rimanendo su un range definito cambi di qualcosa, le 90/90 sono però e per certo più larghe.

Per la vespa già se ne era parlato ......è TUTTO ORIGINALE o perlomeno ho tutto, ma monta adesso per circolare la marmitta siluro della SIP Road (nelle foto FMI aveva la piaggio datami da Psycovespa che ringrazio) e l'ammo posteriore  Cb rivisitato in alzo e morbidezza + morbido (smontato ho il suo originale di prima dotazione efficente), le ruote anche da BROUCHURE PIAGGIO monta le SC 28, per altro sul finire degli anni 70 e primi anni 80 anche le PX montavano comunemente questo tipo di gomma, ma anche le CEAT stesso disegno ma non ricordo la sigla erano di serie, queste gomme succedono le precedenti ACS Michelin che verranno fornite come prima installazione con buona approssimazione fino al 1977,  la sella è la sua  originale ricostruita , ma ho anche altre selle senza e con serratura perfette d'epoca anni 70-80, questa (telaio originale copertina SCOOTERVINTAGE), il biscotto anteriore ed il coprivolano anche sono ORIGINALI in GRIGIO ORIGINALE, le leve ora monta quelle lunghe PX  in ragione della molla rinforzata su 130 DR raccordato, ma ho ovvio le sue logo Piaggio tipo special....di ricambi originali ET3 ne ho credo una "stiva"....

 

Come và?

Devo dire che è molto veloce, per chiarezza molto più veloce di una originale, monta:

-Cilindro 130 DR raccordato nei travasi,  alzato sotto 0,6, sopra testata Polini

-Carburatore Kit 19-19 shbc Pinasco getto max 80 min 45 filtro rotondo Pinasco

-Frizione originale e molla Polini

-Accensione originale con Volano tornito dietro alleggerito a 2,2 Kg

-Albero originale, bilanciato ed anticipato a mano anticipato 5° posticipato 10° , cuscinetto volano a sfere.

-Primaria 27-69DD Olympia con campana equilibrata tramite i soliti due fori sulle alette.

-Marmitta Siluro Sip Road.

 

La vespa và bene ho sostituito il precedente DR lavorato con scarico a 180° con un altro DR sempre nuovo quindi scarico orig., avendo alzato sotto basettando ho una fase scarico prossima a 175°, la marmitta a siluro SIP mi ha in vero un pò deluso, certo mantiene una certa originalità e và meglio del siluro Piaggio comunque ed è poi più indicata alla fase scarico  attuale, ma a dirla tutta con il precedente cilindro con scarico lavorato a 180° e marmitta Proma andava ben più forte e non solo nel rumore!  La riduzione della fase scarico e l'adozione di una marmita più conservatrice hanno inevitabilmente ridotto il max regime raggiungibile e quindi richiesto un aggiustamenhto del rapporto ottenuto banalmente adottando ruote diverse, ho quindi sostituito le belle e cicciotte S1 90/90, molto neutre di sagome e dal disegno scolpito con banali Continental Classic in misura 300X10", sono gomme dal disegno classico e dal profilo quadrato ben alte di spalla e generose di diametro (più alte delle già alte PIRELLI SC 30 in stessa misura) di più alto credo sia disponibile in 300X10" solo la Metzler me1 ma è gomma davvero troppo sportiva per l'asfalto bagnato e scivoloso di Roma. 

Ho anche adeguato la cilcistica sostituendo il tampone dell'ammo ant con funzione di antiaffondamento (by Poeta?:ide) , mentre al posteriore ho montato prima un SEBAC e poi un CARBONE, entrambe con molla stretta per via del collettore della siluro SIP che tocca sulla molla originale (motivo della sostituzione del pur ottimo ammo post originale), dietro rialzo da 32mm, leve PX.

Dietro è quindi morbida ma l'alzo maggiore ne compensa l'affondo con conducente a bordo, devo dire che ne guadagna in confort e curiosamente anche in manegevolezza, non sò perchè ma la trovo meglio del solito PALO al posteriore con escursioni ridicole, davanti pur frenando decisi affonda poco perchè a parità di molla a meno escursione in ragione del gommino interno più alto (ho montato sullo stelo dell'ammo ant. il tampone dello stelo ammo post orig Piaggio si trova in vendita come ricambio., poggiando su un cono in gomma continua a flettere ma affonda meno, quindi pur incrociando una buca in frenata il colpo viene parato dal gommino, mentre con il gommino troppo corto originale non toccherebbe e si avrebbe che prima di trovare il gommino l'ammo và tutto giù e stocca di spire molla irrigidendosi, un banale errore di progetto.

Ammorbidita dietro ed irrigidita davanti la vespa si comporta benone anche sulle difficili strade di Roma, il motore ben brllante trae di impaccio al semaforo la piccola sportiva di casa Piaggio che sempre al suo passaggio ruba sguardi di....

anche se non ho ben capito se mi pigliano per il sedere o se davvero me la invidiano :laugh

 

 

 

 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sarebbe per me un piacere!

 

Oggi non pioveva ed a sera dopo lavoro ci ho fatto un giro...

è molto veloce, per essere un DR è incredibilmente veloce!

datemi altri 50 km di rodaggio e poi la scanno in tangenziae con GPS... sono aperte le scommesse, raggiungerà i 100 GPS?

Un DR di scatola... quasi di scatola.... uhmm.... non mi illudo ma spero almeno nei 95 effettivi (110 strumento con ruote altine come queste Continental)....

ne ho avuti di 130cc.... e questo Dr...... 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oggi misurati 87 GPs la marmitta è un vero BIDONE è una siluro SIP Road mancapoco che la PIaggio faccia meglio...

ha molta coppia bassa, buona ccelerazione, davvero molto buona, rimane però cortino con la 27/69,  non gira affatto alto, è meglio di un 125cc 3 Trv originale, ma NON MI PIACE, in vero perfetto , ma NON MI PIACE perchè non ha il sibilo, non urla, non emoziona!

Provvedo a cercare i 95 GPS dal questo DR con marma adeguata che lo faccia salire di giri, PROMA? 

Percorsi 10 Km totali... sono a 100 di strumento facili ma poi mura.

Oggi un ragazzo molto giovane 17-18 anni, vedendomi mi ha fermato estasiato... e mi ha chiesto la vespa molto seriamente... 

dovevano brillare così anche a noi gli occhi credo...

non vendo quindi in caso la seppellisco dopo averci giocato in un garage...

....gli sono partito prima e seconda monoruota (in fin dei conti lo ritraggo male ma questo DR ha ottima schiena), l'ho sentito esclamare un ....CIAO BELLISSIMA!

Era con me l mio amico FRANKE in vespa anche lui, l'ha provata ovvio (mica son geloso delle mie vespe sono giocattoli in fin dei conti), sceso ha avuto apprezzamenti speciali per il setting telaistico.. la trova perfetta, morbida e priva della benchè minima vibrazione, la sente insomma solida e neutra...

ma....

 

ci scanniamo a suon di motori Io e il FRANKE e non ha avuto apprezzamenti per questo DR,  devo intervenire, se non domani domenica, il 102 polini mi corre di più cribbio!

Mancano 1000 giri e 10 Km/h all'appello....inutili cercarli nel rodaggio.... mancano.

 

 

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

magari con solo una guarnizione in più sotto il cilindro recuperi qualcosa  ,oppure ne fai una sola con carta da 0,7 mm che schiacciata diventa 0,5 +o-,alle volte basta poco 

le guarnizioni originali dr (anche altri)sembrano carta velina

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/2/2018 in 16:57 , poeta ha scritto:

anche se non ho ben capito se mi pigliano per il sedere o se davvero me la invidiano :laugh

 

 

 

..non ragioniam di lor.ma guarda e passa.

 

 

......ma??!! Poeta.....!! .....che strana configurazione carburatzione/alimentazione!? ... .....dettagli rigidità  e comfort a parte...strano una sentenza su una marmitta 😉...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
7 7

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione