cicli termici o rodaggio?
6 6

10 messaggi in questa discussione

ciao a tutti , 2 giorni fà mi è capitato di leggere un articolo sui cicli termici. dite che su ape si posso fare come alternativa al rodaggio? ( monta 130)

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la cosa migliore secondo me e fargli un rodaggio classico, 200-300 km sfrorzando gradualmente il motore senza tenere il gas stabile, con miscela al 2,5-3 e carburazione leggermente grassa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 21/11/2017 in 08:34 , andremanna50 ha scritto:

 

ciao a tutti , 2 giorni fà mi è capitato di leggere un articolo sui cicli termici. dite che su ape si posso fare come alternativa al rodaggio? ( monta 130)

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Ciao,posso chiederti se riguarda (articolo che hai letto) i gruppi termici in alluminio? ....un rodaggio o un pre rodaggio? Come spiega qualche rivista     .....si porta il motore in temperatura ai minimi regimi,poi lo si lascia raffreddare....si ripete l'operazione 5/6volte e il motore é pronto!!!   ?? 

Scusa/scusate le tante domande.....ma visto che sul forum ho trovato molti competenti in motori....atti ad applicare tutte le migliorie applicabili ai motori piaggio: sarei curioso  di sapere cosa sappiamo dei suddetti cicli termici e per quale motivo vengono utilizzati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

di solito io lo faccio con pistoni nuovi ,per assestare la fascia e dare modo al pistone di adeguarsi al cilindro ,sul tutto nuovo solo ed esclusivamente rodaggio classico e abbondante olio ,purtroppo le nuove benzine verdi sembrano solvente e secondo me c'è qualche pannocchia li in mezzo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Vasco ha scritto:

la cosa migliore secondo me e fargli un rodaggio classico, 200-300 km sfrorzando gradualmente il motore senza tenere il gas stabile, con miscela al 2,5-3 e carburazione leggermente grassa.

concordo....Piaggio non dice di tenere il motore al minimo ma di utilizzare la vespa "per i primi xx km non superare la xx velocità".. significa è sufficiente viaggiare moderati...poi raffreddandosi il motore ecco i cicli termici (secondo me)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, tecnofalc albedm ha scritto:

concordo....Piaggio non dice di tenere il motore al minimo ma di utilizzare la vespa "per i primi xx km non superare la xx velocità".. significa è sufficiente viaggiare moderati...poi raffreddandosi il motore ecco i cicli termici (secondo me)

Forse la terminologia "cicli termici" é stata accostata al rodaggio erroneamente.  Appunto volevo sapere in quale contesto é stata descritta e letta.   

Per farvela breve: alcune case costruttrici,assemblato il motore, procedono al collaudo pre delivery. Portano il motore in temperatura,più volte. Procedono poi nell'ultimare le regolazioni ed effettuare i controlli del caso (es perdite...tensioni bulloneria etc etc) per poi,una volta constatata la loro idoneità, affidare il rodaggio vero e proprio all'utente finale. 

Questo passaggio viene chiamato ciclo termico.....che non é il rodaggio vero e proprio.

Tanti lo accostano ad una bufala....tanti pensano di usarlo come espediente ad un rodaggio vero e proprio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ah..onestamente non sapevo...associavo al caldo/freddo come sistema di assestamento generale...fatto sugli originali dalla casa madre ci sta ci riguarda da utenti finali nel rodaggio...farlo sulle termiche attuali tenendolo al minimo non trovo abbia senso...è trascurabile...non trascurerei invece la temperatura di esercizio prima di tirarci e moderare se in rodaggio...poi vabbè ognuno sceglie il da farsi ;-)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/12/2017 in 20:46 , claudio7099 ha scritto:

di solito io lo faccio con pistoni nuovi ,per assestare la fascia e dare modo al pistone di adeguarsi al cilindro ,sul tutto nuovo solo ed esclusivamente rodaggio classico e abbondante olio ,purtroppo le nuove benzine verdi sembrano solvente e secondo me c'è qualche pannocchia li in mezzo 

ciao ora essendo inverno non avrei la possibilità di fare il rodaggio...come funzionerebbero i cosiddetti cicli termici, giusto per non lasciarla ferma con motore nuovo diversi mesi 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dovresti accenderla,alzare il
Minimo e lasciarla lì fiche non è ben calda , poi spegnere ed aspettare che il
Motore si raffreddi bene e poi ripetere più volte . io preferisco sempre il rodaggio vero e proprio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, FedeBO ha scritto:

Dovresti accenderla,alzare il
Minimo e lasciarla lì fiche non è ben calda , poi spegnere ed aspettare che il
Motore si raffreddi bene e poi ripetere più volte . io preferisco sempre il rodaggio vero e proprio

si mi riferivo solo al fatto di non lasciare un motore nuovo fermo per 3 4 mesi...

quindi l'accendo, alzo il minimo per farla scaldare, la spengo, si raffredda e magari la faccio 4 5 volte per un paio di gg, giusto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
6 6

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione