Vespa Cosa, tutto quello che sapete
7 7

33 messaggi in questa discussione

Il 14/11/2017 in 13:55 , pulun ha scritto:

Concordo!

È per questo motivo che cerco di mettere in garage una HP4... emoji51.png

 

Inviato dal mio SM-G361F utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

e faresti bene! da grande estimatore delle così chiamate e magari denigrate "plasticose" faresti un ottimo acquisto:-D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pulun ha scritto:


 

...IL MONDO è BELLO PERCHè è VARIO " NEL CASO DEL PX SOVENTE è AVARIATO " HIHIHIHIHHII  vedi i telai letteralmente sbaranati ecc ecc ..detto cio' ho tante altre vespe con cui uscire ..figurati se è un problema ...i freni della cosa sono  gia efficaci ed efficienti " montano i cilindretti della cosa 2 ..."il resto è solo nrmale manutenzione !!

...p.s: quando rimani appiedato ..ti vengo a recuperare !!! 
Mentre tu stai in garage a trastullarti coi freni della cosa, lo starter e il rubinetto automatico io col px ci faccio tanti bei chilometrini senza rodermi troppo il fegato e senza tirare fuori la sardomobile... ahahaha!

Inviato dal mio SM-G361F utilizzando Tapatalk
 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
per quello che so e leggo online, porta problemi alla pompa freni e sembra essere frequente...

I vari talloni d'achille sono: pompa idraulica freni, cilindretti, frenata combinata e quella specie di antibloccaggio (cosa2), plastiche sottoscocca fragili, starter automatico e non ricordo la storia del rubinetto automatico poi in generale bisogna togliere il secondo filtro aria a pannello e ricarburare e poi controllare il pignone della primaria perché di solito le cosa sono tutte molto corte...

 

Inviato dal mio SM-G361F utilizzando Tapatalk

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'impianto frenante ha bisogno di ben più attenzione di quello px.
Si deve far particolare attenzione allo stato e qualità dei cilindretti , alla revisione della pompa, e non ultimo allo stato dei tubi freno. Un modo per ridurre le preoccupazioni è sostituire le tubazioni con dei tubi in treccia, ed utilizzare un fluido siliconico in sostituzione del classico dot ( notoriamente corrosivo ed igroscopico ).
C'è chi ha abolito il partitore, o la sua funzione, perdendo il vantaggio ( almeno per me lo è ) della frenata combinata tra le due ruote. Ma devo riconoscere che, se non efficiente, può esser addirittura pericoloso ( come tutti i sistemi d'altronde ).
Riguardo i guasti a rubinetto elettronico ed aria automatica, questi diventano problematici per la scarsissima disponibilità di ricambi ed il loro conseguente costo.
Le plastiche sottoscocca ( lo spoiler ) son praticamente introvabili, ma si lesionato facilmente a seguito di urti con marciapiedi o al passaggio in buche più profonde, e spesso si lesionano nei pressi degli attacchi. Ma un po' di manualità ed un kit per vetroresina risolve tanti problemini.
La primaria sui 200 è condivisa col 150, penso per compensare il maggior peso e il calo di prestazione dovuto al filtro sottosella.
Ma, che io ricordi, hanno una fase di aspirazione più lunga, permettendo di raggiungere un maggior numero di giri, e quindi aver una velocità massima comunque "alta", grazie anche ad un cc migliore rispetto alla PX.
Aggiungo che l'adozione di una gomma da 100, aiuta la tenuta di strada, ma trovo il PX un po' più maneggevole.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Clark78 non avresti potuto scrivere di meglio quanto a precisione di informazioni e obiettività nel giudicare questo e quello.

Chapeau!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

HELLO .  ..TUTTO BENE  o " male "  a seconda dei casi pero'  è bene specificare alcuni concetti e determinate  situazioni ..premetto ex novo a scanso di equivoci .che : " NO PX IN MY GARAGE "  è uma mia personale convinzione se volete mi auto proclamo "  talebano vespisticamente parlando "  MA   se partiamo da un dato inconfutabile perlomeno per la prima serie :  ossia la facilta' con cui  si sbranavano i telai e la conseguente adozione di un protocollo per aggiustarli con un paio di robdelle saldate all'interno ecc ecc..  QUESTO è  il principale difetto che non i fa' piacere il px in generale altresi' è piu' alto di qualsiasi altra vespa precedente = meno stabilita' e piu' propensione allo " sbacchettamento " ossia baricentro piu' alto ,questo significa che il posteriore  lo si avverìta molto piu' "gelatinoso" ......vogliamo altresi' parlare di carter motore in particolar modo dalla serie arcobaleno  in poi ? classico problema di creaptura dei carter / problemi su sedi  cuscinetti ecc ecc non ultimo il problema diciamo nell'ultima / o penultima serie ossia freno a disco " parlo per fatti reali visti personalmente " : nei px diciamo dal 2006 al 2010 circa si sono verificati diversi problemi sull'asse ruota posteriore ....letteralmenet mangiati  per scarsa qualita' del materiale  ecc ecc  poca  " finitura  di alcune parti di carrozzeria ecc ecc "..Tornando sulla COSA certamente  puo' apparire come un pugno in un'occhio , ma per capirci quante realizzazioni " strane " di prima battuta poi  nel lungo periodo sono state e sono apprezzate ?..Allla sua immissione nel mercato presentava delle novita 'per sinbtetizzare diciamo che  si stava " scooterizzando " ...orbene  andando per ordine :  starter automatico  si puo' sia riparare  il congegno con  poco altresi'  come ben illustrato in diverse guide si puo' renderlo manuale adottando la leva dell'aria della vespa V  e sul lato destro  del manubrio rmane  beramente ben integrato sembra " FACTORY "  basta far  passare una guaina ..il tutto è anche reversibile ..rubinetto elettronico ..anche questo lo possiamo  sistemare a nostro piacere ..se non sostituire  e renderlo " tradizionale "ossia  meccanico ... i freni : certamente la cosa 1   presenta qualche problema sui cilindretti MA i meccanici piu smaliziati hanno provveduto da tempo al momento del cambio all'odozione di quelli della COSA 2  ALTRESI' SPECIFICO  visto che siamo su ET3 .IT  = tuning   che dato l'impianto di partenza è possibile adottare ul freno a disco al posteriroe senza tanti stravolgimenti .DETTO CIO  : senza fare le battute su chi lo ha piu' lungo ecc ecc  onestamente occorre ammettere la maggiore bonta' telaistica della COSA e la miglior propensione a ricevere un BIG BORE  , nei lunghi viaggi stanca molto meno di un px ..anche se sconsiglio  l'autostrada in vespa per i motivi che tutti ben conosciamo ..con la COSA  ci entrei con meno timore  : SINTETIZZANDO  : è un mezzo  che inevitabilmente " DIVIDE " = O PIACE O NON PIACE :  ma  preso per il verso giusto ossia inquadrato come una " CRUISER "   probabilmente la andremmo ad inquadrare nel suo giusto alveo ! PROVOCATORIAMENTE  PARLANDO  UN BSG  306cc lo vedete meglio sul px o sulla COSA '  ? ecco questo è il succo del discorso , personalmente  non ho difficolta ' ad ammettere  che  sul px avrei paura .., CHIUDO  " seriamente parlando " se ve ne capita una di qualsiasi cilindrata ...non fate gli errori dei nostri avi che  all'uscita del px  buttarono letteralmennte  nella spazzatura tutto il patrimono vespistico precedente .." quante vespe large anni 60/70 abbiamo ritrovato e ritroviamo ancora oggi " pxizzate " ossia sovente col nasello sminchiato per ospitare il nasello del px ? ecc ecc " attacchi delle pance laterali cambiati per mettere quelle del px ..le frecce ecc .." percui  ripeto come ho sempre sostenuto per i PK  anche per la COSA ..CONSERVATELE  !!img02927_159.jpg.7724c85413cb061b014f509

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

7 7