Problemi accensione Vespa 50 N
4 4

25 messaggi in questa discussione

Buongiorno a tutti,
dopo qualche anno di inutilizzo, ho provato a fare ripartire senza successo la mia Vespa 50 N (accensione puntine).
Per questo motivo ho sostituito bobina accensione e condensatore.
La Vespa e' partita,ma per qualche motivo dopo circa 5 minuti che era accesa ha fatto una densa fumata grigiastra dalla accensione e si e' spenta.
Da quel momento non ha fatto piu' scintilla...
A questo punto vorrei capire cosa sia successo...il fumo denso grigiastro potrebbe essere il condensatore che si e' fumato?
Come e perche' potrebbe essere successo?
Come verifico la bobina di accensione e il condensatore?

Grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se non metti una foto come facciamo ad aiutarti ,io mi sono trovato bene con il condensatore drt ,costa 3 volte quello originale ma funziona alla grande

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Claudio,ti ringrazio della risposta, ok oggi mettero' delle foto, anche se non so a cosa effettivamente serva, dato che a colpo d'occhio sembra tutto perfetto e il condensatore e' visibilmente nuovo...

In ogni caso con le foto,magari,posso far capire se c'e' qualche problema nel cablaggio...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se non hai corrente qualcosa che non và c'è di sicuro ,il fumo mi fà pensare più a un corto circuito dei cavi cotti dal tempo (io la sostituzione dei fili è la prima cosa che faccio sia elettronico che a puntine ed elimino quel pezzo di plastica-forse bachelite dove si saldano i fili sul puntine)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

misura con il tester il valore di resistenza della bobina e controlla che il condensatore non risulti in corto (misura tra carcassa condensatore e filo rosso)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, claudio7099 ha scritto:

stacca il filo giallo del condensatore dalle puntine e prova ,la misurazione che hai fatto teneva in considerazione anche la bobina 

esatto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,mi sembra di vedere dalle fotografie che le asole delle viti he tengono il piattello sono a fondocosa in senso antiorario. Hai controllato l'anticipo? Davvero strano un codensatore in corto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Filippo, grazie per la risposta, lo statore è stato riposizionato nella stessa maniera in cui era rimasto montato per anni(dal 1969 :) ),avevo fatto dei segni e la vespa è andata in moto per qualche minuto una volta sostuita bobina e condensatore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, massisoda ha scritto:

Ciao Filippo, grazie per la risposta, lo statore è stato riposizionato nella stessa maniera in cui era rimasto montato per anni(dal 1969 :) ),avevo fatto dei segni e la vespa è andata in moto per qualche minuto una volta sostuita bobina e condensatore

Ok. fai una prova di ogni singolo componente staccando tutti i fili:misuri continuità e dispersione di bobine  e condensatore. Stacca  prima i cavi che portano corrente all'impianto elettrico del telaio....se c'è una dispersione nel cordone potrebbe essere li il problema.  Misura poi l'efficenza del condensatore  (non con quel multimetro)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, filipporace ha scritto:

Ok. fai una prova di ogni singolo componente staccando tutti i fili:misuri continuità e dispersione di bobine  e condensatore. Stacca  prima i cavi che portano corrente all'impianto elettrico del telaio....se c'è una dispersione nel cordone potrebbe essere li il problema.  Misura poi l'efficenza del condensatore  (non con quel multimetro)

Però a livello di accensione in quel caso mi aspetterei che potrebbe essere solo il cavo che va a massa per spegnere faccia corto,ma questo non fa si che qualcosa si fonda, è questo che non mi spiego.immagino,ma non so,che sia il cavo verde a fare lo spegnimento?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, massisoda ha scritto:

Però a livello di accensione in quel caso mi aspetterei che potrebbe essere solo il cavo che va a massa per spegnere faccia corto,ma questo non fa si che qualcosa si fonda, è questo che non mi spiego.immagino,ma non so,che sia il cavo verde a fare lo spegnimento?

Misura continuita e dispersione dei cavi allora...ma ti ripeto non con i componenti dell'accensione attaccati ai fili. Prima provi continuità da capo a capo del filo e poi provi dispersione facendo massacon ill piattello nel caso dei cavi motore (cioe la porzione di cavi che entrano nel carter) o fai massa con il telaio se vuoi provare il cordone.   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, filipporace ha scritto:

Misura continuita e dispersione dei cavi allora...ma ti ripeto non con i componenti dell'accensione attaccati ai fili. Prima provi continuità da capo a capo del filo e poi provi dispersione facendo massacon ill piattello nel caso dei cavi motore (cioe la porzione di cavi che entrano nel carter) o fai massa con il telaio se vuoi provare il cordone.   

Se posso massisoda 50n v5a1t con motore originale...termica etc etc? Se si mi riquoto al primo messaggio che ti ho scritto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno,
sono ancora qui con l'accensione che mi fa diventare matto.
Ricapitolo le ultime prove :

-ho acquistato bobina e condensatore nuovo
-li ho montati ma la vespa continuava a non fare scintilla
-ho misurato la continuita' tra i due "capi" delle puntine e non avevo continuita' a puntine chiuse
-ho dato una carteggiata alle puntine e finalmente leggevo un valore intorno a 1 ohm
-ho montato il volano provvisoriamente,provato a dare due pedalate e finalmente faceva una bella scintilla
-tiro giu' il volano,controllo di aver serrato bene tutte le viti
-verifico che tra filo di spegnimento del pulsante al manubrio e massi, ci sia continuita' quando viene premuto.funziona
-monto su il volano, chiudo il dado , monto la candela e convinto provo a far partire la vespa.La vespa non parte manco morta
tiro giu' la candela e vedo che non fa piu' scintilla...


Ora va bene i fantasmi,ma che caspita puo' essere?
Non so piu' che prove fare...

Domanda : se la bobina superiore,quella per la produzione della corrente elettrica, avesse problemi, potrebbe causare problemi anche alla bobina di accensione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 26/10/2017 in 20:48 , filipporace ha scritto:

Se posso massisoda 50n v5a1t con motore originale...termica etc etc? Se si mi riquoto al primo messaggio che ti ho scritto.

non saprei dirti al momento la sigla, ma ho messo su un 102,carburatore, 4a marcia ecc ecc, circa 5 anni fa.
La vespa e' sempre andata,partiva dopo due, massimo tre pedalate.
Non la usavo molto,soprattutto negli ultimi anni,ma avevo sempre la premura di accenderla e farla girare un po almeno 3/4 volte l'anno.
Quest'estate, per i problemi citati su, ha deciso di non partire piu'

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pardon, magari è una banalità. Ma hai provato a cambiare candela? La prova scintilla va fatta senza candela o con candela nuova. Altro metodo per testare la bobina è farla testare dall'elettrauto. 

P.s. (non c'entra nulla) Hai il volano con il seeger? Se si mi diresti la misura del seeger con una foto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, blaps_85 ha scritto:

Pardon, magari è una banalità. Ma hai provato a cambiare candela? La prova scintilla va fatta senza candela o con candela nuova. Altro metodo per testare la bobina è farla testare dall'elettrauto. 

P.s. (non c'entra nulla) Hai il volano con il seeger? Se si mi diresti la misura del seeger con una foto?

si si ho provato sempre e solo con candele nuove che comunque per scrupolo provo prima su un altro mezzo(e vanno)...

la misura, se non ricordo male, e' 25mm, ma non posso dirtelo con certezza fino a sabato non vado in garage,sono via per lavoro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sei sicuro che puntine aprono ,controlla dal foro volano che si aprano e che si chiudano a volano montato

da nuove le puntine hanno una patina giallastra sopra ,una carteggiata è d'obbligo prima di montarle

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, claudio7099 ha scritto:

sei sicuro che puntine aprono ,controlla dal foro volano che si aprano e che si chiudano a volano montato

da nuove le puntine hanno una patina giallastra sopra ,una carteggiata è d'obbligo prima di montarle

le puntine in effetti sono vecchi, non le ho sostituite

ne ho un paio nuove da provare

quello che non mi spiego e' pero come possano fare scintilla a volte si e a volte no.come ho detto ieri prima di chiudere definitivamente il volano avevo provato e faceva bene scintilla,mentre una volta chiuso no!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le puntine su vespa non so quanto vanno aperte anche perchè si può regolare lo statore ,di solito su ciao,bravo,ecc si aprono da 0,4 a 0,55 con spessimetro ,oltre non fungono....se ti può essere utile la lama del cutter il taglierino è 0,4-0,5 a seconda della marca 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/11/2017 in 07:09 , massisoda ha scritto:

Buongiorno,
sono ancora qui con l'accensione che mi fa diventare matto.
Ricapitolo le ultime prove :

-ho acquistato bobina e condensatore nuovo
-li ho montati ma la vespa continuava a non fare scintilla
-ho misurato la continuita' tra i due "capi" delle puntine e non avevo continuita' a puntine chiuse
-ho dato una carteggiata alle puntine e finalmente leggevo un valore intorno a 1 ohm
-ho montato il volano provvisoriamente,provato a dare due pedalate e finalmente faceva una bella scintilla
-tiro giu' il volano,controllo di aver serrato bene tutte le viti
-verifico che tra filo di spegnimento del pulsante al manubrio e massi, ci sia continuita' quando viene premuto.funziona
-monto su il volano, chiudo il dado , monto la candela e convinto provo a far partire la vespa.La vespa non parte manco morta
tiro giu' la candela e vedo che non fa piu' scintilla...


Ora va bene i fantasmi,ma che caspita puo' essere?
Non so piu' che prove fare...

Domanda : se la bobina superiore,quella per la produzione della corrente elettrica, avesse problemi, potrebbe causare problemi anche alla bobina di accensione?

Le puntine vanno aperte da 0.37mm fino ad un massimo di 0.50mm..... avendo a disposizione un circuito con componenti funzionanti si ottiene comunque una scintilla.  Devi verificare quando....scocca questa scintilla, continuo a dirti che hai un'anticipo errato(ovvio non é legge scritta).       

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

alla fine non era anticipo ma erano le puntine che davano e non davano le ho sostituite e rimesse allo stesso modo delle precedenti ed ora va tutto.

grazie a tutti dei consigli!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

4 4