Vai al contenuto
ilovespecial

Nuovo Pro cup 3 girato a valvola

Messaggi consigliati

1 ora fa, drop ha scritto:

io non l'ho mai provata quella marmitta però dalla lunghezza e la pancia molto piccola sicuramente non potrai aspettarti grandi prestazioni e neanche molti giri, se ti basi sulla marmitta io terrei conto di avere la potenza massima attorno i 9000 giri

9000giri quindi non oltre i 125-185 come fasatura?

Per ora  voglio usare questa... Per il prossimo step già una simonini cambierebbe la situazione o è meglio puntare direttamente a una quattrini m7 o m6g?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

salve ragazzi, ho visto questa discussione sul pro cup, e volevo farvi vedere il mio, anche perché ho visto qualche post che parlava di pacco lamellare cagiva.....il mio è un rotax. le foto lo mostrano quando era ancora in fase di lavorazione, poi è stato rifinito anche con la resina per rendere i condotti più regolari e le pareti dei travasi piu' lisci. il cilindro è un pro cup prima serie, credo

20170220_185005.jpg

P_20170214_235910.jpg

20170220_184935.jpg

20170220_185027.jpg

P_20170311_124806.jpg

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, fagio 72 ha scritto:

La simonini è uguale.

Si infatti mi avevano detto questo, ma con la simonini c'è gente che ci gira con cilindri fasati 130-190, che ne dite vale la pena fasare così o è un po' troppo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Puoi benissimo farlo, io con quella marmitta giravo con quelle fasi li.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, fagio 72 ha scritto:

Puoi benissimo farlo, io con quella marmitta giravo con quelle fasi li.

E la potenza massima bene o male sai a quanti giri si esprimeva?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non so dirti ha quanti giri arrivava, hai tempi strumenti e banchi non si usavano.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Io ho la simonini girato sul mio procup 2...

Gira molto bene con fasi 128/185 e tira la 4 con 22/63, anche se la mia risale a circa 25 anni fa non come quelle di oggi ma penso abbiano le medesime prestazioni

Modificato da _Vespista130_
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/4/2017 in 21:29 , satellite ha scritto:

salve ragazzi, ho visto questa discussione sul pro cup, e volevo farvi vedere il mio, anche perché ho visto qualche post che parlava di pacco lamellare cagiva.....il mio è un rotax. le foto lo mostrano quando era ancora in fase di lavorazione, poi è stato rifinito anche con la resina per rendere i condotti più regolari e le pareti dei travasi piu' lisci. il cilindro è un pro cup prima serie, credo

20170220_185005.jpg

P_20170214_235910.jpg

20170220_184935.jpg

20170220_185027.jpg

P_20170311_124806.jpg

Scusa ma non avevo visto questo post... Comunque sembra un bel lavoro, sinceramente io avevo pensato di fare un lavoro simile, ma con un pacco cagiva... Solo che senza modificare il telaio la vedo molto dura, così come hai fatto tu da dietro hai dovuto tagliare qualche pezzo di telaio? Perché se non hai tagliato nulla (anche se non credo), potrei prenderlo in considerazione per il prossimo step.

Comunque domani porto a spianare i carter, così poi misuro finalmente queste fasi.

Ah poi ho riscontrato un altro problema, nel 34 vhsb non riesco a smontare l'emulsionatore che si trova sotto il getto del minimo, magari più tardi posto una foto per far capire meglio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quel motore monta su di un telaio tagliato, con pacchi così grosso e carburatori generosi nel telaio originale non ci stai. Un mio amico con un pacco più piccolo, se non erro quello di in red rose, e carburatore da 28, è riuscito a montarlo su di in telaio primavera , ma ha dovuto modificare l ammortizzatore eliminando la molla originale e mettendone una interna, altrimenti il carburatore ti tocca l ammortizzatore. Poi se ci fai caso, nel mio motore, per poter montare un pacco lamellare così grosso in orizzontale e per piazzarlo immediatamente sotto al cilindro, ho creato dei condotti che passano sotto i prigionieri, on una zona che originariamente era al di fuori dei carter. 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@satellite hai fatto un lavorone,perche' non apri un post a parte cosi ci parli di tutto il motore per bene senza incrociare qui troppi discorsi?giri li le foto e aggiungi,sembra interessante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, satellite ha scritto:

Quel motore monta su di un telaio tagliato, con pacchi così grosso e carburatori generosi nel telaio originale non ci stai. Un mio amico con un pacco più piccolo, se non erro quello di in red rose, e carburatore da 28, è riuscito a montarlo su di in telaio primavera , ma ha dovuto modificare l ammortizzatore eliminando la molla originale e mettendone una interna, altrimenti il carburatore ti tocca l ammortizzatore. Poi se ci fai caso, nel mio motore, per poter montare un pacco lamellare così grosso in orizzontale e per piazzarlo immediatamente sotto al cilindro, ho creato dei condotti che passano sotto i prigionieri, on una zona che originariamente era al di fuori dei carter. 

Quindi come immaginavo...

Comunque per quanto riguarda la spianatura avevo pensato ad una cosa, volevo fare un lavoro del genere: (foto presa dal web)29032007900.jpg.52ab8cea6fe5424745044b0f1255613c.jpgvolevo aumentare la base d'appoggio mettendo un po di bicomponente e poi andare a fresare solo lui... Cosi da non abbassare il piano e perdere gradi di fasatura, può andare? Perché ho visto che molte volte fanno così, ma prima volevo una conferma.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si il piano lo puoi "allargare" mettendo il bicomponente ma spianando come si deve avrai un piano parallelo all'asse albero motore e le fasi non cambiano mettendo poi la guarnizione/basetta a spessore.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Architito2002 ha scritto:

Si il piano lo puoi "allargare" mettendo il bicomponente ma spianando come si deve avrai un piano parallelo all'asse albero motore e le fasi non cambiano mettendo poi la guarnizione/basetta a spessore.

 

Si lo so che poi mettendo la basetta recupero quel mm circa perso...

Ma ormai ho messo il bicomponente, e spianerò il bicomponente per portarlo in asse con il resto del piano. L'ho fatto più che altro per vedere come regge questo bicomponente... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
1 ora fa, Architito2002 ha scritto:

Tiene, tiene! Ma il piano non sai se è in "asse"

 

Perché i piani originali possono risultare fuori asse?

Modificato da ilovespecial

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Potrebbero risultare fuori asse perché fatti con tolleranze di lavorazione per motori che girano a 6000gg/min.
Se puoi fallo controllare/spianare da qualcuno del mestiere del mondo Vespa. Poi non ti nascondo che anch'io, in passato, ho montato cilindri senza controllare.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, Architito2002 ha scritto:

Potrebbero risultare fuori asse perché fatti con tolleranze di lavorazione per motori che girano a 6000gg/min.
Se puoi fallo controllare/spianare da qualcuno del mestiere del mondo Vespa. Poi non ti nascondo che anch'io, in passato, ho montato cilindri senza controllare.

Qui in paese di sicuro non c'è nessuno in grado di fare un controllo del genere, tempo fa ho provato a contattare @garygary ma mi dice che non può ricevere messaggi. E volevo chiedergli se conosceva qualche metalmeccanico, saldatore, tornitore, ecc... Competente in zona a Palermo, visto che lui è siciliano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si credo proprio che lui ti possa indirizzare.

Scrivigli su una sua discussione, un breve Ot non fa male a nessuno

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Buona sera ragazzi, si va avanti... il carter lunedì lo vado a prendere spianato e così inizio a misurare le fasi.

Poi oggi inizio ad ordinare un paio di cose crociera, campana, parastrappi, tutti i cuscinetti, ecc...

E avevo un dubbio, come crocera volevo la prendere la faio eco, ma poi ho visto la parmakit nasa, qual'è meglio tra le due? O se avete qualche altra crociera sulla stessa fascia di prezzo da consigliarmi. Perché io ne ho una originale nuova ma è stata imbustata nel 2013 perciò sarà un Olympia... Oppure posso vedere se nei tanti alberi cambio che ho c'è qualche piaggio vecchio stampo (di quelle buone) messa bene.

Modificato da ilovespecial

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io sui motori monto faio eco, finita ora non si sono mai sbeccate o rotte è un ottimo prodotto.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vai di Faio o Falc

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, fagio 72 ha scritto:

Io sui motori monto faio eco, finita ora non si sono mai sbeccate o rotte è un ottimo prodotto.

 

11 minuti fa, nordy ha scritto:

vai di Faio o Falc

Vada per la faio eco allora :bik

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,sono nuovo del forum ,e non riesco ad aprire un nuovo Topic, volevo chiedere quale pro cup è meglio (1 introvabile,il 2 o il 3).

Grazie delle risposte in anticipo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
9 ore fa, Vesoa special 102 ha scritto:

Ciao,sono nuovo del forum ,e non riesco ad aprire un nuovo Topic, volevo chiedere quale pro cup è meglio (1 introvabile,il 2 o il 3).

Grazie delle risposte in anticipo

Non so risponderti precisamente, ma da quello che ho capito penso che il cilindro è uguale per tutte le versioni, il pistone cambia in tutte e tre, e la testata nel terzo è molto più rifinita rispetto alle altre versioni... 

Comunque oggi mi è arrivato l'albero sostitutivo e giustamente, grazie alla fortuna che mi ritrovo questo è arrivato pure con qualche problema, messo meglio dell'altro ma sempre con qualche problema. Giudicate voi...

Poi il venditore mi ha anche detto: "ma con un albero da 43€ cosa ti aspetti, se lo volevi perfetto ne prendevi uno da 100€".... Ma io dico allora perché non gli scrivono direttamente nella descrizione "può presentare qualche difetto di fabbricazione"?!...

Comunque ovviamente mi ha detto che se voglio glielo mando indietro e mi rimborsa i soldi.

P_20170508_172621_1_p_1.jpg

P_20170508_172801_DF_1.jpg

P_20170508_172839_1_HDR_p_1.jpg

Modificato da ilovespecial

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!