Nuovo Pro cup 3 girato a valvola
11 11

198 messaggi in questa discussione

A volte può capitare, io però non credo che loro prima di spedire non gli danno un occhiata, ci tentano se trovano quello alle prime armi che non ne capisce nulla gli finisce bene, questo è il commercio... Sicuramente le spese di restituzione saranno a carico mio, ma pazienza a volte si è fortunati a volte meno... Però ora gli dirò che prima di spedire l'altro è meglio che gli danno una controllata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque, adesso spostiamoci sulla trasmissione:

Come campana userò una 27/69 cif o newfren con parastrappi rinforzato rsp

Come frizione una newfren 4 dischi con molla rinf. rivista come da guida

Come cluster, pinasco 3 e 4 corta

Come crociera, nuova originale piaggio (che già ho)

Come albero cambio e ingranaggi sono indeciso: tenendo conto che li posseggo tutti quale mi consigliate hp, pk o special?

E come selettore, special o pk (quello rotondo per intenderci)?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque anche se nessuno mi ha ancora risposto andiamo avanti alla trasmissione ci penseremo dopo... Per quanto riguarda l'albero , questo mi hanno detto di tenerlo e me ne spediranno uno nuovo gratis

Il carburatore l'ho già preso, ora in attesa dell'albero mi faccio fare la condotta dal mio amico.

P_20170421_175357_1_p.jpg

P_20170421_175350_1_p.jpg

P_20170421_175312_1_p.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, ilovespecial ha scritto:

Come albero cambio e ingranaggi sono indeciso: tenendo conto che li posseggo tutti quale mi consigliate hp, pk o special?

E come selettore, special o pk (quello rotondo per intenderci)?

Se hai una special come selettore devi mettere quello da special o avrai la corsa più lunga al manubrio..... Come albero cambio, li misuri e metti quello che ha le cave con la misura più vicina alle "gambe" della crociera che possiedi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, BERGO ha scritto:

Se hai una special come selettore devi mettere quello da special o avrai la corsa più lunga al manubrio..... Come albero cambio, li misuri e metti quello che ha le cave con la misura più vicina alle "gambe" della crociera che possiedi...

Per il selettore allora monterò lo special, per il discorso del cambio non sono riuscito a capire bene il discorso, se magari potessi illustrare il discorso con una foto, forse riuscirei a capire meglio il concetto.

Modificato da ilovespecial

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La crocera nuova Piaggio.....se non e' un fondo di magazzino,e' solo una aftermarket riimbustata,ovvero non ci farei affidamento....

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, robertoromano ha scritto:

La crocera nuova Piaggio.....se non e' un fondo di magazzino,e' solo una aftermarket riimbustata,ovvero non ci farei affidamento....

Sinceramente non lo so, io l'ho comprata circa 2 anni fa da un vecchio rivenditore, non so sinceramente se sia un Olympia rimbustata o un originale piaggio... Mi sconsigli di montarla? Io sinceramente ne ho sempre sentito parlare bene qui in paese montano tutte le originali e nessuno si lamenta, ma parliamo di motori un po' più tranquilli... Poi giustamente ormai che siamo in ballo, ballliamo, per 80-100€ in più se mi deve dare più sicurezza li spendo con piacere. Cosa potrei prendere? Una faio eco?

Poi invece della valvola cosa mi dite? Tenendo conto che la dovrò allargare al massimo lasciando i soliti 3mm di tenuta , la riprendo con il bicomponente verde (visto che l'ho già comprato) oppure prima la testo con l'olio?

 

P_20170418_193858_1_LL_p.jpg

P_20170418_193656_1_p.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il bicomponente lo puoi usare x quella scheggiatura che hai sul lato superiore destro.

Io l'ho fatto e tiene.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, lucio69 ha scritto:

Il bicomponente lo puoi usare x quella scheggiatura che hai sul lato superiore destro.

Io l'ho fatto e tiene.

Ok perfetto, allora lo metterò in quella scheggiatura e poi farò la prova di tenuta.

Invece per quanto riguarda il collettore, allargo ancora il foro fino al massimo? Così poi con il collettore mi regolo in base a quello...

P_20170418_193736_1_p.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ha senso allargare al massimo se il collettore ha un diametro inferiore.... di solito si fa quanto il collettore, ma con una forma molto più omogenea e dritta.

Se non saldi la vedo dura, specie sulla parte inferiore.(si buca)

Dalla foto hai ancora parecchio da lavorare... la forma teoricamente dovrebbe essere troncoconica rispettando il diametro della valvola. è inutile allargare a dismisura, la portata della valvola è sempre la stessa.(o quasi)

Anche il collettore dovrebbe avere una forma troncoconica e più omogenea possibile... i gas freschi subiscono un'accelerazione!! ;) Il collettore corto non sempre è un vantaggio sui valvola... anche lui fa da carter pompa.

Per quanto riguarda il diametro effettivo valvola che se non erro si arriva ad un massimo di 29mm e si usano carburatori over34 perchè viene compensato dalla durata apertura valvola.

Basta pensare che un valvola standard a parità di cilindrata (non è tutto la cilindrata) 135cc si arriva ad un massimo di 30cv con spalla maggiorata 24-25mm si prendono dai 3ai5cv ma con una erogazione molto diversa...altro che lamelle... a parità di cilindrata siamo molto più avanti.

Il lamelle è pappa pronta (30-35 cv garantiti)specie con carter adeguati (si vede in giro uno schifo e senza criterio)se poi andiamo in pista dove ci sono parecchi apri-chiudi il lamelle risulta più performante.Ma dove si apre il gas e si chiude a fine gara... la vedo dura per il lamelle.

Poi vogliamo mettere il fascino del VALVOLA? 

Il valvola per prendere quei valori ha bisogno di molto più lavoro  di messa  a punto e lavorare di fino sulle fasature,bilanciatura ecc... Non per tutti!!

Questo è il mio modo di pensare il Valvola e per il momento ho detto tutto o quasi ;)

Poi citando una frase dell'amico Gary l'elaborazione è bella perchè varia (come la fischiarola, citazione Cico80) e ognuno la interpreta a modo suo.

Ciao

 

 

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Stai facendo una elaborazione alquanto impegnativa, non è facile fare una elaborazione spinta a valvola fai da te. Ti suggerisco di non avere fretta e di informarti bene sulle fasi dell'aspirazione. Aspetta che finiscano queste ferie e dopo qualcuno che ha esperienza ti risponderà.

Se buchi il carter sotto dove c'è il collettore di aspirazione sappi che il bicomponente lì a me faceva passare aria ( con conseguenze sulla carburazione, minimo ecc) l'unica è saldarlo quindi calma, attenzione non bucare!

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Cico80 ha scritto:

Non ha senso allargare al massimo se il collettore ha un diametro inferiore.... di solito si fa quanto il collettore, ma con una forma molto più omogenea e dritta.

Se non saldi la vedo dura, specie sulla parte inferiore.(si buca)

Dalla foto hai ancora parecchio da lavorare... la forma teoricamente dovrebbe essere troncoconica rispettando il diametro della valvola. è inutile allargare a dismisura, la portata della valvola è sempre la stessa.(o quasi)

Anche il collettore dovrebbe avere una forma troncoconica e più omogenea possibile... i gas freschi subiscono un'accelerazione!! ;) Il collettore corto non sempre è un vantaggio sui valvola... anche lui fa da carter pompa.

Per quanto riguarda il diametro effettivo valvola che se non erro si arriva ad un massimo di 29mm e si usano carburatori over34 perchè viene compensato dalla durata apertura valvola.

Basta pensare che un valvola standard a parità di cilindrata (non è tutto la cilindrata) 135cc si arriva ad un massimo di 30cv con spalla maggiorata 24-25mm si prendono dai 3ai5cv ma con una erogazione molto diversa...altro che lamelle... a parità di cilindrata siamo molto più avanti.

Il lamelle è pappa pronta (30-35 cv garantiti)specie con carter adeguati (si vede in giro uno schifo e senza criterio)se poi andiamo in pista dove ci sono parecchi apri-chiudi il lamelle risulta più performante.Ma dove si apre il gas e si chiude a fine gara... la vedo dura per il lamelle.

Poi vogliamo mettere il fascino del VALVOLA? 

Il valvola per prendere quei valori ha bisogno di molto più lavoro  di messa  a punto e lavorare di fino sulle fasature,bilanciatura ecc... Non per tutti!!

Questo è il mio modo di pensare il Valvola e per il momento ho detto tutto o quasi ;)

Poi citando una frase dell'amico Gary l'elaborazione è bella perchè varia (come la fischiarola, citazione Cico80) e ognuno la interpreta a modo suo.

Ciao

 

 

Grazie mille delle delucidazioni e dei consigli. Allora visto che il collettore lo farò fare io, sarò io a decidere quanto il foro deve essere grande e anche se so che non se serve a molto ho intenzione di farlo abbastanza grande almeno all'esterno, ma non riesco a capire bene dov'è che c'è il rischio di bucare, forse ancora non ho allargato abbastanza... Comunque per quanto riguarda il discorso del lamellare o valvola sono del parere che i motori a valvola sono più divertenti e cazzuti, invece i lamellari hanno un erogazione completamente diversa, hanno più schiena e sono più gestibili e soprattutto più facili da settare, come hai ben detto sono pappa pronta... Io non ho preferenze tra le due aspirazioni, hanno pro e contro entrambe, dipende semplicemente dal tipo del motore che si vuole avere e dalle capacità che si possiedono. Questo motore che sto facendo è un motore per farmi le ossa, per fare un po' di esperienza con la valvola e con le fasature...

2 ore fa, lucio69 ha scritto:

Stai facendo una elaborazione alquanto impegnativa, non è facile fare una elaborazione spinta a valvola fai da te. Ti suggerisco di non avere fretta e di informarti bene sulle fasi dell'aspirazione. Aspetta che finiscano queste ferie e dopo qualcuno che ha esperienza ti risponderà.

Se buchi il carter sotto dove c'è il collettore di aspirazione sappi che il bicomponente lì a me faceva passare aria ( con conseguenze sulla carburazione, minimo ecc) l'unica è saldarlo quindi calma, attenzione non bucare!

 

 

 

 

 

 

Allora sono pienamente d'accordo che è un elaborazione impegnativa, ed è proprio questo il motivo per cui lo sto facendo a valvola, per farmi un po' le ossa... Per quanto riguarda le fasi saranno 130/70, perché il cilindro sarà fasato alto: 190 di scarico e 130 circa di travaso, una cosa è certa prima di anticipare o posticipare, mi andrò a rileggere un po' di teoria: cos'è l'incrocio, perché una fasatura più alta sposta la coppia ad alti giri, e cose del genere... Per far si che sappia bene quello che sto facendo e perché lo sto facendo... Ma ovviamente come ben si sa la teoria e la pratica sono due cose ben diverse e quindi se qualcuno vuole darmi un suo consiglio personale frutto di esperienza personale lo accetto volentieri.

 

Per quanto riguarda il foro così va bene o si può allargare ancora? Se già va bene inizierò la rifinitura.

P_20170422_165153_1_p.thumb.jpg.c40780512394f908df41aa7aede8d250.jpg

Invece per quanto riguarda la valvola, ho intenzione di fare un lavoro del genere (la foto è presa dal web), però prima ovviamente devo misurare le fasi dell'albero.58fb754768c4f_201132714245_Immagine004.jpg.35b3e4a273411fdf779e22bc483def45.jpg

Modificato da ilovespecial

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 21/4/2017 in 19:46 , ilovespecial ha scritto:

 per il discorso del cambio non sono riuscito a capire bene il discorso, se magari potessi illustrare il discorso con una foto, forse riuscirei a capire meglio il concetto.

Basta prendere l'albero ruota senza ingranaggi e crociera e misurare con un buon calibro la larghezza delle cave in cui scorre la crociera.

Sucessivamente prendi la crociera e misuri la larghezza dei 4 steli (gambe).

Poi accoppi la crociera con l'albero che ha la misura delle larghezze della cave più vicino possibile alla larghezza degli steli della crociera in modo che ci sia il minor gioco possibile.

Modificato da BERGO
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, BERGO ha scritto:

Basta prendere l'albero ruota senza ingranaggi e crociera e misurare con un buon calibro la larghezza delle cave in cui scorre la crociera.

Sucessivamente prendi la crociera e misuri la larghezza dei 4 steli (gambe).

Poi accoppi la crociera con l'albero che ha la misura delle larghezze della cave più vicino possibile alla larghezza degli steli della crociera in modo che ci sia il minor gioco possibile.

Ok, grazie ora è tutto più chiaro!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora la valvola nella parte esterna non è che devi andare a occhio......ti devi calcolare area e poi da li decidere. Fai si che area nell'entrata della valvola abbia un area pari di un 29/30 di carburatore.

Per la parte interna si può togliere mooolto di piu, ma bisogna fare molta attenzione, perché è un attimo a sfondare....quindi inizia a lasciare 1.5mm per lato e 1.5mm sia sotto che sopra;).

Comunque una valvola cosi tiene(la mia):

WP_20170414_010.thumb.jpg.77b45b2d26d2933bd2837882a80fe946.jpg

 

WP_20170414_013.thumb.jpg.fb56a513c472eae5ded1524825485453.jpgWP_20170414_006.thumb.jpg.feb1a107c0d93f6423bd087a55940ab6.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Turbo99 ha scritto:

Allora la valvola nella parte esterna non è che devi andare a occhio......ti devi calcolare area e poi da li decidere. Fai si che area nell'entrata della valvola abbia un area pari di un 29/30 di carburatore.

Per la parte interna si può togliere mooolto di piu, ma bisogna fare molta attenzione, perché è un attimo a sfondare....quindi inizia a lasciare 1.5mm per lato e 1.5mm sia sotto che sopra;).

Comunque una valvola cosi tiene(la mia):

WP_20170414_010.thumb.jpg.77b45b2d26d2933bd2837882a80fe946.jpg

 

WP_20170414_013.thumb.jpg.fb56a513c472eae5ded1524825485453.jpgWP_20170414_006.thumb.jpg.feb1a107c0d93f6423bd087a55940ab6.jpg

Ok grazie mille, non immaginavo che si potesse arriavare ad 1.5mm...

Però ragazzi sinceramente mi è venuta un idea: visto che l'albero ets difettoso me lo hanno lasciato lo potrei fasciare ed aumentare la portata della valvola, so bene che per fare questo lavoro devo riportare per forza, ma così eliminerei o quantomeno attenuerei il problema più grande della valvola vespa, "la portata"... prima però voglio essere certo al 100% che mi porti dei benefici sostanziali e informarmi sul costo di una lavorazione del genere. Ovviamente sono sicuro che qualche cavallo in più si può tirare fuori in questo modo, ma il gioco vale la candela? Perchè di certo è un lavoro abbastanza impegnativo e voglio valutare bene tutti gli aspetti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come mi disse un saggio.......da un polini per tirare fuori 20cv non serve ne alberi fasciati ne altre cazzate;)

Basta curare tutto il contorno;)

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dico la mia, valvola allargata verso l'esterno una minchiata, per aumentare la portata  e ritardare la chiusura della fase allunga la valvola verso il basso ovviamente c'è da saldare e barenare il carter ma sicuramente meglio che fasciare l'albero

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Turbo99 ha scritto:

Come mi disse un saggio.......da un polini per tirare fuori 20cv non serve ne alberi fasciati ne altre cazzate;)

Basta curare tutto il contorno;)

 

39 minuti fa, drop ha scritto:

dico la mia, valvola allargata verso l'esterno una minchiata, per aumentare la portata  e ritardare la chiusura della fase allunga la valvola verso il basso ovviamente c'è da saldare e barenare il carter ma sicuramente meglio che fasciare l'albero

Parlo con sincerità, sono molto tentato visto che ho un albero nuovo con la spalla in quelle condizioni, ma se non ne vale la pena meglio che lascio perdere... bhe però c'è da dire che in questo modo posso regolarmi come voglio e fare la valvola come mi pare (o quasi), posso aprire sia sotto che lateralmente.

Però se non lo faccio fasciato non ho intenzione di saldare e barenare, poi giustamente se disgraziatamente buco il discorso cambia...  se è la faccio come quella di @turbo99 in foto, che già è abbastanza lunga, poi se non ho abbastanza ritardo mi regolo con l'albero.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oggi sono andato a trovare un preparatore (amico) per fargli vedere in che condizioni è messa la valvola e farmi dare un consiglio, lui mi ha detto che per il motore che voglio fare sarebbe meglio rifarla visto che c'è qualche riga e mi ha anche consigliato un buon saldatore nella mia zona... Poi gli ho anche parlato dell'idea dell'albero fasciato e mi ha detto che secondo lui ne vale la pena anzi mi ha detto che ne è sicuro che ne vale la pena, mi ha anche fatto vedere una spalla di un albero fasciato che ho dimenticato a fotografare (domani ci vado di nuovo e faccio una foto)... Mi ha spiegato anche il lavoro che c'è da fare: dovrei riportare con la saldatura tutta la parte che sta sotto la linea rossa e poi barenare dall'interno... Beh pensandoci non è un lavoraccio, ma è una cosa abbastanza fattibile e che potrei anche fare visto che devo far saldare la valvola a che ci sono perché non fare anche questo lavoro? Poi non mi verrebbe a costare nemmeno tanto visto che la saldatura me la faccio fare dal saldatore che mi ha consigliato lui e poi tutto il resto della lavorazione, barenatura, fasciatura dell'albero, ecc... Me la faccio fare da un mio amico, che sarebbe quello che deve farmi anche il collettore...P_20170424_182920_1_p_1.thumb.jpg.4f8309c0cc862d75eaa6b05bd8842fe3.jpg

Poi ritornando alle parole di cico80:

Il 22/4/2017 in 11:56 , Cico80 ha scritto:

con spalla maggiorata 24-25mm si prendono dai 3ai5cv ma con una erogazione molto diversa..

Quindi non stiamo parlando di briciole... Passiamo da una spalla da 17mm a una da 25mm con un area della valvola maggiore, non penso che i benefici poi siano così pochi soprattutto visto che devo montare un carburo da 34 che ha un area maggiore rispetto a quella di una valvola standard.

Però non ho ancora capito cosa voleva dire cico80 con "erogazione molto diversa", in che senso?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao , se posso permettermi , non so se ne vale la pena fare tutto quel riporto di saldatura mettendo a rischio di deformare il carter (e piu' che rischio è una certezza ! ) per andare a fare una valvola da 25 mm  , hai pensato di mettere in conto poi una bella bilanciatura all'albero ? o vuoi montarlo al vecchio stile, vibrazioni comprese? se sì metti in conto che la durata è un terno al lotto !  ...volendo potresti fare la spalla circa 21 mm senza fare riporti di saldatura che ha dato ugualmente ottime prestazioni senza compromettere in modo esasperato l'affidabilita'  e comunque naturalmente sarebbe d'obbligo bilanciare anche quello! per fare le cose per bene ....

e comunque  ti ricordo che quella marmitta a 10500-11000  ha gia' dato tutto , poi mura maledettamente ...pero' come non darti ragione  aveva un sound che era un piacere !

5 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, gary ha scritto:

ciao , se posso permettermi , non so se ne vale la pena fare tutto quel riporto di saldatura mettendo a rischio di deformare il carter (e piu' che rischio è una certezza ! ) per andare a fare una valvola da 25 mm  , hai pensato di mettere in conto poi una bella bilanciatura all'albero ? o vuoi montarlo al vecchio stile, vibrazioni comprese? se sì metti in conto che la durata è un terno al lotto !  ...volendo potresti fare la spalla circa 21 mm senza fare riporti di saldatura che ha dato ugualmente ottime prestazioni senza compromettere in modo esasperato l'affidabilita'  e comunque naturalmente sarebbe d'obbligo bilanciare anche quello! per fare le cose per bene ....

e comunque  ti ricordo che quella marmitta a 10500-11000  ha gia' dato tutto , poi mura maledettamente ...pero' come non darti ragione  aveva un sound che era un piacere !

Ciao, certo che puoi permetterti di pormi le tue idee, io accetto consigli e critiche ho aperto questo topic proprio per questo! 

Comunque sarei tentato dalla spalla da 25mm, ma accetterò il tuo consiglio, prima vedrò fino a dove si può arrivare barenando, senza saldare perché già un aumento di 4mm con una spalla da 21mm sarebbe già ottimo... Ovviamente dopo questo lavoro la prima cosa che farò sarà bilanciare l'albero, questo era già messo in programma prima della pensata del fasciato.

Invece passando allo scarico, hai centrato in pieno il motivo principale per cui lo voglio montare "il sound":-D cavolo da paura! E anche esteticamente mi piace molto! Ah e visto che la conosci sai di preciso con che fasi lavora al meglio? C'è chi mi dice 190s, 130t c'è chi invece 185s, 125t... E sinceramente non so come fasare sto cilindro... Prima proverei con 185s e fasi albero 130/70. 

Modificato da ilovespecial

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera ragazzi, andiamo avanti... Dopo varie misurazioni si è capito che anche con spalla da 21mm è meglio non farlo, perché il materiale che resta è davvero poco e questa è una zona abbastanza delicata, potrebbe crepare molto facilmente... Facendolo da 25 sarei costretto a saldare e come mi ha detto Gary (e me l'ha detto anche il mio amico) il rischio di deformazione è altissimo, quindi non se ne fa niente.

Se devo essere sincero all'inizio l'avevo pensato lamellare, ma poi ho dovuto abbandonare l'idea perché facendolo girato il lamellare non ci sta quindi ho dovuto optare per la valvola, che a dir il vero mi sta intrigando molto è tutto un altra storia, leggendo varie discussioni di motori che hanno tirato fuori bei cavalli si capiscono molte cose, ma un conto è leggere e un conto è metterci le mani... Ognuno la pensa a modo suo, ci sono motori che sono fatti in modi completamente diversi, ma vanno forti entrambi... Ho capito che la valvola è bella ma abbastanza complicata... Spero solo di azzeccare bene le fasi, senza fare cavolate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora
11 11