Vai al contenuto
Damiano_W1R

Wforce d.60 c.51 biella 105

Messaggi consigliati

Ho da poco realizzato un motore ad elevata potenza specifica, che volevo condividere con il forum, così da poter essere utile a quanti vorranno in futuro cimentarsi con la medesima realizzazione.

Partiamo dei carter:

16251563_971971306236960_798499263066410
Spianato il basamento così da avere il massimo dello spazio per i travasi ed allargato leggermente l'imbocco per inserire il cilindro d.60

16177879_971971422903615_451066265718080
16299923_971971542903603_207842341691152
Con la resina epossidica bicomponente è stato aggiunto materiale (poco perchè con la biella da 105mm la parte larga dei travasi è ricavata sulla basetta) per poter scavare in sicurezza i travasi.

16299912_977226382378119_745090897739623
E' stata montata la boccola DRT con il cuscinetto del Px visto che ho scelto di utilizzare un albero tipo ETS; poi siccome il carter lato volano apparteneva ad un ape -che ha il cluster più grande-, nella barenatura (necessaria per montare l'albero) ho sfondato, quindi ho dovuto tappare il foro con la resina.

16300153_975547925879298_492232412000423
Ho lavorato la basetta facendo in modo che sotto rimanesse della forma convenzionale e sopra andasse ad allargare raccordandosi al cilindro


16300510_975547835879307_690427156957403
La basetta sul carter


16251776_971970799570344_289216639576408
16251866_971970972903660_489831598882956
16178505_971971046236986_489031219118917
16299574_971971132903644_117992730425507
Il cilindro è stato allargato sui travasi e rifinito nella luce di scarico

16403179_975548025879288_629004321453065
La raccordatura tra cilindro e basetta


16402741_977226119044812_669994514710882
16300446_977225992378158_341723045420247
16422438_977226175711473_219616275894140
Il pistone è stato lavorato sulle finestre e sono stati praticati 3 fori ciechi per la lubrificazione del traversino


16299724_977557719011652_802862239175202
L'accensione utilizzata è la parmakit con volano dal pieno


16300460_971971749570249_904269901079758
La frizione utilizzata: Falc 16 molle


16178789_971971986236892_587050175241743
Carburatore PHBE36


16252533_971971659570258_504024701623070
Albero motore BGM


16299927_971971896236901_907882833769089
Trasmissione: primaria 25/69 (campana bilanciata), cluster con 4a da 20, cambio originale con crociera DRT e pneumatico 3,50 r10


0_0_0_0_250_188_csupload_68863373_large.
Marmitta MDM


16422612_977558129011611_632495645262735
Il motore finito

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Damiano come lo vedi per un utilizzo stradale su Special 50. si riescono ad ottenere almeno 30 cv con una termica del genere?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Damiano anche a me incuriosisce quella termica ( ho aperto una discussione qualche giorno fa per avere consigli) comunque bel lavoro e soprattutto molto dettagliato , ma senti com'è l' albero BGM ? e poi il cuscinetto lato volano , perche quella scelta?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nella lavorazione delle finestre del pistone, secondo me, avrei evitato di togliere materiale nella parte centrale del pistone tanto c'è il piede di biella.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A si effettivamente anche io il pistone non l'avrei toccato ....un bel pistone cosi apparte qualche smussata e' già figo di suo :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Damiano come lo vedi per un utilizzo stradale su Special 50. si riescono ad ottenere almeno 30 cv con una termica del genere?

Per me il motore perfetto per uso stradale sulla small è l'ECV al cilindro con carburatore 28 e rapporti lunghi, 17-18cv a regime non elevato, ha un'erogazione bellissima con una curva di erogazione tipo motore elettrico. Motori di questo genere (wforce - falc - quattrini) con lamellare grande al cilindro, risultano esagerati e nel complesso più fragili quindi poco adatti all'utilizzo stradale.

 

Motori di questo tipo, tirano fuori potenze prossime ai 30cv anche senza toccare le fasi, basta trovare la marmitta giusta. 

 

Ciao Damiano anche a me incuriosisce quella termica ( ho aperto una discussione qualche giorno fa per avere consigli) comunque bel lavoro e soprattutto molto dettagliato , ma senti com'è l' albero BGM ? e poi il cuscinetto lato volano , perche quella scelta?

L'albero BGM mi è sembrato di grande qualità tanto che nonostante le strapazzate che ha subito il motore (detonazione inclusa), non ha segni di usura di nessun tipo. 

 

Per quanto riguarda il cuscinetto, ho scelto quello a rulli perché tollera un carico radiale ben superiore e facilita le operazioni di assemblaggio; del resto la stessa piaggio lo ha adottato sui motori small dalle cilindrate più alavate (125cc).

 

Per quanto riguarda il pistone avete ragione, infatti nella parte centrale non è stato tolto ulteriore materiale, ma è stato solo lucidato con la carta vetrata.

Damiano come lo vedi per un utilizzo stradale su Special 50. si riescono ad ottenere almeno 30 cv con una termica del genere?

Per me il motore perfetto per uso stradale sulla small è l'ECV al cilindro con carburatore 28 e rapporti lunghi, 17-18cv a regime non elevato, ha un'erogazione bellissima con una curva di erogazione tipo motore elettrico. Motori di questo genere (wforce - falc - quattrini) con lamellare grande al cilindro, risultano esagerati e nel complesso più fragili quindi poco adatti all'utilizzo stradale.

 

Motori di questo tipo, tirano fuori potenze prossime ai 30cv anche senza toccare le fasi, basta trovare la marmitta giusta. 

 

Ciao Damiano anche a me incuriosisce quella termica ( ho aperto una discussione qualche giorno fa per avere consigli) comunque bel lavoro e soprattutto molto dettagliato , ma senti com'è l' albero BGM ? e poi il cuscinetto lato volano , perche quella scelta?

L'albero BGM mi è sembrato di grande qualità tanto che nonostante le strapazzate che ha subito il motore (detonazione inclusa), non ha segni di usura di nessun tipo. 

 

Per quanto riguarda il cuscinetto, ho scelto quello a rulli perché tollera un carico radiale ben superiore e facilita le operazioni di assemblaggio; del resto la stessa piaggio lo ha adottato sui motori small dalle cilindrate più alavate (125cc).

 

Per quanto riguarda il pistone avete ragione, infatti nella parte centrale non è stato tolto ulteriore materiale, ma è stato solo lucidato con la carta vetrata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Damiano, ho un Ecv lamellare, hai mai montato su questo l'albero con Biella 105? Se si, come ti sei trovato? Da chi compri le basette.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Damiano, ho un Ecv lamellare, hai mai montato su questo l'albero con Biella 105? Se si, come ti sei trovato? Da chi compri le basette.

Grazie

ho fatto un ecv al cilindro c.53 biella 105 ed andava benissimo, non ho riscontrato cali di coppia dovuti all'aumento di biella. su quel motore utilizzai lo spalle piene perché visto il carattere del gruppo termico non avrei comunque potuto sfruttare il volume in più nel carter.

 

Le basette di solito le disegno con autocad e le faccio tagliare a laser, altrimenti se vado di fretta le prendo da sip o scooter center.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il cuscinetto a rulli è quello px o ets con anello di adattamento?


co coron fon fin fun

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il cuscinetto a rulli è quello px o ets con anello di adattamento?

E' quello tipo Px con boccola d'alluminio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

secondo me è la peggior scelta che potevi fare,Non dura niente già sul px che avrà forse 10 cavalli,qui ne avrai più del doppio.I cuscinetti a rullini come quello non sono adatti a essere montati sull'albero motore,ha troppi giri,troppe accelerazioni che fanno strisciare i rullini invece che rotolare e scarsissima lubrificazione che abbinata al fatto che i rullini essendo molto sottili compiono molti giri scaldandosi e usurandosi in fretta,oltre al fatto che al giorno d'oggi trovarne di buona qualità è praticamente impossibile.Le scelte sono 2,o montare un cuscinetto a rulli (non ricordo la sigla) 25/47/14 oppure prendere un 25/47/16 c3 a sfere e rettificarlo a 14 di spessore(già fatto più volte e risultato molto più solido sia di quello a rulli(che costa un patrimonio) che del 25/47/12 più spessore.Anche il pistone non lo avrei forato sul traversino,Col mio ci ho fatto migliaia di chilometri senza aver minimamente segnato sullo scarico.Marmitta non so non la conosco.Albero secondo me sei a rischio.il paraolio lato volano è di quelli neri?se si non è adatto alla benzina e si indurirà in fretta perdendo

  • Like 2

co coron fon fin fun

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

secondo me è la peggior scelta che potevi fare,Non dura niente già sul px che avrà forse 10 cavalli,qui ne avrai più del doppio.I cuscinetti a rullini come quello non sono adatti a essere montati sull'albero motore,ha troppi giri,troppe accelerazioni che fanno strisciare i rullini invece che rotolare e scarsissima lubrificazione che abbinata al fatto che i rullini essendo molto sottili compiono molti giri scaldandosi e usurandosi in fretta,oltre al fatto che al giorno d'oggi trovarne di buona qualità è praticamente impossibile.Le scelte sono 2,o montare un cuscinetto a rulli (non ricordo la sigla) 25/47/14 oppure prendere un 25/47/16 c3 a sfere e rettificarlo a 14 di spessore(già fatto più volte e risultato molto più solido sia di quello a rulli(che costa un patrimonio) che del 25/47/12 più spessore.Anche il pistone non lo avrei forato sul traversino,Col mio ci ho fatto migliaia di chilometri senza aver minimamente segnato sullo scarico.Marmitta non so non la conosco.Albero secondo me sei a rischio.il paraolio lato volano è di quelli neri?se si non è adatto alla benzina e si indurirà in fretta perdendo

Con l'albero perchè è a rischio? Hai avuto personalmente, brutte esperienze?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

secondo me è la peggior scelta che potevi fare,Non dura niente già sul px che avrà forse 10 cavalli,qui ne avrai più del doppio.I cuscinetti a rullini come quello non sono adatti a essere montati sull'albero motore,ha troppi giri,troppe accelerazioni che fanno strisciare i rullini invece che rotolare e scarsissima lubrificazione che abbinata al fatto che i rullini essendo molto sottili compiono molti giri scaldandosi e usurandosi in fretta,oltre al fatto che al giorno d'oggi trovarne di buona qualità è praticamente impossibile.Le scelte sono 2,o montare un cuscinetto a rulli (non ricordo la sigla) 25/47/14 oppure prendere un 25/47/16 c3 a sfere e rettificarlo a 14 di spessore(già fatto più volte e risultato molto più solido sia di quello a rulli(che costa un patrimonio) che del 25/47/12 più spessore.Anche il pistone non lo avrei forato sul traversino,Col mio ci ho fatto migliaia di chilometri senza aver minimamente segnato sullo scarico.Marmitta non so non la conosco.Albero secondo me sei a rischio.il paraolio lato volano è di quelli neri?se si non è adatto alla benzina e si indurirà in fretta perdendo

Quel cuscinetto è stato utilizzato dalla Piaggio sull'ultimo e più potente motore small, cioè su motore della PK125 ETS (e anche sulla PK125 XL). E' caratterizzato da un certo gioco radiale, fisiologico ed evidente da subito... Ma dura una vita!

 

Almeno, io l'ho utilizzato senza problemi (come anche Tondo68) su Malossi Sport in corsa 60 da oltre 20 cv alla ruota per decine di migliaia di km, sostituendolo in occasione di un'apertura del motore eseguita per altre ragioni e non perché si fosse rotto il cuscinetto.

Inoltre, per un chilometraggio più limitato (circa 4000 km) l'ho impiegato anche sul Malossi MHR lamellare, addirittura in corsa 62 che di cv ne aveva circa 30 (sempre alla ruota)... E non si è rotto neanche in questa gravosa applicazione. 

 

Credo che a molti si rompa perché il motore detona alla disperata; credo anche che alcuni se ne lamentino solo perché non si rendono conto che il gioco radiale è una peculiarità di questo componente, oltretutto indispensabile al suo corretto funzionamento. Tanto è vero che le boccole maggiorate che riducono il gioco fanno si che la durata si riduca in maniera drastica, esperienza che ho fatto sulla mia pelle. Ero uno di quelli che non  gradivano il gioco radiale  ;-) 

 

Per quanto riguarda l'albero mi sono sempre trovato bene con gli alberi BGM, in generale risultano essere di buona qualità, spero che questo non faccia eccezione.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma tornando al W Force 60x51   qual'è il carattere di questo motore a livello di coppia/tiro ai bassi e nell'arco di tutta l'erogazione, son molto curioso :-D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma tornando al W Force 60x51   qual'è il carattere di questo motore a livello di coppia/tiro ai bassi e nell'arco di tutta l'erogazione, son molto curioso :-D

Molto dipende dalla marmitta che si utilizza, è un gruppo termico molto versatile con un differenziale intorno ai 60°, quindi nonostante i 190° di scarico potrebbe risultare anche coppioso con una marmitta sufficientemente lunga, certo è che con quell'aspirazione può riempirsi tantissimo

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok molto interessante .....son sempre piu' interessato a questo gruppo termico :-)  

 

X Damiano secondo te,su questo cilindro ci sarebbero controidicazioni a montarlo in corsa 54 ?  Perche' la mia idea sarebbe propio quella avendo gia' disponibile un'albero buono  ;-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok molto interessante .....son sempre piu' interessato a questo gruppo termico :-)  

 

X Damiano secondo te,su questo cilindro ci sarebbero controidicazioni a montarlo in corsa 54 ?  Perche' la mia idea sarebbe propio quella avendo gia' disponibile un'albero buono  ;-)

per farlo in c.54 c'è una versione apposita, che dovrebbe essere rivista nelle quote, il c.51 in c.54 secondo me non funziona bene perché le fasi si sballano troppo.

 

Bisogna tener conto che a pari giri aumentando la corsa la velocità lineare del pistone sale, quindi se in c.51 questo gruppo termico riesce a girare a 12-13'000giri (barone style 15'000) senza particolari cedimenti, magari in c.54 è bene prendersi un margine di sicurezza, si potrebbe infatti sfruttare la maggiore coppia dovuta alla maggiore cilindrata, facendo in modo che la potenza massima sia ad un regime intorno ai 10'000 con allungo massimo fino ad 11'500. In questo modo se anche si riuscisse ad avere la medesima potenza del c.51 ma ad un regime inferiore, si avrebbe una curva d'erogazione nettamente migliore.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per farlo in c.54 c'è una versione apposita, che dovrebbe essere rivista nelle quote, il c.51 in c.54 secondo me non funziona bene perché le fasi si sballano troppo.

 

Bisogna tener conto che a pari giri aumentando la corsa la velocità lineare del pistone sale, quindi se in c.51 questo gruppo termico riesce a girare a 12-13'000giri (barone style 15'000) senza particolari cedimenti, magari in c.54 è bene prendersi un margine di sicurezza, si potrebbe infatti sfruttare la maggiore coppia dovuta alla maggiore cilindrata, facendo in modo che la potenza massima sia ad un regime intorno ai 10'000 con allungo massimo fino ad 11'500. In questo modo se anche si riuscisse ad avere la medesima potenza del c.51 ma ad un regime inferiore, si avrebbe una curva d'erogazione nettamente migliore.

Lo stile di barone sarebbe quello di non saldare vero?.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo stile di barone sarebbe quello di non saldare vero?.....

Non sarebbe quello di far girare (a suo dire), i kit parmakit più dei gp125 del motomondiale.

 

Saldare o non saldare è una scelta che può essere più o meno condivisibile, io se posso preferisco evitare la saldatura.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per farlo in c.54 c'è una versione apposita, che dovrebbe essere rivista nelle quote, il c.51 in c.54 secondo me non funziona bene perché le fasi si sballano troppo.

 

Bisogna tener conto che a pari giri aumentando la corsa la velocità lineare del pistone sale, quindi se in c.51 questo gruppo termico riesce a girare a 12-13'000giri (barone style 15'000) senza particolari cedimenti, magari in c.54 è bene prendersi un margine di sicurezza, si potrebbe infatti sfruttare la maggiore coppia dovuta alla maggiore cilindrata, facendo in modo che la potenza massima sia ad un regime intorno ai 10'000 con allungo massimo fino ad 11'500. In questo modo se anche si riuscisse ad avere la medesima potenza del c.51 ma ad un regime inferiore, si avrebbe una curva d'erogazione nettamente migliore.

Ciao ma allora secondo il tuo parere in corsa 54 ti sembra fattibile oppure bisogna stravolgerlo ? Non per fare il taccagno ma l'ecv w.force d60  costa sui 350  mentre quello dedicato alla corsa 54 costa quasi 300 euro in piu' che non mi sembrano pochini......quindi volevo se possibile solo capire la fattibilita' dell'intervento, scusate  L'OT ma è difficile reperire su questa termica  esperienze disinteressate......Grazie 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ma allora secondo il tuo parere in corsa 54 ti sembra fattibile oppure bisogna stravolgerlo ? Non per fare il taccagno ma l'ecv w.force d60  costa sui 350  mentre quello dedicato alla corsa 54 costa quasi 300 euro in piu' che non mi sembrano pochini......quindi volevo se possibile solo capire la fattibilita' dell'intervento, scusate  L'OT ma è difficile reperire su questa termica  esperienze disinteressate......Grazie 

Io penso che ce la fai a farlo c.54, metti 1,5mm di rame in testa e fai in modo che il pistone sporga 0,5mm al pms, è una soluzione che ho usato largamente sulle large (per aumentare la corsa oltre 60mm), ma non so se, per questi motori spinti con potenza specifica quasi doppia, questo espediente possa pregiudicarne il funzionamento, l'unico rischio è che nel meato circolare tra pistone e rame si inneschi l'autoaccensione e, conseguentemente la detonazione.

 

In questo modo però le fasi varierebbero di poco e sempre di poco si ridurrebbe il differenziale.

Modificato da Damiano_W1R
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Damiano,

della marmitta cosa puoi dirmi? come gira su questo motore?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Su questo gruppo termico ha un regime di accordo compreso tra 10 ed 11mila giri

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Waw c'è ancora chi usa i PHBE del Millenovecentoeottanta :mrgreen:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Waw c'è ancora chi usa i PHBE del Millenovecentoeottanta :mrgreen:

sono in assoluto i miei preferiti insieme ai phsb

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!