Da 75 racing a 130 dr
9 9

45 messaggi in questa discussione

Dai blaps per favore gli dici da non toccare lo scarico e albero e montarci una idm con quella curva di anticipo....per favore su.

Quando vorrai cambiare, prendi statore et3 e ci metti il volano dell'hp STOP, ci girano in pista con questa configurazione di accensione;)

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io invece starei su una sei poli e come peso 1,8/2kg...su un motore del genere non ha molto senso una variabile con un volano leggero...per quanto riguarda il discorso luci anche con una 6poli non mancano i watt!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo, questo si. La pinasco solo se vuole metterla ad anticipo variabile come investimento. Poi chiaro che su un 130 dr va benissimo a puntine o al massimo una ad anticipo fisso (la meglio è la V da 1,6).


Dai blaps per favore gli dici da non toccare lo scarico e albero e montarci una idm con quella curva di anticipo....per favore su.
Quando vorrai cambiare, prendi statore et3 e ci metti il volano dell'hp STOP, ci girano in pista con questa configurazione di accensione;)

Io ho detto sul 75 comunque... Buona anche l'idea del volano HP usato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una cosa riguardo al volano hp su statore et3,da quello che ho letto anche qui sul forum è un abbinamento che il più delle volte causa problemi,quello più consolidato rimane con il volano vespa v e ha un peso che meglio si addice ad un utilizzo turistico (1.6-1.8 kg, anchio penso di scegliere questa soluzione).ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

comunque sia in questo caso la sua accensione originale andrà benissimo, basta solo aprire bene le puntine ed anticipare correttamente... poi se serve condensatore DRT e via che si va....

 

Per quanto riguarda i vari assemblaggi ricordiamo che i volani V ed hp hanno cono 20 e se si può abbinare il suo statore 6 poli meglio di quello et3 per la questione luci

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi accodo a Specialorenz nel dire che i DR che si trovano ora, sono secondo me, non più ghisa ma acciaio, lo si vede dal truciolo che fanno quando li ripulisci e sistemi dalle bave chilometriche che hanno in quei miseri travasi che si ritrovano .. per non parlare della testata e del pistone ... Prendi un Polini che è già un'altra cosa! ... Come faranno con 90 euro a darti un cilindro (con le dovute lavorazioni del caso), un pistone e una testata NON LO SO, ma vale quello che costa (??) ...

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono cilindri a basso costo e per farli funzionare ci vuole un po' di pazienza e malizia....a partire dalle varie pulizie bave,alle raccordature con i carter,alla centratura della testa,alla spianatura per comprimerlo un po'....ad una carburazione tendente al grasso...

Per quello che costano le mani me le sporcherei io....chiaro che dipende da che motore uno vuole fare...

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti!

 

Perdonate la mia indecisione, ma vi chiedo un ultima cosa prima di procedere all'acquisto.

 

Dato che non voglio sforare troppo quel budget, che molti sostengono che il DR sia un pessimo cilindro e che attualmente tutti i componenti sulla mia vespa sono nuovi mi chiedevo:

 

Se invece che aprire sostituissi solo il cilindro in corsa corta con un 102 Pinasco alluminio o un 112 Polini? (ho scelto questi perchè fasati bassi e io voglio fare turismo)

 

l'unico problema è che senza aprire mi troverei con una 19/68 e un albero non anticipato. (inoltre non ottimizzerei i travasi, anche se sono già lavorati per il polini racing)

 

Come la vedete, c'è tantissima differenza prestazionalmente? (non mi importa passare i 100 orari, in paese vado tranquillo, ma fare le girate in collina e macinare km senza pensieri.)

 

Io mi sento comunque più orientato verso il 130 dr, mi pare più tranquillotto e di sostanza senza dare nell'occhio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non c'è paragone.. E comunque sia mettendo il 102 che il 112 sarai cortissimo di campana. Praticamente sempre fuori giri. Io te lo sconsiglio. Su ebay ci sono nei kit tutto incluso (gt 130 dr, albero corsa lunga, cuffia e campana 24/61). Metti quello e sei apposto per sempre.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...tieni conto di montare un cilindro et3 con pistone da 57 polini e magari con la testa nuova. Spendi come comprare un dr ma hai un cilindro con la ghisa indistruttibile. Una leggera pelata allo scarico, 24 phbl e siluro originale o proma. Montaci una crocera buona e sei apposto per sempre:)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È una bella proposta, però secondo me non si spende poco. 50€ ET3, 20€ rettifica, 40€ testa polini, 40€ piatone nuovo. Si prende un kit polini usato e fa prima a sto punto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In realtà è vero ciò che dici, ma hai qualità top. Oppure come ben dici un polini usato, si cambiano le fasce e gass!

 

Modificato da ROS94

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Andrebbe bene anche un DR, purchè preso bello impolverato o ricoperto di terra in una scatola da fruttivendolo a qualche bancarella di mostra scambio .. Io sto facendo scorta di roba vecchia (mezzelune messa in moto, ecc.), in vista di quando gli RMS verniciati di Blu conquisteranno il mercato con i loro 39 euri .. BELLO SCHIFO 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok.. sicuramente andrò di 130, poi vedrò quale comprare. Oggi ho recuperato un accensione completa et3 ma è senza centralina.. quella di ricambio generica che si trova su eBay a 20€ è compatibile?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Piccolo aggiornamento:

Ho provato a pesare l'accensione che ho recuperato, pesa 1,4 kg.

 

Ho anche trovato un cilindro originale et3 a 50€ in buone condizioni, può starci il peso del volano o è troppo leggero?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornamento: visto che mi avete consigliato di non scendere sotto 1,6 kg ho continuato a cercare volani e mi sono imbattuto in un accensione completa pk elettronica da 2,2 kg. Nell'annuncio parla solo di pk e 125 ets, è compatibile con la mia special secondo voi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se è completa di statore, pick-up e centralina esterna ed il cono è lo stesso del tuo albero (presumo cono 20) ci va. E vai benissimo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

9 9