Vai al contenuto
wollypk50

Preparare p200e scopo capo nord

Messaggi consigliati

Ciao a tutti, ho questo progetto in mente da attuare verso aprile ed un p200e senza frecce da restaurare.

Carta bianca, farei il viaggio da solo in tenda.

Si accettano consigli su motore telaio ecc

  • Like 2

alti giri a meeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Wow complimenti per la destinazione !in generale:motore originale "ottimizzato" o un bel corsa lunga fasato basso affinché tiri in scioltezza un rapporto lungo e ti consenta di consumare il giusto .per il telaio dipende da te,direi faro anteriore alogeno almeno e magari montare la batteria per collegare fari supplementari e presa usb per cellulare / navigatore.personalmente monterei anche un bel freno a disco davanti. Una sella comoda direi che è d'obbligo,io monto la king&queen da anni,ma sono pesantuccio.cerchi tubeless d'obbligo.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io pensavo un 200 in alluminio c60 con phbh28.

Ho questa configurazione in quella da tutti i giorni e sono contentissimo. Marmotte simil originale tipo megadella e bitubo davanti e dietro.

Accensione Parma o vtronik con batteria per usb e fari ecc.

Telaio rinforzato nelle giunture e cerchi non tubless per potermi sostituire le

Camere in caso di foratura.


alti giri a meeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io posso dirti di contattare Dario Vespa G.R.T che di migliaia di km ne ha fatte...

 

comunque sia per l'impianto elettrico eviterei le accensioni variabili anche perchè fin troppo leggere per motori di quella cilindrata e con una curva di anticipo che su un motore stradale large a mio avviso non serve affatto, anzi potrebbe essere pure dannosa... per cui la classica piaggio 6 poli dovrebbe andare benissimo e volendo si può tirarne fuori una piccola parte in corrente continua per alimentare delle prese USB tipo per navigatore e telefono e per la strumentazione.

Volendo un paio di luci supplementari sul portapacchi anteriore non farebbero male :)

 

Per il resto cerca di farti un motore simil originale messo già con criterio... ed il criterio più importante appunto non sono le prastazioni ma l'affidabilità...

 

Poi pensi alla ciclistica con un buon freno, ammortizzatori decenti, gomme che durano e una sella molto comoda per poi aggiungersi borse, borsoni, portapacchi anche su misura.

 

 

Siccome seperienza diretta sulle large non ne ho questo è quello che posso consigliarti ;)

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo ha la casella

Messaggi piena


alti giri a meeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se hai facebook si chiama Vigo Vespa Grt Dario ....

 

Concordo per il discorso accensione....... piaggio sei poli con un volano abbastanza pesante.

Modificato da Carlo83

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cercherei di gestire il tutto in modo da essere non solo affidabile ma anche facilmente riparabile in caso di problemi (sperando che non ce ne siano mai, ovviamente), dunque concordo sull'accensione originale anche perchè con ingombri tutto sommato accettabili puoi tenere nel bauletto uno statore e una centralina di scorta oltre a estrattore volano e chiave fissa da 22.

Stesso ragionamento per quel che riguarda la termica e l'albero motore, hai già un ottimo motore come base di partenza (il senza frecce lo ha un amico totalmente originale con milioni di km e i suoi 100-105km/h li prende sempre in scioltezza) con qualche ritocco stupido al cilindro e ritardo sull'albero otterrai un mulo instancabile.

Poca spesa tanta resa! 

  • Like 3

DPteam

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto è che la vespa era all acqua senza candela(me L hanno regalata) e quindi albero e cilindro sono da buttare, o comunque rimbiellare e rettificare, tanto vale comprare qualcosa nuovo


alti giri a meeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

salve , come gia' ti è stato consigliato sinteticamente "semplice ed affidabile : ricetta personale: se lo trovi cilindro Cosa 200 in alluminio "gilrdoni" carburatore si 24/24 E  dell'orto  in alternativa 24-26 phbl attacco rigido ! accensione piaggio  , con regolatore piaggio = ducati energie , albero motore originale piaggio ..marmitta o la sua o una classica sip road , cerchi in lamiera piaggio camera d'aria di qualita' e pneumatici a seguire = michelin sm 100 o similari nulla di racing ! olio miscela di qualita ' ! una coppia di carbone fanno il loro onesto lavoro ! controlla ed eventualmente sostituisci i silent block , revisiona le calotte ecc della forcella ! 

Modificato da FREE TUNING
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I ringraziamenti per i consigli sono sempre sottointesi!

Per il cilindro pensavo un polini alluminio, c'è L ho sul

Altro 200 e ha 16k km senza nessun intoppo col 28 e ne sono molto contento, dite di no?

Albero c60 e marmitta originale per rapporti lunghi?

Ammortizzatori metterei i bitubo anche per fare una volta la spesa tanto la userei tutti i giorni poi.

Gomme ho bisogno di consigli, io uso sempre le me1 metzeler ma sono troppo morbide per il viaggio, le s83?

  • Like 1

alti giri a meeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'utilizzo quotidiano seppur distribuito su più anni non è paragonabile ad un viaggio di 10000km filati dove può capitare di affrontare diverse centinaia di km a medie autostradali.

 

Il Polini 210 alluminio ha problemi al pistone, intendiamoci, non è che la situazione dei prodotti nuovi commerciali sia un granché, se proprio non riesci a recuperare il tuo Piaggio vai di Malossi che è qualitativamente superiore

  • Like 5

DPteam

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per le gomme ti suggerisco caldamente le Michelin City Grip Winter. Tenuta di strada eccellente in ogni condizione, in più sono marchiate M+S, quindi sono approvate anche per uso su neve. Le monto con grandissima soddisfazione.

 

Ah, quando vai a capo nord fammi un fischio... io abito ad Hannover in Germania ed ho posto in casa, se vuoi puoi far tappa da me.

  • Like 5

Contattatemi via mail: sirvano@et3.it

 

Hubraum ist mit nichts zu ersetzen. Ausser mit noch mehr Hubraum.

Aerodynamik ist was für Leute die keine Motoren bauen können.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per le gomme ti suggerisco caldamente le Michelin City Grip Winter. Tenuta di strada eccellente in ogni condizione, in più sono marchiate M+S, quindi sono approvate anche per uso su neve. Le monto con grandissima soddisfazione.

 

Ah, quando vai a capo nord fammi un fischio... io abito ad Hannover in Germania ed ho posto in casa, se vuoi puoi far tappa da me.

io sull'ape mi trovo bene con le anlas winter grip 2 m+s
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, chiaro per quanto riguarda il cilindro, se fosse pinasco? Mi pare il più tranquillo di tutti. La c60 la sconsigliate per qualche motivo particolare?


alti giri a meeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, chiaro per quanto riguarda il cilindro, se fosse pinasco? Mi pare il più tranquillo di tutti. La c60 la sconsigliate per qualche motivo particolare?

il pinasco  si un 215 ma attenzione  alla testa ossia se è d'origine o se comunque predisposto è ok un cosidetto 8 bulloni !  ti si sconsiglia un corsa 60 perchè  come scritto piu' volte in primis scalda di piu' , inoltre aumentano le spinte " laterali " ecc ecc  a te occorre un motore " conservativo " che non dia problemi ossia meglio anche 20 km/h in meno di velocita' di punta  ma un motore da coppia che anche in 2  con bagagli o con vento contro comunque ti porta a destinazione ..

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok benissimo allora opto per quello! Non ho capito la cosa della testa che mi dicevi


alti giri a meeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

poi prima di partire , imballa un bel motore originale in un cartone da farti inviare dove tu sia in caso di avaria grossa e poter tornare a casa ...

  • Like 2

In ogni agglomerato umano c'è sempre la figura funesta dell'organizzatore di manifestazioni ricreative

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il P200E originale senza frecce ha l'accensione elettronica tutta particolare a 6V.

 

Cambiala e metti un'elettronica a 12V con batteria, in modo tale da poter ricaricare navigatore/smartphone mentre viaggi.

 

Ci sono un sacco di tutorial in giro su come fare.

 

Per il motore, lascialo originale. Se viaggi da solo il 200 ha un bel tiro ed è affidabilissimo.

 

Lascia perdere le elaborazioni anche soft per un viaggio così lungo, meglio andar sul sicuro.

 

Ovviamente è un consiglio mio personale.

 

Ciao!

Modificato da Il_Barone
  • Like 8

banksycops200x200.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Probabilmente sarò in coppia, i rapporti lascio gli originali?

Sinceramente ero più propenso ad un pinasco con phbh(per consumere meno e avere un miglior lavaggio) una piccola ritoccata alla valvola megadella e basta.

Il mio discorso ripeto è incentrato sul fatto che io debba in ogni caso comprare tutto nuovo visto le condizioni del mio


alti giri a meeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

D'accordo con quanto sopra (anche se non ci ho mai viaggiato). Occhio alla conversione a 12v perché oltre allo statore, anche l'impianto elettrico è diverso rispetto a quelle con le frecce, dovrebbe essere simile alla Et3. In ogni caso, il 200one scalda molto e, intorno agli 80 all'ora, ha una zona di "magro": se ci stai a gas fisso per tanto tempo tende a fare degli strani scampanellii probabilmente anche a stringere, quantomeno la mia si comporta così. Ultima cosa: esistono 2 serie di cuffie di raffreddamento e quella dei primi 200 è più chiusa attorno al collettore di scarico rispetto alle successive. Io con il dremel ho allargato la curva attorno al collettore di circa un cm sul diametro ed effettivamente raffreda un pochino meglio.


130 Doppia: Work In Progress...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per il volano questo è preciso come raffreddamento e peso http://www.ebay.it/itm/Vespa-PX-Cosa-200-elestart-ventola-volano-motore-PCE-992746-originale-Piaggio-/272097468011?_trksid=p2141725.m3641.l6368

 

tolta la ghiera sei a 2200 grammi, lo statore che sia di qualita = con fili grossi non quelli indiani con i fili del citofono http://www.sip-scootershop.com/it/products/23387100/statore+piaggio+per+vespa+.aspx?_country=60e21013-96e4-4b2a-9251-097fb263bcba&gpc_origin=pla&gpc_feed_alias=it&gpc_pid=23387100&gclid=cjwkeaia9s_bbrcl3zkwsfblgs8sjacbst7d0jduuu3rlq4wz-d6c9fcmw93duepmi8chmcsmyqilxocoh_w_wcb

 

idem per centralina e regolatore!  ecc ecc !

Modificato da McKenzie
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Probabilmente non ero capace io ma gli anni in cui ho avuto il phbh me ne sono successe un pò di menatine, vaschetta bucata perchè scontrava la cuffia, collettori in gomma che trafilavano aria e si crepavano e poi se vai in due la curva del raccordo con la guaina del filo gas scontra il telaio quasi al 100%, anche qui, niente di irrisolvibile ma sempre scocciature.

il 24 si è indistruttibile, oddio se ha più di 30 anni e il vecchio proprietario ha confuso la coppia di serraggio dei prigionieri del carburatore con quella del tamburo magari ti si può imbarcare con problemi di ritorno della ghigliottina ma se lo prendi nuovo o in buone condizioni sei in una botte di ferro, poi magari se la vespa ha il miscelatore lo puoi mantenere evitando di sporcarti le mani d'olio e velocizzando i rifornimenti.


DPteam

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

verissimo quanto si dice sul problema della detonazione, problema che nel mio caso è stato risolto mettendo 

1) centralina kytronic

2) basetta da 1.5 sotto al cilindro e da 0.6 in rame sopra

3) testata originale con banda di squish ridotta e ribassata della quota recuperata con gli spessori al punto (2)

4) megadella per motori originali

5) leggero ritardo dell'albero motore

in questo modo è scomparso ogni battito, la vespa è un pochino più pronta sotto e raggiunge i 110 EFFETTIVI e non venitemi a dire che il 200 originale fa i 115, che la mia lanciandola sulla costiera da Trieste quando arrivavo a Sistiana mi sembrava di essere pronto a decollare, il gagliardo strumento arcobaleno indicava quasi 120, ma il gps non ha mai superato i 98.

  • Like 3

DPteam

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se mi dite così lo terrò originale, ero convinto fosse meglio un alluminio tranquillo


alti giri a meeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!