diamo un motorello al TS - 187 Polini alluminio
6 6

180 messaggi in questa discussione

Stai facendo un ottimo lavoro! 
Sull'impianto elettrico non so assolutamente aiutarti, ma posso dirti che il volano anche qualcosina in più (se puoi) azzardalo.

Credimi sotto i 2kg (dato che non hai espansione) perdi solamente tiro, provalo così e in caso vedi se riesci a procurarti viti più lunghe e provi un anello ad inserto di altri 250/300gr. I 177/187 coi volani leggeri "sembra" siano più cattivi, ma sono solamente più bruschi... La strada dà le sentenze!  :D

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Puoi per favore spiegare meglio i colori? Giuro che non ho capito...

 

 

forse ho fatto del casino  :M  cerco di spiegarmi meglio.

 

scrivo i collegamenti che ho fatto:

 

ROSSO/NERO bobina con ROSSO impianto originale

NERO impinato originale a massa nel regolatore di tensione

BIANCO/ROSSO bobina con GIALLO/VERDE/AZZURRO e filo aggiunto dal pedale freno.

 

e qua viene la prima domanda...nelle istruzioni è indicato GIALLO/VERDE/BIANCO ma io di bianco non ne ho come si vede anche nello schema originale dell'impianto.

 

passando al devioluci mi trovo che arrivano come in foto dal manubrio: NERO, VIOLA, BIANCO, MARRONE, ROSSO, DOPPIO GIALLO, DOPPIO VERDE.

 

come da schema Parmakit (pensato da me) ho messo:

1 DOPPIO GIALLO

4 BIANCO

6 MARRONE

7 VIOLA 

8 DOPPPIO VERDE

 

isolato il nero

 

ma il ROSA che dicono al punto 1 non esiste nel mio impianto

 

nel punto M come in origine ho messo il ROSSO che non viene menzionato nelle istruzioni in modo che il motore si spenga con il pulsantino.

 

spero di essere stato chiaro questa volta  ;)

Stai facendo un ottimo lavoro! 

Sull'impianto elettrico non so assolutamente aiutarti, ma posso dirti che il volano anche qualcosina in più (se puoi) azzardalo.

Credimi sotto i 2kg (dato che non hai espansione) perdi solamente tiro, provalo così e in caso vedi se riesci a procurarti viti più lunghe e provi un anello ad inserto di altri 250/300gr. I 177/187 coi volani leggeri "sembra" siano più cattivi, ma sono solamente più bruschi... La strada dà le sentenze!  :D

 

ok grazie per la dritta. farò in modo di farmi prossimamente un bell'anello per portare il volano intorno ai 2kg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ho fatto uno schema dei collegamenti che ho fatto per capirci meglio.

 

se confrontate con le istruzioni Parmakit ci sono alcune discordanze

20161110_173517.jpg

20161110_173528.jpg

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Hai fatto un bel casino ahah!

 

Allora:

il ROSA che dicono nell'impianto tu non cel'hai perchè hai 2 gialli. Nelle et3 per esempio si ha ROSA+GIALLO, tu hai GIALLO+GIALLO. Non preoccuparti di questo.

 

Collega il devioluci così, se non lo hai ancora fatto:

1 - 2 GIALLI

3 - il ponticello che va sul commutatore abbagliante/anabbagliante

8 - 2 VERDI

6 e 7 - VIOLA e MARRONE a tua scelta

4 - BIANCO

M - ROSSO

 

 

Sul regolatore invece SCOLLEGA ed ISOLA il BLU ed il GIALLO originali dell'impianto.

Ti spiego il perchè.

Il blu alimenta lo stop e dunque se lo colleghi, ti trovi con lo stop sempre acceso, invece devi alimentarlo dal pulsante del pedale, che a sua volta prende corrente dal filo che hai aggiunto tu.

Il giallo invece sono le posizioni ant-post, con le modifiche fatte al devioluci ora prendono corrente dal devio stesso quando muovi la levetta. Se lo colleghi come hai fatto ora, ti rimangono le posizioni sempre accese.

 

Spero di essere stato spiegato e di averti imparato qualcosa.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Hai fatto un bel casino ahah!

 

Allora:

il ROSA che dicono nell'impianto tu non cel'hai perchè hai 2 gialli. Nelle et3 per esempio si ha ROSA+GIALLO, tu hai GIALLO+GIALLO. Non preoccuparti di questo.

 

Collega il devioluci così, se non lo hai ancora fatto:

1 - 2 GIALLI

3 - il ponticello che va sul commutatore abbagliante/anabbagliante

8 - 2 VERDI

6 e 7 - VIOLA e MARRONE a tua scelta

4 - BIANCO

M - ROSSO

 

 

Sul regolatore invece SCOLLEGA ed ISOLA il BLU ed il GIALLO originali dell'impianto.

Ti spiego il perchè.

Il blu alimenta lo stop e dunque se lo colleghi, ti trovi con lo stop sempre acceso, invece devi alimentarlo dal pulsante del pedale, che a sua volta prende corrente dal filo che hai aggiunto tu.

Il giallo invece sono le posizioni ant-post, con le modifiche fatte al devioluci ora prendono corrente dal devio stesso quando muovi la levetta. Se lo colleghi come hai fatto ora, ti rimangono le posizioni sempre accese.

 

Spero di essere stato spiegato e di averti imparato qualcosa.

 

 

 

infinite grazie Dany, ti devo un favore  :A

 

ma qui mi sorge spontanea una domanda...quindi praticamente delle istruzioni che fornisce la Parmakit (tra l'altro sono andato apposta in ditta a prenderle per il mio modello di vespa) con collegamenti sbagliati e colori inesistenti ci posso accendere il camino?? bah io non capisco certe cose... :U tanto vale non fornirle.

 

tornando in tema allora direi che il devioluci l'ho montato corretto come pensavo, e qui sono a posto.

 

ho una domanda però inerente all'errore che ho fatto al regolatore. dall'impianto originale mi arrivano DOPPIO GIALLO, DOPPIO AZZURRO E VERDE.

devo isolare quindi DOPPIO GIALLO e DOPPIO AZZURRO?

 

la domanda mi è venuta perchè guardando lo schema dell'impianto elettrico e in particolare il pedale di stop, se isolo tutti gli azzurri dell'impianto originale il pedale praticamente è collegato solo al filo che ho aggiunto io blu. e quindi come fa a funzionare?

 

grazie ancora

 

quando avrò capito tutto metto uno schema fatto bene utile per tutti  ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Figurati di nulla. In pratica tu hai cambiato il pulsante di stop.

 

Normalmente la corrente alimenta i 2 fili blu nella scatoletta sopra al motore. Questi 2 blu vanno uno al pedale ed uno alla lampadina. Il pedale con pulsante originale tiene sempre a massa il filo blu (sta sempre CHIUSO), dunque la lampadina non riceve corrente. Quando premi il freno, togli la massa dal pedale (dunque passa in APERTO) e la corrente è costretta a passare dentro la lampadina per andare a massa. Ed ecco la luce.

 

Con il pulsante modificato invece la corrente viaggia solo sul filo che hai aggiunto dalla scatoletta al pulsante nuovo. Questo, in condizioni di riposo, ossia a pedale NON premuto, tiene il circuito APERTO e dunque non c'è passaggio di corrente sul blu originale. Visto che hai scollegato i 2 blu dalla scatoletta, non c'è corrente su quel filo fino a quando non premi il pedale,che diventa CHIUSO e dunque lascia passare la corrente dal blu aggiunto al blu originale, andando finalmente ad accendere la lampadina.

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Figurati di nulla. In pratica tu hai cambiato il pulsante di stop. Normalmente la corrente alimenta i 2 fili blu nella scatoletta sopra al motore. Questi 2 blu vanno uno al pedale ed uno alla lampadina. Il pedale con pulsante originale tiene sempre a massa il filo blu, dunque la lampadina non riceve corrente. Quando premi il freno, togli la massa dal pedale e la corrente è costretta a passare dentro la lampadina per andare a massa. Ed ecco la luce. Con il pulsante modificato invece.

 

capito tutto  :-D

 

metto un bello schema che se i mod vogliono poi postarlo in guide rimane per sempre 

Modificato da nordy
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

capito tutto  :-D

 

metto un bello schema che se i mod vogliono poi postarlo in guide rimane per sempre 

 

Grassie, vediamo di far capire su quali vespe funziona e abbiamo una gran bella robetta :)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grassie, vediamo di far capire su quali vespe funziona e abbiamo una gran bella robetta :)

 

ecco la parte inerente al devioluci

 

più tardi o nei prossimi giorni metto il resto  ;)

 

Dany dacci sempre un occhio che non scriva castronerie io  :D

20161111_155618.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco hai usato il bianchetto!!! Giù bacchettate sulle dita RIFARE RIFARE RIFARE avrebbe detto il prof di disegno tecnico :F :F :F :F :F

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco hai usato il bianchetto!!! Giù bacchettate sulle dita RIFARE RIFARE RIFARE avrebbe detto il prof di disegno tecnico :F :F :F :F :F

Non avevo voglia di rifarlo tutto :lol::lol:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giusto! così dovrebbe funzionare! quando provi fai un fischio!

Certo appena accendo vi tengo aggiornati.

 

Ti ringrazio ancora ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che bravi che siete .....ora mi sapreste spiegare perche' continuo a non capirci na mazza .... saro' mica tonto ? :roll:

 

Mi sa di si ...maro' che pacienz :bik

Jerry vuoi una spiegazione semplice e concisa???

Praticamente non affidarti alle istruzioni che ti danno con l'accensione :D:D

 

Appena ho occasione di passare in ditta lo farò presente

Modificato da nordy

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

piccolo aggiornamento...

 

è finalmente arrivato il kit cornetto e airbox di Aresi. devo dire che è un gran bel prodotto, soprattutto come rapporto qualità prezzo.

 

voi come bloccate le viti? a parte del frenafiletti che userò, usate altri sistemi anti svitamento?

 

non oso immaginare se una finisce dentro il carter  :shock:

20161123_145935.jpg

20161123_145941.jpg

20161123_145951.jpg

20161123_145959.jpg

20161123_150014.jpg

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prevedo bestemmie con le viti lunghe del coperchio... o ha delle guide che le portano circa sulla sede per cui si avvitano facile?

 

Frena filetti e via sul resto :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prevedo bestemmie con le viti lunghe del coperchio... o ha delle guide che le portano circa sulla sede per cui si avvitano facile?

 

Frena filetti e via sul resto :)

 

ne prevedo molte anch'io. non ho nessun guida  :F

tutto a sentimento  :mrgreen:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

piccolo aggiornamento...

 

è finalmente arrivato il kit cornetto e airbox di Aresi. devo dire che è un gran bel prodotto, soprattutto come rapporto qualità prezzo.

 

 

 

Col cornetto di Aresi ho fatto parecchi chilometri.

Per le viti del cornetto vai di frenafiletti.

Trucco per le viti di fissaggio dell'airbox senza dover bestemmiare come ho fatto io le prime volte: butta le sue ed usa delle viti a brugola.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io con l'airbox pinasco ho fatto il contrario, ho buttato le sue (a stella) e le ho messe a taglio. Confermo le bestemmie, o hai il culo di beccar subito oppure ci perdi dei bei minuti a fissare il tutto

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi vi ringrazio per l'incoraggiamento :D:D

 

Quando lo monterò vedrò il da farsi ma avevo pensato anche io oggi pomeriggio di sostituire le sue con quelle a brugola ;)

 

Rimane in ogni caso un bel prodotto

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

6 6