Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ebbene sì, mi sono deciso... Passo dall'M1L in corsa 53 ad un 102 Polini in corsa 45...

La configurazione sarà questa:

 

Albero DRT spalle piene in corsa 45

Cilindro Polini D.55

Collettore lamellare Polini e valvola asportata

Carburatore PHBL 24 con filtro aria Polini

Primaria 26/69 DD

Marmitta banana Polini

Cambio con 3a DRT e 4a Zirri (Vaspaolo)

Accensione elettronica ET3 con volano Pinasco

Raccordature varie.

 

Spero che arrivi almeno agli 80/85 km/h.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ebbene sì, mi sono deciso... Passo dall'M1L in corsa 53 ad un 102 Polini in corsa 45...

La configurazione sarà questa:

 

Albero DRT spalle piene in corsa 45

Cilindro Polini D.55

Collettore lamellare Polini e valvola asportata

Carburatore PHBL 24 con filtro aria Polini

Primaria 26/69 DD

Marmitta banana Polini

Cambio con 3a DRT e 4a Zirri (Vaspaolo)

Accensione elettronica ET3 con volano Pinasco

Raccordature varie.

 

Spero che arrivi almeno agli 80/85 km/h.

Unica cosa che mi stona é l'albero, gli spalle piene sui lamellari al carter non piacciono proprio, frena molto il flusso e il passaggio è molto ostruito anche se apri a dovere, ci vedrei meglio o un anticipato o uno special lip;) Per il resto ottimo, anche la rapportatura mi piace;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Sì ne ho tenuto conto, ma per un motore che dovrà fare tanti km ho preferito privilegiare il comfort alle prestazioni!

 

Edit.

Uhm... Mi sa che ci metto un albero normale in corsa 43... Basta esperimenti... E spendo un terzo...

Modificato da Iceman.83
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Boh... per l'albero secondo me non sbagliavi...

 

Piuttosto è rapportato assai lungo e va pensato bene il motore come farlo per farlo tirare al meglio...

 

Se puoi potresti pensare ad un 100 pinasco in alluminio, altrimenti il classico ghisa andrà bene comunque...

 

Anche l'accensione non saprei... ti consiglierei una a puntine più pesante del volano pinasco se priorio vuoi restare cono 19... se prendi l'albero cono 20 e ti trovi un accensione piaggio 6 poli forse sarebbe meglio ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Boh... per l'albero secondo me non sbagliavi...

 

Piuttosto è rapportato assai lungo e va pensato bene il motore come farlo per farlo tirare al meglio...

 

Se puoi potresti pensare ad un 100 pinasco in alluminio, altrimenti il classico ghisa andrà bene comunque...

 

Anche l'accensione non saprei... ti consiglierei una a puntine più pesante del volano pinasco se priorio vuoi restare cono 19... se prendi l'albero cono 20 e ti trovi un accensione piaggio 6 poli forse sarebbe meglio ;)

 

Per l'albero è più che altro una questione di costo... Accensione ET3 con volano Pinasco e rapporti sono cose che ho già in casa, seminuovi. Con quella rapportatura alla fine la 4a Zirri viene leggermente più lunga di una 4a normale con 24/72.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non dovresti aver problemi allora a meno che non lo vuoi da crono scalata... però non puoi montare gomme oltre le 3.00-10 ;)

 

Resta il dubbio sull'accensione che mi sembra leggera e il 100 pinasco mi sembra sempre consigliabile... poi vedi un po' tu...

 

Alla fine se fai il motore bene curando un pochino le varie cose dovrebbe andare come ti aspetti ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sostanzialmente le differenze fra il pinasco e polini 100cc sono (riassunto di varie recensioni del forum):

 

Pinasco: alluminio (monofascia se non sbaglio) , fasi abbastanza contenute, travasi generosi e con un giro decente, testa vecchio tipo (la pinasco dice che migliorarla come han fatto malossi e polini non serve perchè loro usano un pistone a cielo piatto), montato di scatola è un buon cilindro forse un inezia più coppioso del polini ma proprio forse...

 

Polini: Cilindro ghisa con pistone bifascia, sempre quello alla fine fine, ha equipaggiato a mio avviso il 90% dei 100cc che ci sono in giro... perdona molte cose tra cui scaldatine e piccole grippate funzionando sempre e comunque, un po' come il 130cc montato di scatola... come il 130 anche il 100 ha la versione racing che presenta una testa migliore nel raffreddamento ma soprattuto nella banda di squish e cupola... il 100 di cui si aprla ha un travaso secondario con una forma da S all'interno che non è mai stata migliorata e come travasi anche rispetto al pinasco ed al malossi (ghisa) è più modesto... fasato in genere forse un attimino più alto del pinasco, ma nulla di esagerato ovviamente... ha lo scarico piccino e si lavora bene la ghisa... credo tu sappia già molto bene queste cose ;)

 

Tutto qui... Scegli tu, forse il più performante in ghisa è il malossi, ma non vi sono molte persone a montarlo, credo che per un progetto come il tuo tenere fasi basse ed usare un cilindro quasi standard possa essere la migliore delle cose, agiresti solo sulla larghezza dello scarico e sul rapporto di compressione qualunque cilindro tu scelga...

 

Volendo un polini lo trovi anche usato a pochi soldi e ci metti un bel pistone nuovo dopo averlo sistemato come piace a te ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto un 112 Malossi, l'ho rivisto un pochino ed è stato il cilindro che più mi ha fatto divertire... Bei ricordi...

Il Polini ormai so bene dove toccarlo avendone avuti parecchi fra le mani. La scelta del Polini arriva da qui, vado sul sicuro!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io ho provato sia il 100 polini che il pinasco in alluminio.presi e montati,il pinasco é bifascia e rende di più ai medio bassi,mentre il polini rende un po' di più agli alti.

Io riprendersi il pinasco perché essendo in alluminio é più affidabile e per qualche viaggetto si riesce a mantenere velocità più alte e per più km, senza pericolo di scaldate

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I lavoro procedono a rilento causa estenuanti impegni lavorativi... La configurazione finale è questa:

Albero Mazzucchelli tipo originale corsa 43
Cilindro Polini D.55
Collettore lamellare Polini e valvola asportata
Carburatore PHBL 24 con filtro aria Polini
Primaria 26/69 DD
Marmitta banana Polini
Cambio con 3a DRT e 4a Zirri (Vaspaolo)
Accensione elettronica ET3 con volano Pinasco
Raccordature varie.

 

Ho già acquistato tutti i componenti, la lavorazione della valvola è terminata ed ho sgrossato i travasi. Mi mancano le ritoccatine al cilindro e le raccordature finali. Sto aspettando le microsfere di vetro per la pallinatura dei carter e poi si inizia a montare tutto!!! Vi terrò aggiornati e vedo se riesco a postare qualche foto!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I lavoro procedono a rilento causa estenuanti impegni lavorativi... La configurazione finale è questa:

Albero Mazzucchelli tipo originale corsa 43

Cilindro Polini D.55

Collettore lamellare Polini e valvola asportata

Carburatore PHBL 24 con filtro aria Polini

Primaria 26/69 DD

Marmitta banana Polini

Cambio con 3a DRT e 4a Zirri (Vaspaolo)

Accensione elettronica ET3 con volano Pinasco

Raccordature varie.

 

Ho già acquistato tutti i componenti, la lavorazione della valvola è terminata ed ho sgrossato i travasi. Mi mancano le ritoccatine al cilindro e le raccordature finali. Sto aspettando le microsfere di vetro per la pallinatura dei carter e poi si inizia a montare tutto!!! Vi terrò aggiornati e vedo se riesco a postare qualche foto!

Mazzucchelli non ne sento parlare bene, però...

Non capisco il perchè della 3a corta, dovrebbe tirare tranquillamente anche con la 3a (e probabilmente anche la 4a) originale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La rapportatura deriva dal fatto che è un cambio che ho già, Il fatto di tirare anche la 4a originale dipende esclusivamente dal rapporto primario montato e comunque a parità di rapporto finale una 3a ed una 4a corta rendono il cambio molto più gradevole ed il motore pronto dopo le cambiate.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto un 112 Malossi, l'ho rivisto un pochino ed è stato il cilindro che più mi ha fatto divertire... Bei ricordi...

 

 

Concordo...

  • Like 1

" E' tutto calcolato ma non funziona niente"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fotuzze del cilindro??????

Bello il sistema per estrarre i cuscinetti e molto belli anche i carter !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Al cilindro non ho fatto niente, ho solo ritoccato leggermente i travasi alla base. Il cilindro è l'ultimo modello, quello con la testa racing, una volta controllato lo squisch lo monterò così com'è, allargherò un pelo e luciderò lo scarico senza fare altro.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oddio a me con i tasselli ad espansione leggermente rivisti e fatto un piccolo dentino per quello dell'asse ruota non ho mai avuto problemi e vengono fuori....

 

Ho provato anche il metodo di pressare dentro al cuscinetto cieco del cluster del grasso e se entra sotto pian piano lo spinge fuori

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Oddio a me con i tasselli ad espansione leggermente rivisti e fatto un piccolo dentino per quello dell'asse ruota non ho mai avuto problemi e vengono fuori....

 

Ho provato anche il metodo di pressare dentro al cuscinetto cieco del cluster del grasso e se entra sotto pian piano lo spinge fuori

 

Non ho dubbi che ci siano mezzi meno barbari, è un metodo radicale ma soprattutto veloce! 

Modificato da Iceman.83

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo il lavoro ha subito un intoppo... La 4a zirri ha il cluster rovinato per cui sgrana la messa in moto...

Sono costretto a cambiare tutto, e per non dover comprare una nuova primaria e poter utilizzare la Terza Corta DRT da 51 denti che già possiedo penso che prenderò da DRT un nuovo cluster con Quarta corta. La rapportatura che ne uscirà sarà questa:

 

post-512-0-63277500-1470650331_thumb.jpg

 

E' leggerissimamente più corta di un cambio originale con 24/72, ma non ha il salto fra terza e quarta e soprattutto le prime due marce utilizzabili.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!