Vai al contenuto
TSR

CONVERSIONE VESPA TS DA AC IN CC 12V

Messaggi consigliati

Buongiorno ragazzi, vi chiedo di aiutarmi per convertire l'impianto della mia 125TS in CC.

La Vespa monta il motore originale VNL3M prima serie e l'impianto elettrico è stato convertito in 12V AC utilizzando l'accensione elettronica Pinasco Flytech 90W.

Aggiungo pure che ho un commutatore accensione (credo si chiami così) a 4 poli che non fa arrivare la corrente alla candela quando la chiave è girata in posizione obliqua.

Non sono in grado di mostrarvi esattamente il mio impianto perchè non posso smontare lo statore, però posso mostrarvi qualche foto in modo da capire come è fatto (spero).

 

Io vorrei montare presa accendisigari, lampadine led nel fanale posteriore (STOP e POSIZIONE), claxon in CC, e faretti led. Non so se si può montare anche il faro anteriore in CC in modo da montare una lampadina abb/anab led.

 

Il regolatore ha 4 poli compreso il polo B+ per la batteria.

 

SCHEMA ELETTRICO ORIGINALE (NON ATTUALE)

 

post-10594-0-59511000-1462612401_thumb.jpg

 

COLLEGAMENTI ATTUALI

 

post-10594-0-24144500-1462612680_thumb.jpg

 

post-10594-0-45454600-1462612672_thumb.jpg

 

post-10594-0-28488800-1462612693_thumb.jpg

 

PINASCO FLYTECH

 

post-10594-0-17948300-1462613532_thumb.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

SALVE la prima cosa che ti consiglio di fare è sostituire il regolatore di tenssione con uno a 5 poli ed inoltre che abbia un amperaggio adeguato  ad esempio : cercane uno usato tipo questo http://www.ebay.it/itm/REGOLATORE-DI-TENSIONE-DUCATI-ENERGIA-PER-PIAGGIO-APE-50-FL3-EUROPA-1996-1997/361408396558?_trksid=p2047675.c100005.m1851&_trkparms=aid%3D222007%26algo%3DSIC.MBE%26ao%3D1%26asc%3D20140620091323%26meid%3D8797e36a64a941cd8783bebfe614a382%26pid%3D100005%26rk%3D3%26rkt%3D6%26sd%3D282013753259   

per quanto concerne la ricarica del cellulare tramite accendisigari .....prendi spunto https://www.et3.it/topic/68307-ricaricare-cellulare-da-impianto-pk-125/  

Modificato da FREE TUNING

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dunque, siccome la FLYTECH mi è costata già 250€, vorrei evitare di spendere altre 90€ solo per il regolatore...usando quello che ho non riuscirei a convertire tutto? Cosa potrei fare con quello che ho montato?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dunque, siccome la FLYTECH mi è costata già 250€, vorrei evitare di spendere altre 90€ solo per il regolatore...usando quello che ho non riuscirei a convertire tutto? Cosa potrei fare con quello che ho montato?

Leggi bene! Ti scrivo di trovarlo usato...

Io ne ho 2 di flytech montate e ti dirò ad onor del vero... non ti lamentare della spesa " io ho preso una fregatura con una parmakit... " di cui però utilizzo il regolatore e fa molta più luce del pinasco...

Un regolatore a 5 pin lo trovi anche a 10 euro... se poi vuoi "caricare" l'impianto con faretti ricaricatori ecc. è evidente che occorre materiale di qualità!

Percui se giri per qualche sfascio ne trovi a josa!

 

http://www.ebay.it/itm/0952-REGOLATORE-DI-TENSIONE-5-POLI-VESPA-125-150-200-PX-T5-30-ANNI-FRENO-DISCO-/131083799518

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, diamo per scontato che mi procuro questo regolatore, quale sarà lo step seguente?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mmmm... informarti bene

 

Perchè i regolatori che ti ha linkato freetuning non sono per nulla uguali ed il primo sarebbe adatto mentre il secondo no.

 

Inoltre devi pensare ad avere un impianto adeguato controllando bene bene tutto che non ci siano corti e che le alimentazioni siano protette da fusibile e con i fili di adeguata sezione.

Inoltre devi farti uno schema del devio luci in modo da capirne benissimo il funzionamento e vedere che non metta mai nulla a massa quando è spento...

 

Insomma un po' di verifiche non facili da spiegare e ci vuole un po' di esperienza e tante piccole prove.

 

Poi dovrestia dottare una piccola batteria tampone alloggiandola in un posto sicuro e predisporre l'impianto per scollegarsi dalla abtteria magari con un relè comandato dalla chiave dell'accensione.

 

Altra cosa sono da controllare gli assorbimenti e con lampade a led di tipo automobilistico volendo si han un assorbimento ridotto tale che il regoaltore stesso che hai ora forse riesce a ricaricare correttamente la batteria (cosa che devi verificare)

  • Like 1

Cacciato dallo staff di Et3 senza una parola da parte della nuova gestione, spero almeno gli utenti abbiano apprezzato il mio impegno.

Ora su www.2tempi.it sono disponibile con tutti come sempre ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il mio consiglio però nel tuo caso è di valutare la cosa...

 

Se l'impianto luci+clacson funzioan già bene così e ti serve una piccola aprte in corrente continua per una sola presa accendisigari allora puoi fare un impianto separato solo per quest'ultima:

 

Predisponi la presa dove vuoi poi un posto sicuro per la batteria e colleghi il cavo per la carica della batteria nel modo corretto e la massa sul telaio...

Alla stessa massa colleghi la massa della rpesa accendisigari.

Il positivo batteria lo interrompi con un relè comandato dalla chiave o da un interruttore che supporti il giusto amperaggio e da un fusibile messo in serie del giusto amperaggio (bassissimo) che ti calcoli in base all'assorbimento che avrai sulla rpesa accendisigari.


Cacciato dallo staff di Et3 senza una parola da parte della nuova gestione, spero almeno gli utenti abbiano apprezzato il mio impegno.

Ora su www.2tempi.it sono disponibile con tutti come sempre ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il mio consiglio però nel tuo caso è di valutare la cosa...

 

Se l'impianto luci+clacson funzioan già bene così e ti serve una piccola aprte in corrente continua per una sola presa accendisigari allora puoi fare un impianto separato solo per quest'ultima:

 

Predisponi la presa dove vuoi poi un posto sicuro per la batteria e colleghi il cavo per la carica della batteria nel modo corretto e la massa sul telaio...

Alla stessa massa colleghi la massa della rpesa accendisigari.

Il positivo batteria lo interrompi con un relè comandato dalla chiave o da un interruttore che supporti il giusto amperaggio e da un fusibile messo in serie del giusto amperaggio (bassissimo) che ti calcoli in base all'assorbimento che avrai sulla rpesa accendisigari.

 

Forse il tuo è il consiglio migliore perchè non ho molta esperienza...essenzialemnte volevo mandare tutto in continua perchè attualemente nel faro anteriore monto un'abbagliante da 55W che assorbe notevolmente e la luce è discreta ma non arriva ad un'H4 e soprattutto per essere decente richiede che il motore arrivi a giri alti, per questo volevo mandare tutto in continua in modo da montare una lampadina LED da 30W e dei faretti led ma credo di non esserne capace...io speravo che qualcunbo potesse darmi uno schema elettrico già modificato...

 

Per la sola presa accendisigari, che batteria devo prendere minimo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Te ne basta una piccolissima... vedi quelle sigillate per allarmi che sono comode anche da piazzare... quelle al piombo poi sono più grosse e devono stare in verticale...

 

Ti consiglio qualcosa di piccolo ed economico anche con basso amperaggio/ora che tanto avrai pochissimo assorbimento.

 

Il problema dello schema pronto è che bisogna essere in grado quantomeno di fare le misure e installare il tutto correttamente... inoltre si utilizza un regolatore costoso e bisogna modificare lo statore (cosa che non tutti sanno o volgliono fare) oltre a quello poi bisogna installare il tutto con accortezze per la sicurezza in modo da non fondere fili o fare corto circuiti pericolosi...

 

Se vuoi un consiglio su accensione IDM passando tutto a led e facendo i conti visto il basso assorbimento hanno usato il regolatore in dotazione puoi vedere la vespa di Cris-K ma lui come te non sapeva queste cose ed è stato aiutato...

 

N.B. con le accensioni è normale avere più tensione e corrente agli alti giri e specie con le IDM che hanno la massima potenza erogabile molto in alto, questo con le 6 poli piaggio è un po' mitigato come effetto, ma sono ad anticipo fisso (cosa non sempre spiacevole visto che al curva di ritardo adelle IDM a detta di molti non è proprio fantastica).

  • Like 1

Cacciato dallo staff di Et3 senza una parola da parte della nuova gestione, spero almeno gli utenti abbiano apprezzato il mio impegno.

Ora su www.2tempi.it sono disponibile con tutti come sempre ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok grazie...ascolta, se volessi mettere solo la parte dell'impanto posteriore in CC in modo da recuperare altri 10W, sarebbe sempre troppo complesso?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh dovresti usare una siluro a led e poi fornirgli l'alimentazione adeguata separandola dall'impianto originale e mettendola sotto batteria... il problema è come comandare l'accensione della lampadina non potendola collegare al devio luci che funziona in alternata... ti servirebbe un relè comandato...

 

Non so se un relè che interrompe un positivo batteria possa essere comandato in alternata collegandoti in parallelo con le luci della vespa... se fosse sarebbe interessante... am dubito che sia possa fare...


Cacciato dallo staff di Et3 senza una parola da parte della nuova gestione, spero almeno gli utenti abbiano apprezzato il mio impegno.

Ora su www.2tempi.it sono disponibile con tutti come sempre ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il regolatore lo hai montato male, se devi fare tutto in cc la presa intermedia non ti serve. Inoltre se vuoi mettere la presa 12v la batteria è imprescindibile. Come ti ha detto Mckenzie prendine una da 1,3Ah da antifurto che è piccola costa 7€ e non da problemi tanto serve solo da tampone.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Corretto? Fusibili da 7,5 e cavi da 2.5mm?

post-10594-0-55413000-1462907128_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io l'uscita del regolatore la metterei sotto chiave, in modo che a quadro spento la batteria sia completamente isolata. Così quando non usi il mezzo non hai bisogno di staccarla, considera che un minimo di corrente inversa dal regolatore passa sempre e alla lunga ti scarica la batteria

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io l'uscita del regolatore la metterei sotto chiave, in modo che a quadro spento la batteria sia completamente isolata. Così quando non usi il mezzo non hai bisogno di staccarla, considera che un minimo di corrente inversa dal regolatore passa sempre e alla lunga ti scarica la batteria

 

Anche questa è una cosa importante e si possono usare dei relà da automobile che volendo possono avere anche il fusibile di protezione e non vanno asovraccaricare il contatto chiave

  • Like 1

Cacciato dallo staff di Et3 senza una parola da parte della nuova gestione, spero almeno gli utenti abbiano apprezzato il mio impegno.

Ora su www.2tempi.it sono disponibile con tutti come sempre ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io l'uscita del regolatore la metterei sotto chiave, in modo che a quadro spento la batteria sia completamente isolata. Così quando non usi il mezzo non hai bisogno di staccarla, considera che un minimo di corrente inversa dal regolatore passa sempre e alla lunga ti scarica la batteria

 

Potresti disegnarmi la modifica? Non mi è ben chiara...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io comunque ho già il commutatore montato che mi stacca la corrente alla candela..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!