Cambio allegerito.... al laser!
8 8

35 messaggi in questa discussione

Salve a tutti,

dopo aver letto la guida sugli ingranaggi del cambio alleggeriti ho deciso di provare anche io.

Per il momento ho fatto solo quelli di prima e seconda marcia ottenendo un risparmio di peso di circa 120 grammi.

Lavorando anche quelli di terza e quarta spero di arrivare a 200 grammi.

Attendo un vostro parere.

 

post-8393-0-50678900-1459460061_thumb.jpg

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io non posso fare null'altro che farti i miei complimenti...per le critiche tecniche le lascio ai tecnici 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bel lavoro....esteticamente....al fine delle prestazioni non credo regali vantaggi così importanti per cui valga la pena di rischiare il macinato di cambio in carter di alu condito con sae 30 minerale.... :lol:

Ciao

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Ciao 

 

Usi tu il laser ?

Si lo uso io. Mi occupo di disegno, programmazione e taglio a bordo macchina...

 

Per quanto riguarda i vantaggi prestazionali lo so che non nascono cavalli in quelle forature... però dovendo aprire i carter per un 102 malossi che ho in mente ed avendo un cambio in più perchè non provare?

 

Se poi alla fine sarà insalata di cambio in carter di alu condito con sae 30 minerale siete tutti invitati, le birre però le portate voi!

 

Appena completo anche gli altri due posto le foto.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ed ecco quelli di terza e quarta marcia.

Per problemi di spazi non ho fatto le asole ma una serie di forature riuscendo a togliere a questi due altri 60 grammi. In totale cambio alleggerito di 180 grammi.

 

Adesso bisogna pensare ai carter che li ospiteranno.

Bye.post-8393-0-33136500-1459529821_thumb.jpg

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

BEL lavoro se come leggo sono per un 102 ...diciamo che il rischio ci puo' stare mi spiego meglio quando anni ed anni addietro avevo il 102 doppia con campana in alluminio e alleggerito tutto cio' che all'epoca si poteva fare ..era un bell'andare percui se il 102 sara "vivace" ti consiglio altresi' campana in alluminio , volano alleggerito , cuscinetti ad alta velocita' ..( biella in berillio )?....scherzo ..comunque tienici aggiornati !! 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'idea è quella di farlo vivace il 102...

Per quanto riguarda l'affidabilità sono sicuro che regge senza problemi, poi solo la prova su strada darà ragione o torto. Forse mi sbaglio ma molti degli ingranaggi cambio diciamo "racing" sono alleggeriti in questo modo e non credo vengano venduti con dubbio di rottura. Per come la vedo io molto meglio togliere materiale in questo modo che dare una passata sul tornio per assottigliare la parte centrale ed asportare di conseguenza il trattamento superficiale di indurimento.

Sul discorso prestazioni io mi aspetto qualche differenza in meglio. Non penso che questi 180 grammi equivalgono a provare la vespa prima e dopo aver bevuto un bicchiere d'acqua.

Bye.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che su un motore con potenze modeste sia una buona idea e a mio avviso hai fatto un bel lavoro... casomai apri una discussione a riguardo del motore in modo che capiamo meglio cosa vuoi fare :)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao il lavoro è preciso e ben fatto e sicuramente non nuoce..però a mio avviso era meglio facevi asole anche su 3 e 4 ,guarda io sul cambio ne hò provate in tutte le salse ..la perdita maggiore è dovuta allo sbattimento olio dato dalle corone che sono molto grosse di diametro con molti denti, in ordine decrescente poi vengono gli atriti sfregamento sulle battute laterali che non girano alla stessa velocità più atriti sul perno ruota. e infine le perdite masse rotanti dove sei intervenuto tu. alla fine l'ingranaggio si comporta come una pompa , e con tanti buchi e raggi è come se aumenti il numero di palette e relativo effetto frenante. questa per carità è una mia oppinione sentiamone altre.  comunque complimenti x la cura che stai dedicando al cambio  buon lavoro!

  • Like 5

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

....però a mio avviso era meglio facevi asole anche su 3 e 4....

Purtoppo per problemi legati al tipo di lavorazione non ho potuto fare le asole. In quel punto gli ingranaggi hanno una gola molto accentuata e con il laser era problematico tagliare un asola senza correre il rischio di decentrare gli scarichi. Sul discorso perdite e l'effetto pompa sono perfettamente d'accordo con te ma credo che messo sulla bilancia vantaggi e perdite il rapporto sia favorevole al primo. Poi ripeto la prova su strada sarà sicuramente più indicativa.

Bye.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

concordo con ealghisi, il guadagno che si ha con la riduzione di peso è inferiore alla perdita per sbattimento nell'olio, anche perchè girando a circa 2000 giri non si crea una massa volanica rilevante. comunque lavoro ben fatto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

concordo con ealghisi, il guadagno che si ha con la riduzione di peso è inferiore alla perdita per sbattimento nell'olio,....

Non voglio sembrare monotono e nemmeno portare la mia idea avanti fino alla morte ma qui sul forum non c'è nessuno che ha già provato a fare un lavoro del genere per riportare le proprie impressioni? è che proprio non mi spiegherei perché produttori come FAIO, DRT E ZIRRI fanno ingranaggi cambio lavorati in questo modo... Lo fanno per puro aspetto estetico? 

Aspetto magari qualcuno che lo abbia già provato e possa portare delle impressioni dal campo.

Bye.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non è che se alcuni produttori fanno un componente in un certo modo sia in assoluto il modo migliore per farlo, comunque è giusto che porti avanti le tue idee e fai le tue prove, poi se avrai modo di fare un riscontro con un cambio non alleggerito sarai tu stesso a dire se è un lavoro che vale la pena fare o meno

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di sicuro farò la prova a montare prima un cambio originale e poi questo rivisitato, se jon altro per puro spirito sperimentale. Quando ho cominciato a "slimazzare" qualche cilindro sono arrivato anche a montare 5 cilindri della stessa marca ma modificati in modo diverso per capire come e quanto intervenire. Credo sia questo lo spirito dell'elaborazione. d'altronde questo è un forum di elaborazione e non di montaggio. :-)  :-)

  • Like 6

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao, vorrei chiederti se durante la lavorazione si scaldavano tanto gli ingranaggi? hai tagliato in ossigeno? e per il posizionamento hai fatto una dima? perchè ho in mente da un po di alleggerire anch'io il cambio al laser dato che ho ancora il motore aperto, grazie per l'eventuale risposta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io l'ho fatto col taglio ad acqua appunto per evitare surriscaldamento

Interessante sapere se lo hai già montanto così da riportarci le tue impressioni... Purtropppo da me non abbiamo il taglio ad acqua,  con quello sarebbe stato di sicuro meglio, anche se ti posso dire che pre e post taglio li ho misurati sulla DEA e non abbiamo riscontrato ovalizzazione e distorsione degne di nota.

 

X Davide

creata chiaramente una maschera per lo staffaggio che risulta comunque abbastanza difficoltoso dato il "piccolo diametro" dell'ingranaggio.

tagliati in azoto, pressione del gas a 18 bar, testa da 7,5", tabella di taglio inox sp5mm, altezza ugello 3mm, sensori al plasma attivati..... insomma se hai bisogno posso darti una mano e se hai lo stesso laser che uso io ti posso passare i programmi già fatti... non hai che da chiedere.

Saluti.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Parlando con un produttore era saltato fuori anche che gli ingranaggi venivano asolati o forati per pagare meno sulle spedizioni fuori dall'Italia perché così pesavano meno , poi sinceramente non so se il gioco vale la candela , magari in spedizioni di grossi lotti .

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

post-1701-1459707045,5773_thumb.jpg

 

Io li ho fatto tutti a fori solo per essere tutti uguali. (Io disegnati è una mia amica che ha la ditta di taglio laser e acqua me li ha fatti) Provati ancora no, quindi non so. Li ho fatti per sfizio già che rifacevo il 100, ma non so quando mai richiuderò, è sicuramente non farò la prova normali-forati.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Parlando con un produttore era saltato fuori anche che gli ingranaggi venivano asolati o forati per pagare meno sulle spedizioni fuori dall'Italia perché così pesavano meno , poi sinceramente non so se il gioco vale la candela , magari in spedizioni di grossi lotti .

Questa era stata detta di persona dal produttore anche a me :)

Falc li fa senza fori.

Personalmente non saprei dire se é un guadagno o meno. Sarebbe da provare e capire :)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

attachicon.gifImageUploadedByET31459707045.052974.jpg Io li ho fatto tutti a fori solo per essere tutti uguali. (Io disegnati è una mia amica che ha la ditta di taglio laser e acqua me li ha fatti) Provati ancora no, quindi non so. Li ho fatti per sfizio già che rifacevo il 100, ma non so quando mai richiuderò, è sicuramente non farò la prova normali-forati.

 

Complimenti per il lavoro.

Anche io sono partito per sfizio nel fare questo lavoro ma lo sfizio (scusate la ripetizione) di provare la differenza me lo voglio togliere...

 

Sul discorso del beneficio economico circa il minor peso sulle spedizioni non metto parola anche perché andrebbe valutato quanto costa la lavorazione...

 

Ad ogni modo la discussione mi piace e pare costruttiva.....

Ma Vespalucone che i 102 li inzuppa nel latte a colazione non ha mai provato una cosa del genere??

 

a presto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non voglio sembrare monotono e nemmeno portare la mia idea avanti fino alla morte ma qui sul forum non c'è nessuno che ha già provato a fare un lavoro del genere per riportare le proprie impressioni? è che proprio non mi spiegherei perché produttori come FAIO, DRT E ZIRRI fanno ingranaggi cambio lavorati in questo modo... Lo fanno per puro aspetto estetico? 

Aspetto magari qualcuno che lo abbia già provato e possa portare delle impressioni dal campo.

Bye.

l'erogazione dei kart 100 diretti mi sempre incuriosito, da anni le mie passioni vespa si sono concentrati esclusivamente sul comportamento del cambio e quando sento parlare di ingranaggi non resisto a intervenire. mi sono tolto la voglia di provare a togliere una 1 ..tolta anche la 2 ..tolta anche la 3..tolta anche la campana porta frizione tutti i suoi giocattoli che ci girano sopra compreso ingranaggino messa in moto..il complesso porta a non riconoscere più il proprio motore ma a quanto pare  l'olio che  frena  le parti in rotazione è il principale  causa delle perdite.mi fa piacere che anche tù dedichi certe attenzioni al cambio aspettiamo anche l'impressione dei tuoi esperimenti.

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi avevi fatto un "presa diretta"??

il prototipo  vespa a presa diretta è stato terminato,  attualmente in funzione e in fase di sviluppo appunto per verificare le differenze in prestazioni e quantificare le perdite nel cambio. in questo caso la trasmissione è stata semplificata al massimo..più leggera e scorrevole di  cosi non si può. 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il prototipo  vespa a presa diretta è stato terminato,  attualmente in funzione e in fase di sviluppo appunto per verificare le differenze in prestazioni e quantificare le perdite nel cambio. in questo caso la trasmissione è stata semplificata al massimo..più leggera e scorrevole di  cosi non si può. 

quindi hai tolto anche la frizione in puro stile kart100?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
8 8

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione