Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Giusto bergo, ma se spiani per recuperare lo squish le fasi non cambiano! ;)

 

Giustissimo, sono io che stavo pensando a quando faccio i miei dove di solito tolgo un pò per sistemare lo squish e un pò  per alzare anche un pò le fasi dalla via che si spende per il piazzamento del cilindro sul tornio...

  • Like 1

" E' tutto calcolato ma non funziona niente"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il calibro fa schifo quindi la misura è sballata. Il filo è da 2 mm comunque..

post-10527-1430510909,4119_thumb.jpg

post-10527-1430510928,4784_thumb.jpg

post-10527-1430510944,7836_thumb.jpg


 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Alla fine basta saper leggere il calibro...un millimetro ok e poi devi trovare il numero che corrisponde ad una linea ..più difficile a dirsi che a farsi....!!!

 

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Avevo questo.. Lunedì cerco un calibro migliore!


 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aaaarg!!! Raga.. Ma che dite?! Allora il calibro ventesimale si usa osservando la scala che indica i millimetri e la scala sotto che indica i ventesimi di millimetro. Quindi... Lo zero collima con la prima tacca della scala sopra della foto (1 mm). Le tacche nella scala sotto si allineano alla tacca dello 0,5. Significa che ha 1,05 mm. Sto 1,2 da dove lo pigliamo????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giretto di 130 km il giorno 2 maggio!

 

Nessun problema di sorta anche con passeggero... il motore è reattivo e come giudizio turistico gli dò un "discreto", anche nei consumi.

 

Intanto ho già acquistato una accensione del tipo Vespa N (1650 grammi) e devo trovare un bell'albero cono 20 già anticipato.

 

Quando questo inverno rifaremo il motore con queste due modifiche, credo che l'affidabilità diventerà massima.

 

L'unico sfizio che mi posso levare ora è riportare l'anticipo a 24°, anche se così a 22° non mi dispiace, pur forse penalizzando un pò il regime massimo di giri raggiungibile...

  • Like 1

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Più affidabile di una accensione elettronica moderna che monti già la vedo dura...

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Sicuramente Silvio, ma parlavo dell'albero cono 20 abbinato ad un bel volano più pesante dei 1450 raggiunti ora con  l'IDM e la ventola ASP... 

 

Non è igienico mettere sul Mazzucchelli cono 19 qualcosa di troppo pesante, anche se confesso che il motore precedente (ereditato e grippato) aveva questo Mazzucchelli con un volano da 2,3 Kg...

 

Però sinceramente io di moderno così a occhio ci vedo poco sulla IDM... sembrano comuni statori uguali ai piaggio... poi se dentro la centralina c'è qualcosa di clamorosamente avveniristico, quello non so...

Per una differenza di prestazioni mi pronuncerò quando proverò una accensione normale, e per il ritardo di anticipo alla fine ci sono i delayer.

 

Quindi ora come ora vedo solo il vantaggio del Volano molto leggero che, dal mio punto di vista è invece un difetto, se non puoi modulare il peso ma solo adattarti. Cioè, alla Polini costa tanto mettere in commercio un paio di volani di differente peso??

Modificato da DarKup78

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caro diario ET3.it, domenica sono andato per colline fino ad arrivare a 1400 m di altitudine in località Schia. Il volano leggero si sente eccome, in salita, ma quando la vespa entra in coppia, in seconda o in terza, in salita mi mangiavo i PX come le Dixi prima di cena! Vespa su di giri e via! Più km macino meglio funziona.. Solo un problema.. La sospensione anteriore è partita e la posteriore cigola, così ne ho approfittato per comprare due ammortizzatori Carbone esteticamente simili all'originale e l'antiaffondo Crimaz.. Appena arrivano e li monto, vi faccio sapere! Sul mio profilo Facebook c'è il video..

  • Like 2

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dicci il tuo nome su fb;-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dario Waitforit Capatti.. E amministro anche il gruppo "il mercato della vespa" ..


 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' un po' che non tedio i miei aficionados con le mie paturnie, quindi è arrivato il momento di un aggiornamento.

 

Nelle ultime due settimane, dopo essere tornato da Asiago dove, oltre ogni più negativa previsione e anche per via del passeggero (e l'altitudine ovviamente) la Vespa proprio non andava avanti, ho deciso di cambiare approccio e smagrire il più possibile la carburazione.

 

Quindi in sequenza, sono passato da 54 a 52 di minimo, poi da 104 a 102 di massimo, poi a 98, poi da terza a seconda tacca di spillo, poi a 94, 90... e ieri 86!

 

L'impressione è che la temperatura del GT ora sia decisamente più elevata, ma a parte un piccolo affogamento a metà gas, appena butto giù la vespa sale abbastanza bene fino alla ragguardevole velocità di 97 km/h di GPS senza chinarmi e senza grippare.

 

Per un 130 Polini montato così com'era nella scatola forse di più non posso chiedere... forse arriva ai 100 km/h ma sticazzi.

 

Credo che, se non ho grippato oggi pomeriggio e valutando la candela che mi pare di un buon nocciola rossiccio, terrò così la carburazione per il viaggetto che mi appresto a fare, al massimo posso provare l'88 come suggerito da un amico.

 

Fino al getto 90 continuavo a sentire quel rumore di scricchiolio che io interpreto come una specie di segnale che entra troppa miscela  e non viene bruciata tutta, e che sparisce quando tolgo un pelo di gas. Con l'86, questo rumore si sente molto meno e solo in quarta a metà gas, ma poi se spalanco si soffoca un attimo ma poi sale bene di giri...

 

Insomma, non va bene, ma va meglio di quando era grassa di carburazione.

 

Meno dell'86 di massimo non voglio mettere, ho sempre il timore di grippare... ma accetto suggerimenti....


 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dario, ma il 19 glielo hai mai provato? Con quello a me va come la tua se non meglio pur senza accensione polini. Io proverei... Metti un 86/90 di max e sei apposto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sei il primo che me lo dice Ivan. Penso che da qui ad un paio di mesi massimo, prima di fermarla, quando la riporto a mio fratello per smontarla, faremo due comparazioni. La prima mettendo il 19, la seconda modificando l'accensione (avvero mettendo il volano da alleggerito da 2,3 kg o meglio quello pk 125 da 2,5 kg..

 

Intanto un amico mi ha fatto notare che probabilmente sono grasso anche di minimo, quindi lunedì sera da 52 proverò un 50 o un 48.

 

Saranno le ultime modifiche probabilmente e mi spiace disassemblarlo proprio ora che forse cominciavamo a capirci, ma è stata una buona scuola :-)

 

Ora il suo dovere è portrmi a Livorno e di lì in Sardegna ( e poi anche il ritorno magari :-)   )


 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ennesimo aggiornamento...

 

Ho messo il 48 ed effettivamente la vespa borbotta meno al minimo ed è più docile, ma ho notato che è tornata a sedersi tra terza e quarta e se butto giù il gas ora non si affoga però nemmeno ha la reazione pronta che mi aspettavo... soffoca un po' e solo quando aggiungo nuovo gas torna a salire velocemente e niente male.

 

Questi indizi mi hanno portato a pensare di rimettere lo spillo sulla terza tacca dall'alto. Devo ancora collaudare ma forse ho trovato la quadra (salvo nuovo post di smentita :-D  )

 

Qundi ora siamo 48 min, spillo terza tacca, 86 max con airbox Polini su PHBL 24 AD.

 

Noto anche che da calda mi resta leggermente su di giri, quando decelero repentinamente. Spero non sia un sintomo di carburazione magra ma solo di minimo troppo alto o di vite della carburazione (ora al canonico giro e mezzo) da chiudere (o aprire?) di un quartino.

 

(-24 ore alla partenza)

Modificato da DarKup78

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da poche settimane mio fratello ha riassemblato l'ET3 originale (solo con albero RMS racing e accensione PK da 12 volt, il resto originale) e l'ho montato come muletto intanto che mi organizzo per far realizzare un nuovo motore turistico ( http://et3.it/topic/67903-motore-originale-et3-ma/ )

 

Torno ora a parlare del mio vecchio motore. L'ho smontato perchè sentivo uno strano scampanellio tipo renne di babbo natale, e dai primi riscontri sembra che abbia avuto ragione... L'autopsia di mio fratello sentenzia che il cuscinetto tra albero motore e pignone è sano ma la sua sede è allargata tanto che il cuscinetto viene via a mano senza estrattore; l'albero motore aveva quindi gioco e toccava la valvola; c'è pure parecchia limatura in giro; la molla e il rondellone dell'ingranaggio di avviamento sono lesionati e la molla andava a contrasto col cuscinetto.

 

Seguono alcune foto.

 

 

post-10527-0-45095800-1447927395_thumb.jpg

post-10527-0-99316400-1447927406_thumb.jpg

post-10527-0-74033900-1447927420_thumb.jpg

post-10527-0-91536300-1447927432_thumb.jpg

post-10527-0-76763400-1447927439_thumb.jpg

post-10527-0-39903300-1447927448_thumb.jpg

post-10527-0-38769400-1447927469_thumb.jpg

  • Like 1

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Continuo a scrivere in questo thread perchè ogni volta che aggiungo un tassello nella comprensione del perchè non funzionasse questo motore elaborato in maniera abbastanza classica, credo di fare cosa gradita a tutti quelli che al tempo hanno speso tempo nel consigliarmi.

 

Oggi sono stato da Simone Checchin (MAV), il quale è una persona molto disponibile e generosa nei consigli e nelle spiegazioni.

 

Confermo quindi che lo scampanellio descritto nel post precedente era dovuto all'albero motore che non era più vincolato a dovere.

 

Inoltre, con Simone abbiamo guardato un po' il mio ghisone e poi mi ha descritto qual'era a suo parere il motivo per cui in quarta il mio motore proprio non andava e scaldava tanto: DETONAZIONE. E, ripeto, mi ha descritto qual'era il comportamento e il rumore del motore dovuto a detonazione. Ebbene ha elencato esattamentte le sensazioni che sperimentavo io che ci ho fatto 6000 km e che non ero in grado di fare comprendere agli altri... quello strano scricchiolio che rilasciavi un pelo il gas e spariva... era dovuto a detonazione, caz+zo!

 

L'anticipo era regolato bene, sia a occhio (usando i bollini sul piatto) sia con stroboscopica. Questo è l'unico aspetto a cui non so dare spiegazione, ma che lui dice essergli già capitato.

Modificato da DarKup78
  • Like 1

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La detonazione purtroppo non dipende solo da anticipo e carburazione , che comunque sono sempre i primi due fattori che si colpevolizzano....

Spesso anche uno squish regolato "conservativo" fa più danni di uno considerato "racing".... Oppure il rapporto di compressione un filo troppo alto , anche se non credo sia il tuo caso.....

Perciò alle volte si regola tutto bene ma si lascia squish a 1.4 -1.5 p"per stare sereni" ed ecco che la testa non lavora bene e si fanno danni con scarse prestazioni.... Senza che mi rileggo tutto...a wuanto avevi lo squish?

Ciao

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sicuramente superiore a 1,3... probabilmente tra 1,4 e 1,6... Sul perchè non sono sicuro beh, è una storia lunga...  :-)


 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!