Ice Pragelato 25.01.2015
2 2

42 messaggi in questa discussione

Come funziona tutta la storia? Musica? Festa? Donne nude? Alcolismo?

 

Insomma, è solo "Vespa" o c'è pure tutto il degno contorname per cui varrebbe la pena ipotecare una cornea per esserci?

 

Scherzi a parte, come si svolgerà la manifestazione, quanti giorni dura, logistica ecc...

 

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Domattina partenza presto!

Chi ci sarà?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ci si vede stasera Rodz e porto con me Tony Iannone per un bel reportage su Scootherapie ;-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che dire?

Grande storia! Mezzi molto performanti e piloti dotati di 'frosty bollox'!

 

Ovviamente il mio cuore è andato in fuorigiri alla vista dei vetusti faribassi... talmente improbabili da risultare commoventi!

 

Circondati dalla incantevole cornice delle montagne piemontesi, nello splendido villaggio Kinka,tutto sembra essere filato liscio, almeno agli occhi 'esterni'.

 

In fondo come si siano svolte le gare non lo so, visto che il bar era attaccato alla pista, e al centro del salone il grande fuoco seccava irrimediabilmente la gola...

 

Prossimo anno spero di essere della partita. Stefano, ti mando due 8 pollici, fai anche prima a metterci i chiodi!

Fascia bianca, ovviamente...

 

P.s. non riesco a mettere foto, se trovo qualche anima buona che mi aiuta, le metto...

Sennò, il prossimo anno tutti direzione Torino>Pinerolo>Sestriere. Prima di arrivare alla frocissima località sciistica, trovate Pragelato. Fermatevi, ne vale veramente la pena, anche se dovreste venire con signora al seguito! Io mi ci sono sparato 650 km!

Garantisce the RODZ.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

perchè non riesci a mettere le foto le hai messe 1000 volte  :M

non è che hai il camino a tutto e l'aria continua a seccarti la gola :B

:laugh  :laugh  :laugh

foto foto foto foto foto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo scusa per tutti gl'altri ferri, ma è gia tanto se son riuscito a fare queste foto...

 

P.s. grazie per la guida inserimento foto...

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bello bello bello

tra mille peripezie il mio viaggio ha trovato la sua destinazione sabato sera in compagnia di Tony Iannone che avendo girato molto in macchina sul ghiaccio mi ha dispensato un sacco di consigli

un compagno di viaggio ma soprattutto un consigliere ed un ottimo supporto sul campo

tra i fumi dell'alcol ed il calduccio del villaggio Kinka ci siamo incontrati con Niccolò e con Henry Favre che per me è una delle più belle scoperte di questo fantastico weekend

per farla breve la birra prima ed il rosso bevuto a cena poi mi hanno convinto a buttarmi in pista insieme a lui condividendo il turno dalle 22.00

mettere la tuta di pelle in mutande a -7 è stato indimenticabile (caxxo quanto capisco perché venite giù al mare in Liguria) ed ancor di più salire sul ghiaccio per la prima volta

primo giro sulle uova e poi comincio a prendere confidenza mettendo in pratica i consigli di Tony, il ritmo sale ed il divertimento altrettanto

al mattino successivo problema elettrico con la vite di fissaggio del pick up che si svita e il filo che si trancia, panico a mille, poi soluzione casalinga con filo elettrico, abbondante nastro isolante e le preziose mani di Tony

faccio le libere bene ad un buon ritmo quando all'improvviso lo stelo dell'ammortizzatore anteriore si spezza in due

istintivamente scendo per spingere e mi metto a ridere a più non posso, non è la spiaggia qui si scivola!!!

rientro pian pianino per cercare un'ammortizzatore ma non c'è niente da fare, quindi gara finita per me ... o quasi

il gentilissimo Simone Gallo mi affida spontaneamente la sua Et3 completamente originale con specchietto, portapacchi davanti, ruota di scorta e dietro e persino il casco della morosa (!!!)

entro e mi difendo abbastanza bene ma mi manca il motore, comunque sto davanti e riesco a non farmi raggiungere nei 3 giri programmati

l'ambiente è veramente unico e come ho scritto su face questa avventura mi ha dato nuovi riferimenti, ho riscoperto me stesso e gli altri in una kermesse unica

un grazie di cuore a tutti quelli che ho incontrato ed agli organizzatori che hanno lavorato duramente per questo evento

alla prossima

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dopo due settimane eccomi qui a scrivere 2 parole.

Evento unico, per me molto duro, essendo un partecipante e un organizzatore.

Salgo a Pragelato venerdì 22 gennaio, dopo essere passato a ritirare i vari gadget datomi dagli sponsor locali.

Giunto al Villaggio Kinka, ottimo come sempre, inizio a parlare con i gestori del circuito che mi danno subito la brutta notizia, domenica ci spettano 13 gradi.

Io confido nel lavoro da loro fatto, iniziando con gli amici del pistone rovente a tappezzare il circuito di striscioni e pubblicità.

Durante il sabato ho l'occasione di conoscere i nuovi centauri alla prima apparizione nel circuito pragelatese, persone meravigliose, che come tutti hanno l'intento di divertirsi. Tra mille pensieri e preparativi, giunge la notte.

Ore 6 di domenica mattina sveglia, mi reco subito all'esterno e vedo una temperatura di -8 gradi, deo grasias, verso le 7 iniziano ad arrivare i partecipanti. Tutti colgono fin dall'inizio le istruzioni, 3 giri liberi, e poi via nelle nelle 3 manches di gara da 3 giri l'una. Io riesco a sostare nei paddok ben poco visto il mio lavoro di 'contagiri' in pista, riesco a recarmi 5 minuti e li con grande entusiasmo noto che tutti i piloti sono in festa tra grigliate e zuccherini al genepy. La giornata termina al meglio, tutti sereni e felici, quindi do i miei meriti a tutti quanti, dai partecipanti agli sponsor, quali CHIALE EXPERT, CARBONE AMMORTIZZATORI, PARMAKIT, PARRUCCHIERE DANIELE VITTONE, BR RACING, TRIBAL TATOO, DEX ASSEMBLAGGI, AGRITURISMO RIVET DOR, VILLAGGIO KINKA, OFFICINA VESPIK, AUTORICAMBI NOVO, DOCTOR TYRE, ma anche ai ragazzi del Pistone Rovente.

 

Un saluto Santin Niccolò

Modificato da vespanic

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
2 2

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione