Vai al contenuto

Messaggi consigliati

questo è quanto so e che ho già pubblicato altrove:

 

- Forcella Sfera 125 e Forcella Zip prodotto prima del 1996 (prima serie) hanno il gambale più corto di 2 cm rispetto alle Forcelle Et2/Et4 e Zip 2000 prodotte successivamente, il supporto pinza è identico e la pinza ha un pistone da 30 mm, ma hanno pastiglie freno piccole. La pinza può essere sostituita con quella dei modelli successivi o del Liberty. Supporto superiore dell'ammortizzatore a due bracci, cerchio a 5 razze strette per lo Zip (molto belli) e di disegno totalmente diverso per lo Sfera.

 

- Forcella Skipper e Quartz hanno il gambale come le forcelle Et2/Et4, supporto pinza diverso con pinza da 25 mm. E' possibile montare però la pinza PX da 30 mm o la pinza Sip da 31,5 mm. Supporto superiore dell'ammortizzatore singolo per cui non è possibile regolare l'altezza dell'ammortizzatore, cerchio scomponibile Piaggio con canale da 2.50 come su Ape 50 e Cosa.

 

- Forcella Et2/Et4 e Zip dopo il 2000 hanno il supporto pinza come quello della forcella Sfera 125 e Zip del '96 e supporto superiore dell'ammortizzatore a due bracci, cerchio a 5 razze con grandi fori ellissoidali.

 

i cerchi Et2/Et4 e Zip prima serie da 10" montano su forcella Sfera senza problemi di decentraggio.

 

Quando si fa il drop della forcella (fino a 3,25 mm) tornendo la battuta inferiore del cuscinetto di sterzo è bene replicare la battuta del fondocorsa originale così da preservare l'eventuale ammortizzatore di sterzo da pericolosi contraccolpi in caso di caduta...

 

I due tipi di forcella si differenziano nella lunghezza del gambale, rispettivamente di circa 23 cm nella forcella Et4 e Zip dopo il 2000 e di circa 21 cm in quelle precedenti.

La misura va fatta dal bordo della saldatura (quella che congiunge l'occhiello inferiore) al bordo inferiore del supporto dell'ammortizzatore (la forchetta in alto)

Occhio ai cerchi che non sempre sono compatibili tra di loro.

Per esserne certi fissate il cerchio sulla forcella, misurate il centro del canale e verificate che cada esattamente sul foro inferiore del piantone (quello utilizzato per metterci la contropunta sotto al tubo principale)

 

Per quanto riguarda l'interasse dell'ammortizzatore si misura dal centro del foro superiore del bullone di fissaggio (al tamburo) fino alla base superiore dell'ammortizzatore (quella dove mettete il gommino reggispinta per intenderci)

 

E' noto poi che su telaio Special o Et3 le forcelle Zip dal 2000 e PK sono più lunghe di circa 2,5 cm quindi esistono due modi per riportare in quota il nostro telaio:

1. montare un ammortizzatore più corto, generalmente da 185 mm ma anche meno (i Bitubo da 178 mm)

2. ribassare la sede del cuscinetto inferiore della forcella di 2,5 cm o più. Questo comporta però problemi in quanto il parafango andrà a cozzare contro lo scudo (modifica usata in pista dove il parafango è sostituito con una classica lingua di gatto)

 

 

Giusto per chiarezza se accorcio lo stelo di 25mm (forcella et2) il parafango andrà a toccare sul telaio oppure ho inteso male?


arcobaleno 177

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il fatto che si accorci lo stelo non ha nulla a che vedere con la possibilità che il parafango tocchi sul telaio

questo accade sicuramente quando si ribassa la sede del cuscinetto di sterzo

l'accorciamento dello stelo di 25 mm ha lo scopo di riportare nella corretta posizione il biscotto affinché possa lavorare correttamente con un ammortizzatore da 185 mm

detto tutto questo ricordiamoci che si tratta di un adattamento di una forcella nata per scooter automatici per cui sono necessari interventi conseguenti, cioè non è un plug and play

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora avevo capito bene. infatti mi sembrava strano che potesse variare la posizione del parafango. 

 

Consigli su come eseguire le saldature? Non è che mi faccia impazzire l'idea di andare in giro con una forca tagliata e risaldata 


arcobaleno 177

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cerco di dare un paio di indicazioni che spero siano utili su come procedere:

 

- segnare almeno 4 linee sullo stelo (a circa 90° l'una dall'altra) per consentire un corretto allineamento dopo il taglio del gambale. Per farlo si può prendere un profilo quadro che appoggeremo sullo stelo tracciando poi due linee profonde ai suoi lati (allo scopo potete usare una lima o meglio ancora una lama da seghetto)

- tagliare il pezzo di tubo desiderato 2,7 cm (2 mm in più servono per la boccola di cui al punto successivo) a circa 4-5 cm dal fondo del gambale. I 4-5 cm vanno misurati dal cordone di saldatura dell'occhiello inferiore. Per il taglio è preferibile utilizzare un buon tagliatubi da idraulico (mi raccomando che la rondella di taglio sia ben affilata, deve fare la barba....) oppure per i più esperti con un comune flessibile

- realizzate al tornio una boccola che entri nel gambale per circa 1,5-2 cm per parte. La boccola dovrà avere un bordo in rilievo di 2 mm alto 2 mm

- innestate la boccola da entrambe le parti e verificate che tutto sia ok

- cianfrinate entrami i monconi di tubo a 45° così da agevolare la successiva saldatura

- rimontate la boccola ed allineate alla perfezione i 4 segni che avete fatto

- puntate elettricamente boccola e monconi di tubo del gambale. Attenzione che se non siete abbastanza rapidi la saldatura tirerà e nonostante la boccola potreste avere il gambale leggermente storto. Puntate quindi prima nella parte posteriore, verso il perno ruota, poi quella anteriore e successivamente i due lati restanti

- ripulite con la spazzola d'acciaio e giù di saldatura con un buon elettrodo, servono due giri ben fatti ad andatura costante. Il materiale in eccedenza verrà limato dopo la saldatura

 

Faccio presente che una volta tagliato lo stelo vi ritroverete con la forcella che può essere utilmente infilata nel tornio per abbassare la sede del cuscinetto inferiore, senza troppo sbattimento a cercare tornii lunghi ....

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ottima guida,

Non mi è del tutto chiaro la faccenda boccola con bordo in rilievo ma più tardi faccio uno schizzo cosi vediamo se ho capito.

 

Ti ringrazio Aplus


arcobaleno 177

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sostanzialmente un pezzo di tubo che a metà della lunghezza totale abbia un anello in rilievo di 2x2 mm

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!