Vai al contenuto
Ferrando95

Tiriamo fuori potenza dal 130 Polini e dalla valvola

Messaggi consigliati

ciao ferra, veramente un gran bel progetto! secondo me per il paragone... dietro riesci a starci! io sarei sinceramente partito da un girato! scarico più lineare, più old e più prestazionale! addirittura ti consiglierei di provare qualche scarico da cross se ti spingi con fasi più alte e se vuoi tenere i 185 di scarico,, uno scarico di cross anni 80, taaaanta taaaaanta coppia :) buona fortuna e ti seguo con molta curiosità, in quanto il polinone mi ha sempre affascinato!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io come scarico terrei i 185 che ti escono con la basetta... il mio polinone doppia con i 186 di scarico che ha, gli ho trovato la "quadra" giusta per girare... ho provato anche ad arrivare a 190° (basettando, quindi ho alzato anche i travasi), ma non mi piaceva più come erogazione e sentivo che già si era appuntita... Ho preferito tornare indietro per poter avere un motore più elastico...

 

Ps: secondo me vi converrebbe se potete farvi una testa con le cupolette... non ci si pensa molto ma io ho cambiato il carattere del mio dopo la 3za testa dal pieno... io l'ho fatta emisferica, troncoconica non l'ho provata. Ho squish basso e RC alto. Oltre i 15:1 murava (senza detonare) a circa 9000 giri, scendendo pian piano di RC ho trovato l'allungo che volevo...

 

Ps 2: sempre se avete alberi da buttare provate ad anticipare ancora, anche con incrocio di fasature se la marmitta è "buona" si ottiene un bel calcetto in più nel sedere... Io sono arrivato provando fino a 240°, ma erano troppi e sono tornato indietro...

 

Ultima cosa che sento di aggiungere poi evito di scrivere boiate, è che vorrei sempre ricordare che la marmitta è il "turbo" dei 2 tempi, più lei è "buona" e più ci si può spingere in la con il motore (sempre restando nelle fasature in cui essa lavora bene), se permette un buon lavaggio (quindi "tira" fuori i gas di scarico) e ha una forte onda di risonanza (quindi "ricaccia nel cilindro" la benzina fresca che ha precedentemente aspirato fuori, vedi incrocio ecc ecc) ti permette un ottimo riempimento e rendimento... è LEI a mio avviso che fa più di mezzo motore su un 2T....

 

Ora sparatemi pure...

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@

 

Da quello che so, solo le versioni vecchie sono da 29, già da qualche anno è da 32... quindi essendo nuova la tua, sarà da 32..... smile.png

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@@Dany86 per quanto riguarda le teste un mezzo progettino è già in corso, ma non è di fondamentale importanza, almeno per l'inizio... se Silvio82 è arrivato a 21 cv con la testa originale, vuol dire che da fare ce n'è tanto prima in altre parti smile.png

Per quanto riguarda il discorso anticipo e espansioni mi trovo in pieno accordo con te: sulla valvola si è costretti ad allungare la fase per ottenere un buon riempimento, perchè se l'area a disposizione per il passaggio dei gas è esigua, bisogna per forza che tale area rimanga aperta più del dovuto, ma per gestire questa grande apertura c'è bisogno di una OTTIMA espansione smile.png soprattutto su vespa a valvola credo che l'espansione sia fondamentale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come avevo scritto, di cilindro partirò con 125-185, mentre con valvola penso con 130-70 o con 125-75, dobbiamo un po' vedere :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Ferra,

la marmitta che hai comprato è la m3xc nuovo modello rispetto alla mia, quindi nuova serie. Molto diverso il controcono, e anche come volumi. Cambia anche nel primo pezzo di collettore con una nuova curva e diametro collettore (leggermente piu grande).

Come cambio io consiglio sempre la 21/49 (mi ci son trovato molto bene), carburo da 34 in poi e collettore falc. Lascia perdere collettore corto, lungo ecc ecc...con i volumi che ci ritroviamo un collettore corto non fa altro che crearti problemi, migliori da una parte (che realemnte non ti serve), ma peggiori di molto da un'altra, a meno che stravolgere carter e albero motore, ma non so fino a che punto ne varrebbe la pena.

Un'altra cosa...io con 180° di scarico, e testa originale ho raggiunto risultati ottimi, quindi cerca di lavorare realmente dove serve. E' inutile montare una termica GP se il sistema "pompa" non funziona.

ciao!

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Arrivata oggi l'espansione e il contagiri. Il collettore ha effettivamente l'entrata ellissoidale, ed è 32X30, ma c'è uno scalino per tutta la circonferenza.... sicuramente non andremo a toccarlo, almeno inizialmente, anche perchè non so se sia dovuto a poca cura nella saldatura, o per le solite questioni di onde e controonde :-) quindi meglio evitare, non sarà quello ad ammazzare il motore!

Appena si ha l'occasione di fare un ordine un po' più importante con qualche amico, si ordinerà anche il collettore di aspirazione Falc... sta volta si va sul pesantino :P l'importante è avere il collettore, poi come carburatore si può provare praticamente di tutto sopra! Se non riuscissimo a recuperare il 38, partiremo minimo col 34!

post-6332-0-43365600-1385149212_thumb.jpg

Modificato da Ferra95
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per il progetto,la marmitta che hai è un ottima base di partenza,e come gia' ti hanno detto anche secondo me provare carburatori sotto al 30 mm sprechi solo tempo.

Il motore a valvola richiede pazienza perchè provare alberi con fasi diverse per trovare la fase giusta vuol dire fare monta e smonta del blocco,ma questo permette anche di imparare e fare esperienza su come cambia l'erogazione del motore.

Al momento io non perderei piu' di tanto tempo in rifiniture e scalini vari come cio' di cui parlavi prima sul collettore scarico,quelle per me sono solo rifiniture e finezze che permettono di fare la differenza si(se sono capite nella loro funzione)ma per arrivare ad alte potenze ci vuole prima una buona sincronizzazione e accordo di tutte le fasi.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se posso darvi un consiglio,forse scontato:se pensate di aprire e chiudere spesso il blocco vi consiglio un cuscinetto a rulli lato volano,con quello basta allentare tutti i bulloni del carter e separi il tutto a mano,per richiudere idem

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il carburatore che siamo riusciti a recupare non è un 38, bensì un VHSA 32... pensavamo di partire inizialmente con questo, sempre con il collettore Falc, tanto ad andare su di diametro si può fare anche in seguito, visto che sulla valvola si cercherà di tirare fuori maggior area possibile già da subito :) impressioni su questo carburatore?

E' a condotto cilindrico, quindi presumo che sia un po' più tendente a dare una buona erogazione, a scapito della potenza massima!

Modificato da Ferra95

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' a condotto cilindrico, quindi presumo che sia un po' più tendente a dare una buona erogazione, a scapito della potenza massima!

 

Io sapevo il contrario, poi che vada benissimo su strada lo stesso è possibile ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo progetto davvero!

 

Io prenderei in considerazione l'ideadi un albero corsa 53 più avanti..

 

Per base di partenza vai tranquillamente di 32 vhsa e poi ti concentrerai sul mikuni :)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bel carburatore tempo fa ne stavo per reperire uno pure io.ma poi lasciai l'offerta,per la difficolta' nel reperire gli spilli....oddio quello è la meno,pero' se dai un'occhiata sulle tabelle non ha dei gran spilli da poter provare....

per partire sicuramente va piu' che bene in attesa di qualcosa di piu' performante.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate l'imprecisione precedente, volevo dire a condotto ovale, ma la fretta è sempre cattiva consigliera :D

Per quanto riguarda il corsa 53, al momento è sicuramente fuori discussione, ma in futuro non la escludo, anche se preferirei prima provare un biella 105 su un valvola spinto!

 

Appena capiterà l'occasione di fare un ordine dalla Duepercento ordineremo il collettore :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La faccenda di avere un buon volume con bielle lunghe va sicuramente sperimentata!

 

Buon proseguimento! E fatevi prestare un paio di quei carburatori da 1000 mila euri che sembra tutti ne abbiano un paio sulla mensola... solo i poveri come me non ne hanno mai visto uno!

Modificato da McKenzie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il VHSA 32 lo reputo migliore dei vari VHSB...quel carburatore lo amo....ma se poi provi i PHSB, non tornerai mai più indietro.

Il discorso biella lunga, volumi ecc ecc, lascio a voi le varie sperimentazioni...io ho dovuto richiudere tutto con il motore settato alla mia maniera.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite tecnofalc

confermo il VHSA 32 è un bel carbruatore...dice bene vesparacing (ciao Simone ;-)) che di spilli U, i suoi, non ce ne sono molti che vanno bene...direi U2 U7 per settaggi racing, menter altri con punta più fine vanno bene, diciamo 4 o 5 spilli ci sono decenti....e comunque ferra se li hai in casa provaci sopra anche i K, una volta ho provato i K sul 32 piatto ma non ho approfondito che serviva tempo, se ne appunto di K prova anche quelli....

 

calcola anche che solitamente il suo spillo (che dovrebbe essere un U22 o U25 o U 21) spesso va bene di suo, sistemi il getto max il minimo lasci il suo che è piccolissimo e teoricamente dovrebbe già andare bene....gli U2/7 sono molto magri e col polve 2612 dovrebbero esser fin troppo magri....comunque vai tranqui che il 32 piatto è una ottima base di partenza ;-)

 

(poi chiaro che i PHSB son best ehe :P ma si vedrà in futuro ;-))

 

scusa volevo dire "il suo polve 262" ;-)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie dei consigli :) del PHSB ne ho sentito parlare molto bene, dev'essere proprio un bel carburatore, e recuperarne uno non sarebbe male...

Per i carburatori da 1000mila euro per questa volta lascio stare :-D

Spero a breve di cominciare i lavori, almeno al cilindro, anche se siamo sommersi dai blocchi da completare e in questo periodo ogni lasciata è persa... a buon intenditor poche parole

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

confermo il VHSA 32 è un bel carbruatore...dice bene vesparacing (ciao Simone ;-)) che di spilli U, i suoi, non ce ne sono molti che vanno bene...direi U2 U7 per settaggi racing, menter altri con punta più fine vanno bene, diciamo 4 o 5 spilli ci sono decenti....e comunque ferra se li hai in casa provaci sopra anche i K, una volta ho provato i K sul 32 piatto ma non ho approfondito che serviva tempo, se ne appunto di K prova anche quelli....

 

calcola anche che solitamente il suo spillo (che dovrebbe essere un U22 o U25 o U 21) spesso va bene di suo, sistemi il getto max il minimo lasci il suo che è piccolissimo e teoricamente dovrebbe già andare bene....gli U2/7 sono molto magri e col polve 2612 dovrebbero esser fin troppo magri....comunque vai tranqui che il 32 piatto è una ottima base di partenza ;-)

 

(poi chiaro che i PHSB son best ehe :P ma si vedrà in futuro ;-))

 

scusa volevo dire "il suo polve 262" ;-)

Posso far un piccolo OT? A parità di spillo, se aumento il polverizzatore di 2 numeri (Esempio passo da un av 264 ad un av 266 su un phbh) a che cosa vado incontro? Ingrasso su tutto il regime o cosa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Posso far un piccolo OT? A parità di spillo, se aumento il polverizzatore di 2 numeri (Esempio passo da un av 264 ad un av 266 su un phbh) a che cosa vado incontro? Ingrasso su tutto il regime o cosa?

 

Si, ingrassi tutta l'erogazione del motore, dal minimo a massimo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti ragazzi, ho aperto questa discussione per presentarvi il nuovo progetto a cui io e mio fratello ci stiamo avvicinando! Un progetto che ci piace tanto, perchè non è un prendi, monta e vai forte, come può essere un Falc, ma un prendi, prova, smonta, lima, prova, smonta, lima, prova.... una vera sfida per gli amanti della Vespa, che amano respirare chili di alluminio e ghisa, arrivando alla sera con le narici intasate e la gola secca, gonfi di soddisfazione per avere ottenuto un buon risultato solo lavorando con le proprie mani e la propria testa :-D

Questo blocco ci servirà molto anche per capirci qualcosa di questa maledetta aspirazione a valvola, e infatti abbiamo già pronti una serie di alberi da "cannibalizzare". I componenti utilizzati, inizialmente, saranno molto poveri, perchè prima di comprare qualcosa di veramente prestazionale, bisogna capirci qualcosa... che fasi adottare, misurare volumi vari, provare e agire di conseguenza, per poi ottenere un buon motore!

 

Direi quindi di partire parlando dello STEP 1:

 

-Cilindro: 130 Polini Racing, già usato e anche in condizioni abbastanza pietose, però ancora utilizzabile, ottimo per queste prove

-Albero: abbiamo un po' di Mazzucchelli cono 19 da usare, provando fasi varie, come già detto siamo già pronti a smontare più volte per effettuare cambiamenti

-Carburatore: penso partiremo con un 24 PHBL/VHST, ma abbiamo da provare 26-28-30-34... tutti diametri che verranno SICURAMENTE utilizzati successivamente

-Espansione: Zirri M3XC, prendendo esempio da Silvio82 :)

-Accensione: Pinasco vecchio stampo con puntine

-Rapportatura: 27/69 con parastrappi DRT (molle gialle) e quarta conta 20/46

 

 

E' un progetto a lungo termine, però iniziamo già adesso! L'espansione è stata ordinata ieri dalla Duepercento, era l'unica cosa che mancava per cominciare a fare qualcosa. Non abbiamo paura delle rotture di alberi e cilindri, da usare in garage ne abbiamo a iosa!

Inizialmente staremo così come fasature:

-al cilindro metteremo una basetta da 2mm per scoprire completamente i travasi, e porteremo lo scarico a 185°, ottenendo quindi 125-185°... ma ho già messo in conto di ampliare il canonico distacco di 60°, portando la fase di scarico più in alto

-albero proveremo inizialmente i canonici 200°, preparando due alberi diversi: uno 130-70, uno 125-75. Prima di far fare un albero serio, dobbiamo trovare la fase! Chissà quante prove :WA :WA

 

Abbiamo tempo fino a quest'estate, e prima di poterlo montare bisogna targare la vespa, perchè il tutto andrà montato su Special.... chissà quante volte verrà smontato il tutto :F :F

Vi informo anche che questa preparazione sarà sviluppata per una gara contro un avversario degno di nota, un plasticone motorizzato 2fast 76cc (47X44) di un mio amico, anche lui grande appassionato... si prevedono grandi emozioni! Non vi dico ovviamente per chi tiferò :laugh

 

Commenti? E' una bella sfida, stile Malossi di Mattia09! Avere come punti fermi l'aspirazione a valvola e un 130 in ghisa è entusiasmante!

 

ciao ragazzi mi sono da poco scritto al forum e vista la discussione vecchio stampo (configurazione) se vuoi passarti il tempo a fare prove buon divertimento ma se vuoi un consiglio : campana 125 orig , 188° scarico 130° travasi e tsta 0,9 carburo 28/30 va bene scarico ben raccordato al collettore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per fortuna che arriva qualcuno nuovo con buona esperienza... siete a cavallo! Anche secondo me non vale al pena stare a perder tempo quando l'Ing.@mikk witteveen ti dice cosa devi fare per farlo andare forte! :A

Modificato da McKenzie
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!