Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Salve a tutti, sono un nuovo utente del forum e sono particolarmente felice di essere entrato a far parte di questa grande community. Premetto di non essere ferrato nel campo delle elaborazioni vespa e proprio per questo motivo ho pensato di aprire una dircussione con l'intento di fare tesoro di tutti i vostri consigli e di tutte le vostre esperienze, per poter riuscire a realizzare ciò che avevo in progetto.

Vorrei elaborare al meglio il motore della mia vespa in modo da renderlo adatto alle mie esigenze, più precisamente vorrei realizzare una preparazione "tranqilla" che mi dia buone prestazioni ma senza andare eccessivamente a discapito dell'affidabilità poichè faccio uso stradale del mezzo. Mi piacerebbe avere un motore il più grintoso possibile sfruttando possibilmente i componenti di cui sono attualmente in possesso, quali:

- Carter originali vergini (provenienti da vespa50 del 1966) da lavorare;

- Collettore aspirazione Polini diam. 24mm (attacco a 2 bulloni/prigionieri);

- Carburatore PHBL 24mm (attacco femmina);

- Marmitta espansione Simonini Art. 40.313;

- Frizione a 4 dischi (non ricordo la marca) con molla rinforzata.

 

Sono orientato su un elaborazione 130cc con cilindro in ghisa della Polini (un GT noto ormai a tutti) e chiedo a tutti voi quali altre componentistiche (es. campana frizione, ingranaggi marcie, accensione, etc.) mi consigliate di acquistare, nonchè quali configurazioni (es. eventuali fasature cilindro, anticipo accensione, anticipo albero, carburazione, etc.) e lavorazioni mi consigliate di realizzare.

 

Vi ringrazio tutti anticipatamente. sa_leva91 :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto!!

Beh come cilindro il polini va benissimo per qualsiasi configurazione, sia spinta che tranquilla.

Quella marmitta la ha provata, che io sappia, una sola persona, su un corsacorta. Dovrebbe avere dei buoni bassi, un pochino meno della proma, ma con qualche giro in piu. Quindi direi:

-il polini 130cc, magari con testa racing, quella nuova. Fasi originali all'inizio, poi se senti che il motore vuole qualcosina in più alzerei le fasi, ad ogni modo non supererei i 180 di scarico. Squish sul 1.2, ottimo per uso stradale, con grande affidabilità

-campana 27/69, forse con un pignone da 26, ma intanto parti con il 27 originale. Cambio originale (ovviamente 4 marce). Eventuale crociera nuova, se la vecchia è consumata.

-albero della vespa ets, anticipato sui 125-130 con ritardo sui 65

-carburo va benissimo il 24

-frizione va bene, ma devi controllare che lavori in piano (guarda la discussione in guide tecniche per farti un'idea di come operare)

-accensione della vespa v con il suo statore, peso 1.6 kg

 

Secondo me così andrebbe abbastanza bene.

Ti do un consiglio: evita di lavorare quei carter, specie se sono buoni e vergini. Sarebbe uno spreco. Magari vendili e compra dei carter pk.


Prima di fare l'amore uno aiuta l'altro a spogliarsi. Curiosamente, finito di far l'amore, ognuno si veste da solo.. MORALE: Nella vita nessuno ti aiuta una volta che ti ha fottuto :laugh:B

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...grazie Urby, sei stato gentilissimo :) spero che qualcun'altro possa essere altrettanto disponibile come te...

una domanda: x quanto riguarda i carter, avevo intenzione di raccordarli alla base del cilindo per migliorare l'ammissione dei gas freschi al suo interno...mi consigli sempre dei carter PK? e in caso: come mai, hanno caratteristiche particolari a riguardo? Grazie ancora :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...te lo chiedo perché ho a disposizione 2 motori di vespa50 3 marce a puntine (annata circa '66-'70), quelli con solo 2 prigionieri per il collettore di aspirazione, e vorrei sfruttarne uno...fammi sapere ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prego :)

Ti consiglio di usare i carter pk, perchè trovare dei carter tre marce originali e vergini è molto difficile.

Possono valere parecchi soldini, a differenza dei carter pk (che spesso con 70 € li porti a casa).

Poi se non ti interessa lavora quelli della tre marce.

I carter pk hanno un solo vantaggio: hanno tre fori e la superficie dove appoggia il collettore è più grande, quindi si può osare di più (nulla di così importante. Era solo per evitare uno spreco..


Prima di fare l'amore uno aiuta l'altro a spogliarsi. Curiosamente, finito di far l'amore, ognuno si veste da solo.. MORALE: Nella vita nessuno ti aiuta una volta che ti ha fottuto :laugh:B

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!