GUIDA - I nostri 130 polini
29 29

105 messaggi in questa discussione

Ape si può?

Presentazione(Polini per ape, da tiro, per portare le mie moto in giro e andarne a caricare di nuove, e usato saltuariamente se piove)

 

Configurazione: Raccordato e lavorato (valvola allungata verso basso fino a 2,5 mm di tenuta.

 

130 polini(testa racing nuova, tolte le imperfezioni, scarico alzato 1mm e fatto quadrato con fresine e dremel con prolunga poi lucidato)

 

Albero(RMS anticipato cono 20 biella lucida)

 

Carburatore(dell'orto 19 shb con collettore lungo e filtro ape adattato e fetta di spugna al posto della paglietta)

 

Rapporti(24/72 saldata poco fa(causa esplosione parastrappi e 0 tempo per non farmi scappare un affare) )

 

Frizione(3 dischi in sughero(top $1,40, in sostituzione di quelli malossi fottuti per un carico troppo pesante) puliti molla malossi adatta alla tendinite olio 80w90)

 

Accensione(piaggio ape, fl 5poli, 1,8kg pk1m alleggerito)

 

Marmitta(leovince banana)

 

ora ha 41mila km il banco e siamo al secondo pistone e cilindro(da me non esistono rettifiche serie, la più vicina è a 60 km)

il secondo pistone ha sul groppone ormai 12mila km, hanno una durata assurda (io cambio fasce ogni 10mila) ma a questo non ancora.

velocità massima 76 km/h pianura 1 persona, ottimo tiro si mangia tutte le salite in 2, anche se ora cominca ad aver fatica visti i km.

Consumi 22km/l penso buoni per un ape.

tende a strapparmi cavetti frizione, ho dovuto montarne uno ape p601 con modifica alla leva allungandola sul carterino e modificando quello al manubrio, ora non si strappa da 800 km speriamo bene (prima ne facevo 1 ogni 600 /700)

Ciao Manu.

Modificato da ManuVespa96

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

salve, non so se è la pagina esatta, ma volevo chiedere una cosa che non ho mai capito:  avendo un 130 polini rifasato di 2 mm ( fresando tutto lo scalino sopra il cilindro che fa da battuta e sede per la testa e alzandolo con basetta sul carter)  si può montare una delle nuove teste racing?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono due teste racing quella per il ghisone che monta senza lavorazioni e quella ad incasso con la candela centrale che dei fare un po' di lavorazioni per montarla ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quella ad incasso è la Evolution, disponibile a candela laterale e centrale ;)

 

#vero :fiu

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un'altra cosa: con aspirazione lamellare è proprio necessario aprire il travaso frontescarico?  Cambia molto tra chiuso e aperto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da quello che sò io  non serve , l'importante è aprire bene la valvola e usare un albero non a spalle piene( per avvertire meglio l'entrata in coppia ) , però senti i più esperti .

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah ok ...c'e da quello che sapevo so che era anche il travaso frontescarico che influenzava l apertura lamelle...comunque pensandoci è abbastanza distante dal paccolamellare. Grazie e speriamo altre delucidazioni :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ciao a tutti questo e' il mio primo corsa lunga ancora in fase di assemblaggio

 

130 Polini 7travasi

testata Polini Evolution

travasati raccordati e valvola lavorata

albero orignale primavera anticipato da me fasi 125/60

Scarico 180* lucidato a specchio

travaso 125*

basetta 2 mm  e cilindro spianato di 1.8 mm

squish 1.7 mm forse abbaso ad 1.5/1.3

24/72 DD

frizione polini base doppia molla con 3 dischi pinasco

scarico MIrKo Rocket con collettore raccordato al cilindro

accensione pinasco flytec volano da 1,4 kg

carburatore 24 con collettore raccordato maniacalmente

Modificato da McKenzie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il mio appena finito:

 

ghisone 7 castighi (comprato usato e rettificato a 57.8, le fasi probabilmente erano già state modificate precedentemente, scarico 64% con uscita originale a 28mm, travasi alla base allargati)

albero mazucchelli c54 biella 105, spalle piene da 87mm ribilanciato con pastiglie in tungsteno, cono 20mm

carter 3 fori barenati, valvola asportata e raccordata a collettore MRT, travasi raccordati al cillindro

collettore lamellare MRT modificato per il terzo bullone

carburatore mikuni TM28

basetta per riportare in quota il tutto

accensione hp senza corona della messa in moto

cluster 4' corta bennelli

frizione 4 dischi drt

26/69 (cif credo) usata, con parastrappi rigenerato con kit VTR

siluro faco

squish 1.1/1.3

 

Prossime modifiche

espansione dedicata di omar, oppure THM, scarico portato a 30-32mm in uscita

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi! Ho appena chiuso il mio polini 130

 

- Polini 130 con carter lavorati

- albero originale primavera

- campana 27/69 denti dritti

- frizione 4 dischi polini con molla rinforzata

- cambio originale primavera

- carburatore 24 PBHL Ad con getto max 92 per ora min 51 (andranno sistemati) con filtro e collettore Polini

- accensione Pinasco Flytech 1,4kg

- marmitta padellino (fino alla revisione), poi monterò la Proma

 

La vespa per ora sembra andar bene, colore candela perfetto, ma appena monto la Proma sistemerò i getti.

 

Ciao Marco

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi ma fra quelle citate, esiste una marmitta omologata?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno. Una domanda. ESISTE, tra queste, una marmitta omologata?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno. Una domanda. ESISTE, tra queste, una marmitta omologata?

 

Come si dice sempre in Italia una cosa per essere omologata deve essere trascritta sul libretto... per cui la risposta è NO qualsiasi marmitta o pezzo ti possa venire in mente.

Se hai un libretto fatto in germania allora è un'altra cosa....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vi elenco anche la mia perché mi sembra una configurazione che può interessare e che non è ancora stata descritta:

 

130 polini con testa racing, basetta da 1.5, spianato sopra di 2 (squish 1,1), travasi di base allargati quel che si può senza spianare

 

Albero RMS Racing di scatola

 

Carburatore Dell'Orto 24 PhBL AS senza filtro con collettore lamellare polini

 

Rapporti 27/69 con parastrappi RSP, gomma 3.5", cambio originale piaggio 4 marce

 

Frizione con 4 dischi surflex e molla rinforzata

 

Accensione special a puntine 1.6 kg, anticipo a 19°

 

Marmitta Barone Racing (la più economica, non so la sigla).

 

Considerazioni: La vespa va benone a mio avviso, vista la campana lunga e la gommona il traguardo di 8300 giri è già tanta roba (in terza) per una velocità di 95 in terza marcia e circa 115 di quarta con una coppia degna di nota. Il lavoro non è terminato, voglio allargare un po' la luce di scarico e rimuovere ancora qualcosina da ciò che resta della valvola. L'obiettivo sarebbero 9000 giri in terza e 8200 in quarta. Io credo che per avere più giri bisogna scegliere una marmitta diversa ma si perderà per forza di cosa sotto. Qui siamo ai livelli di una proma in basso e qualche cosina in più sopra. E ovviamente SENZA quarta corta. Le fasi finali del cilindro sono sui 123/181 o poco più.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi era sfuggito questo Topic in tutto questo periodo di assenza.... rimedio subito....  :-D

 

 

- GT 130 polini ghisa 7T, spessore da 1mm sotto il cilindro, testa centrata ed incassata con squish a 1.2 mm... il resto immacolato.

- Albero motore DRT c53.

- Carter V5X1M raccordati al cilindro e con valvola eliminata.

- Lamellare polini con shb 19.

- Accensione piaggio 6 poli con volano da 1.6kg.

- 28/69 bilanciata.

- Frizione normalissima 7 dischi come da manuale con molla Polini.

- Crocera DRT Rinforzata

- Marmitta polini banana.

 

Semplice, Affidabile, Duraturo, Economico, Eterno. 

 

:-D  :-D  :-D  :-D  :-D

 

il Valvola preferisco ometterlo.... cambia vestiti repentinamente!  :WA  :WA  :WA

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pubblico volentieri la mia configurazione spiccatamente turistica ed antisgamo:

 

- Polini 6 travasi rialesato a 57,4 con pistone GS ricambio del pistone Asso di serie, rifacimento del piano di appoggio con inserimento di una basetta da 3 mm di alluminio avvitata e travasi opportunamente allargati

- testa evolution a candela laterale

- guarnizione di testa da 2 mm di rame (mia produzione)

- PHBL 24 AS con presa d'aria rifatta e centrata accoppiata a filtro Ramair

- albero Tameni spalle piene in corsa 53

- aspirazione lamellare Polini per 24 con pacco Wforce del Minarelli orizzontale

- volano 6 poli del PK 50 XL con accensione variabile Kytronic (anticipo statico a 23° e curva 7)

- cambio originale con crocera Faio Eco

- primaria 27/69 con cestello e parastrappi dal pieno di mia produzione (battute temprate)

- frizione 6 molle Piaggio con 6 molle del kit Newfren e 6 molle Cosa cod. Piaggio 289607, 3 dischi di pasta di carta (Falc, Crimaz, PLC) e infradischi di alluminio Falc (ne ho usati 2 su 3)

- marmitta originale big volume (introvabile) del PK 125 XL sapientemente modificata da Sbindola

 

E' un motore da coppia pura, silenzioso e godibile nel traffico come nei viaggi  

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

chiuso 2 mesi fa la mia configurazione  

- 130 polini (testa R), candela b8 filetto lungo, squish 1,4 
-scarico 190 allargato 2 mm per parte, esterno raccordato alla marmitta 
-travasi 126/128
Travasi di base aperti e tolto scalino.. 
-Basetta da 2 mm e raccordato tutto ai carter. 
- valvola allungata con fasi 120/70
-carburatore 28 phbh con collettore polini e imbocco valvola raccordata al collettore
-albero ets con paraolio cuscinetto e distanziale, anticipato e biella lucida 
- campana 24/72 di quelle originali
- frizione new fren 7 dischi con molla dorata et3. 
La 6 molle hp slittava e l'ho bruciata subito.
-cambio originale e cluster 10-14-18-20 drt
-accensione hp con volano senza ghiera
-ruota 3.00 10

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Trattasi di una PK 50 N. Ho voluto fare una configurazione del genere per viaggiare. Ho puntato alla velocità massima. Forse ho esagerato nella scelta del gt ma essendo una pk e quindi un carro armato rispetto una special ho pensato fosse buona cosa avere qualche cv in più. La marmitta non è azzeccata ma avevo quella e non volevo perdere la comodità della ruota di scorta. Non ho toccato i carter... albero e valvola per stare sempre in ambito stradale. Ho lasciato l'accensione hp in quanto ha già un volano abbastanza leggero. Oltretutto ho l'impianto elettrico a 12v con batteria e l'ho lasciato funzionante. Purtroppo ho dovuto eliminare la cremagliera dal volano in quanto toccava con il cilindro.
Che dire... non conosco le vere potenzialità di questo gt con carter lavorati... fasature spinte ecc. Posso dire che riesce a tirarsi la 29/68 nonostante pensavo avessi difficoltà nelle partenze in salita.
8000 giri li tira tranquillamente. Ottima la quarta per viaggiare. L'attuale tachimetro ha 80 kmh come fondo scala quindi non so che velocità raggiungo.... tirando la seconda a bestia, in rettilineo 65-70 kmh riesce a farli.
Consumi? Dipende... viaggiando in quarta con il motore a riposo 3000-4000 giri, consuma meno di un 102 con carburatore 19.
Tirando continuamente le marce e viaggiando più allegri... no comment........

 
Configurazione:
 
130 polini evolution Art. 140.0211 (nessuna lavorazione. carter solo lucidati. valvola allargata +2mm)
 
Albero Mazzucchelli anticipato AMT186 corsa 51. (nessuna lavorazione)
 
Carburatore cp 24 Polini Art. 201.2402 (a valvola con collettore polini. attualmente senza filtro. getto max 96)
 
Rapporti z29/68 (pneumatici 3.00x10. cambio 4 marce. carter lavorato per poter inserire il pignone con 29 denti)
 
Frizione newfren 7 dischi (molla rinforzata)
 
Accensione originale vespa 4hp (eliminata cremagliera avviamento. peso 1014 grammi. Anticipo 19 gradi a 1800 giri)
 
Marmitta espansione Art. 200.2055 (collettore modificato e adattato al diametro del cilindro)

Allego qualche foto delle "lavorazioni" e assemblaggio... 80a511369c524a443d3bb437a5858216.jpgd509a194d6f684abf5f242aa9562ba98.jpg28bdceb349130652554073a7930b8072.jpg06cf2810c02a03a70436d8e4713974d8.jpg1817f2a38786cdede4dcdfce76ac68d3.jpga315f4cce38701d117922eb073c163d5.jpg155f949d77a0bde40fc37bef9610757c.jpg95eeed46c5d8e7facaf0e726a6a293ba.jpgddff16e170483e1d1806ed17fee6184d.jpg8ed81360ecec81a85be731417c3471dd.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
29 29

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione