Vai al contenuto
2t-lobotomizzato

Kit 181cc per small......mito o realtà?

Messaggi consigliati

Dilettanti...

Screen%2Bshot%2B2011-02-02%2Bat%2B13.06.

 

 

 

 

 

Poi c'era quello che andavano in vespa eh,il top,ma non lo trovo  !

Eccolo..er più trucido!!!  :D

Modificato da Flaviano
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poi varia da zona a zona,qui andavano anche questo

140.jpg e questo 6_aWkb8.jpg questo set_2-93_pioneer.pnge anche questos-l225.jpg

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma perchè 181,carburatore a trombetta che uscita lateralmente e forcella piombata ,perchè addirittura in 5a si alzava... Roba d'altri tempi aiai

Dovrei avere anch'io qualche adesivo anni 80 da qualche parte

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque non fate troppo gli spiritosi perchè la bandiera di Andrea Pinasco ce l'avevo sulla mia Rush con il 121..... ;-)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tra miti e leggende parlando del 181 cc mi è venuta in mente una Vespa che vidi un paio di annni fa' ad Automotoretro'  , purtroppo non ho potuto conoscere il propietario....avrei voluto per curiosita' chiedergli che cavolo ci fosse stato sotto a sta cuffia??? sicuramente non un 180 cc come scritto sul cartellino, pero' sembrava molto un'elaborazione old style....e lo scudo cosi'....mai visto in vita mia :shock:

post-1710-0-46062600-1476810531_thumb.jpg

post-1710-0-88654200-1476810575_thumb.jpg

post-1710-0-89947400-1476810600_thumb.jpg

post-1710-0-03756100-1476810661_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bella la testa ruotata di 90 gradi,non oso immaginare quanto raffredda così


co coron fon fin fun

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altroché l'espa dell'M200... Questa ha veramente un tubo della stufa  :laugh  :laugh

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Altroché l'espa dell'M200... Questa ha veramente un tubo della stufa  :laugh  :laugh
quoto in pieno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo scudo piegato si usava nelle gare anni 60

Quest'anno alla 10 Ore di Magny Cours avevamo un PX con la carrozzeria preparata nello stesso modo

E una squadra austriaca aveva adattato una marmitta PX big volume per montarla sotto la pancia sinistra del loro PK  ;-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Altroché l'espa dell'M200... Questa ha veramente un tubo della stufa  :laugh  :laugh

 

 

Ahahahahah,comunque il cabburatore a trompetta non è fantasia!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quella Vespa rossa assomiglia un po' ad una bacinella..... Però potrebbe avere avuto un passato glorioso ;)

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

http://www.subito.it/accessori-moto/marmitta-serie-pro-sport-vespa-50-r-l-n-spe-messina-177666663.htm

 

La marmitta non è questa in vendita su subito perchè quella nella foto della vespa rossa in foto è artigianale, però gli somiglia un pochino...!!! Magari è stata fonte di ispirazione.

Il carburatore all'esterno della carrozzeria era cosa usuale a partire da metà anni "60 fino ai primissimi anni "80...almeno da noi. 

Anche Il frontale tagliato o piegato era usuale nelle vespe da gara (e non) anche se certe volte si esagerava e a certe velocità senza il vento che sbattendo sullo scudo  tende a spingere la vespa verso il basso, bastava un piccolo avvallamento dell'asfalto per perdere "stabilità" o addirittura farla sollevare sull'anteriore in modo molto pericoloso.

 

Comunque, con un pizzico di nostalgia, per me è bello rivedere queste "brutte bellezze"... :)

Modificato da Roby12
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite tecnofalc

ciao Roby :-)

 

allora dici che questa vespa rossa da corsa possa essere stata nella tua terra? onestamente vedo ha tanti suoi perchè le modifiche fatte ;-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bella la testa ruotata di 90 gradi,non oso immaginare quanto raffredda così


The Good , The Bad , and that Ugly of my cousin with the 181 pimped up

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao Roby :-)

 

allora dici che questa vespa rossa da corsa possa essere stata nella tua terra? onestamente vedo ha tanti suoi perchè le modifiche fatte ;-)

 

Ciao Alberto!

Non so se viene dalla mia terra, ma potrebbe per alcune caratteristiche che comunque fanno pensare solo ad un certo tipo di preparazioni della fine anni "60 o primissimi anni "70. Se proprio voglio fare delle ipotesi, potrebbe trattarsi di una vespa preparata in qualsiasi parte dell'Italia e basta, oppure da un meridionale in terra propria o trasferito in altre parti d'Italia, oppure un preparatore che ha visto qualche vecchia elaborazione  e l'ha copiata...non saprei.

Però, il sedile non è quello classico che noi usavamo e nemmeno il lavoro fatto per spostare l'ammortizzatore che se necessario, veniva fatto con il sistema anche oggi usato e non bucando il posteriore del telaio. Insomma, può essere tutto e niente si può escludere.

In ogni caso da noi nello stesso periodo si usavano i carburatori esterni però di grosso diametro  e cioè gli SS a vaschetta laterale, invece per preparazioni più soft si usavano anche i carburatori montati su quella vespa che in quel periodo erano quelli. Nella maggior parte dei casi, nelle elaborazioni più tranquille si usava il carburatore a vaschetta laterale della GS che potrebbe essere quello in foto.  Io il carburatore 23mm  della GS l'ho usato anche negli anni successivi sulla mia vespa "stradale" perchè mi permetteva di montarlo nella stessa posizione di quello in foto, ma senza tagliare il telaio e potendo usare lo sportellino, con il vantaggio di un collettore cortissimo e, considerando che usavo una marmitta originale dell'ET3, sentivo anche un bel rombo...!!!  

Tornando al nostro discorso, la marmitta usata in quei periodi, come sai,  era la nostra "classica marmitta a coni" derivata dalla carcassa originale 50, mentre quella in foto è un'artigianale che non mi suggerisce niente o perlomeno non usata nella mia zona. Mi sarebbe stata più familiare una semi-espansione Faco (te la ricordi?) che spesso veniva modificata per creare una vera espansione, ma parliamo dei primi anni "80 e quindi periodo successivo a quello di cui stiamo parlando.

 

Ciao!!! ;-)

 

P.S. Anche l'uso del parafango della 90SS è caratteristico/modaiolo delle mie parti...io ho sempre usato quello (si vede anche nel mio avatar) e ne conservo alcuni esemplari nuovi di pacca....

Modificato da Roby12
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me ha un cilindro px

 

Potrebbe trattarsi di un cilindro della Gs perchè si usava spesso... ;-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

egregi signori  "il doppia  ..doppio " ecco cosi vi  serve http://www.subito.it/accessori-moto/collettore-vespa-pavia-174870910.htm  vi garaantisco che non è uno scherzo da photoshop   ne ho visti un paio  ultra elaborati sia con una coppia di 19 che con 2   24 ...diciamo che se l'elaboratore  è " sufficientemente smaliziato " ..con due carburatori sa' gestire adeguatamente il classico "rifiuto " del piston ported e ne trae vantaggi !! ...bei tempi !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Potrebbe trattarsi di un cilindro della Gs perchè si usava spesso... ;-)

C'ero vicino

The Good , The Bad , and that Ugly of my cousin with the 181 pimped up

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite tecnofalc

grazie Roby spiegazione fantastica :-) trovo appunto sia furba ;-)

 

che usavi il parafango vespa 90 lo ricordo :B ...ha un perchè di aerodinamico però eh  :twisted:

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie Roby spiegazione fantastica :-) trovo appunto sia furba ;-)

 

che usavi il parafango vespa 90 lo ricordo :B ...ha un perchè di aerodinamico però eh  :twisted:

 

Ciao Albertone!

Il parafango è certamente più aerodinamico, ma io li uso solo per un discorso estetico.

La spiegazione è stata molto veloce e sintetica perchè sai che quando comincio a scrivere... :oops:

Sono quasi sicuro che quella vespa monta un cilindro della GS...infatti, tu che sei un osservatore molto attento, noterai sicuramente che oltre alla posizione della candela, si nota la posizione del carburatore che è un pò più alta rispetto alla normale ammissione al carter...appunto perchè la GS ha l'aspirazione sul cilindro. Anche il fianchetto potrebbe essere stato tagliato per usare (per qualche gara?) la marmitta a campana indirizzata verso l'alto che in quel periodo e con quel cilindro era molto in voga dalle nostre parti...a prescindere dai risultati!!!  :cry:

 

:B 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite tecnofalc

grazie mille Roby gentilissimo :-)

 

onestamente no non conosco il cilindro GS, ho notato la posizione orientamento carburatore ma non su che cilindro...della posizione candela si avevo notato, ho pensato alla posizione tipo 50 HP :P

 

trovo molto interessanti e pure le ragioni alle modifiche fatte a quel telaio e da te ben spiegate poi magari c'è chi si fa una risata io invece eeeeh son stati bravi secondo me altroche...poi leggere gli scritti da chi come te che ne sa trovo sia molto molto interessante

 

una cosa tra le varie che mi trovi d'accordo in questo post è che spesso dietro leggende narrate di motori si celano delle storie vere, modificate dai vari salti di persone...questo credo di capire l'hai sempre detto in questo post e son pienamente d'accordo..esempio del peso in cemento davanti anticapottamento...si ride è vero ma un sotto di verò c'è, ci sarà stato chi ha messo qualche blocco di cemento nel bauletto magari aveva rapporto 50 col 130  :M  :laugh

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille Roby gentilissimo :-)

 

onestamente no non conosco il cilindro GS, ho notato la posizione orientamento carburatore ma non su che cilindro...della posizione candela si avevo notato, ho pensato alla posizione tipo 50 HP :P

 

trovo molto interessanti e pure le ragioni alle modifiche fatte a quel telaio e da te ben spiegate poi magari c'è chi si fa una risata io invece eeeeh son stati bravi secondo me altroche...poi leggere gli scritti da chi come te che ne sa trovo sia molto molto interessante

 

una cosa tra le varie che mi trovi d'accordo in questo post è che spesso dietro leggende narrate di motori si celano delle storie vere, modificate dai vari salti di persone...questo credo di capire l'hai sempre detto in questo post e son pienamente d'accordo..esempio del peso in cemento davanti anticapottamento...si ride è vero ma un sotto di verò c'è, ci sarà stato chi ha messo qualche blocco di cemento nel bauletto magari aveva rapporto 50 col 130  :M  :laugh

 

Figurati...!!!

Hai perfettamente ragione sul fatto che dietro a certe leggende c'è un fondo di verità che quasi sempre viene modificato o esasperato man mano che viene raccontato (dipende anche da chi lo racconta).

Uno degli esempi è quello del peso anteriore per il quale provo a darti una spiegazione:  Come hai letto, prima ho parlato di telai con gli scudi completamente tagliati o piegati (molto più di quello della vespa in foto) e dei grandi problemi di stabilità che davano. Qual'era la prima cosa che si poteva fare? Dare peso. Come? Mettendo una lastra di piombo inserita in una "scatoletta" di lamiera che veniva saldata o avvitata sull'anteriore.

E chi non aveva possibilità (cosa facilissima) di recuperare il piombo? Semplice! Il cemento o qualsiasi altra cosa che poteva far peso....

Da questo si può capire che quando si parla di pesi anteriori per non ribaltarsi non significa per forza potenza del motore!!!

Certamente chi non sa ride.... ;-)

Modificato da Roby12
  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!