Targa Cinquantini!!
4 4

219 messaggi in questa discussione

Per non parlare del blocco totale dei 2 tempi euro 0 in Lombardia...uno magari si fa tutta sta trafila sborsando soldi e poi rimane fregato :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Per non parlare del blocco totale dei 2 tempi euro 0 in Lombardia...uno magari si fa tutta sta trafila sborsando soldi e poi rimane fregato :(

 

 

devi essere iscritto all'fmi... altrimenti non giri... prima o poi sarà così per tutti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Per non parlare del blocco totale dei 2 tempi euro 0 in Lombardia...uno magari si fa tutta sta trafila sborsando soldi e poi rimane fregato :(

 

 

devi essere iscritto all'fmi... altrimenti non giri... prima o poi sarà così per tutti!

Ma sto blocco è già attivo???!?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Per non parlare del blocco totale dei 2 tempi euro 0 in Lombardia...uno magari si fa tutta sta trafila sborsando soldi e poi rimane fregato :(

 

 

devi essere iscritto all'fmi... altrimenti non giri... prima o poi sarà così per tutti!

Ma sto blocco è già attivo???!?

 

da metà ottobre mi sembra che abbiano detto che parta...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

da me ad arezzo se sei euro 0 nel centro storico non entri,solo se iscritto all fmi/asi hai possibilità di fare una giratina in centro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Per non parlare del blocco totale dei 2 tempi euro 0 in Lombardia...uno magari si fa tutta sta trafila sborsando soldi e poi rimane fregato :(

 

 

devi essere iscritto all'fmi... altrimenti non giri... prima o poi sarà così per tutti!

Ma sto blocco è già attivo???!?

 

da metà ottobre mi sembra che abbiano detto che parta...

Ahhhh merda! non ne sapevo niente!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Per non parlare del blocco totale dei 2 tempi euro 0 in Lombardia...uno magari si fa tutta sta trafila sborsando soldi e poi rimane fregato :(

 

 

devi essere iscritto all'fmi... altrimenti non giri... prima o poi sarà così per tutti!

 

Appunto...altra trafila, altri soldi...quanto verrà a costare alla fine tra tesseramento FMI e conversione targa??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Riporto integralmente il decreto ministeriale che determina i tempi per ritargare tutti i ciclomotori con il nuovo contrassegno, così non si perde e possiamo fare due calcoli:

Gazzetta Ufficiale N. 76 del 2 Aprile 2011

 

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

 

DECRETO 2 febbraio 2011

Calendarizzazione delle operazioni di rilascio dei certificati di circolazione e delle targhe per ciclomotori. (11A04290)

 

 

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE

E DEI TRASPORTI

 

Visto l'art. 97 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285,

recante «Nuovo codice della strada», e successive modifiche ed

integrazioni, il quale disciplina la circolazione dei ciclomotori;

Visto l'art. 14, comma 2, della legge 29 luglio 2010, n. 120,

recante «Disposizioni in materia di sicurezza stradale», il quale ha

esteso anche ai ciclomotori dotati di certificato di idoneita'

tecnica l'obbligo di essere muniti del certificato di circolazione e

della targa di cui al citato art. 97 del decreto legislativo n. 285

del 1992, secondo il calendario stabilito con decreto del Ministro

delle infrastrutture e dei trasporti;

Visto l'art. 14, comma 3, della richiamata legge n. 120 del 2010,

il quale fissa in diciotto mesi, decorrenti dalla data di entrata in

vigore della legge medesima, il termine ultimo entro il quale il

predetto obbligo deve essere assolto per non incorrere nella sanzione

amministrativa ivi prevista;

Ritenuto, pertanto, di dover provvedere alla fissazione di scadenze

dilazionate che consentano, nel rispetto del predetto termine ultimo,

la razionalizzazione della sequenza temporale delle richieste degli

interessati al fine di garantirne una gestione efficace ed efficiente

da parte degli uffici competenti;

Vista la nota prot. n. 103574 del 29 dicembre 2010, con la quale il

Ministero dell'economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro ha

autorizzato la fornitura delle necessarie targhe;

 

Decreta:

 

Art. 1

 

1. I proprietari di ciclomotori, gia' immessi in circolazione

anteriormente alla data del 14 luglio 2006 e muniti di documentazione

tecnica rilasciata a norma dell'art. 62 del testo unico delle norme

sulla circolazione stradale adottato con decreto del Presidente della

Repubblica 15 giugno 1959, n. 393, ovvero di certificati di idoneita'

tecnica rilasciati sino al 13 luglio 2006, per poter circolare

richiedono, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 14, commi 2 e

3, della legge 29 luglio 2010, n. 120, il rilascio della targa e del

certificato di circolazione di cui all'art. 97, comma 1, del decreto

legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni, nel

rispetto dei seguenti termini:

entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione del presente

decreto, per i ciclomotori muniti di contrassegno di identificazione

la cui sequenza numerica inizia per «0», «1» e «2»;

entro centoventi giorni dalla data di pubblicazione del presente

decreto, per i ciclomotori muniti di contrassegno di identificazione

la cui sequenza numerica inizia per «3», «4» e «5»;

entro centottanta giorni dalla data di pubblicazione del presente

decreto, per i ciclomotori muniti di contrassegno di identificazione

la cui sequenza numerica inizia per «6», «7» e «8»;

entro duecentoquaranta giorni dalla data di pubblicazione del

presente decreto, e comunque non oltre il 12 febbraio 2012, per i

ciclomotori muniti di contrassegno di identificazione la cui sequenza

numerica inizia per «9» e la cui sequenza alfanumerica inizia con la

lettera «A».

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della

Repubblica italiana.

Roma, 2 febbraio 2011

 

Il Ministro: Matteoli

Registrato alla Corte dei conti l'8 marzo 2011

Ufficio controllo atti Ministero delle infrastrutture ed assetto del

territorio, registro n. 1, foglio n. 342.

 

Fermo restando che il decreto entra in vigora il giorno successivo alla sua pubblicazione, possiamo riportare queste date per cambiare contrassegno e libretto:

A partire dal 3 aprile 2011:

- entro il 2 giugno 2011 se il numero iniziale del contrassegno è «0», «1» e «2»

- entro l'1 agosto 2011 se il numero iniziale del contrassegno è «3», «4» e «5»

- entro il 30 settembre 2011 se il numero iniziale del contrassegno è «6», «7» e «8»

- entro il 29 novembre 2011, e comunque non oltre il 12 febbraio 2012, se il numero iniziale del contrassegno è «9» o inizia con la lettera «A»

 

Questo, naturalmente, se il ciclomotore viene utilizzato normalmente, se è fermo e lo usate sporadicamente (i miei non li uso da 2 anni!), potete farlo prima di circolare, qualunque sia la data. Tanto, le multe ve le possono comminare solo se vi beccano a circolare quando il vostro periodo deputato è già scaduto!

 

Ricordate che, anche se avrete il nuovo contrassegno, non essendo le vespe anteriori al 1999 omologate per portare il passeggero, non potrete trasportarlo!

 

Comunque, siamo tutti in attesa della circolare esplicativa in materia, che ci sarà quasi sicuramente, viste le molte cose irrisolte nel decreto, come la possibilità di conservare, annullati, i certificati per ciclomotore e i vecchi contrassegni.

 

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

una domanda,......mettiamo che uno si metta l'anima in pace e faccia la targa alla vespa.......

il mio motore rimarra' sempre euro0....non e' che poi alla prima revisione, su un mezzo non asi o fmi mi rimandano a casa senza farmela passare?..non vorrei ritrovarmi in una situazione simile.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
una domanda,......mettiamo che uno si metta l'anima in pace e faccia la targa alla vespa.......

il mio motore rimarra' sempre euro0....non e' che poi alla prima revisione, su un mezzo non asi o fmi mi rimandano a casa senza farmela passare?..non vorrei ritrovarmi in una situazione simile.....

 

Io non penso, ma siamo in Italia :-(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
una domanda,......mettiamo che uno si metta l'anima in pace e faccia la targa alla vespa.......

il mio motore rimarra' sempre euro0....non e' che poi alla prima revisione, su un mezzo non asi o fmi mi rimandano a casa senza farmela passare?..non vorrei ritrovarmi in una situazione simile.....

Avere documento e contrassegno nuovi non trasforma il tuo vecchio ciclomotore in uno moderno. Sull'età del veicolo fa sempre fede l'anno di costruzione.

 

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

ecco,appunto........

quindi se ho un mezzo 50cc immatricolato prima del 93, dove abito io in teoria c'e il blocco e0 dal 2005-6, e' inutile che faccia la targa se non lo passo d'epoca(cosa che solo col 50ino non sono riuscito a fare).....

pero' per l'assicurazione e il bollo,quando vai a pagarli, i soldi li prendono...anche se non ci si puo' circolare.....

grazie GIPIRat :B

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ecco,appunto........

quindi se ho un mezzo 50cc immatricolato prima del 93, dove abito io in teoria c'e il blocco e0 dal 2005, e' inutile che faccia la targa se non lo passo d'epoca(cosa che solo col 50ino non sono riuscito a fare).....

pero' per l'assicurazione e il bollo,quando vai a pagarli, i soldi li prendono...anche se non ci si puo' circolare.....

grazie GIPIRat :B

Per iscriverla al registro storico dovrai aspettare che abbia almeno 20 anni. ;-)

 

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

prima o poi bisogna pagargli da bere davvero al gino

come minimo un bancale di birra

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

si,lo so questo....era per fare un esempio,la mia e' dell 82,......mi stavo rileggendo quelle vecchie direttive del blocco...

grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei fare una domanda ....io ho una vespa 50r del 72 (come in foto )...con questa legge dovrò rifare la targa ed è poi il male di 60 euro a quanto mi pare di leggere ...poi xò x non avere più problemi come faccio ad iscriverla al registro storico ??...non ho voglia di ripitturarla e metterla originale !!!!! :x ...come farò poi quando l'anno prossimo dovrò fare la revisione ??...e poi il libretto storico se lo tengono loro quando monto la targa nuova ?..è un pacco enorme :WA

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Vorrei fare una domanda ....io ho una vespa 50r del 72 (come in foto )...con questa legge dovrò rifare la targa ed è poi il male di 60 euro a quanto mi pare di leggere ...poi xò x non avere più problemi come faccio ad iscriverla al registro storico ??...non ho voglia di ripitturarla e metterla originale !!!!! :x ...come farò poi quando l'anno prossimo dovrò fare la revisione ??...e poi il libretto storico se lo tengono loro quando monto la targa nuova ?..è un pacco enorme :WA

Perché dovresti iscriverla al R.S.? E, comunque, cosa c'entra con la nuova immatricolazione?

 

Per il resto, aspetta la circolare esplicativa che arriverà quasi certamente.

 

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma x la questione che la vespa rimane sempre euro 0 ...come la mettiamo ??...Dovrò poi iscrivermi all'fmi ??..non ci capisco nulla :WA ...cmnq fin che c'è tempo la mia targa rimane quella che ho !!...ah un ultima cosa ....mi sa che devo revisionarla quest'anno xchè l'ultima che ho fatto è del settembre 2009 ....cosa devo fare ??...meglio che aspetto dopo la nuova immatricolazione oppure posso farla anche adesso ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ma x la questione che la vespa rimane sempre euro 0 ...come la mettiamo ??...Dovrò poi iscrivermi all'fmi ??..non ci capisco nulla :WA ...cmnq fin che c'è tempo la mia targa rimane quella che ho !!...ah un ultima cosa ....mi sa che devo revisionarla quest'anno xchè l'ultima che ho fatto è del settembre 2009 ....cosa devo fare ??...meglio che aspetto dopo la nuova immatricolazione oppure posso farla anche adesso ??

La fai quando scade, a settembre 2011.

 

Se l'iscrizione al R.S. ti serve per circolare, perché nella tua zona ci sono i blocchi del traffico e i veicoli iscritti sono esentati, che aspetti a farla? :roll:

 

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no da me non ce nessun blocco del traffico x cui non faccio nulla ...meglio così !!!...x il resto niente farò la targa nuova con il libretto nuovo e poi a settembre farò la revisione ...semplice semplice ...grazie mille !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

scusate se sono stupido, ma non riesco a capire bene, e le agenzie qui da me ho chiesto oggi e sono messe pure peggio :lol: ,

 

 

le date sopracitate per la sostituzione delle targe sono ufficiali?

 

la mia targa inizia per 2 , entro il 2 giugno devo rifarla?

 

 

grazie :B

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chiamato oggi all'ACI della mia città...sono stati gentilissimi e mi han spiegato tutto per filo e per segno...

i numeri fanno riferimento al primo del targhino...non c'è nessuna possibilità di riavere indietro i libretti originali però :-( e sulla nuova carta di circolazione sarà cmque presente la data di prima immatricolazione del ciclomotore (per fortuna)...il costo però dell'operazione che pensavo essere di 60 euro, è di ben 101 euro...

 

Per la cronaca la mia targa inizia col numero "9"...quindi ho tempo fino a novembre 2011, ma se poi a ottobre non fanno piu circolare in lombardia i 2 t non sto nemmeno a farla :ahh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fatta targa e libretto nuovo stamane..da solo..senza agenzia.

spesa 56,56 euro in 3bollettini.

Libretto nuovo riporta la data di prima immatricolazione.

Peccato che l'addetta si sia sbagliata a scrivermi il numero di telaio e me ne sono accorto al momento..non mi ha potuto fare un nuovo libretto ma ha scritto a penna l'ultima cifra del telaio con timbro e firma..penso vada bene..

poi mi ha detto che se voglio in futuro posso richiedere un duplicato con numero esatto a spese loro ma a me non va di fare il duplicato dato che ora ho il nuovo libretto..purtroppo però il libretto non lo possono ristampare corretto..quindi mi tengo questo così..

 

Ah..il libretto vecchio se lo ritirano e basta!

ciao raga..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi sei andato in Motorizzazione direttamente tu giusto??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mentre se io "HO PERSO IL LIBRETTO"

mi devo fare la solita trafila e andare in motorizzazione? e spendere 130 euroni?

 

no perchè a sto punto lo perdo echeccazzo :hack

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
4 4

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione