Vai al contenuto

Info carburatore PWK 28


Messaggi consigliati

Un salutone a tutti

Mi sono imbattuto, googoleggando, in dei carburatori PWK, premetto che io di carburatori non ne capisco un tubo e le mie capacità di carburazione non vanno oltre i vari SHB(x). SOno anche quelli che la Polini vende proprio per la vespa in abbinato se non sbaglio al collettore da 28.

Come sono questi PWK (Keihin giusto?)? non parlo tanto di prestazioni quanto di difficoltà/facilità di carburazione. Getti e Spilli si trovano facilmente? O è + semplice un calssico PHBH se si cerca un carburo 28/30 economico?

E', per ora, pura e semplice curiosità.

Tankiyu very watch

Link al commento
Condividi su altri siti

 

ciao io ti parlo secondo la mia esperienza con questi carburatori , prima di tutto c'è da dire che sono carburatori nati per motori racing e quindi che girano assai forte , di certo non sono da montare su un polini p&p o cose simili perche richiedono una cura maggiore che per l'appunto va data a un motore racing .

io monto il 28 pwk su un 130 polini rifasato con espansione e tutto cioè che puo rendere un motore un gradino sopra dal turistico .. devo dire che all'inizio mi sono trovato un po spaesato in ambito carburazione , ma diavolo dopo un po che ci smanettavo ho iniziato a capire come funziona e da li è stato tutto molto piu semplice ,

la carburazione è molto semplice i getti sono reperibili ormai dappertutto ( la polini li produce ) .

la resa è buona ma per far si che funzioni a dovere va modificato in alcune cose ( da quello che ho visto la polini ha gia provveduto a farlo ) , con modifiche intendo che il carburatore per far si che funzioni correttamente deve avere il circuito powerjet tappato e pure il foro compensatore dei fluidi ocluso . ma dopo questi accorgimenti semplici il carburatore lavora bene e se carburato a dovere consuma anche poco , unica pecca è un po sensibile ai cambiamenti di umidità nell'aria e per questo bisogna tenere sotto controllo il getto max per far si che hai regimi alti non imbratti . ma per il resto ha un erogazione sicuramente superiore a un phbh e pari a un dell'orto 28 vhst.

 

che dire , sicuramente dopo che la polini li ha messi in commercio molta piu gente ne farà uso e si riuscirà a sapere qualcosa in piu in termini di messa a punto

2lbnm.png

Link al commento
Condividi su altri siti

 

per quanto riguarda i polverizzatori? anche per i PWK c'è il rischio di rovare polverizzatori per 4T o peggio ancora "ibridi"?

Lo cheùiedo perchè mi par di aver capito che i PHBH hanno queste 3 tipologie di polverizzatori (2T,4T,Ibrido) che non sono, mi sembra di capire, intercambiabili per via di passi/dimensioni (..??...) diversi, e che alla fine con il polverizzatore sbagliato diventa un macello fare una buona carburazione

Chiedo proprio per via di tutti questi dubbi e perchè sono "una chiavica" con la carburazione

Link al commento
Condividi su altri siti

 

sono interessato anche io a questo carburatore (diametro 24) dato che mi sembra ben fatto a valvola piatta e sopratutto costa molto poco...da quanto sapevo (i stag6 che sono uguali) erano molto difficili da carburare...e dato che per carburare non sono una cima :WA:WA:WA non l'ho mai preso in considerazione :WA:WA:WA

L'unico umbro del forum...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
per quanto riguarda i polverizzatori? anche per i PWK c'è il rischio di rovare polverizzatori per 4T o peggio ancora "ibridi"?

Lo cheùiedo perchè mi par di aver capito che i PHBH hanno queste 3 tipologie di polverizzatori (2T,4T,Ibrido) che non sono, mi sembra di capire, intercambiabili per via di passi/dimensioni (..??...) diversi, e che alla fine con il polverizzatore sbagliato diventa un macello fare una buona carburazione

Chiedo proprio per via di tutti questi dubbi e perchè sono "una chiavica" con la carburazione

devo dire che io ad esempio di polverizzatori non ne ho mai trovati differenti e sul due tempi funziona perfettamente con quello che trovi dentro , diciamo che li spilli e i polverizzatori sono fissi e bisogna lavorare solo sui getti massimo minimo , regolazione rapporto aria miscela e spilli , ecco preche facili da carburare .....

io avevo letto in alcuni forum che addirittura che la carburazione era il contrario che nei carburatori classici ovvero : i carburatori di piccolo taglio sono piu complessi da carburare che quelli di medie e grandi dimensioni , quindi :

un 28 è piu facile da carburare di un 24 e a sua volta un 34 è piu semplice di un 28 , questo è dovuto dalla conformazione del carburatore se ne eveste uno sotto mano potreste anche capire il perche ....

2lbnm.png

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 6 months later...

questo è un carburatore che interessa molto anche a me (ma del 24)......l'unico pensiero che ho è il collettore: volevo rimpiazzare il phbl 24 mantenedo il collettore lamellare.....si può trovare un collettorino in gomma per montare il pwk???

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

dovete fare una bella distinzione tra un keihin pwk ORIGINALE ( che come diametri parte da 28) e tutte le altre imitazioni... in giro ci sono pure dei carburatori marchiati keihin( cinesi). la resa poi non è paragonabile!! se volete risparmiare un pò, magari prendete quelli della stage6 ,che fà pure un 24

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 6 years later...
Il 7/9/2011 in 10:49 , kekko81 ha scritto:

 

Il 7/9/2011 in 10:49 , kekko81 ha scritto:

dovete fare una bella distinzione tra un keihin pwk ORIGINALE ( che come diametri parte da 28) e tutte le altre imitazioni... in giro ci sono pure dei carburatori marchiati keihin( cinesi). la resa poi non è paragonabile!! se volete risparmiare un pò, magari prendete quelli della stage6 ,che fà pure un 24

Ciao a tutti, mi hanno dato un carburatore pwk 28 valvola piatta con marchiata su un lato una V. Il ragazzo mi ha detto che è della Valbo, l'ho già sentita questa marca ma su internet non la trovo, secondo voi è un carburatore cinese e di buona fattura? Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

 

mmmh.....magari è sminchiato.... io lo lascierei perdere...

i carb cinesi che copiano la versione originale del Keihin appunto il vero PWK non sono mai fatti bene, risultano solo una alternativa meno costosa a un Dellorto o Mikuni o vero Keihin e dire "son fatti bene" non sarebbe corretto...se trovi quello che funziona lo fa bene il suo dovere dato che appunto è spudorato al vero PWK keihin dove c'è dietro tutto il loro studio

la marca che hai te non l'ho mai sentita, sarà una delle decine create in Cina copiandoc ome sempre il vero PWK...se riesci e se vuoi portati a casa un Vhst 28 2t se stai su quel diametro sennò butta su quel Pwk ma orecchio sempre teso eh ;-)

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 

Polini Werke Khein

distribuito da polini si trova tutto quindi dal tirante per filo aria vespa, al bellissimo cono di prolunga per il venturi, kit getti da 8 pezzi min e max per 24-28-30 e per i successivi appena diversi 32 e 34 8se la memoria al solito non mi tradisce).

 

Come và, diciamo in sintesi FORTE, molto FORTE, è stretto sottile ma altino e questo lo penalizza sul montaggio nei telai PK che hanno il fondo del pozzetto alto, estremamente trasparente non è certo carburatore che frena l'aria, d'altronde più il condotto venturi è corto più il carburatore è votato ai giri, quindi se avete una valvola non perfetta, lamelle troppo rigide, od un cilindro non proprio performante, scordatevi il PWK, non è certo carburatore per passeggiare ad un filo di gas e lasciare la vespa sul cavalletto al minimo in moto perpetuo, magari contando i battiti per vanto davanti agli amici del bar..... per passeggiare c'è altro!

Il PWK è dunque a mio dire (io li uso da 10 anni), da sparo, per vespe che io definisco "Vespe di strada o Vespe per il Vespasurf" sarebbe quasi fuori luogo dargli del Racing a quel prezzo d'altronde non può, non deve essere racing,  sarebbe un' ingiustizia!

 

I suoi galleggianti e lo spillo soffrono ogni benchè minima variazione di altezza, se li pieghi sei condannato a vederlo "pisciare", ma in caso a due lire il ricambista sotto casa lo ordina alla Polini nuovo, i getti di serie sono sempre esagerati, una scatola da 8 pz costa poco anche rispetto alla Dellorto e trovi anche quelli del minimo, inutili perchè al minimo il PWK và bene con quel che monta e se al minimo hai problemi stai pur certo che non è colpa sua, vero il Dellorto ci mette una pezza con spillo giù e vite laterale chiusa, il PWK al contrario è più sordo a questi vili sotterfugi, troppo spesso diamo la colpa al carburatore, quando invece il minimo impossibile è più spesso causato da valvola o cilindro!

La vite del minimo è poi inclinatissima ed a dx, lì vicno inarrivabile in un pozzetto vespa la vite regolazione titolo carburazione, una vera maledizione, ma d'altronde sul KTM era comodissima e questo altro non è che un Khein vecchio stampo reciclato...

Ma dunque ha più difetti o più pregi?

Costa poco e sui motori ben fatti và più che solo bene, ostico al minimo e ben libero agli alti và abbinato a marmitte libere e termiche da giri, ricambi disponibili ovunque ed il setting di serie andrà bene al 90%,  molla richiamo gas morbida ma efficace...

Qualcuno avendo finito il budget ripiega su questo corpo economico ma nuovo, stanco degli ibridi e delle fregature prese sulla baia.... sempre con il proposito di cambiarlo in tempi migliori, poi una volta montato e provato....dopo un primo giro, ne ordina un altro di diametro maggiorato!

Il PWK è così, sporca il pozzetto e la coscienza, non è turistico per vocazione e non è racing per buonsenso, non può esserlo d'altronde al suo costo....

Vuoi mettere un PWK con un VHS poi!

Bello ed educato il 24 PHBH ha fatto storia.... il PWK farà solo casino tra vicoli di paese abbinato a marmitte a coni....

i tempi corrono....

le vespe pure direi....

e con questi PWK sempre di più sottolineo.

 

 

Modificato da poeta
  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 

Aggiungo COLLETTORE PWK da 29mm tre e due fori ma solo per telai tipo special, quindi NON BUONI per angolo telaio PK.....  con valvola molto aperte potete togliere un piccolo labbro di limitazione verso l'attacco sul carter (infilate il ditino e capirete)...

 

con PWK 34 usate collettore PARMAKIT dato che il suo ha diam max da 29mmm e non ha senso usare carburi da 34 con collettori da 28 ergo il 34 a valvola a poco senso anche aprendo tutta la valvola al limite....

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 27/2/2011 in 12:44 , Andrea78153 ha scritto:

Un salutone a tutti

Mi sono imbattuto, googoleggando, in dei carburatori PWK, premetto che io di carburatori non ne capisco un tubo e le mie capacità di carburazione non vanno oltre i vari SHB(x). SOno anche quelli che la Polini vende proprio per la vespa in abbinato se non sbaglio al collettore da 28.

Come sono questi PWK (Keihin giusto?)? non parlo tanto di prestazioni quanto di difficoltà/facilità di carburazione. Getti e Spilli si trovano facilmente? O è + semplice un calssico PHBH se si cerca un carburo 28/30 economico?

E', per ora, pura e semplice curiosità.

Tankiyu very watch

Io ne ho montato 1 (polini 24) e sono 6 anni che gira che è una bellezza.

Ho cambiato solo il getto del massimo aumentandolo di 6 punti e adesso con falc 57x51 e lamellare MRT gira benissimo, con o senza filtro in spugna Ramair (meglio con ma le prestazioni non cambiano, segno che non sono carburatori schizzinosi o complicati da tarare quanto un PHBL x esempio.

Un volta ho anche tolto il falc per un lavoretto al cilindro e ho girato con un procup senza cambiare niente se non g.t..

Io personalmente te lo consiglio (PWK POLINI, no CP polinini o kehin o koso che da vdere sono uguali).
I pezzi di ricambio getti (un kit 10 getti= 20 euro) li trovi facilmente spillo anche, tutto
trovi senza problemi per i PWK.polini-carburettor-pwk-o-24-mm.jpg.ff14615dad8a8b0ac24cb66cafedd66f.jpg

Puoi cambiare anche l' aria e mettere quello a filo con "manetta" sul manubrio
W Polini

Modificato da Biella

motori, gioie e ... dolori  

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
1 ora fa, claudio7099 ha scritto:

attenzione che quello in foto ha il power jet e più adatto a scooter come tipologia o valvole sullo scarico moto ,io personalmente mi sono trovato bene anche con i cinesi koso e i motorforce 

ho messo una foto a caso da google. comunque si, meglio senza powerjet

motori, gioie e ... dolori  

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • 3 years later...
 
 
7 ore fa, Bibbo Pinasco ha scritto:

oltre all'eliminazione del power Jet

e come lo elimini il powerjet ? lo bypassi in qualche modo ? 
tu hai gia quello ? Se no per vespa ci vuole senza PJ
questo
carburatore Polini PWK 26 - Ricambi per moto, scooter ...

Modificato da Alogeno

guarda un pò:  https://youtu.be/8ZWqecj-gSo

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 
 
  • Moderatore

a seconda dell'inclinazione che ci sarà è capace che dovrai pastrocchiare con l'altezza galleggiante ,di solito no ma ne ho trovati anche che pisciavano da nuovi ,perfino un polini perdeva appena montato

Link al commento
Condividi su altri siti

 

mi aggiungo alla discussione ho appena preso un blocco con questo pwk  24 con collettore lamellare vmc al carter il circuito di recupero come va chiuso? la sfera va messa nel tubo alla fine o in ingresso? 

dove so recuperano i getti attualmente monta in 92 e ho blvisto che hanno il passo piu piccolo rispetto a quello dell orto che avevo sul19.19

C510B685-7A82-4EC9-9FA0-87F3F1A2C708.jpeg

7A8EED73-E944-48C9-95E5-B86E9F2FD1C5.jpeg

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.



×
  • Crea nuovo...