Il carter pompa e il rapporto geometrico di precompressione
4 4

71 messaggi in questa discussione

si ma con lelle il piaggio ho paura che si apra o che si tranci o si giri!!!!

mi sa che per l'originale l'elle è troppo!!

Non ci sarebbe il problema perche ne ho uno seminuovo,

e non ci sarebbe nemmeno per la barenatura!!

Perche ho la fresa con il bareno!! 8)8)8)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

scusa prima di barenare calcola il volume attuale, e poi vai anche a calcolare il volume futuro che ottieni con la barenatura, vedi intanto se ti conviene, non è detto che con l'auemto del volume il motore giri meglio, come puo anche accadere al contrario....vedi intanto che rapporto hai e a quanto lo porti con al barenatura e poi vai le dovute considerazioni...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
si ma con lelle il piaggio ho paura che si apra o che si tranci o si giri!!!!

mi sa che per l'originale l'elle è troppo!!

Non ci sarebbe il problema perche ne ho uno seminuovo,

e non ci sarebbe nemmeno per la barenatura!!

Perche ho la fresa con il bareno!! 8)8)8)

 

l'albero piaggio forse tiene piu di un mazzucca......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bhe adesso ho 2 carter in mano sia barenato che non!!

ma l'albero piaggio,se mi dite che puo resistere quasi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'albero piaggio forse tiene piu di un mazzucca......

 

OT: ma perchè devi dire cose insensate?

non capisco perchè tutta questa avversione verso mazzucchelli.

Gli altri non è che siano tanto migliori, anzi...

 

Proseguite invece sulla discussione iniziale: interessantissima!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'albero piaggio forse tiene piu di un mazzucca......

 

OT: ma perchè devi dire cose insensate?

non capisco perchè tutta questa avversione verso mazzucchelli.

Gli altri non è che siano tanto migliori, anzi...

 

Proseguite invece sulla discussione iniziale: interessantissima!

 

è vero ho fatto un OT......il mio interesse nel far figurare male un mazzucca è pari a zero, l'ho avuto ed è un ottimo prodotto fatto bene.....

mi sono espresso velocemente per non intortare la discussione , ma il mio obbiettivo era quello di fargli capire che anche un originale piaggio può andar bene....il mazzucca era un esempio, ho detto che può andar meglio per fargli capire che i piaggio originali sono di qualità abbastanza alta , come può esserlo un mazzucca......

Fine OT e mi scus per aver discriminato involontariamente un mazzuchelli......!!!!

;-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

l'albero piaggio forse tiene piu di un mazzucca......

 

OT: ma perchè devi dire cose insensate?

non capisco perchè tutta questa avversione verso mazzucchelli.

Gli altri non è che siano tanto migliori, anzi...

 

Proseguite invece sulla discussione iniziale: interessantissima!

 

hai ragione, sorry, faccio un ot solo:

 

dove posso trovare informazioni sul proto che hai in avatar?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
ciao a tutti!!

Una domanda a voi espertini!!!

Io monto un'albero a spalle piene con 130 polly con spalle da 87mm,

il fatto è che ho dovuto barenare a 88.3 per il suo alloggiamento!!

da quel che ho letto nelle vostre precedenti discussioni,ho potuto capire che piu il carter pompa è "pieno"

quindi con meno spazi vuoti,piu il motore tirerà ai bassi!!

Giusto??

ma per avere anche un pelino piu' di allungo,lo smussare sull'esterno le spalle dell'albero,porterebbe a quale miglioramento??

Piu ripresa

piu velocita in allungo o nulla???

 

credo che sia proprio il contrario, più volume=bassi (leggasi AMT186), più alti=spalle piene (e non solo per questioni di volume)

 

si ma quello che voglio dire io, è che non è una regola che vale per tutti

 

un motore puo andare forte con una volumetria ampia della camera di manovella, a diferenza di un altro motore che risponde meglio con una volumetria piccola.

 

tutto sta come si proporzione il carter al gt che si desidera montare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hai ragione, sorry, faccio un ot solo:

d

ove posso trovare informa

zioni sul proto che hai in avatar?

beh quello giallo che uso ora? o la moto rossa dell'avatar?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ciao a tutti!!

Una domanda a voi espertini!!!

Io monto un'albero a spalle piene con 130 polly con spalle da 87mm,

il fatto è che ho dovuto barenare a 88.3 per il suo alloggiamento!!

da quel che ho letto nelle vostre precedenti discussioni,ho potuto capire che piu il carter pompa è "pieno"

quindi con meno spazi vuoti,piu il motore tirerà ai bassi!!

Giusto??

ma per avere anche un pelino piu' di allungo,lo smussare sull'esterno le spalle dell'albero,porterebbe a quale miglioramento??

Piu ripresa

piu velocita in allungo o nulla???

 

credo che sia proprio il contrario, più volume=bassi (leggasi AMT186), più alti=spalle piene (e non solo per questioni di volume)

 

Ehm, non sono daccordo...

Dipende molto da tutto il resto della camera di manovella e da che tipo di albero a spalle piene si monta:

Malossi con mazzucchelli spalle piene e malossi con mazzucchelli anticipato, prende più giri con l'anticipato.

Gli alberi a spalle piene poi non sono tutti uguali ad esempio i fabrizi hanno le spalle picole per recuperare volume nel carter pompa (soluzione delicata per il piede di biella...).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una cosa da sperimentare sarebbe un anticipato per es

amt 186 modificato spalle piene ma in teflon cosi' si potrebbe constatare se e' il tipo di bilanciamento a dare quello sprint in basso o il volume in vasca.....

il vecchio pinasco che ho rivoltato in tutte le salse aveva quel nonsoche'....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

eheh DRT fa l'albero stile pinasco.. eheh ;-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Il mio dubbio: Come riportato su tutti i libri di tecnica del motore, è che per misurare la volumetria bisogna portare al PMI il pistone. Se facciamo caso, ci accorgiamo che in questo modo avviene l'apertura delle luci e i tutta la miscela introdotta sfocia nel cilindro, quindi conviene tappare i travasi con una guarnizione fatta in casa con il solo foro dello stesso diametro esterno della camicia senza luci. Li sorge il mio grande dubbio:

 

Io su una rivista specializzata che ne avevo conservato l'articolo avevo trovato questa formuletta dove si calcola il rapporto di precompressione con il pistone al PMS ........ 8)

e cioe' :

rapporto di compressione = V1/V2

dove V1 = volume carter pompa con pistone al pms

V2 = V1 - cilindrata cilindro

 

e anni fa' avevo provato a fare sta misurazione su un Polini 210 lamellare

ed ne era uscito un valore di 1,39 : 1

dove V1 con pistone al pms = 740 cc

cilindrata = 207 cc e quindi V2 era di 533 cc

il pistone usato era da buttare e quindi lo bucai senza ritegno ... he he

x riempire il carter pompa ........ :shock:

 

6comvpf.jpg

 

CIOP

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite tecnofalc

adesso che lo dici ricordo il tuo intervento riguardo quetso tuo esperimento CIOP....molto interessante...secondo me questo sistema è il più semplice e forse il più efficace per capirci qualcosa con il volume del carter, senza nulla togliere agli altri sistemi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il mio dubbio: Come riportato su tutti i libri di tecnica del motore, è che per misurare la volumetria bisogna portare al PMI il pistone. Se facciamo caso, ci accorgiamo che in questo modo avviene l'apertura delle luci e i tutta la miscela introdotta sfocia nel cilindro, quindi conviene tappare i travasi con una guarnizione fatta in casa con il solo foro dello stesso diametro esterno della camicia senza luci. Li sorge il mio grande dubbio:

 

Io su una rivista specializzata che ne avevo conservato l'articolo avevo trovato questa formuletta dove si calcola il rapporto di precompressione con il pistone al PMS ........ 8)

e cioe' :

rapporto di compressione = V1/V2

dove V1 = volume carter pompa con pistone al pms

V2 = V1 - cilindrata cilindro

 

e anni fa' avevo provato a fare sta misurazione su un Polini 210 lamellare

ed ne era uscito un valore di 1,39 : 1

dove V1 con pistone al pms = 740 cc

cilindrata = 207 cc e quindi V2 era di 533 cc

il pistone usato era da buttare e quindi lo bucai senza ritegno ... he he

x riempire il carter pompa ........ :shock:

 

6comvpf.jpg

 

CIOP

La formula è la stessa visto che il volume della camera di manovella al pms è = al volume della camera di manovella al pmi + la cilindrata e viceversa...

 

Ricordo anch'io quel post perchè inizialmente avevi fatto un errore ma non mi ricordo quale; era qui o era su vol?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ricordo anch'io quel post perchè inizialmente avevi fatto un errore ma non mi ricordo quale; era qui o era su vol?

 

era su VOL e avevo interpretato male la formuletta ........... 8)

comunque avevo letto che una volta agli arbori del 2t quando l'espansione non era stata ancora inventata gli spazi nel carter pompa erano veramente esigui ...

quindi penso che oggi con una buona espansione che funzioni bene non conviene ridurre troppo il volume del carter pompa ... vedrei invece bene x chi usa finte espansioni (vedi il padellino) l'uso dell'albero spalle piene ...

CIOP

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

hai ragione, sorry, faccio un ot solo:

d

ove posso trovare informa

zioni sul proto che hai in avatar?

beh quello giallo che uso ora? o la moto rossa dell'avatar?

 

si quello in avatar

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hai ragione, sorry, faccio un ot solo:

d

ove posso trovare informa

zioni sul proto che hai in avatar?

beh quello giallo che uso ora? o la moto rossa dell'avatar?

 

si quello in avatar

 

quella immagine è riferita al film dedicato a Burt Munroe scusa se intervengo ma l'ho appena visto e merita davvero!

 

http://www.fedrotriple.it/burt_munro_indian.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Il mio dubbio: Come riportato su tutti i libri di tecnica del motore, è che per misurare la volumetria bisogna portare al PMI il pistone. Se facciamo caso, ci accorgiamo che in questo modo avviene l'apertura delle luci e i tutta la miscela introdotta sfocia nel cilindro, quindi conviene tappare i travasi con una guarnizione fatta in casa con il solo foro dello stesso diametro esterno della camicia senza luci. Li sorge il mio grande dubbio:

 

Io su una rivista specializzata che ne avevo conservato l'articolo avevo trovato questa formuletta dove si calcola il rapporto di precompressione con il pistone al PMS ........ 8)

e cioe' :

rapporto di compressione = V1/V2

dove V1 = volume carter pompa con pistone al pms

V2 = V1 - cilindrata cilindro

 

e anni fa' avevo provato a fare sta misurazione su un Polini 210 lamellare

ed ne era uscito un valore di 1,39 : 1

dove V1 con pistone al pms = 740 cc

cilindrata = 207 cc e quindi V2 era di 533 cc

il pistone usato era da buttare e quindi lo bucai senza ritegno ... he he

x riempire il carter pompa ........ :shock:

 

6comvpf.jpg

 

CIOP

 

 

ciao, il bello della meccanica è proprio questo, che capisci il funzionamento la metodica di calcolo piu comoda la trovi da te...

 

praticamente la formula è la stessa, li vai a misurare il volume con pistone al pms quindi vai a calcolare riempiendo la camera di manovella di miscela anche il volume del cilindro dato che appunto si trova al pms lasciandosi alle spalle tutta la volumetria che cosi diventa parte del volume del carter stesso...

 

invece quella che ho scritto io è la stessa ma con un prpocedimento diverso, cioè vai a misurare il volume con pistone al pmi, e poi sommi la cilindrata......

 

è identica procedura, ecco appunto li ancora una volta mi ritorna il grande dubbio, nel tuo procedimento , in quel caso vvai a riempire anche i condotti di travaso che anch'essi fanno volume.... quindi il mio dubbio sta li, devono essere considerati come volumetria o no?????

 

per me devono essere considerati perche anche loro comportano un'aggiunta di cavita e quindi aree e volumi, però i riscontri reali li farò appena sarò operativo al 100% in azienda..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dopo 10 anni ed aver letto più o meno tutta la discussione vorrei dire qualche considerazione....

Non esiste un rapporto assoluto fra volume carter e cilindrata.

Bisogna fare dei distinguo.

Piston port e valvola sicuramente vogliono volumi maggiori mentre un lamellare andrà fortissimo anche con volumi esigui....

La motivazione è molto semplice, se si monta uno scarico che svuota molto (che crea una forte depressione nel cilindro) una volta che la depressione nel carter e quella della marmitta saranno livellate il sistema plafona e non c'è più la possibilità di aspirare attraverso i travasi la giusta quantità di miscela semplicemente perchè nel carter è finita......

Quindi se il volume è troppo piccolo non alimentiamo il motore a sufficienza prima del regime massimo ottenibile mentre se il volume è troppo grande perdiamo tanta coppia in progressione perchè la pressione all'interno del carter non sarà sufficiente a far raggiungere al flusso una buona velocità di lavaggio ritrovandoci solo con  picchi di potenza massima sicuramente elevati ma così limitati da impedirne l'utilizzo anche con motori a 6-7 marce.

Nel caso del motore lamellare se si riesce a trovare il giusto equilibrio fra morbidezza lamelle volume regime di rotazione e depressione generata dalla marmitta allora realizziamo una booomba!.

Le lamelle dovrebbero essere in teoria tante e di piccole dimensioni, parlando di acustica  come di risonanza le alte frequenze si ottengono appunto con corpo molto fini..... Il mono lamella non fa per me. 

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oddio....

 

Detto così sembra che solo i lamellari vadano forte come motori, mentre aprilia insegna (o meglio, ha insegnato) che non è così...

Il discorso secondo me deve essere valutato nell'insieme di tutto il motore , non solo del tipo di aspirazione ma soprattutto di come travasa.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite MatteoR87

Facciamo un esempio: se io avessi un'espansione che svuota un po' sotto e predilige gli alti, lavorando sulle lamelle potrei compensare qualcosina?

O dovrei aumentare il volume nel carter pompa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In aggiunta, il carter pompa, che appunto si comporta come una pompa, rappresenta un lavoro negativo nel ciclo del due tempi.

Quindi meno volume c'è più pressione si crea, più lavoro viene sottratto!!

 

Quindi ci va un giusto compromesso tra pressione, quindi volume del carter pompa e rendimento di riempimento del cilindro ad un dato regime di giri voluto!!

In aggiunta per quanto sia un lavoro negativo sia in fase di discesa, e quindi di travaso, che in caso di salita, aspirazione, comunque va a contrastare le forze che si generano delle masse alterne (pistone, spinotto gabbia, parte della biella) che si vanno a scaricare sui cuscinetti di banco preservandoli.

 

Praticamente un casino!!!!

Quindi cosa facciamo?

1) Culometro

2) Investiamo 100000€ e proviamo tutti i casi possibili

3) Seguiamo la strada intrapresa da altri che fanno motori che vanno forte! Se vogliamo andare forte

4) Seguiamo la strada intrapresa da altri che fanno motori che non vanno un mattarello ma fanno 300000km

5) Seguiamo la strada intrapresa da altri che fanno motori che vanno un mattarello e spaccano dopo 1 km A voi la scelta!! ✊✊✊✊

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dimenticavo...

 

6) Aggiungo una latta dell'olio al volume del carter pompa e monto una super espansione che mi succhia ,durante la fase di scarico, anche la crocera, e l'onda di pressione di ritorno mi risucchia dal terminale l'asfalto!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
4 4

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione