Ale0592

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    802
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    5

Ale0592 last won the day on August 27

Ale0592 had the most liked content!

Reputazione comunità

379 Excellent

5 che ti seguono

Che riguarda Ale0592

  • Rango
    90cc
  • Compleanno 14/05/1992

Contact Methods

  • Facebook
    https://www.facebook.com/alessandro.lanari.7

Profile Information

  • Regione?
    Todi
  • Gender
    Not Telling

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

9988 lo hanno visualizzato
  1. Riporto la mia esperienza da possessore del 144 al cilindro interasse di scarico largo.. Credo di essere stato fra i primi ad acquistarlo,negli ultimi giorni di dicembre del 2016. Essendo fra i primi venduti ho deciso di portarlo a controllare in rettifica,per vedere se ci fossero magari dei problemi con la tolleranza.Il cilindro effettivamente (a detta dell'addetto della rettifica) era ovale e faceva 2 cent dove stringeva di più e 5cent dove allargava. Per questo mi ha detto di averlo lappato e portato tutto a 5 cent. Montandolo sinceramente non mi sono curato del fatto che il pistone al pmi scoprisse un mm di canna cilindro.Ho fatto lo squish a 1.2 e l'ho acceso. Problemi di affidabilità non ne ho avuti,ho fatto una settimana di rodaggio,olio 100% sint sempre al 3%,ma non posso dire di averlo risparmiato...Il gas ce l'ho dato, naturalmente a rodaggio concluso e a motore caldo e cose strane non ne sono successe assolutamente.Ora l'ho tolto perché passerò ad M200.E ho fatto 7-800km(approssimativamente, avevo il tachimetro sip fuori uso) Ora il fatto della bancata da 25cv mi sembra molto molto generoso,io ne ho visti 8.5 in meno... Sarò una capra,ma l'ho montato comunque con un 30,espansioni falc piccola e vmc evo,albero spalle piene...Ok posso perdere 1-2 cv perché sono incapace io,ma che ora il cilindro fa 25cv di scatola e con una messa a punto approssimativa non ci credo... Detto questo smontato il cilindro è perfetto,no segni strani né altro. Sulla questione del mm al pmi non entro in merito,non ho le competenze per dire se tecnicamente è una soluzione corretta e affidabile. Posso riportare la mia esperienza e il fatto che io,pur non avendo messo mano in canna,nei (pochi) km che ho percorso non ho incontrato problemi. Detto questo,se lo scalino turba così tanto la mente, nonostante Pinasco abbia rassicurato in merito(e per carità non voglio assolutamente difendere la ditta, è gravissimo che fanno uscire un cilindro ovale che se non controllato avrebbe grippato subito quasi sicuramente)prendete in mano il fresino,rotolino di carta abrasiva e togliete sto dannato mm. Ciao a tutti!
  2. Rispondo a tutti.Secondo Raven potrebbe esserci qualche problema con l'accensione. Sull'accensione è montata una bobina ducati energia nuova che ha gli stessi km del motore(un migliaio abbondante)
  3. Ciao ragazzi,sabato scorso sono stato da Raven Pipes a bancare il motore che ho assemblato questa stagione. Configurazione: Zuera VTR 144,interasse grande,aspirato al cilindro,candela centrale,di scatola se non per aver leggermente aperto i travasi alla base,squish come dice Pinasco sul foglietto 1.2mm. Albero Tameni c51 b105 spalle 87mm con relativa basetta per portare in quota 30PHBH(AS 268-X2 alla prima alta-min62-max118) Accensione HP con ventola VMC. 27/69,cestello DRT,parastrappi CRIMAZ,crocera Benelli,cluster Benelli 10-14-18-20 Frizione Fabbri ECO by Nando Ancora Il grafico mostra la comparativa fra la marmitta FALC Piccola mod. DS2010(curva hp rossa,nm azzurri) e VMC grande primo modello(curva hp verde,nm blu) Il primo lancio è stato fatto con scarico FALC e anticipo errato (14° circa) e ha dato 16cv scarsi.Settando l'anticipo con la lampada a 19° prima del PMS abbiamo guadagnato mezzo cv. In seguito abbiamo sostituito lo scarico,ma il risultato HP e NM è stato praticamente lo stesso. Come detto anche da Francesco,la curva non è buona,è strano come il motore al tempo stesso sia vuoto ai bassi regimi e abbia un picco così breve,andando subito a perdere tanti cv e sempre in quel punto preciso,dando due curve molto simili seppur con due scarichi parecchio diversi fra loro. Abbiamo bancato anche un L60 di un mio amico configurato da manuale:L60 GTR,albero spalle piene 87mm c51 b97,vhsb34,vtronic,m3xc gtr.In questo caso ci sono i cv,ci sono i nm giusti e la curva è più ampia. Considerate che il banco di Raven notoriamente non regala CV,anzi rispetto alla media dei banchi in giro è forse quello che dà meno cv in assoluto,altrove si sarebbero letti forse 1-2 cv in più per entrambi i motori. La bancata ha rispecchiato esattamente quanto avevo sentito io fin dalla prima aperta di gas che avevo fatto.Vuoto sotto,tira un po'(poco) ai medi,finisce subito. Chissà perchè va così male?!?!Non sono per niente soddisfatto...Avrò sbagliato qualcosa?
  4. Mi è capitato di revisionare un motore di un signore che correva gimkane negli anni 70-80.Si tratta di un 130 polini 5 travasi(possibile?).Per alzare le fasature avevano tornito il pistone,creando una banda più bassa all'esterno che scendeva fino ad arrivare quasi alla prima fascia,mentre al centro saliva molto ripido,una specie di forma a cono.La testa era stata abbassata di conseguenza all'estremità.Il motore,montato con albero leggermente anticipato,accensione originale un po' alleggerita(mattone primavera da 3kg),polini a banana vecchissima serie(senza silenziatore),carburatore 19-19,su cavalletto girava MOOOLTO allegro,sicuramente più di altri 130 polini 7T a pari configurazione.
  5. Non ho pesato,ma siccome ora mi si è rovinato il pickup devo smontarla in settimana,che sabato vado a bancare.Provo a pesartela.
  6. Io ho montato ieri la Ventola VMC in alu CNC su volano vespa HP.Finora montavo la ventola Vtronic, quella montava praticamente p&p,solo l'accortezza di fare i fori per i bulloncini di fissaggio e i piolini per il centraggio.Questa qua invece ha un diametro interno diverso, è molto più piccola.I fori dei bulloncini e dei piolini è identico al vtronic,credo ma non ne sono sicuro che sul vtronic monti quindi p&p.Per montarlo sulla mia invece ci sono volute due ore di tornitura per riprofilare volano e ventola senza indebolirli troppo. Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk
  7. Hai settato l'anticipo di accensione con la lampada stroboscopica? È possibile che sei completamente fuori di anticipo,se è così con la carburazione non ne esci. Per questa configurazione ti suggerisco un setup per il 24 che poi andrai ad affinare in base a come va Ti procuri un polverizzatore AQ266,spillo d22 e lo metti alla seconda dall' alto per iniziare,minimo intorno al 55,max parti da un 115,potrebbe volerci qualche punto in più o qualcuno in meno,ma così dovresti essere in condizioni di capire cosa il motore chiede. Però prima cosa procurati una lampada strobo,un comparatore,cercati una guida su internet e sistema l'anticipo.
  8. Guarda comunque il motore è piacevole,sono abbastanza soddisfatto,anche in virtù del fatto che ho montato tutto da me e che arrivato ormai quasi a 1000km non ci sono perdite olio dal cilindro,testa,collettore etc. Inoltre stavo parlando l'altra sera con l'amico che mi ha spianato i carter e consideravamo che il lavoro dobbiamo averlo fatto piuttosto bene perché il cilindro è montato direttamente sopra la basetta per il b.105 senza un minimo di guarnizione di carta.Se avessimo sbagliato qualcosa non credo avrebbe perdonato. Ad ogni modo,se tutto va in porto,nel prossimo weekend potrei portare a bancare la vespa da Francesco di Raven Pipes,dove potremmo provare anche la VMC grande e una Falc Hilton 2010 che mi presterebbe un amico.
  9. Ciao a tutti.Oggi ho portato la Vespa a fare l'anticipo.Abbiamo misurato a quanti gradi ero finora e ero a 13° prima del pms.Abbiamo fatto prima una tacca sui 17°,poi abbiamo anticipato tutto e con il piatto che si blocca contro il dado del blocco motore siamo a 23°.Infine l'ho riportato a 18° e lasciato così.Ora in prima viene su,cosa che prima saliva solo chiudendo e riaprendo, inoltre esce dal sottocoppia in 3° e 4° con più facilità. Non è comunque un missile,l'ho fatta provare al ragazzo che mi ha fatto il lavoro,che ha un FALC 60x53, secondo lui sotto non eccelle e sopra manca tiro in fuorigiri,le stesse impressioni che avevo avuto io.Ora ho un po' di scarichi da provarci:lui ha una falc hilton del 2010,ho la vmc grande e lui ha anche una falc Gp,che comunque non credo di provare perché di sicuro è troppo per il mio cilindro.Vediamo se riusciamo a tirare qualcosa in più sotto o guadagnare fuorigiri sopra.
  10. Ciao ragazzi,l'altroieri ho smagrito ancora il carburatore.Sono arrivato a 122 e mi fermo.Col getto più piccolo ho guadagnato tanti giri in prima e seconda marcia. Sabato sono d'accordo con un mio amico meccanico per fare l'anticipo.Cosa mi consigliate?Io pensavo di fare diverse tacche sul piatto statore,a partire da 17° fino ai 21°,così da poter provare.
  11. Ciao a tutti,aggiorno per comunicarvi che dopo tanto tempo sullo scaffale ho rimpiazzato il DR che pur ancora andava benone. Per i primi giorni l'ho montato con lo scarico VMC grande,che però non montando precisa per via della biella 105,si è spaccata subito sulla prima parte di collettore,che già era pieno di saldature.A questo punto ho montato la FALC piccola. Non posso fare confronto fra le due marmitte in quanto durante il periodo della VMC ero in rodaggio e fuori di carburazione. Nonostante abbia il tachimetro SIP fuori uso perchè devo montare lo statore che avevo sul DR(questo che monto ora è sempre un 6 poli ma non so perchè mi manda circa 8v e non mi ricarica la batteria del tacho),credo di aver finito il rodaggio.Ieri ci ho fatto un bel giro di 300km nelle zone colpite dal sisma dello scorso anno-NORCIA,CASTELLUCCIO di NORCIA- Credo ormai di essere intorno ai 650 km totali e l'ho fatto girare un bel po' ieri,visto che ero con un gruppo di moto,e nonostante fosse non tanto rodato si è comportato molto bene. Come prestazioni sinceramente mi aspettavo qualcosa in più.A culometro siamo ai livelli del precedente Quattrini d.60 aspirato al carter,con 24 e lamellare Polini.Anche se c'è da dire che quello era stato ritoccato leggermente nello scarico in altezza e larghezza,mentre a questo ho solamente tolto un po' di scalini sotto e nient'altro. La carburazione è stata facilissima da trovare ma mi risulta strana,nonostante sia sicuro al 100% che è già molto buona. Il carburatore è un PHBH 30,che ho preferito al più prestante VHSH proprio per la questione di non stare a impazzire dietro alla carburazione.E' una versione 2T pura che monta di serie Polverizzatore AV266 accoppiato ad uno spillo X2.Sono partito con un max di 150 ed un minimo di 59,vite miscela svitata 2 giri e spillo conico alla seconda dall'alto.Sotto abbastanza pulita ma rattava subito.Sono sceso di max dal 150 di 5 punti in 5 punti,ho aumentato il minimo a 62 e spostato lo spillo alla prima dall'alto.Sorpendentemente sono arrivato ad un 125.La carburazione sotto è perfetta,come piace a me,pelando il gas borbotta nella maniera giusta,nè si ingolfa,ne' è troppo magro,in rilascio non scoppietta,ma al max mi chiede ancora qualche punto in meno.In prima e seconda gli mancano almeno 1000 rpm,in terza e quarta che girano meno non si sente rattare.Domani riapre dalle ferie il ricambista e prendo un 122.Avevo in casa un 120 ma non mi sono fidato a montarlo,credo sia troppo piccolo. Fine settimana controllo l'anticipo insieme ad un mio amico,ora è montato lo statore HP sepmlicemente allineando la tacca con quella sul carter,ma voglio essere sicuro di settarlo ai 17° che raccomanda Pinasco sul bugiardino. Il motore gira abbastanza bene,non eccelle nè ai bassi,nè agli alti regimi,ma non posso dire che sia lento...Mi aspettavo un po' più di prontezza sotto,invece con la 27/69 + 18/20 che monto bisogna giocare un po' col cambio( e con la frizione) se lo si vuole sfruttare a fondo.In pianura e discesa nessun problema,le marce sono una fucilata e non esce mai dal regime di coppia.Invece se c'è un po' di salita il salto 2°-3° si sente e il motore esce dal regime di coppia...Niente di disastroso,insistendo col gas riesce a risalire di giri anche se c'è una bella salita,mentre basta far pattinare un paio di secondi la frizione per riportarlo in tiro e spara la 3° in fuorigiri anche se la salita è molto ripida. L'entrata in coppia è abbastanza netta,però la spinta poi è un po' piatta e insistendo col fuorigiri il tiro non aumenta.Appena trapianto l'altro statore verificherò il regime di entrata in coppia col contagiri. Riepilogo la configurazione definitiva: Cilindro ZUERA VTR,aspirato al cilindro interasse largo d.60,candela centrale,ritoccati i travasi alla base(circa 3mm),squish 1.1mm. Albero Motore volani pieni Tameni by Zandonà,spinotto di biella pieno,C.51 biella 105,spalle da 87mm. Carter saldati,barenati in manovella a 89mm,piano spianato,basetta CNC 9.4mm per compensare la spianatura e la biella 105mm. Candela B9HS. Espansione FALC Piccola mod.DS010. Carburatore PHBH 30 BS,Min 62,Max 105,AV266,X2 alla prima dall'alto.-Senza filtro.- Accensione HP 1KG con ventola Vtronic. 27/69,cestello rialzato e bilanciato DRT,parastrappi CRIMAZ. Cluster 10-14-18-20 di Benelli. Cambio originale,4 ingranaggi fondo di magazzino + crocera BENELLI. Frizione VESPAITALIARACING(FABBRI economica,8 molle,4 dischi mod.HP in sughero semplice,ragnetto dal pieno,spingidisco cuscinettato di serie,ho usato 8 molle tipo originale per frizione HP).Con olio 80W90,carterino HP stacco perfetto,tenuta perfetta,durezza come frizione originale con molla Piaggio. Ho fatto dei video con la action cam,ma sono venuto una m***a sia perchè ho sbagliato l'inquadratura,sia perchè col case l'audio a alte velocità spariva e si sentiva solo un sibilo dell'aria.Ne farò un altro a breve. ---La domanda principale è:per quale cavolo di motivo sto motore gira con un getto del max così microscopico?--- Con il quattrini,sul 24 montavo polverizzatore AQ267,spillo D22 e max 122.Possibile che il 30 vuole lo stesso getto,nonostante i 6mm in più di entrata aria? Sono sicuro al 100% di non essere magro,altrimenti per come l'ho sfruttato,con la temperatura esterna sempre over 35°,i pochi km del cilindro alle spalle,le ventola Vtronic che notoriamente non raffredda un cavolo,avrei già un bel portapenne sulla scrivania con scritto Pinasco.
  12. Ho provato il dr questa sera con uno speedometer gps per il cellulare e mi sono accorto che il tachimetro sip l'ho tarato al ribasso.Fino ai 60 orari mi perde un paio di km/h, oltre 90 5-6.Considerando che arrivo ai 100 segnati di tachimetro (in discesa abbassato),altrimenti sui 95,la velocità massima effettiva, considerando il motore che è,mi sembra molto buona.Credo che già con una proma possa migliorare ancora
  13. Salve ragazzi ho ripreso e terminato il lavoro oggi dopo una piccola pausa forzata(4 giorni in ospedale per una brutta gastroenterite). Ho finito di lucidare la marmitta.Ho fatto 100-240-400-600 e lana d'acciaio.Logicamente non mi sono messo a farla tutta tutta,solo la zona che si vede. Mi manca di ripassare le saldature con la fiammellina,brasare la targhetta identificativa e dare una sagomata alla staffa.Ho deciso che per fissare il silenziatore salderò dei dadi alle flange internamente e metterò dei bulloncini da 5 a brugola con testa svasata,meglio dei grezzi rivetti e smontabili molto più facilmente per rigenerare il silenziatore.Metto foto e ringrazio ancora Francesco M. per la disponibilità e professionalità nei lavori.
  14. Evidentemente non hai mai svitato gli scomodissimi dadi del corsacorta.Specie se è un volano special in zama leggero di diametro molto grande. Sehai fatto fatica a rimontarlo probabilmente non hai preso la chiavetta e il motore non è in fase,rismonta il volano e verifica,90% trovi lí il problema.Il getto, comunque,mi sembra grande,ho anche io il phbg 21 su collettore im ferro sul 130DR e ho un 82 mi sembra
  15. Ciao ragazzi,ieri ho portato la marmitta all'utente Francesco M. del forum,alias RAVEN PIPES,che mi aveva contattato in MP. Appena arrivato ha iniziato a prendere le misure dei coni con vari strumenti,poi vari calcoli per me incomprensibili con tabelle di conversione per angoli di divergenza e lunghezza dei segmenti,passando infine per conelayout al pc,stampa cartacea e replica su lamiera.Sono rimasto veramente contento per l'accuratezza del lavoro,penso che più preciso di così non sarebbe stato possibile farlo.A segmenti replicati la zona ricostruita è venuta identica uguale a quella originaria. Alla fine abbiamo optato per ricostruire anche la prima parte del collettore,che era un po' pasticciata,ma ci siamo resi conto che così come era stato ricostruito non avrebbe neanche potuto calzare sotto il telaio. Quindi ha ricominciato a prendere misure per far sì che potesse montare correttamente.Ormai si erano fatte quasi le 19.00,quindi ho lasciato la marmitta a lui e la andrò a riprendere nel weekend. Volevo dirvi che Francesco ha in garage un bel banco con rullo da 500kg e software più avanzato dei soliti SHS e sta facendo vari test di diversi scarichi per valutare le differenze di erogazione sullo stesso motore.Finora ha provato la sua,una MRT,è arrivata ieri sera una M3XC,proverà la mia falc piccola,arriverà una falc grande...Tutto sotto un L56 di Quattrini. Ringrazio ancora Francesco per la professionalità nel lavoro che mi ha fatto,poi posterà lui stesso magari le foto del lavoro quando lo avrà finito. P.S. in tutto questo,ero riuscito a rimuovere la targhetta identificativa dell'espansione,con non poca difficoltà.Staccata la avevo lasciata sul tettino dell'auto di mia madre(insieme al cellulare fra l'altro).Lei parte e logicamente la roba cade.Il telefono lo ritrovo a 50mt da casa,al centro della strada con lo schermo frantumato perchè ci son passati sopra con un'auto,la targhetta Falc l'ho cercata in lungo e in largo ma non l'ho più trovata. E quindi mi sono ingegnato per rifarla,guardando le foto che avevo. Non è il top,ma ci somiglia abbastanza.Verrà brasata a ottone,come da origine,alla fine del lavoro