Isi(F.R.T.)89

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    1109
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

8 Neutral

3 che ti seguono

Che riguarda Isi(F.R.T.)89

  • Rango
    125 originale
  • Compleanno 05/12/1989

Contact Methods

  • MSN
    Isifac@hotmail.it

Profile Information

  • Regione?
    Padova
  • Interests
    Vespa, Alfa Romeo e motori in generale, la mia donna, amici
  • Occupation
    Meccanico Auto

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Ciao Tondo se leggi il post l ho toccato nei travasi per correggerlo... Era gia lavorato all interno e apparte le fasature la mano con cui è lavorato è buona... Poi ovvio che avrei alzato con basetta anche io ma mi son trovato questo e ho provato a salvarlo. Ora ho i travasi primari e il frontescarico centrale allineati a 125 gradi.
  2. Alla fine c'è un cambiamento di programma...il motore deve essere accoppiato alla marmitta originale et3 quindi alla siluro... Per cui ho scelto di lavorare diversamente... Ho portato lo squish a 1,1 alzato la luce frontescarico centrale all'altezza dei primari e lasciato i due frontescarico laterali all'altezza dei secondari questo dovrebbe garantirmi una caduta di pressione sui due travasi principali e dovrebbe farmi lavorare diversamente il frontescarico seppur parzializzandolo. Lo scarico l'ho portato a 181°. L'ho alzato di 5°....Ora rimonto e vediamo cosa dice...
  3. Si ho capito ma cosa c entra con i frontescarico?
  4. È un 130 polini ghisa monoasp con testa evo e pistone Vertex... 57 mm mai rettificato... Dici di alzare per andare a filo? A che pro?andrei ancora su con la fase di travaso cosa che non voglio fare.. piuttosto aggiusto lo scarico con il fresino senza andar troppo su... e i frontescarico sono più bassi degli altri... Non capisco cosa intendi per sono troppo affossati...per me possono essere ripresi senza problemi
  5. Come vedete il frontescarico non lavora per niente tral altro il frontescarico centrale è piu basso dei due laterali... Ora siccome ho tutta l intenzione di sistemarlo e non di cambiarlo andrò a lavorare sulla profondità dei frontescarico e li andrò ad allineare tra di loro. Sono alla stessa altezza dei travasi secondari. Dopodiché lavorerò sullo squish per portarlo a 1.1 e infine andrò a lavorare sulla fase di scarico alzandola almeno di 5 gradi. Ho appena misurato anche la fase dell albero e risulta essere 120 prima del pms e 52 dopo.. quindi fase super stradale ma non credo andrò a modificarla.
  6. Si quello che pensavo anche io ma quel che ti volevo far notare è che l ho preso in mano per capire come mai non va non ho fatto io il cilindro 😉 Qui c e palesemente qualcosa che non funziona... Il motore cosi non può funzionare bene... Da notare poi che la luce di scarico è perfettamente pulita per cui è proprio un problema all interno del cilindro
  7. Ciao a tutti ieri ho aperto un motore che era stato chiuso da poco per darci un occhio generale in quanto il motore è veramente scarso di prestazioni e mi son trovato il pistone cosi dopo 150 km 😯 Ora a rilievi fatti trovo un motore con 123 gradi di travaso. Arrivati a quota 123 per mano del fresino e no basetta...scarico 176 gradi quindi come in origine ma allargato quasi al 70 per cento misurato sulla corda.. squish 0,9 mm fase albero come da istruzioni polini... Noto subito che lo scarico ha una fasatura un po bassa per una travaseria cosi alta ma mi chiedo come in 150 km possano essersi formate queste incrostazioni sono persino in rilevo... Motore configurato con carburatore 24 carburazione anticipo 19 gradi 27 69 polini.banana vecchio tipo... Il motore va e gira bene ma non spinge per niente...va poco piu di un et3 originale. Miscela fatta al due con olio sintetico...Son curioso di sentire i vostri pareri...
  8. Ciao Andrea si si è tutto apposto un po consumate quelle del cestello campana ma niente di anomalo... Adesso ho ordinato 4 dischi nuovi quando arrivano monto tutto. olio penso lascerò l 80 w 90
  9. iCiao a tutti vi aggiorno visto che il post ha suscitato interesse... Ho montato una molla gialla di quelle motorparts 4 dischi in sughero piu due infradischi da 0.8 e uno da 1.2 in modo da arrivare a un pacco dischi inferiore a 11 mm. Raddrizzato disco portamolla al tornio e anche disco bombato di chiusura pacco togliendo circa due decimi per disco. Lasciato i dischi gia usati a bagno nell olio e rimontato tutto con 80w90 la frizione si comporta bene e non slitta unica cosa sembra che a volte nel cambio marcia l attacco della frizione non sia deciso anche se sembra piu un problema di dischi che ormai si sono bevuti l olio sbagliato. Ho controllato l olio che mi avevano dato l ultima volta ed ha una formula aggiornata probabilmente con qualche addittivo anti attrito. In ogni caso l 80 90 mi pare un olio troppo duro mi metterò in cerca di un 30 che abbia basi minerali molto semplici... In ogni caso penso che montero dei nuovi dischi in sughero con l olio nuovo
  10. Ragazzi i dischi sono in sughero normalissimo non sinterizzati l infradisco diverso ce lo metto io per arrivare a misura di 10.5 gioco con gli spessori per avere il pacco che voglio io. Ma ricordo a tutti che ho montato anche una polini doppia molla coi 3 dischi alluminio in sughero polini e infradischi acciaio da 1.5 i sintomi sono identici... Stessa cosa... L'unica cosa che resta è il cestello. L olio mi lascia perplesso usare un 80 90 come mi state consigliando sinceramente...
  11. Dischi guarniti in sughero infradischi acciaio due da 0.8 e uno da 1... il pacco totale fa 10.5 la frizione stacca perfettissima. Il rallino si consuma solo sotto praticamente ma non ha nulla che mi faccia pensare a questo oltretutto se anche si riducesse la corsa avrei problemi nel farla staccare ma.non che mi slitta in cambiata. Ma usate tutti l 80 90 qui?
  12. Ho scritto che lo usavo anni fa l ho gia provato eccome. E le due frizioni che ho provato sono una nuova e una con 150 km...
  13. Il rallino in ottone non l ho cambiato per me è apposto non ha nulla. L'olio sae 30 è sae 30 se è per motore o per cambio l importante è che sia minerale e che non abbia spefifiche elevate che possano includere la presenza di anti attriti. In ogni caso ho usato anche il bardhal che è apposito per trasmissioni e per frizioni in bagno d olio e come ho scritto sopra lo usavo anche per quattrini m1L 60 senza alcun problema... 80w90? È un olio da trasmissione auto non mi pare il top...Le moto due tempi da piu di 40 cavalli usano 10 30 o 10 40 minerale a cosa serve un 80 90 sulla vespa? Lo usavo anche io da ragazzo alle prime armi 15 anni fa ma poi ho smesso in quanto non lo ritengo un olio necessario... Sono anni che non lo uso più.. Sono indeciso se provare un carter leva lunga che ha un ritorno in posizione di riposo molto più forte del leva corta...
  14. Guarda l olio è un minerale sae 30 briggs stratton da tagliaerba.. oltretutto il bardhal che ho provato 10w30 lo usavo persino sulla mia quando avevo l m1elle 60 e problemi zero. E se mi metto in qualsiasi marcia e affondo il gas non slitta nulla ma se cambio deciso il discorso cambia...sembra che scivoli in cambiata appena dai gas