carambola

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    192
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    2

carambola last won the day on February 11

carambola had the most liked content!

Reputazione comunità

94 Excellent

2 che ti seguono

Che riguarda carambola

  • Rango
    75cc

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Il doppia è un po' particolare, il piston-ported lo è ancora di più. Infatti era proprio così, sotto borbottava ma quando entrava in coppia tirava anche la 29/68, ovviamente con Proma... Se smonti il collettore e provi a girare l'albero in senso orario noterai che con il pistone in fase discendente (dal P.M.S verso il P.M.I) l'aspirazione al carter dopo tot gradi chiuderà mentre la luce al cilindro chiuderà ancora dopo tot gradi la chiusura al carter, il chè significa che hai un discreto ritardo. Se non ricordo male, con pistone di scatola e fasi di scatola si andava sui 184-186° di fase totale con albero originale et3, e pistone originale del doppia, il cilindro chiude oltre i 70°. Considerando che anche l'albero è anticipato esce fuori una fase piuttosto spinta. Poi è arrivato il doppia "misto" lamellare e la lamella bilancia sotto e limitava sopra.
  2. L'albero tagliato in quel modo non è un ragionamento derivato da chissà quale studio, ma semplicemente un tizio su un forum tedesco posto un'albero segato pari pari a quello del video. La cosa risale al 2010/2011, vabbè che un anno dopo postò delle foto dello stesso albero con la biella maciullata, ma potrebbe essere un puro e semplice caso.
  3. Però non tornerebbero i 120 km/h, in quel caso saresti sopra i 9000 rpm Senza fossilizzarsi sui numeri e dando per assodato che la carburazione sia ok, (ma se hai a che fare con motori Kart una carburazione la senti ad orecchio), se si pianta a 8500 potrebbe essere un problema legato all'accensione. Nel dubbio comunque proverei anche un'altra marmitta, perchè da come descrivi il motore, sembra che si comporti proprio come una "super" Proma...
  4. Al più di 1.5 mm per recuperare la corsa. Con tutta probabilità dovrai mettere lo spessore tra testa e cilindro, comunque misura prima le fasi perchè sarai bello alto di travaso...
  5. Non conosco il Sip ma dovrebbe essere comunque abbastanza preciso. Le velocità che ho indicato venivano prese da un'auto affiancata con un Tom Tom, che rimane un buon GPS. Potresti anche provare qualche App dallo smartphone, e vedere cosa salta fuori a livello di numeri. Se sei effettivamente a 120 sempre facendo i dovuti calcoli saresti a più di 9000 rpm in quarta che non sono pochi... ne prenderesti anche di più nelle altre marce. Sarebbe un bel risultato e significherebbe che funziona anche la marmitta. La accensioni derivate dalla IDM danno due scintille a giro per abbassare gli inquinanti, comunque se li contasse tutti leggeresti il doppio dei giri e non sembra questo il casa. Magari però nelle istruzioni del Sip c'è qualche raccomandazione su che cavo candela adottare anche quello può sballare la lettura. Fai delle prove e vedi che cosa ne esce.
  6. Guarda, ti posso dire con assoluta certezza che un Polini mono con fasi di scatola a valvola (meno di 200° di aspirazione), carburatore 24, accensione special rivista, 27/69 cluster terza e quarta corta, Zirri Silent, solo lavorato nei travasi e testa, gli 8500 li vedi in quarta senza troppi problemi con una velocità sui 110 di GPS. Un motore così avrebbe tirato anche il cambio originale ma visto il salto tra terza e quarta e visto i costi di un cluster, si è optato per montarlo. Anche un semplice doppia con fasi di scatola, con gli stessi componenti, ma senza il cluster, quindi con quarta 46/22 prendeva circa 500 rpm in meno per via della quarta più lunga, con un cluster probabilmente avrebbe anche superato gli 8500 visto la maggiore coppia. Ti parlo di motori con pezzi da "ricambista" montanti con cura e con una messa a punto decente Motori che può fare chiunque senza bisogno di rivedere fasi o luci di scarico. Se hai alzato semplicemente il cilindro fino a filo travasi sei circa a 126-127 di travaso e sui 181-182 di scarico, dai vari Polini che ho montato mi uscivano quelle misure. Ora, visto l'armamentario che monti più il rifasamento mi aspetterei che quei giri vengano ampiamente superati. Non metto in dubbio le capacità di Barone, io ( ma penso tanti altri...) con una Silent e fasi di scatola prendevo quei giri, personalmente mi viene da pensare che ci sia qualcosa che non va a partire proprio dalla marmitta. Non sono un fan del fresino, per prima cosa cercherei una buona messa a punto e sentirei Barone, se neanche così escono risultati... proverei un'altra marmitta! Poi vedi tu.
  7. Guarda, per quello che ne so Barone è una persona capace ma mi rimane il dubbio su quella marmitta, non so il modello preciso che ti ha venduto ma su quella più "popolare", il modello per ghisa, più di qualcuno ha accusato uno scarso allungo. Ricordo di un utente che l'aveva fatta modificare proprio da Barone: https://www.et3.it/topic/70513-consiglio-espansione130-polini-7-travasi-avalvola/ Il risultato è questo: https://www.youtube.com/watch?v=XLk0bSbHB-M Per il resto della configurazione non vedo problemi. Se hai la possibilità ti consiglio di provare una Zirri Silent.
  8. Credo che il "problema" risieda nella marmitta che monti. Se è la classica Barone per ghisa, è una marmitta pensata per sfruttare la quarta originale...una sorta di Proma potenziata. Chi può consigliarti su come agire credo sia proprio Barone.
  9. Oltre al fatto che il doppia, può andare anche senza bisogno di lavorazioni estreme....l'importante a mio parere è preferirne la coppia ai giri.
  10. La terza ape è Z49. Beh, quel motore con cambio originale risente molto del salto tra 3à e 4à, con un guidatore sui 60-65kg ce la fai comunque a tirare la marcia ma rimane una marcia decisamente lunga. Le prime tre marce invece erano divertenti i giri in più li sentivi. Parlo comunque di un motore di scatola che può fare chiunque a cui si è provato a cambiare marmitta Lavorandoci su si poteva ottimizzare ma non era quello lo scopo. Con una quarta Z48 sarebbe andato decisamente meglio e con qualche giro in più.
  11. Ok capito Ti consiglio di cercare una Zirri Silent con il doppia di scatola come quello che ti suggerivo si sposava molto bene, l'unico inconveniente con la 24/61 sarà il salto tra 3à e 4à. Un motore così ce l'ha un mio amico a cui il figlio ha voluto sostituire la Proma con una vecchia Silent che avevo in garage...tom tom alla mano ha staccato quasi 115km/h che sono calcoli alla mano circa 8000 rpm in quarta marcia, probabilmente lavorando semplicemente sulla messa a punto e squish visto che è tutto di scatola, sarebbe migliorato molto il salto, con una Z48 si sarebbe del tutto risolto e rischiava anche di andare più forte. E' solo un esempio di motore da cui potresti iniziare.
  12. Dipende da quello che cerchi. Se vuoi fare girare (con tutte le modifiche del caso) il motore, cosa che ti sconsiglio vivamente specialmente con un doppia...vai di cluster corto. Se vuoi un motore da coppia, cosa che offre nativamente il doppia, vai di Proma, cambio originale e 24/61 Tra una 46/20 e una 46/22 ballano un 10 km orari, questo dice la matematica poi bisognerebbe vedere come si comporta il motore, il che dipende dall'erogazione, perchè di base avrà dei giri in più con il rapporto più corto e quindi potrebbe anche andare di più che col rapporto più lungo. Una via di mezzo è il quartino Z48. Parti con qualcosa di tranquillo a far modifiche sei sempre in tempo...
  13. Se hai un doppia, montalo come tale con il suo collettore, possibilmente il misto lamellare. Plug & play va di più del mono a pari configurazione, perchè fondamentalmente ha più coppia, con una maggior aspirazione sopratutto in ritardo, se provi a montarlo senza collettore e controlli le aspirazione quando chiudono vedrai che quella al cilindro chiude diversi gradi dopo l'aspirazione al carter, se non ricordo male è oltre i 70° con un'aspirazione totale montando carter originale e albero originale ET3 sui 184-186° Ora con l'aspirazione misto lamellare non è il pistone a decidere integralmente quando far entrare miscela nel cilindro, ma il discordo è comunque valido sopratutto se il collettore è il vecchio modello piston-ported. Di base ti consiglierei Proma, carburo da 28, 24/61 e un volano sugli 1.2-1.3 kg
  14. Se non ricordo male un esperimento simile lo fece un utente del forum, Lukulus. Altro esperimento lo fece Lombardi su un Polini mono. Purtroppo non riesco a trovare i post.