Vai al contenuto

tack

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    420
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da tack

  1. La carburazione era giusta di massimo leggermente magra di passaggio e grassoccia verso un quarto, purtroppo con il vhsb ci sto ancora litigando. Questo è il miglior compromesso che ho trovato, ora però ho un altro paio di spilli da provare, per l'olio ho sempre usato nils suo synt. Quest'estate con il caldo che c'era e girando sempre in collina, ha lavorato sempre ad alte temperature. L'albero è un tameni controllato e bilanciato per il pistone da MD racing, così come i carter, spianati barenati e controllati sempre da MD.
  2. Ciao ragazzi, ho deciso di ritoccare il mio wforce d58, al quale avevo solo tolto gli scalini alla base, voglio allargare lo scarico e l'aspirazione, niente di esasperato, dato che sono gia molto soddisfatto del rendimento,è solo un modo per passare un po di tempo in attesa della primavera.Intanto un po di foto di come è messo dopo circa 200 litri con olio sintetico al 2%. Cosa ne pensate? Il traversino è poco scaricato dato che cu sono segni di mancata tenuta della fascia in corrispondenza dello stesso? È normale che il piede di biella sia scaldato a quel modo? Aspetto consigli e pareri.
  3. Ciao io ho avuto un ecv lamellare al cilindro con la testa puffo, e le fasi originali grado più grado meno sono 192 126, quindi gira alto, secondo me la 27/69 è decisamente troppo lunga, io avevo albero parmakit spalle piene, carburatore 28, squish 1,2 accensione pinasco 1,4kg a 24°, 24/72 4corta cluster 18/20 ed era perfetta forse un pelo corta ma divertente, velocitá massima 119 di gps a limite puoi azzardare 25/69 ma con il prezzo del pignone compri direttamente una campana. Io montavo la Mirko RR e andava bene, ho provato la proma vecchia che perdeva qualche giro (sui 1500)ed era meno cattiva nell'entrata in coppia ma guadagnava qualcosina ai bassi, e una barone per polini rifasati(quella da185€) e era una via di mezzo tra proma e Mirko, tiro ai bassi della proma, entrata in coppia più dolce e a numeri giri piu basso della mirko ma stessi rpm massimi, poi ho provato una steel, la peggio in assoluto, vuota sotto poca cattiveria in coppia e giri della proma.Quindi il mio consiglio se non vuoi mettere una quarta corta e di montare una 24/72 e espansione da coppia tipo appunto PM 40 o barone base o cose simili.
  4. tack

    Nuovi pignoni crimaz

    Secondo me è sicuramente una grande idea....ma quello resta, nel senso che non ne vedo l'utilità, io in tanti anni non mi ricordo di aver mai schiavettato il pignone, ne tantomeno altri amici vespisti, frizioni e volani si, ma il pignone mai. Comunque a parte questo sarebbe da provare per capire se realmente possa tenere cavallerie elevate e soprattutto colpi secchi tipo sfrizionate
  5. tack

    26/72

    Be io parlò solo per il mio caso, monto un wforce raccordato 34 vhsb e marmitta Barone,24/72 e cluster 17/20 quindi lasciando invariato il salto tra 3° e 4° e visto che la quarta non ha problemi ad entrare in compia neanche in leggera salita avrei provato il pignone 26 ma a questo punto azzardo una 27/69
  6. tack

    26/72

    Io devo allungare perché con 24/72 la prima è praticamente inutile e anche la seconda allunga poco, terza e quarta sono a posto, il top sarebbe prima e seconda lunghe ma in quel caso la spesa lieviterebbe. Certo nel caso in cui si deve accorciare, il discorso di Roberto non fa una piega
  7. tack

    26/72

    Magari il 26 tiene fino a un tot, tipo 20cv. Il 25 però non dovrebbe aver problemi. Io proverei anche il 26 se solo avessi la certezza di dover cambiare solo la primaria in caso di rottura, però dubito fortemente di non far danni più seri:(. Il fatto è che credo che il 25 allunghi veramente poco rispetto all' originale, a questo punto riapro e vado direttamente di 27/69
  8. Ciao ragazzi una domanda, dato che qualcuno reputa il pignone z26 per 24/72 un po fragile vorrei sapere da voi cosa ne pensate, potrebbe tenere su un wforce o è a rischio rottura? In tal caso meglio il 25?
  9. Fatemi capire, in pratica le fa rinforzate sono Benelli? Quindi sono durature? Come le definiresti rispetto alle vecchie pieggio?
  10. tack

    informazioni sul carburatore VHST

    Forse è intorno al l'emulsionatore non sul getto..... Comunque lo danno con il kit di revisione, ma nelle ferramente fornite o a limite in qualche negozio di oleodinamica di solito si trovano
  11. tack

    Ruggine serbatoio

    Io una volta ripuliti li ho sempre trattati con il fondo epossidico che costa meno della tankerite e una volta fatto asciugare bene per due o tre giorni tiene perfettamente, sulla mia e su altre vespe è li da oltre 6 anni
  12. Che ti dico.....sono tre anni che c'è l'ho, l'avro usata 20 volte e mi ci trovo bene. Comunque puoi provare a ripararla sarà andato il circuito di protezione, probabilmente con meno di 10 € prendi tutti i componenti e li sostituisci
  13. Io ho una pro timing light 5568 della Innova, è professionale e ha un sacco di funzioni, ma basta una da 20€ tanto con il motore al minimo funziona, certo non hanno il contagiri non ti dicono di quanto gradi sei fuori, dopo 5/6000 rpm smettono di lampeggiare ma per mettere in fase la vespa vanno bene
  14. Nils for clucht tutta la vita e su tutti i motori
  15. Io li monto in vulcolan 60 shore fatti da me e credo che siano perfetti per uso stradale più duri degli originali ma continuano a fare il loro lavoro senza gravare troppo sul telaio. Il vulcolan a patto di avere utensili affilati e farlo girare veloce è facile da lavorare e non costa neanche troppo, mi sembra che pagai 40€ una barra da 50cm diametro 40mm. Consiglio di cambiare anche quello dell'ammortizzatore posteriore, sempre con vulcolan da 60, con che molti sottovalutano ma influisce anche lui sulla stabilità.
  16. tack

    chiave dinometrica

    No in realtà mi fido più dello strumento di taratura, non dico che la beta sia scarsa per carità, semplicemente che oramai fano pagare anche il nome oltre al prodotto e che dalle mie esperienze, anche una proxxon è valida sulle piccole
  17. tack

    chiave dinometrica

    Senza innescare polemiche, la chiave di cui ho parlato io si trova a circa 50€ ed è certificata con una tolleranza +-3% mentre la beta che ne costa circa 90 è -+4%.....poi a dirla tutta se uno vuole il top non è certo alla beta che devi puntare, magari alla snap- on alla wera e altra roba professionale. La beta non è più quella di un tempo....così disse il tizio che me l'ha tarata.
  18. tack

    chiave dinometrica

    I cilindri in alluminio di solito vanno a 14nm ovvero 1,4 kg, prendi una chiave dal range ristretto tipo 5-50 che mediamente sono più precise e lascia stare quelle a range ampio tipo 5-200 che a meno di spenderci un patrimonio sono meno precise, cosa importante fagli fare 2/3 colpi su un bullone qualunque prima di usarla per tirare la testa e ricordati sempre di riazzerarla appena finito di usarla. Non so quanto costi una beta, ma ce ne sono a buon mercato anche valide tipo la proxxon micro click 6-30 nm che uso da tre anni e facendola controllare due mesi fa è ancora precisa
  19. tack

    si spegne

    Come sarebbe il tubo benzina troppo piccolo?
  20. Io montavo una new fren s vibrazioni 0. Poi ho rotto il parastrappi e ne ho montato uno rinforzato con cestello nitrurato e malgrado non sia bilanciato alla perfezione non vibra lo stesso. Scusa clansman, come fai a dire stessa campana stesso problema se bonsidesign non dice che marca di campana monta?
  21. tack

    si spegne

    La candela come è? Bagnata o secca? Intanto prova a cambiarla
  22. Secondo me non puo essere problema di corde visto che dice di averle mollate, ne di guaine visto che sono vecchie quindi sicuramente di lunghezza giusta, quindi riaprire è d'obbligo probabilmente è un problema tra le battute degli ingranaggi e crocera. Semplicemente sarà da montare rasamenti maggiorati per portare la crociera in battuta, non credo possa essere già usurata se lavorava bene. Senza nulla togliere a chi ha chiuso il cambio, ma parlando in generale, con un motore del genere bisognerebbe controllare bene tutte le quote e non semplicemente "chiudere a 0.3 o a 0"come dice qualcuno, perché il gioco assiale tra gli ingranaggi è una cosa e le quote tra crocera e battute sono un altra! Magari anche sfere e molla nuovi ci stanno.
  23. 130 190 sono gli aspirati al cilindro, lo monto da due anni! Quelli al carter , montati uno Martedi invece fanno 123 178
  24. Probabilmente è il condensatore, comunque se è ferma da un pò controlla che non sia scoperto qualche filo dello statore che fa massa. Pel le puntine, vedi che siano a 0, 4 circa ed non siano sfiammate o craterizzate, eventualmente prova a passare in mezzo csrta vetrata fina per ripurirle
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!