Vai al contenuto

tack

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    420
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da tack

  1. Dovrebbe essere un modulo che si USA prevalentemente in America in cui i denti hanno un passò diverso che favorisce l'accoppiamento e diminuisce gli attriti. Secondo Diego, quasi tutti i prodotti racing vespa hanno il difetto di essere migliorie su base Piaggio, mentre lui è intenzionato nel tempo a creare nuovi prodotti andando a correggere i "difetti" derivati appunto dalla base di partenza Piaggio, vedi le sedi delle molle sui suoi parastrappi....
  2. Configurazione interessante...io avrei preferito un carburatore tipo keihin da 38, sono curioso di vedere le accensioni di MD, la campana se è quella realizzata da lui è un valido prodotto, mi tenne due ore a spiegarmi il funzionamento del parastrappi con la sede delle molle a fagiolo e il modulo di accoppiamento denti a detta sua americano, comunque vediamo cosa tira fuori il buon Diego quattrinista da questo falc e mi raccomando quando sarà il momento una bella bancata visto che hai il banco a disposizione!
  3. Grazie per le info, cercherò un vforce 3 d'occasione a questo punto, il 2 ormai è difficile da reperire....
  4. tack

    Avvitatore ad impulsi a batteria

    Sicuramente è un altra cosa, ha già l'attacco per le bussole da 1/2, per uso vespa va bene, però negli utensili a batteria se non se ne fa un uso quotidiano, gli accumulatori si deteriorano in fretta, se non hai un compressore e non puoi usare pistole pneumatiche ii mi orienterei su qualcosa a filo più che a batteria
  5. tack

    Avvitatore ad impulsi a batteria

    Dipende dall'utilizzo che devi fare, rapporto qualità prezzo è un buon prodotto, se lo usi come avvitatore per cartongesso mobili ecc, ma se lo devi usare anche come pistola pneumatica lascia perdere con 150 nm non ci fai niente
  6. Mi rivolgo a chi li ha provati i vari rotax o vforce o ktm, vale effettivamente la pena investire sul pacco? Rispetto all'originale, cosa si guadagna, bassi, alti, in tutto l'arco di erogazione?se siamo nell'ordine del cavallo o meno nel mio caso non vale la pena
  7. Per il discorso delle cuspidi eventualmente dovrei prendere 4 lamelle....ora che ci pensi, il rotax è a tre petali:(
  8. Se è su base rotax, non posso semplicemente montare lamelle rotax?
  9. Domandina, questo pacco, che voi sappiate, è il famoso Yamaha ed 350? Volevo montare lamelle in carbonio o magari le boyensen, che ne dite?
  10. Ma Diego ovvero MD lavora quasi esclusivamente su quattrini, e ti assicuro che di parmakit ne ha visti pochi, comunque non è il discorso di conoscere o meno quel cilindro, basta fare una ricerca qui su et3 per capire che esistono due versioni e se non hai almeno il codice parmakit è dura capire di che si parla hai un link del cilindro?
  11. Io farei cluster 18-20 il problema del tirare la quarta è dato dal salto con la terza, una volta in coppia la tiri anche con la 27/69 quindi 18/20 la reputo una scelta più saggia. Comunque torno a ripetere che la velocità massima è di tutto rispetto, io con 24/72 cluster 18/20 e quarta originale, ruote 3.00/10 marmitta mirko rr e carburatore 28 facevo 119,3 di gps
  12. Grazie picappino, le fasi di scatola mi da quelle, ovvero 192 , 136 magari ho scritto male sul foglio in cui le avevo appuntate, potrebbe essere 132, comunque le ricontrollo, ho solo tolto le poche bave presenti, e non intendo alzare ancora, anche per lo scarico sono OK devo solo passarlo con pasta abrasiva. A questo punto farò due fori al pistone in corrispondenza del traversino. Il pacco è il suo quello a quattro lamelle simile v-force, pensavo di lasciarlo ma sostituire le lamelle con quattro di carbonio serie in luogo delle sue che sono di vetronite. Per ora montavo 34vhsb ma dovrei passare a un 38 kehin pwk. Mekmak la mia intenzione era proprio quella di indirizzare meglio il flusso più che aumentare la portata, ma un minimo bisogna allargare perché gli spazi sono davvero angusti ed è inevitabile allargare, comunque alluminio per raggiare bene ce n'è.
  13. Allora gente, questa è la risposta di parmakit Egregio Signore, le fasature richieste non sono da noi divulgabili, i consigli sul montaggio sono posti all'interno delle istruzioni, lo scarico ha un diametro esterno di 30mm. Il kit da lei richiesto e' un kit che arriva a circa 15/17 HP ideale per un uso stradale ma divertente, con performanze buone, rapidi sorpassi ed accellerazioni. Un kit insomma divertente senza pretendere i 30/37 HP, in questo caso dovrebbe spostarsi su un altro kit lamellare denominato W-Force. Il cilindro viene montato senza spianare e senza saldare i carter, serve un albero a spalle piene, possibilmente 87 di diametro, una marmitta di buona fattura e naturalmente una accensione ad anticipo variabile. Rimanendo a disposizione con l'occasione porgiamo distinti saluti. A parte che dicono tutto e non dicono niete anche secondo me è una versione più tranquilla rispetto a quello che avevo, il mio scarico era da 32 poi ripeto consigliava candela b8 e dichiarava 16cv. Aspetta di averlo in mano e misura tutto.
  14. Il foglio allegato è diverso da quello che diedero a me....il mio parlava di 16 cv alla ruota, e candela b8 non vorrei che a questo punto sia un altra versione con fasi più basse
  15. Non è che si parla di un cilindro estremo, non arriverà mai a 13000 giri, ha i bassi di un polini senza scalini e raccordato ma ha più coppia e allungo, semplicemente una 27 dalle mie prove non la tira, poi è ovvio che per farlo rendere al meglio un espansione serve ma possibilmente che non svuoti troppo, comunque prima di tutto misurerei le fasi, perché il mio era fasato alto ma ne girano anche con fasi più basse, forse modelli vecchi ma che sono ancora in commercio, se fosse fasato come quello al carter le cose cambiano....
  16. Non so, questo gira da un pezzo, è al secondo pistone e non ha mai grippato.....all'inizio ha fatto due gare di accellerazione, per poi passare al mio amico
  17. Questo è un m1l pacco piccolo che ho montato lo scorso anno su un blocco di un amico e vi assicuro che allaggare i booster e metterli in comunicazione con i secondari ha portato benefici rispetto al cilindro standard. Tengo a precisare che questo non è un lavoro fatto da me ma da un preparatore
  18. Le fasi sono 193 scarico 136 travaso, la misura cordale è 46 mm ai quali vanno poi tolti 3,5 mm di traversino giusto? Come mai i booster non vanno allargati a priori? Appena posso misuro di quanto è scaricato il traversino
  19. Mettono in comunicazione fronte scarico e laterali, quanto e come vadano allargati puo spiegartelo chi è più esperto di me, io mi sono solo limitato a aumentarne la portata cercando di rendere il condotto più uniforme e direzionando un po meglio i lanci
  20. Intanto ho iniziato a lucidare lo scarico e ad aprire un po i booster d'aspirazione, che ne pensate se facessi un paio di fori di lubrificazione da 2 mm sul pistone? E per il traversino, se dessi una passata di tela per togliere un paio di centesimi?
  21. Forse allora questi Tameni hanno la lubrificazione del piede di biella scarsa. Comunque rapporto qualità prezzo li reputo buoni e a detta di chi l'ha bilanciato, anche il piantaggio e l'equilibratura e centratura sono già buoni di serie, al pari del quattrini economico che forse è lo stesso albero....
  22. Lo trovi o su facebook Roberto Barone o il sito barone racing
  23. Biela standard 97, sopra lo scarico in effetti ci sono residui di combustione ma una volta puliti non ha segni Sono convinto che il traversino sia scaricato poco
  24. Intanto ecco qualche foto dello scarico da rifinire
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!