tack

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    415
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

62 Excellent

1 che ti segue

Che riguarda tack

  • Rango
    new user
  • Compleanno 12/05/1982

Profile Information

  • Regione?
    Foligno (Pg)
  • Gender
    Not Telling
  • Interests
    quello nella foto dell'avatar sono io a 18 mesi.....gia sopra la vespa!!!
  1. Pistone nonofascia parmakit (vertex) d.58 wforce 181gr Pistone minofascia parmakit (vertex) d.60 wforce 193 gr I pesi rilevati sono comprensivi di spinotto fermi gabbietta e fascia.
  2. Ciao a tutti, secondo chi li ha avuti in mano entrambi e non parla per sentito dire, dovendo scegliere tra un Falc e un Fabbri, che andrebbero montati su un aspirato al cilindro, spalle piene da 87 corsa 51 biella 105 dal pieno per carter Piaggio, cosa prendereste?quali sono i pro e i contro di uno rispetto all'altro? Ero partito deciso per il Falc (l'unico che ho avuto in mano) poi vedendo l fabbri vedo che ha più inserti di tungsteno, Quindi suppongo sia più pesante, inoltre non mi piace troppo l'idea del cuscinetto che monta il Falc a mio avviso più delicato. Grazie a chi mi saprà consigliare
  3. Le vredestein staccata a parità di misura sono tra le più piccole in commercio, considera che una 100/90 ingombra meno di un sl26 100/80
  4. Domanda da bar..... Raggiungere almeno 150 in vespa su strada è quasi impossibile, accontentati di raggiungerli con lo Speedcalc. Comunque da quanto ne so io, il Falc ha la coppia e tiro da vendere il quattrini è più esplosivo e da alti, poi tutto dipende dal contorno zengheri come cavalleria presi e montati con le configurazioni consigliate dai produttori dovrebbero esserci 3 CV di differenza a favore del quattrini (37-38 il Falc, 40-41 il quattrini) Ad oggi se avessi da investire simili cifre punterei un dea
  5. Se lo fai da solo puoi risolvere tutti i problemi
  6. Oltre a dover asolare il foro in cui passa il collettore sulla scocca, hai problemi anche per la poca profondità del pozzetto....In pratica il carburatore nella parte bassa tocca sulla base del pozzetto e spesso non si riesce a montare
  7. Certo, la risposta certa la darebbe solo il banco, però volevo capire in linea teorica cosa comporterebbe, del resto la maggior parte dei cilindri va con 60° di differenza, e ne ho misurati anche con 136° di travaso. Comunque questo è un wforce 58 con espansione"dedicata" e carburatore 38, a cui avevo portato io lo scarico a 194 ma non avevo toccato i travasi data la maggior difficoltà causata dagli spazi ridotti. Il motore attualmente va bene, sia ai bassi che agli alti, non ha buchi di coppia, l'unica cosa forse, è che gita poco rispetto a voci che sento, fa 12000 giri scarsi. Qualcuno raggiunge quasi 2000 giri in più con la stessa termica ma fasi 195-136 e volevo capire se potesse dipendere proprio dalla fase dei secondari o magari è semplicemente la marmitta....
  8. Nessun esperto di fluidodinamica?
  9. Il raccogli olio non serve, che i dischi erano da buttare si capiva anche dalla foto visto che sono bruciati nella parte alta e ancora meglio che fossero sinterizzati, per quello poi bastava una ricerca su Google. Comunque butta quei dischi e monta dei normali in sughero
  10. Ciao a tutti, misurando le fasi di un blocco che sto revisionando, mi escono 194° di scarico, 130° i secondari e 133° il frontescarico. Se portassi i secondari a 134 creando i canonici 60° di differenza tra aspirazione e scarico, cosa vado ad ottenere ed eventualmente migliorare? Quali sarebbero in sostanza le differenze rispetto le fasi attuali? Il GT è un aspirato al cilindro con albero spalle piene 87 e carter barenati a 88,5. Grazie
  11. è parmakit quindi non va di moda ecco perché se ne parla poco..... Soprattutto non ci sono preparatori degni che ci lavorano sopra e lo pubblicizzano, comunque gran cilindro fasi originali circa 190-130, tolti gli scalini e raccordato con 34 e espansione giusta,escono sui 25cv, lavorandoci bene ne prende altri 10.aprendo booster di aspirazione, alzando un po' le fasi (sui 5°) e allargare lo scarico, sostituendo le lamelle con altre in carbonio di qualità già si arriva sui 30, se poi si mette mano ai lanci e si è più invasivi sull'aspirazione, arrivano appunto sui 35cv. Secondo me che tra l'altro monto un d.58 con pacco doppia cuspide rapporto qualità prezzo a pochi rivali
  12. 0,30 ma di carbonio buono, quindi non il polini. A limite il malossi
  13. Forse non è vmc pensavo lo fosse perché era in vendita su avotecnica
  14. La marmitta è questa scarico diametro 37 mm interasse prigionieri 60 mm prezzo 239€.
  15. Buongiorno a tutti, qualcuno ha provato l vmc anaconda o ha informazioni? Fasi su cui lavora ecc Grazie