c22m

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    50
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda c22m

  • Rango
    new user
  1. c22m

    bobina alimentazione

    ciao a tutti gli amici di questo meraviglioso forum,e' da un po di tempo che non scrivo e volevo sottoporre agli esperti preparatori di et3 questo problema.un mio amico mi ha chiesto di riparargli il guasto all'accensione del suo ape 50 europa del 99:praticamente senza preavviso non faceva piu' corrente dalla centralina esterna e dopo varie prove sono risalito al guasto:si e' bruciata la bobina di alimentazione dello statore(per intenderci quella da dove partono i due fili verdi:uno va alla centralina esterna e uno va al quadro per lo spegnimento).ho provato con il tester il valore ohmico e mi da 0 quando invece una bobina integra segna circa 510ohm(premetto che questo statore e' tipo hp,cioe uscita al telaio con 5 fili).ora vi porgo la mia domanda:posso montarci una bobina ricavata da uno statore v che mi segna circa 490 ohm?sapete,vorrei evitare di fargli ricomprare lo statore completo.ciao e grazie
  2. grazie per l interessamento ma volevo chiederti come potevo fare per calcolare il r.c. in questo cilindro,e se sbagliato come faccio per correggerlo?ciao
  3. c22m

    85cc d.r.

    Ciao a tutti volevo sottoporre il mio problema agli esperti del forum.possiedo un cilindro 85 d.r.(diametro pistone 50) al quale ho modificato internamente la testata adattandola al pistone in quanto la sua era per un 75.e qui che cominciano i problemi.prima aveva una buona coppia ai bassi ora invece e morta.invece dopo che prende i giri il motore va bene.volevo dirvi che ho alzato pochissimo lo scarico con il dremel ma davvero poco.adesso ho misurato lo squish e ho notato che sulla banda da me creata siamo oltre i 2mm.puo essere per questo?carb e marmitta non sono stati cambiati.ciao e grazie a tutti
  4. c22m

    ape 50 europa

    ciao a tutti ,e' la prima volta che scrivo nella sezione ape ma sono un assiduo frequentatore vespista.un amico possiede un ape 50 europa,quella con il cassone furgonato per intenderci.il motore monta un 100 polini plug e play,carburatore originale,marmitta originale,albero originale,differenziale originale e rapporti originali.velocita' massima 55km/h e una caterva di giri.mi chiedevo se si poteva intervenire sui rapporti per aumentare l'allungo e quindi ridurre i giri e i consumi...se si quali?
  5. Si ma per conoscenza personale che distanza ci deve essere tra la spalla dell albero e la tenuta della valvola unavolta accoppiati i carter?
  6. ciao a tutti sono alle prese con il mio motorello d.r 55,8,24 d.d. carter lavorati e raccordati,cilindro lavorato secondo l'esperienza dei nostri forumisti.ho deciso di regalargli un bel phbh 26 attacco maschio,ed e' qui che cominciano i problemi:smontandolo ho notato che monta un polverizzatore serie m 266 bucherellato e mi sono chiesto:ma questo non e' per il 4 tempi?avevo a casa un av 264 ho provato a montarlo ma non si avvita in quanto il colletto dove ce la filettatura e' piu' corto dell'altro.a questo punto che cosa mi consigliate di montare come polverizzatore?(il carburatore me lo hanno regalato ma sicuramemte stava montato su qualche vecchia moto 4 tempi)aiutatemi e grazie
  7. ciao a tutti amici del forum,volevo farvi una domanda:sto preparando un blocco corsa 43 con 100 D.R. rivisto nelle luci di aspirazione e scarico,basetta da 2 mm ,campana 24/72 D.D.albero pinasco lavorato da me con anticipo a 130°. la mia domanda e' questa:che ritardo di aspirazione dovrei adottare?premetto che ho gia lavorato la valvola abbassandola di circa 8 mm con una fase di ritardo di 70° ,fate sapere al piu' presto senno non posso piu andare avanti con i lavori ciao
  8. mo te lo dico io:bastano 18 mm per portarlo ad una fase di anticipo di 130°,poi ti regoli che tipo di motore vuoi realizzare ciaooooo
  9. salve a tutti volevo chiedere un parere ai tecnici del forum.siccome sto preparando un motorello corsa 43 con un 102 polini rifasato su una coppia di carter vespa v con aspirazione a tre prigionieri,volevo chiedere come si deve procedere col dremel per allargare il condotto di aspirazione,visto che non e' omogeneo nella sua circonferenza,cioe piu aperto sotto e chiuso e strozzato sopra.se possibile potete postarmi dei link oppure foto esaurienti inerenti questo tipo di carter? premetto che montero' il collettore per 19/19 ma adattero con un gommotto un phbg 21.grazie anticipatamente
  10. ciao a tutti io posseggo un albero pinasco in corsa 43 (quello con gli inserti in teflon sul semialbero volano) cono 20.volevo chiedere se di fabbrica arriva come anticipo a 130° oppure bisogna lavorarlo grazie
  11. Grazie ma mi interessava vedere le lavorazioni all interno della canna del 102 polini tipo unghiate fronte scarico,unghiate lubrificazione scarico,allargamento luci(travasi e scarico) vi ringrazio per me e' molto importante ciao
  12. c22m

    102 polini

    ciao a tutti.vorrei lavorare il mio 102 polini di scatola in modo da farlo andare veramente forte.quali lavori dovrei realizzare nella canna?e come come dovrei lavorare il pistone?aspetto una vostra risposta ciao